Cronologia

Ultimi racconti erotici pubblicati

Le più recenti storie per adulti inserite, pagina 1, dal 14709 al 14684.

Il segreto di Sandra
genere: tradimenti
1 - IL PRIMO MESSAGGIO Raramente entro nella mia pagina Facebook, bruciare dieci minuti a farsi gli affari degli altri che invece muoino dalla voglia che tu te li faccia, tentando di suscitare ammirazione o addirittura invidia con foto di serate o vacanze indimenticabili, è un divertente passatempo, niente di più. "Hai una richiesta di...
scritto il 2016-07-29 | da maks
Durante il tirocinio, anni fa
genere: gay
Durante il tirocinio, anni fa … Da oltre dieci anni svolgo con scrupolo la professione di medico presso un ospedale di una piccola città del Nord Italia, i miei pazienti in genere mi apprezzano e anche i dirigente sono soddisfatti,nessuno però sa che in passato, durante la specializzazione, ci fu un episodio che mi segnò fortemente nelle...
scritto il 2016-07-28 | da Etri
Le mutandine
genere: incesti
Ho sempre odiato la settimana di vacanze al mare con la famiglia, ma nell'estate 2012 ci sono state due importanti novità: la separazione da mia moglie, e mia figlia che tornata a casa l'ultimo giorno di scuola mi chiede: "papà può venire con noi qualche giorno anche la Caterina?".. ma certo amore che può venire la Caterina! Cazzo ma sapete...
scritto il 2016-07-28 | da vincenzo
La sorella
genere: incesti
non so perché esattamente lo facesse, ma da qualche tempo mia sorella Sara non faceva altro che provocarmi. Avevo da poco compiuto 20 anni, mentre lei doveva farne 19 a fine anno. Ricordo che cominciò tutto una sera che i nostri genitori erano fuori a cena con amici, io portai a casa un'amica per tentare di concludere qualcosa, anche se alla...
scritto il 2016-07-28 | da vincenzo
A casa da solo
genere: prime esperienze
Ero a casa da solo. Era tardi, circa le 2 di notte. In una notte di luglio i miei occhi rimanevano aperti, il mio corpo sudava e la mia mente continuava a elaborare pensieri... Quella notte non avrei dormito. Dopo aver cercato in ogni modo di dormire, mi arresi e decisi di passare diversamente il tempo. A casa non c'era nessuno, erano andati in...
scritto il 2016-07-28 | da vincenzo
Di domenica
genere: etero
È trascorsa una settimana dall’incontro tra Fabiola e Manuel, e lei non riesce a toglierselo dalla testa; il giorno dopo i due si erano rivisti per una visita alla città, si erano sfiorati, si erano guardati, ma nient’altro era accaduto. Forse qualcosa in realtà sì: lei lo aveva aggiunto su Facebook, e lui aveva accettato. I due non si...
scritto il 2016-07-28 | da Fabiola1990
Il ritorno a casa
genere: tradimenti
Il mio pensiero è che il ritorno a casa del partner dopo un tradimento è il momento più eccitante in assoluto, tra poco vi farò capire perchè. Premetto,io e mia moglie siamo una coppia libera,ma libera veramente,non lo siamo sempre stati,all'inizio ero io a trdirla guidato dal mio istinto di scopare sempre e ovunque ve ne fosse l'occasione,...
scritto il 2016-07-28 | da feli
Analisi oggettiva
genere: etero
“Lo scroto è appena visibile, ne fuoriesce una parte dalla patta aperta dei jeans ed è ricoperto da una peluria nera non troppo fitta che lascia intravedere la pelle più scura, rugosa e delicata che custodisce i testicoli. Adagiato mollemente sull’addome leggermente villoso, nella sua completa lunghezza, il membro è duro e ispessito...
scritto il 2016-07-28 | da Nora
Guardami
genere: esibizionismo
Sono seduta in metro, mi annoio parecchio e il viaggio è ancora lungo... si è appena seduto di fronte a me un uomo, giovane, capelli corti, castano, barba, il naso ficcato nello smartphone. Mannaggia a questi smartphone, un tempo gli uomini mi fissavano appena mi si sedevano davanti. Oggi poi, ho questa splendida maglia di leggerisima seta, i...
scritto il 2016-07-28 | da Nora
Chiamami Padrone
genere: gay
-NON DOVEVI PROPRIO RAGAZZINO! Sei solo una puttana!- -mi scusi- -adesso ti insegnerò io le buone maniere.- ------------------------------------- Mi chiamo Lucas e ho 17 anni. Ho i capelli neri e gli occhi azzurro chiarissimo. Avrei un corpo da favola se non fosse per come mi trattano qui. Fino a 14 anni vivevo in un orfanotrofio poi mi ha...
scritto il 2016-07-28 | da lupetto_0_
A casa di papà - Posso venirti dentro tesoro?
genere: incesti
Stefano stava guardando Giada quasi in cagnesco. L'aveva chiamata a casa sua senza alcun preavviso, dicendole con tono fermo che dovevano parlare. All'inizio Giada non comprendeva, poi, quando si rese conto della presenza di Alessia, si rese conto che c'era un guaio in arrivo. "Alessia ieri sera ha sbagliato strada...si è fermata davanti a casa...
scritto il 2016-07-28 | da Alba6990
La fighetta di mia moglie 14
genere: bisex
Ora tocca a me e sono io a scrivere. Dopo la feroce inculata di mia moglie con i 35 cm di cazzo della trans, a me tocca il sio amante che quanto a cazzo, non ne ha 25 cm ma grosso e spesso come una lattina. A me piace vedere in viso chi mi incula e quindi mi sistemo supino e faccio un cenno a mia moglie che provvede premurosamente ad ungere con...
scritto il 2016-07-28 | da Amintore
Continua viaggio in Tunisia
genere: gay
Il viaggio con il mio bel driver continuo' verso vallate remote e villaggi dove ci ricevevano molto bene grazie al suo essere del posto e parlare quindi arabo. Fu una settimana intensa e diversa da tutto dove io sperimentai e misi alla prova il mio ego: riuscii a farmi rispettate e trattare alla pari anche dopo essere stato montato da quello...
scritto il 2016-07-28 | da Mino
Per amore, solo per sesso
genere: etero
1999: l’anno della maturità, la fine del liceo. Ricordo i miei compagni: Nicola Freda, Claudio Portone, Massimo Viarrese. Tutti persi a sbavare dietro a Barbara Mezzaluna e Federica Colcone: tutte e due oltre il metroesettantacinque di curve ben distribuite e sorrisi ammalianti. Tutti tranne lui, Ludovico Matecerni: lui non aveva occhi che...
scritto il 2016-07-28 | da fiumara
Ste & Nora - Circles (Cap. 9)
genere: dominazione
Lui arriva. Appoggia tutto sul tavolino, la guarda negli occhi e con voce ferma le dice “Ora buona e zitta. Sarai un manichino, per un po’...” La sistema, allargandole le gambe in modo osceno, lei arrossisce ancora. Uno schiaffo, pur trattenuto, le esplode sull'interno coscia. È stata esitante nell'assecondare la mano che le muove la...
scritto il 2016-07-28 | da Nora
É cominciato cosí
genere: esibizionismo
Mi chiamo Andrea, sono sposato con Barbara entrambi 43enni della provincia di Milano. Io da sempre sono un feticista del' intimo femminile e amante della masturbazione, non appena mi capita l' occasione prendo intimo, scarpe o quant' altro di amiche, parenti ecc.. per masturbarmi. Da anni ho anche il sogno di vedere mia moglie con un altro uomo...
scritto il 2016-07-28 | da LucaBa
Marta la zoccola (racconto 3, casa della mamma)
genere: tradimenti
Appena cominciato (quindi da subito!) a fare la puttana, forse per limitare la sua infinita troiaggine, pose una serie di situazioni che per lei erano tabù. Cito senza alcun ordine. “ Aahh io non scoperò mai con un ragazzo che come età potrebbe essere mio figlio!!!” . Dopo neanche un mese un militare di 22 anni la pompava nel nostro...
scritto il 2016-07-28 | da martalazoccola
Quella storia (ancora)
genere: etero
Ancora noi, era passato un anno, forse di più. Non mi importava più capire, prendevo le sensazioni come erano, e mi piaceva, a volte ero io a sfidarlo, a cercare la sua violenta ed oscura reazione, perché mi piaceva. Quel giorno decidiamo di andare a Torino, di girare per i sexy shop della città, decidiamo di ubriacarci di alcool, e di noi....
scritto il 2016-07-28 | da milli8
Guardare ma non toccare
genere: voyeur
Alla sera, dopo una lunga giornata di lavoro, sto rientrando a casa. Per caso, mi trovo a passare vicino alla farmacia dove avevo fatto il lavoro di addetto alla sorveglianza. Entro in farmacia e rivedo con piacere la giovane dottoressa. Lei ha lunghi capelli neri, occhi neri, rossetto sulle labbra. Sotto il camice, la farmacista indossava un...
scritto il 2016-07-28 | da 1bellox40
In gita scolastica
genere: prime esperienze
Eravamo a Roma, la gita di 5a superiore, e mai avrei immaginato quello che sto per raccontarvi! Era l'ultima notte dopo una settimana fantastica e con alcuni amici e amiche ci eravamo radunati nella camera di tre ragazze. Dopo aver passato la serata a parlare, bere qualche lattina di birra, ascoltare musica, tv ecc. tutti tornarono nelle loro...
scritto il 2016-07-27 | da chang
Penny. Part 2
genere: esibizionismo
"Ma che cazzo vuoi ?Lasciami mi fai male!" Penny cerca di divincolarsi da quella presa senza alcun risultato ,Mauro mantiene la mano salda sul suo braccio fin quando arrivano alla macchina."Sali adesso..Prima che si formi la fila per venirti a scopare!" Afferma duro ,non l'aveva mai visto così arrabbiato prima d'ora.Quella frase risuona nelle...
scritto il 2016-07-27 | da Flamerebel
Il dubbio 4
genere: gay
In bagno Piero si svestì con naturalezza invitandomi, con un sorriso franco e leale a fare altrettanto; così anche io mi spogliai ed entrambi nudi ci infilammo sotto la doccia. Avevo intuito giusto sul nomignolo che gli avevano affibbiato al Tropicana; già in condizione di riposo era grosso e largo oltre che lungo; cercai di contenere lo...
scritto il 2016-07-27 | da dott50
Ste & Nora - Circles (Cap. 8)
genere: sentimentali
“Sai che pizza e birra non è una cattiva idea Ste?” Nora sta guidando, parla quasi fra sé e parcheggia vicino alla pizzeria d’asporto. “Tu cosa vuoi?” Tira il freno a mano e si volta verso Ste perché non sente risposte e lo vede addormentato sul sedile. “Oh cavolo, il mio tesoro è stanchissimo… Va bene, tu mi aspetti qui...
scritto il 2016-07-27 | da Nora
Marta la zoccola (storia generale)
genere: tradimenti
Mi smaschero subito. Sono l’autore “misentocornuto” che in precedenza ha postato parecchi racconti con discreto successo. Ho deciso di azzerare tutto e ricominciare come se fosse il primo. Mi sono reso conto che ho mischiato generi. La storia (verissima) di Marta la zoccola con altre storie altrettanto vere. Qui mi propongo come...
scritto il 2016-07-27 | da martalazoccola
Voglia animalsca contagiosa
genere: zoofilia
Ho deciso che per comodità mi chiamerò con un nome falso ovvero Vittoria, vittoria come quella di Furia su di me, ma non è di lui che voglio parlarvi oggi, ma delle mie voglie, ora mai il pene umano mi attira poco, si qualche spompinamento qua e la ma la cosa non mi stuzzica più di tanto. Ora mai sono passata cosí giovane e balla dal lato...
scritto il 2016-07-27 | da Missxxx
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.