pulp Erotismo e sangue, contenuti forti di efferatezze e situazioni eccitanti

Le ultime storie per adulti del genere pulp

Il genere Pulp raccoglie quei racconti erotici che propongono vicende dai contenuti forti, abbondanti di crimini violenti, efferatezze e situazioni macabre. Storie di erotismo e sangue. Storie per adulti che contemplano sofferenze fisiche, mutilazioni e/o addirittura morte. Il connubio sesso e morte sfocia spesso nel mistero, in questa categoria invece troverete racconti erotici espliciti, che lasciano decisamente meno spazio all’immaginazione.

6 4 3 racconti erotici del genere pulp e sono stati letti 2 5 6 3 4 4 9 volte.

Villa Liberty
I Ho cercato di non farmi suggestionare. L’Atmosfera cupa e fatiscente della casa era così opprimente che ne sentivi il peso. Un’anima corrotta e oscura che striscia sulle pareti gonfie di umidità, sotto la vecchia carta da parati ormai ingiallita e consumata nel tempo. Scricchiola sotto le assi di legno gonfie. Qua e là, sono divelte e...
scritto il 2021-01-27 | da Vandal
La posseduta (quarto capitolo
Capitolo 4 Arrivò a casa. Mentre apriva il cancelletto, si rese conto che la sua macchina non c’era. “Dov’è mia moglie?” disse Sami alla sorella appena mise piede dentro casa. “Ah, sei tornato? Finalmente. Ti stavo aspettando.” rispose lei. “Noi due dobbiamo parlare.” le disse poi come se avessero lasciato un discorso ancora...
scritto il 2021-01-26 | da Alba17
Primo contatto - parte terza
La marcia imperiale di Guerre Stellari. Così come le genti del ventunesimo secolo ancora ricordavano la guerra di Troia e continuavano a identificarsi nei suoi eroi, anche le genti dell'era coloniale tenevano vive nelle loro culture delle storie antiche. Guerre Stellari, Capitan Harlock, Galactica. Opere che parlavano di ribelli costretti da un...
scritto il 2021-01-25 | da hermann morr
A spasso con il diavolo
A spasso con il diavolo. Quando mi sono svegliata avevo già del nastro adesivo sulla bocca e un collare da cane intorno al collo. All'inizio pensavo di sognare, ma non sono stata sorpresa di scoprire che era reale. Nell'ultimo anno ho vissuto fuori dalla città e non ho mai chiuso a chiave la porta. Sono una tale troia, ballavo fino a tardi nei...
scritto il 2021-01-25 | da Giovanni Gentili
Come! Sweet death, one last caress!
“Si può sapere perché cazzo ogni tanto ti presenti con questa divisa da SS addosso?” “Non trovi che questo colore mi doni?” “Tu sei tutto scemo, lo sai cosa significa, vero?” “Ma non farmi tanto la morale. C’è molto più nazismo in quelle riviste di moda che leggi sempre tu. In fondo questa è solo una divisa, e poi si abbina...
scritto il 2021-01-25 | da Capitan_America
I sopravvissuti
I-Sopravvissuti Eccoci qua, chiusi in casa come al solito a contemplare le nude pareti, a cercare di far passare le giornate tra divano, sala da pranzo e camera da letto. Eccoci qui, soli nei nostri pensieri a ripensare alle nostre giornate vuote, sempre uguali, sempre ripetitive Sveglia alle 7.00, dieci minuti per riprendersi, alzarsi e...
scritto il 2021-01-23 | da Vandal
La posseduta
TERZO CAPITOLO Si allontanò dal bar camminando angosciato, con passi faticosi. “Non si ha scampo dal passato.” pensò “Nessuno può salvarsi.” Questa brutta vicenda aveva avuto il potere di richiamare alla mente oscuri episodi della sua infanzia. Lui, che aveva faticato tanto per accantonarli e diventare un uomo risoluto, con tanto...
scritto il 2021-01-22 | da Alba17
Vietnam e Cenerentola, nel tunnel dell'amore
“Hai preso questo posto per il tuo campeggio del cazzo? Si può sapere quando hai intenzione di levare le tende?” “Ma che ore sono? Lasciami in pace, che cosa vuoi che ti dica? Mi ha buttato fuori. Dovevo trovare un posto almeno per dormire” Mi sono girato su un fianco e ho tirato il giubbotto di pelle sopra la testa. C_Ca era sdraiata...
scritto il 2021-01-22 | da Capitan_America
Una cosa semplice
Ci siamo incontrati all’interno della frequenza di un orologio a pendolo che scandiva la mezzanotte. Dove stanno andando tutte queste persone? Non ne ho idea Marina era immobile davanti allo schermo del computer. Stava tentando di scrivere. In circa due ore era riuscita a mettere insieme a mala pena una decina di righe. Continuavo a distrarla,...
scritto il 2021-01-21 | da Capitan_America
La posseduta (secondo capitolo)
“Pronto Sadete, pronto!” “Sei tu Sami? Spero tu abbia un motivo valido per svegliarmi alle quattro del mattino.” rispose la donna assonnata. “Jinny è da te?” domandò il fratello ignorando la lamentela. “No… è stata da me ieri, ma poi è tornata a casa...” “Sì, ieri sera si è coricata nel suo letto, ma questa mattina non...
scritto il 2021-01-20 | da Alba17
Storie di uno stupratore professionista – Jennifer 6
Stupro e sverginamento anale 3 – la sodomizzazione ATTENZIONE : QUESTO RACCONTO CONTIENE SCENE, DESCRIZIONI E RIFERIMENTI VIOLENTI. GLI EVENTI RAPPRESENTATI SONO RIGOROSAMENTE DI FANTASIA E NON RIFERITI AD EPISODI REALMENTE AVVENUTI PER CUI QUALUNQUE SOMIGLIANZA A PERSONE OD A FATTI VERIFICATISI NELLA REALTA' E' NON VOLUTA E PURAMENTE CASUALE....
scritto il 2021-01-18 | da Prick
La posseduta (primo capitolo)
Jinny camminava nell’aria fresca e pulita lasciata dalla pioggia estiva. Le piaceva passare per quella strada ai margini del paese, lungo i campi, anche se allungava un po’. Amava soprattutto gli odori. Quello della terra umida, del grano appena tagliato e raccolto e della paglia che ne rimaneva a terra ai bordi della strada, accumulata dai...
scritto il 2021-01-17 | da Alba17
Mauro & Luigia: la dama in rosa
I-La casa della Dama in Rosa “Storia tragica, quella sua” la voce del signor Carmini mi fa quasi sussultare. Io fermo lì, le mani sprofondate nelle tasche, lo sguardo fisso sul quadro di una giovane donna. Bella, avvolta in un ampio vestito rosato stretto in vita, com’era di moda nell’800.. Bionda, occhi turchese, un viso acqua e...
scritto il 2021-01-17 | da Vandal
La fine di una spia: epilogo
I giorni a seguire prevedevano lo stesso schema di sottomissione: il mattino era dedicato all’allargamento dell’ano tramite cunei anali di medesima forma e di dimensione sempre maggiore; il pomeriggio era invece riservato alle pulizie che Federica doveva svolgere sempre con un tappo nel sedere, generalmente di gomma e talvolta di sughero con...
scritto il 2021-01-17 | da duke69
Una partita a tennis (a nuclear error)
Sono entrata in casa, ho appoggiato le chiavi sul mobile dell’ingresso e mi sono tolta le scarpe. Ho buttato la borsa in un angolo prima di posare la spesa in cucina. Stavo per entrare in camera a cambiarmi i vestiti, ma una volta in corridoio sono rimasta paralizzata di fronte alla porta aperta. Una scarica di rabbia incontrollata mi ha...
scritto il 2021-01-14 | da Capitan_America
"Samael" Novembre 2020
“Quali accuse pendono su quest’anima?” “Lo puoi portare da nostro fratello Lucifero” “Sarà nostro padre a decidere” “volevo evitarti un giro in più!” rispose Samael facendo cenno al barista per avere un’altra birra. Azrael mise nella tasca interna della sua giacca il foglio su cui , con l’inchiostro divino, era scritto il...
scritto il 2021-01-11 | da Samael
Racconti insoliti
II-Esyan “Signora Hesse?” LA donna sta in piedi davanti alla vetrata con vista sull’immenso parco cittadino che si estende oltre. La signora ha lunghi capelli bianchi che le ricadono fino a metà schiena e un fisico magro e asciutto. La signora Hesse è nuda e sembra non curarsi della presenza dei due uomini in camice bianco presenti nello...
scritto il 2021-01-04 | da Vandal
Il sequestro (VIII parte)
Quegli occhi chiari e quel viso così bello contrastavano con i modi rudi e violenti di quell’uomo che ora aveva davanti, Rossana lo guardava con terrore misto a stupore. Quanto le aveva appena rilevato le aveva procurato un grosso turbamento e orai suoi occhioni verdi sembravano inchiodati e senza espressione alcuna se non quella di...
scritto il 2020-12-26 | da Rot43
Bounty Jackal 1 e 2
((questa è la prima parte di un racconto fantascientifico erotico che sto scrivendo in questo periodo ma, non so quando e se lo finirò.. Vorrei avere una vostra opinione[orrori ortografici a parte]) BOUNTY JACKAL (titolo provvisorio) I-Sotto il cielo che piange le stelle Eley viene preparata per la Cerimonia del Passaggio. Si lascia il Mondo...
scritto il 2020-12-26 | da Vandal
La fine di una spia: l ’interrogatorio
Era notte fonda! Nel buio totale, illuminato solo dai fari di una automobile che procedeva ad alta velocità su una strada sterrata, neanche la luna faceva la sua parte. I fari dell’auto illuminavano un vecchio capannone industriale abbandonato, che all’arrivo nel piazzale parve prendere vita: una enorme porta scorrevole in ferro si aprì e...
scritto il 2020-12-24 | da duke69
Tensione sulla fregata
“Hermann Morr. Chi parla?” “Niikura, è un po' che provo a chiamarla” “Mi dica, Yuko” “Mi infili pure in qualunque buco, dottor Morr!” “Scusi, dottoressa? Non credo di aver capito” “Ma sì, dottor Morr, qualunque buco trovi, per favore. Ne ho bisogno!” “Continuo a non capire.” “Dottor Morr, è ormai da un po' che ho...
scritto il 2020-12-09 | da Yuko
La vampira e la sua eredità
Sono Rinaldo un cinquantenne che per lavoro ha dovuto trasferirsi in una grande città. Ho sempre vissuto nella provincia del nord Italia, e per mia fortuna non mi sono mai mancate le donne, giovani, mature, vecchie....pensate che ho perso la verginità con un'amica di nonna, Io avevo 16 anni e lei ne aveva 60. Ho una predilezione per le donne...
scritto il 2020-12-05 | da 50lovers
E questo per Samas
Io veramente non volevo rompere ancora i coglioni con cose fuori dall'erotismo, ma c'è chi ha chiesto il bis. La fregata lanciamissili Kopis, trecento metri di lunghezza, quaranta uomini di equipaggio, dotata di quarantotto missili atomici che il capitano Faggiari sperava di non dover usare, correva velocissima nel cielo di Icaro, inseguita...
scritto il 2020-11-23 | da hermann morr
Celestino cap III La prima giornata
Pulp e zoofilia Un’aria fresca e leggera accarezzò il volto incrostato del nostro; … un saluto umido e ruvido ne frugò il corpo; … un tramestio violento sulla spranga della lettiera lo condusse gattoni; … muggiti di bestie gli suggerirono l’ora del nuovo giorno; … movimenti di forche e carriole lo avvertirono dell’arrivo degli...
scritto il 2020-11-22 | da bepi0449
Regalo per Yuko
Chiedo scusa, qui non c'è niente di erotico. E' che Yuko si interessa di fantascienza e astronomia, allora volevo fargli leggere una cosa che ho in lavorazione. Emilio Reinas fluttuava in una luce infinita, perfettamente rilassato, luce e aria, attraversata da una vibrazione, come una musica proveniente da lontano, tutt'attorno. Il quarto...
scritto il 2020-11-20 | da hermann morr
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.