poesie Narrativa a luci rosse, romanzi per adulti

Le ultime storie per adulti del genere poesie

Il genere Poesie raccoglie quei testi di narrativa a luci rosse che non sono propriamente un racconto, una storia o una semplice fantasia, ma che trasmettono l'eccitazione combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che questi imprimono alle frasi.

6 1 3 racconti erotici del genere poesie e sono stati letti 1 0 7 9 5 9 0 volte.

Mariposa (La donna farfalla)
Lieve, come un battito d'ali, è il passo tuo in questa stanza. La mia ossessione si muove leggera, sospinta dal vento, fendendo l'aria con dolcezza e sicura eleganza. Oh piccola Mariposa, fragile cristallo in una scatola di ferro. Ti invoco sonno, distogli i miei pensieri da lei, donami tregua, restituiscimi alla pace e poi fammi infine dormire...
scritto il 2019-04-19 | da Maury1967
"Qui"
Di nuovo qui, dove quel “qui”, non è un luogo, ma una geografia del pensiero, una Nazione di quel “Noi”, sul quale in pochi avrebbero scommesso, ma siamo qui, a dispetto persino delle nostre aspettative. Ti desidero, ad un livello che è dolore, e tu mi aspetti come Penelope, e come lei hai disfatto le trame, hai rinunciato all'ordito...
scritto il 2019-04-16 | da scopertaeros69
Er giro de Roma
Nel mezzo della mia giornata, Me so ‘’mbattuto nella tua camminata. Co addosso quell’abitino, Ho sognato de noi in quel giardino. Davanti alla vista der Cuppolone tra l’arance, Ho pensato de accarezzatte quelle belle guance. Scendendo poi dall’Aventino fino ar Palatino, Me te so stretto più vicino. Passeggiando con l’animo gaio,...
scritto il 2019-03-31 | da Fil73
Capita#Atipac
Capita#Atipac Capita che dico vai via, ma vorrei che restassi. Capita che mordo, ma vorrei leccare. Capita che desidero un collare per abbandonarmi indossando un simbolo, per un Padrone. Capita che merito un guinzaglio per appartenere senza riserve. Capita che mi serva una punizione che raddrizzi la Mia via. Capita che tutto sia il contrario di...
scritto il 2019-03-30 | da Mia Sempre
Le chiavi
Ho lasciato che tu entrassi La porta per te era spalancata. E non mi è importato che divorassi Anche la mia anima innamorata. Quando non potevi più servirti Del mio cuore ridotto a stracci, Sei fuggito lontano senza voltarti Tra mille parole e pochi abbracci. Il mio silenzio ti avrà stupito: Speravi forse che ti pregassi? Sapevi di avermi...
scritto il 2019-03-29 | da Cassandra
Il bacio
Occhi tuoi nei miei. Già so che sei colei che mi tiene avvinto. M'avverto sospinto per istinto. Lo sento. Io demento, ma l'odo distinto. Ebbene sono in procinto. Mentre tue labbra guardo, tento l'azzardo. Faccio il bastardo, e supero il me codardo. Mi ci fiondo vado in affondo Sei troppo invitante. E seppur tentennante, ti bacio e poi ti mordo....
scritto il 2019-03-28 | da Gregorio Erizzo
Cosa non darei (foot fetish & bisex)
Cosa non darei per avere i piedi d'una bella ragazza abbracciare il mio membro, mentre lunghi e lisci cazzi si contendono la mia bocca; cosa non darei per sentire i gemiti di tutti i presenti, godere di me, assaporarli fino alle lisce palle! I piedi di lei che mi raggiungono il volto, leccandoli sento anche il mio sapore... E godere delle mazze...
scritto il 2019-03-26 | da NDJ
Quello che vuoi
Chissà. Forse è quello che vuoi. Domani sarà Il giorno migliore dei tuoi, Senza me che tedio i tuoi pensieri. Sarà un giorno vivo e pieno, nessuna incomprensione come quella di ieri. Una giornata d’animo sereno, senza nessuna ricusazione. Chiuso in un cassetto. Perso in un ricordo troppo stretto, Senza saluti, senza sorrisi, senza...
scritto il 2019-03-25 | da Gregorio Erizzo
Abracadabra
Non volevo e pur siamo a questo. Non m'avvedevo, fin a quando quel gesto. Il tuo vivido grido d'imbizzarrita giumenta. Io in vece collido col cuore in tormenta. L'anima avvinta, svuoto la sporta, ma faccio per finta, ché pure mi importa. Dopo tal sommatoria mi do a libagione, mi invento una storia per farmi stregone, se pure tal fatta proprio...
scritto il 2019-03-23 | da Gregorio Erizzo
Confidenziale
Ti avessi in mano adesso, in vero, avrei voglia di morderti. E lo farei; ma passerei poi, lo zigomo conciero, lentamente, morbido, e t'accarezzerei. Ti bacerei dove prima ho morsicato. Eppur riprenderei ancora ad addentarti. Dove lo sei tu, sarei più delicato, così potresti abbandonarti, senza fartene peccato. I cenci, pian piano, sfilerei....
scritto il 2019-03-21 | da Gregorio Erizzo
Motocicletta Mia
Motocicletta Mia Vola con la sua motocicletta salendo in cima alla vetta, poi giù dalle ripide discese si getta. Morbidamente le curve pennella, è così bella a cavallo della sua sella. Il suono del motore che ridonda il profumo dell'aria che la inonda mentre la strada scorre come un'onda, di vibrazioni lei si circonda. Si scalda la situazione...
scritto il 2019-03-20 | da Mia Sempre
Fil73
Ciao pà, chissà se arrivano i messaggi lassù. Io ce provo inutilmente, Anche se magari basterebbe la mente. Certo scrive ‘n me aiuta a scordà, 
che ‘n ce stai più a brontolà.
 Quindi oggi che é la festa tua,
 Festeggiala co l'amici tua.
 Perché nun basta essetene andato,
 Pe nun esse un padre festeggiato.
 AUGURI PA’...
scritto il 2019-03-19 | da Fil73
Il mare della follia
Premessa: come qualcuno avrà visto mi piace variare argomento e tematiche, a volte stile, quindi non scrivo solo di passione, amore, attrazione e abbandono, ma anche i suoi rovesci. Questo scritto si trova in poesie, ma potrebbe a parer mio stare tranquillamente anche in Pulp o sentimentali. IL monito, se così vogliamo definirlo, è uno solo:...
scritto il 2019-03-17 | da scopertaeros69
L'Aquila
L'aquila è Alba. L'amore compreso tra baci e carezze, e quello comprato, lo hai raccontato con tante finezze. Coi tuoi sentimenti ed un genio d'artista racconti le azioni di ogni protagonista. Trasmetti la guerra con tanti colori e dai voce a tutti e ai loro dolori. Con storie intessute di sesso e di storia Da cose inventate e della tua...
scritto il 2019-03-16 | da senzaidentità
Come campane
Concedimi una notte, una sola come farfalla che non vola. Regalami un sospiro, uno soltanto per vivere questo momento. Lasciami un ricordo, uno indelebile come pioggia nel deserto. Ferma questo mondo, fammi girare nel vortice frastornante come campane, come campane.
scritto il 2019-03-15 | da Ivan Montero
La gatta
GATTA CHE GRATTA LA CARNE SUL CUORE, LEGGERA SI AGGOMITOLA SULLE GINOCCHIA DEL PADRONE. HA LA TESTA TRA LE SUE GRANDI MANI 'CHE CERCA UNA CAREZZA O QUALCOSA PER MANGIARE. E POI SI ALLONTANA E LA VEDI DOPO ORE, LA GATTA CHE GRATTA LA CARNE SUL CUORE.
scritto il 2019-03-15 | da Ivan Montero
Rosa di Maggio
Ho strisciato furtivo sulla pelle sudata di te dormiente su giacigli dedicati a Dioniso. Ho assaporato l'odorosa fonte di piacere che il giorno preservi da sguardi viscerali che boccheggiano agognanti il calore umido e molle della tua sorgente di vita. La fica.
scritto il 2019-03-15 | da Heroindio
Infinitamente
Sei un chiodo fisso, un pensiero costante, un seducente abisso, un bisogno mai bastante. Ma come posso fare a non immaginare? E smettila di guardarmi con quegli occhi! E finiscila di tentarmi... perché mi tocchi? Anzi, no. Fallo ancora. Almeno per un po’, fatti mia dimora... Già ci sarà un saluto e dovrò farmi forte. Per il me insoluto,...
scritto il 2019-03-14 | da Gregorio Erizzo
Spazi vuoti
Follia... pura e dolce follia.. Che si sta insinuando tra gli spazi vuoti della mia anima.. Spazi nati dalla tua indifferenza e dalla mia rabbia, Dalla tua falsità e dalla mia delusione, Anima ferita che trova riparo in questa pura e dolce follia..
scritto il 2019-03-13 | da Anonima76RM
Sei(dedicato a voi due)
Sei la mia unica ragione di vita, Sei il mio tormento quotidiano! Sei la luce dei miei occhi Sei il buio che oscura tutti i miei pensieri! Sei il mio passato presente e futuro! Sei colei che vuole oscurare la mia vita Sei quello che ha promesso di difendermi Sei indifendibile mia antagonista!
scritto il 2019-03-13 | da Lory del Demone
Ancora tu(a doppio filo)
Ancora tu nei miei pensieri ancora tu tra i miei piedi! Ancora tu al mio risveglio ancora tu nei miei piani.. Ancora tu la sera nel mio letto ancora tu che vuoi rovinare tutto! Ancora tu in ogni momento della mia giornata ancora tu che m'hai reso l'aria avvelenata! Ancora tu nei miei sogni, ancora tu nei miei più scuri incubi! Ancora tu nella...
scritto il 2019-03-13 | da LoryB.
La Scala
La Scala La Scala ripida e tortuosa Saliva verso il cielo sinuosa… Sul primo scalino giù in basso Teneva in mano il suo Asso… Lacrime di sangue sul suo viso Le disegnavano un beffardo sorriso… Salì di qualche gradino Seguendo la luce del mattino… Alzò vanitosa il suo Asso di Quori Mischiando amori con gli umori… A metà della scala...
scritto il 2019-03-13 | da Mia Sempre
Perfetto sconosciuto
Cammino distratta, passando davanti a persone, a cose, Ma io non vedo nulla, non sento nulla, Tutti i miei sensi sono occupati e distratti al pensiero di te, Te che sei per me un perfetto sconosciuto, Tra pochi minuti il mio sguardo si poserà su di te, Arriverò al nostro appuntamento ed io, con il cuore che riesco a sentire fino in gola, ti...
scritto il 2019-03-12 | da Anonima76RM
Ancora
Attenta che ti mordo, ma per davvero. Sto diventando balordo. Un banderillero. Ingrata la mia mente vaga impietosa e mi dirotta cruda selvaggiamente, si fa sempre più corrotta. Ora son carnivoro, e mi farò navichiero. Son individuo euricoro, ma spirito timoniero. È adesso che t'invoco per la passione che brucia la pelle. Ché sappi mi infoco,...
scritto il 2019-03-10 | da Gregorio Erizzo
Mi hai donato
Mi hai donato le tue lacrime, perché te ne privassi. Mi hai donato i tuoi dubbi, perché li perdonassi, offrendomi il tuo dolore, perché avesse un valore. Mi hai concesso il tuo corpo, perché avessi un varco per l’ anima, mi ha lasciato le tue paure, e ti ho insegnato a non vergognartene. Hai dato voce ai tuoi desideri, ed io li ho...
scritto il 2019-03-10 | da scopertaeros69
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.