poesie Narrativa a luci rosse, romanzi per adulti

Le ultime storie per adulti del genere poesie

Il genere Poesie raccoglie quei testi di narrativa a luci rosse che non sono propriamente un racconto, una storia o una semplice fantasia, ma che trasmettono l'eccitazione combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che questi imprimono alle frasi.

8 5 3 racconti erotici del genere poesie e sono stati letti 1 4 7 9 7 0 8 volte.

Omaggio
I Nera vestita la donna avanza Di tunica cinto è il suo corpo Stretta in vita una corda di seta Dal capo coperto spuntano Candidi capelli lunghi Si nota pelle di ossidiana E occhi di rosso acceso Di stirpe elfica lei appartiene Degli antichi Dei ne è sacerdotessa Prima che gli Antichi qui giungessero Tra i denti delle alte montagne Come la...
scritto il 2021-05-05 | da Vandal
Amor fugace
Rispetto ed educazione, avremo sempre la loro attenzione Ci son donne che amano le canzoni dedicate, altre invece son più per le rime baciate. Alcune ti portano alla follia, ma non fino al punto di cancellarle via. Ad alcune piace lo spinto parlare, ad altre lo scettro floreale. Donne di tutti i colori e intelligenza culturale, ci dan la forza...
scritto il 2021-05-04 | da Burton
Il silenzio che cerco
Solo cammino per mia distrazione, mi chiude lo stomaco ogni nostra discussione , la natura osservo per altro pensare, perché il cuor mio non è più un focolare. Nessuno intorno preferisco avere, così che la mente mia possa soprassedere. Mi sento più tranquillo qui da solo, mentre ascolto il canto degli uccelli in volo. Cerco di distrarmi da...
scritto il 2021-05-01 | da Burton
Dove siamo?
Le tue mani a colpire le mie chiappe scandendo il ritmo frenetico ai colpi nel mio sesso del tuo cazzo inesorabile padrone. Cambi il colore della mia pelle cambi il suono delle mie grida cambi il colore dei miei strilli cambi il ritmo dei tuoi colpi. Che c'è intorno a noi? Se stessi solo godendo ci sarebbe il mondo. Pareti o alberi guardoni o...
scritto il 2021-05-01 | da Margie
Dilatato
DILATATO Sento il tuo respiro Dilatato In una goccia di sale Io respiro Ogni tua carezza Sembra seta E mi avvolge Cullato Nel tuo ventre Morbidezza Mi addormento Sul tuo generoso seno Amabile Ogni tua forma Indugio Sulle areole tue Mani che scivolano Pelle candida e come seta Ventre Caldo e accogliente Mi sento accolto Tra le tue labbra Già...
scritto il 2021-04-30 | da Vandal
Alea
Celar vorrei il respiro tra le labbra di rosa che mi sorridono quiete nel vuoto silente d’indegna ombra. La tua bocca è la sorgente del Lete, l’oscura Fonte che ottenebra il Cuore. Non temo la Sorte, placa la Sete, lascia la lingua libare l’ardore poi cullami l’Anima in quest’Orrore.
scritto il 2021-04-29 | da Daemoncatcher
Dopo
Le parole non dette le mie parole per svelare i desideri segreti o i bisogni innominabili o le esigenze più deprecabili ma di certo agognate. Il tuo sorriso sornione sotto l'irriverente sguardo a riempire il tuo viso di risposte e minacce. Speranza e timore forse brama e terrore l'immagine di me sospesa scomposta come quadro di Mirò oppure in...
scritto il 2021-04-28 | da Margie
Di una notte consumata intensa
DI UNA NOTTE CONSUMATA INTENSA Dolce viso Mi guardi intensamente I tuoi occhi son specchi Nel quale perdersi Ora con lo sguardo Indugio sulle tue labbra Ne seguo il contorno Sfiorandoti Amore di una notte Bastò quello sguardo I nostri sentimenti A noi legati Come dolci e soavi Le tue parole Sembrano musica alle mie orecchie E tu.. E tu al...
scritto il 2021-04-26 | da Vandal
Re e regine
Arde la brace nella leggera armonia, una scintilla la può soffiar via. Tormentata l'anima mia. Labile il mio cuor nel cielo sereno, fugace fulmine oscura il terreno. Anima mia ancor non ti temo. Ridono i miei occhi qui nella natura, La mia mente guarda là in fondo quell'altura. Paura di cadere non ne ho più, epistolari amici mi tiran su....
scritto il 2021-04-25 | da Burton
Istantanee
capelli rossi sparigliati dal vento, riarsi dal sole e dal sale, li in fondo alla spiaggia, dove l'acqua rinfresca e accarezza, sguardo, di nero marcato, si perde, oltre la scogliera, nell'orizzonte, fra voli fermi di gabbiani, minaccia nera avanza nell'azzurro. di bianco spumeggiante striata, alza la marea d'acqua blu salata, una barca ammaina...
scritto il 2021-04-24 | da beatrice
Il cavaliere e un'ombra
UN CAVALIERE E UN OMBRA Un cavaliere nella sua fierezza avanza Su un cavallo dallo scuro manto Nel Bosco delle Anime Perdute I pesanti zoccoli che battono il terreno Ricoperto di ghiande e aghi di pino Una lunga spada d’argento pende al suo fianco Come argento è il leone sullo scudo E l’armatura finemente cesellata Il suo volto celato da un...
scritto il 2021-04-24 | da Vandal
Il mio cammino
Mattinata primaverile nella valle. Il tiepido sole scalda dalla flebile arietta fresca. Cinguettano i passerotti, cantano i fringuelli, fischiano i merli. Un gruppetto di cornacchie cerca cibo sui campi lavorati, che gran da fare con i loro becchi. Goccioline di rugiada sugli steli del grano, sembran prender vita al mio passaggio. Olmi robinie,...
scritto il 2021-04-24 | da Burton
Il nostro puro lascivo amore
Ho assaporato il tuo culetto, grazie alla chiave del mio sesso l'ho esplorato e poi aperto. Grazie per avermelo concesso vincendo remore e timori e regalandomi i petali dei fiori del tuo corpo angelico e virginale tutto - proprio tutto - da gustare. E ricordati, ragazzo innamorato del mio irrequieto pene, non esiste alcun divieto tra chi si...
scritto il 2021-04-22 | da Robby
Alba
Si levano Amanti su oscure ali che trepide involan il core al cielo. La lucente lama cala sui mali fendendo, letale, l’oscuro velo. Inerme bersaglio dei vostri strali, vi osservo, racchiuso nel cupo gelo d’eterni e soli ghiacciai immortali; finché del mondo non vedo sfacelo. Crolla, Olimpo dal cuore di pietra; crolla sul fondo d’un mare...
scritto il 2021-04-22 | da Daemoncatcher
Ricordi
Montagne innevate davanti a me, così vicine per i miei occhi ma lontane per il corpo e per l'anima. Ricordi di gioventù nella mia mente riaffiorano in un batter di ciglia. Piste da sci, neve fresca, freddo pungente e cene con amici. Spensieratezza, allegria e vin brulé. Inverni a cavallo del nuovo anno e fine settimana portavano gioia e...
scritto il 2021-04-22 | da Burton
A voi il titolo
È tardo pomeriggio, il sole sta scendendo dietro il promontorio . I rumori si attenuano, l'aria si rinfresca. Sulla cresta della collina il mio silenzio, il mio distacco dal quotidiano. Tacciono i rumori, i trattori, le persone. Nel paesino sottostante parla ancora qualche comignolo col suo acre, grigio soffio. Giunge a me il suo odore...
scritto il 2021-04-22 | da Burton
Piogge
Piove da ore. Come vorrei che i pungenti spilli delle gocce battessero la pelle indefessi e indifferenti la loro dolce crudeltà come ora risuonano contro gli scuri serrati. Ripeterei ora quella volta fra i fulmini a percuotere le rocce la pioggia ad unirci alle vette con la sua sferza. Indifferente il desiderio ci prendeva risonava il riparo...
scritto il 2021-04-21 | da Margie
E' l'alba che torna dopo una notte di pioggia.
E’ l’alba che torna Dopo una notte di pioggia E’ l’alba che ritorna Dopo una notte di pioggia Il canto lontano di una sirena Mi ricorda il nostro incontro La mia mente è un lago di acqua scura La strada lucida dell’asfalto Un lampione che sfarfalla lontano Il frullo d’ali di un pipistrello Io cammino sulla strada Attorno solo vuoto...
scritto il 2021-04-20 | da Vandal
I tre volti di Yuko
Le picozze scintillano acciaio temperato ramponi affilati sguardo grintoso canalino ripido gelida colata ghiaccio grigio sforzo e rabbia passione e tormento Unghiate di orgoglio. Gocce perfette di acqua tra gli steli fragili fiori dai colori sussurrati pennellate di alba sulle cime di roccia canti di uccelli scambiano echi nel bosco profumo di...
scritto il 2021-04-19 | da Yuko
Per chi li ama veramente
È tardo pomeriggio, il mio amico chiama, è il suo momento ed è sacrosanto farlo felice, dopotutto, non chiedono praticamente nulla e ti danno tutto, si mettono nelle tue mani. Ma poi bastano cinque minuti di assenza ed al tuo rientro ti vengono incontro e ti festeggiano come se non ti vedessero da mesi. Se li rimproveri, si dimenticano subito...
scritto il 2021-04-18 | da Burton
Finire
Finire Finire tra le onde del tempo un abbraccio fraterno uno sguardo velato Finire come una foglia d'Autunno una goccia di sale di un'amore perduto Finire dietro una tenda di stelle il tuo forte profumo come erba tagliata io sento il tuo respiro Finire perso nei ricordi di un tempo perduto mai più ritrovato Finire....
scritto il 2021-04-17 | da Vandal
Johnny ha già i suoi demoni....
Devastato dalle tue parole, tre ore di sonno, stomaco sotto sopra. Mattina buia, voglia di sbattere contro un muro. Per me sei morto! Sei un demone! Maledetto il giorno che ti ho conosciuto! Queste le tue parole. Gli occhi di fuoco. Mi stai bruciando dentro. Beethoven - Silence
scritto il 2021-04-16 | da Burton
Malika
Rabbia e rancore non riesco a trovare altro per chi non ti cerca. Dimostri forza e coraggio anche per tutti quelli che non ne possono avere. Impossibile non volerti bene.
scritto il 2021-04-15 | da Rosso68
Al mio angelo dagli occhi neri
Quando mi si gonfia il pene l'ammiri e con meraviglia spalanchi gli occhi, sedotto dal suo spessore poi ti giri e il tuo bel culo vuoi che ti tocchi con le mie ruvide e lussuriose mani, ansimi e gemi entusiasta di godere attendendo che arrivi il domani stretto tra le braccia del tuo alfiere maschio e bramoso di penetrarti con dolcezza ma con...
scritto il 2021-04-13 | da Robby
Il prode cavaliere
Il prode cavaliere Giunto alla fine di un cipresso caduto Il fiero cavaliere poggia le sue membra Stanco è del suo cammino E ora ripone grato di quel riparo Alta è la luna nel cielo brumoso Nessuna nube ad offuscarne il volto. Soffia leggero il sonno della sera Dove i grilli son destano nel loro frinire Miglia percorse a piedi Nessuna...
scritto il 2021-04-13 | da Vandal
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.