Erotici Racconti

masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

4 8 5 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 3 3 3 8 0 4 2 volte.

Prigioniero
Mi hanno fatto prigioniero da due settimane. Sono in una prigione bianca, nel senso che tutto qui è bianco: le pareti, il soffitto, le sedie, i pochi mobili, il letto. Coperte bianche, bianca la divisa da carcerato, bianche le divise dei carcerieri, bianchi i pezzi di sapone con cui lavarsi, bianchi i rasoi elettrici per farsi la barba. L'aria...
scritto il 2017-09-16 | da Edipo
Un piacere solo per me
Mi sdraio sul letto. I movimenti sussultori del viaggio in treno mi hanno messo voglia di toccarmi, succede spesso. Mi sdraio sul fianco destro e mi tolgo le mutandine. Appoggio il polso sul clitoride e metto il pollice in modo che entri appena dentro la vagina, chiudendo le altre dita a pugno. Questa è la mia posizione preferita per...
scritto il 2017-09-15 | da Eva Torino
Il lupo perde il pelo
Il lupo perde il pelo..ma non il vizietto!(segue da racconto gay imbarazzo massimo) ! E sì perché dopo essere finito in sala operatoria con una bomboletta BOROTALCO spinta fin troppo su,finita la convalescenza l'ho fatto di nuovo! Con uno stura- lavandini dal manico di plastica ad impanatura estraibile l'ho spinto su finché l'ano non si è...
scritto il 2017-09-09 | da MORRISETTE
Il diario blu cobalto ( cap. 5 )
La pioggia incessante sbatte sui vetri della grande finestra situata vicino al banco di Charlotte. Guarda le goccioline colare lungo la superficie liscia, ha sempre adorato la pioggia ma negli ultimi anni quell'attrazione si è intensificata, non è riuscita mai a spiegare il perché ne ad altri tantomeno a se stessa. Ora, Il suo diario giace...
scritto il 2017-09-07 | da Flamerebel9
Non mi bastava più
Ho iniziato ad esplorare la mia sessualità a 15anni,dapprima massaggiandomi la fica ben rasata per poi infilarci un dito umettato con la mia saliva. La prima sensazione fu un misto di dolore/piacere finché lo spinsi bene dentro e ne uscì insanguinato! Un poco di paura,ma poi al bidet risolsi il tutto e continuai a prenetrarmi,stavolta con 3...
scritto il 2017-09-07 | da MARY C.
Auguri a me
"Cerca di uscire da questa situazione, è ora." Mi hai scritto con tutto il cinismo di cui sei capace. Io sono fuori dal mondo, lo so. Ma tu cazzo, tu, come fai? Sei sempre così sicuro! Chi ti ha insegnato cosa è giusto e cosa è sbagliato? Chi? Chi ti ha detto che questa è la fottutissima ora per me! Lo hai deciso tu. Hai deciso per te, hai...
scritto il 2017-09-06 | da Malena N
Cinque
La stanza è calda, la luce soffusa, profusa da una lampada di carta posta sul comodino, regala un’atmosfera sensuale, familiare, intima. Respiro, è tardi stasera, la mezzanotte è trascorsa da un pezzo, dovrei coricarmi, la sveglia suonerà presto domattina ma devo andare in bagno. Il rituale notturno sottrae preziosi minuti al sonno che una...
scritto il 2017-09-06 | da passepartout
Mattina
Claire apre gli occhi e osserva la sua gamba nuda sulla quale si riflettono i raggi del sole, filtrati dalla serranda. Sente lui che si masturba forsennatamente e che fa pressione col suo pene sul suo culetto. Claire si gira e glielo prende tutto in bocca e lui sospira di piacere... Guida il ritmo del pompino tenendo la testa tra le mani: "Sei...
scritto il 2017-09-03 | da C_
Sono un poco mattarello
Che paura quel pomeriggio! A momenti mi frana addosso mezzo armadio! Del tipo con ante scorrevoli,alto fino al soffitto e con un grande specchio centrale che mi delizia per gustarmi meglio le mie auto- penetrazioni!Ma quella volta forse ho esagerato un pochino,perché mentre mi sono infilato in culo un bel mattarello di legno lungo un metro(dopo...
scritto il 2017-09-02 | da Culo voglioso
Penetrante delusione
Il racconto è tutto incentrato sugli effetti benefici del Cetriolo! Nella camera da letto ho un grosso armadio la cui anta centrale e'formata da uno specchio che tocca quasi terra( lo scelsi apposta- per vedere meglio le mie "prestazioni anali"! E cosi spesso mi sdraio sul pavimento completamente nudo con un cetriolo in mano ed a fianco un...
scritto il 2017-09-02 | da Culo voglioso
Richiesta via mail
Avevo fatto un blog, dopo un anno di gioco su internet, la realtà virtuale stava diventando la mia seconda vita. Frequentavo chat per esibizionismo e dopo la noia iniziale avevo trovato il modo di rendere la cosa interessante. Certo poco reale e molto virtuale, ma, il piacere se si voleva si poteva reale, come ho già scritto, ho avuto una...
scritto il 2017-08-29 | da Happysun013
Penombre silenziose
Assetata del tuo autoerotismo, mi ergo sulla tua verga, da incantevole cavallerizza... Dondolo toccandomi, aperta e scivolosa tra le marmoree gambe, la veste leggera sfiora il ventre piatto e abbronzato ed ecco, arriva...Il trionfo della mia sensualità privata, estasi in infinite penombre e nell'aria un solo nome...Amore.
scritto il 2017-08-25 | da C_
I piaceri dell'acqua
Grazie a chi ha letto il mio mio primo racconto, grazie soprattutto a chi ha speso alcune parole per commentarlo. Per chi non l'avesse letto vi lascio il link: https://www.eroticiracconti.it/racconto/29598-notte-in-chat _________________________________________________________________________________________ L’acqua della doccia scroscia...
scritto il 2017-08-23 | da Phoenix93
Come lo volevo io
Dopo una lunga giornata a lavorare,vado a casa e decido di rilassarmi.Visto che è notte credo che il mio coinquilino dorma. Mi corico sul mio letto e mi levo i vestiti.Sono eccitatissima perché è da 1 mese che non mi masturbo.Strofino lentamente il clitoride e sento già che sono bagnata.Spalanco le gambe e strofino più veloce.Si sente il...
scritto il 2017-08-22 | da Michela Rossi
Una gran lavoratrice
Francesca era una grande lavoratrice, impiegata da ormai ben 35 anni in una conosciuta agenzia di viaggi della sua città, passava la giornata seduta dietro ad una scrivania ad attendere l'arrivo del prossimo cliente. La sua vita era ormai un miscuglio di emozioni e dialoghi monotoni; persino a casa, al suo ritorno, quando con il marito sedeva...
scritto il 2017-08-22 | da BlackWinter
Quindici giorni dopo
Quindici giorni. Quindici giorni lontana dal mondo che conoscevo per addentrarmi in un mondo completamente nuovo. Un mondo che mi ha affascinata oltre ogni dire, dove la religione induista fa da padrone, dove c'è un tempio in ogni casa, dove l'amore e la pace sono pilastri. E soprattutto: quindici giorni di astinenza completa. Essendo partita...
scritto il 2017-08-22 | da Alba6990
La colazione della baronessa Irma Von Vogelfaengerin
Hotel La Scogliera Grande, Positano. La baronessa Irma Von Vogelfaengerin (*) allarga le braccia soddisfatta mentre ammira lo splendido panorama del Golfo di Positano. E' una splendida mattina di luglio. Indossa un negligé trasparente legato al collo da nastri di seta e aperto sotto, sa d'essere ancora una femmina appetibile nonostante la sua...
scritto il 2017-08-22 | da Tibet
Notte in chat
Certi pensieri possono farsi strada nella testa solo in determinate circostanze. Guai a cadere in quella combinazione fatale di sensazioni, eventi, stati d’animo che ti portano inevitabilmente, rovinosamente, alla deriva. La mia combinazione fatale era fatta di solitudine e noia, principalmente. Ma anche di desiderio, di voglia. Voglia di cosa...
scritto il 2017-08-21 | da Phoenix93
Marmellata d'albicocche
Per chi pratica il sesso anale(attivo o passivo) e sa di cosa sto parlando;ossia del fluido viscoso anale che fuoriesce quando si giunge all'orgasmo anale. A me piace sentirlo sgorgare e scendere lungo le gambe,in bagno con un bastone di legno (manico di scopa) in culo. E allora hai raggiunto il punto di nonplusultra!Provare per credere!
scritto il 2017-08-20 | da Rag gaio
Ancora una volta
Ancora una volta,nonostante siano trascorsi 20 anni da quel increscioso incidente che mi ha portato fino alla sala operatoria(leggi racconto imbarazzo massimo)devo ammettere di non esser mai uscito dal tunnel dell'auto- penetrazione anale(semmai bene addentrato) e nel corso degli anni ho "ANalizzato" vari oggetti:dal pista-sale da entrambi i...
scritto il 2017-08-20 | da Morrisett
Circostanze
"Quell'uomo mi eccita! Quando si avvicina alla mia postazione, piega il busto in avanti poggiando la mano sulla scrivania, si avvicina a me quel tanto da poter annusare il suo profumo...Indistinguibile! E poi quello sguardo..." "Zelda, tesoro scopatelo! Sei in carenza, Federico é uno stupido preferisce il calcetto piuttosto che scoparti......
scritto il 2017-08-20 | da Flamerebel9
Lei
Donna giovane e bella, capelli castani corti fisico mozzafiato, rientrata da un pranzo di lavoro, è ormai mezzanotte, vive sola, single, qualche storia ma di poca importanza, lei sta bene così. Si toglie il piumino, è inverno e li in montagna fa veramente freddo, forse sta per nevicare, uno sguardo fuori la finestra, si qui al calduccio si...
scritto il 2017-08-17 | da Foxtrot
Anche questa notte
Stanotte ho desiderato le tue mani su di me. Perchè nonostante tutto il ricordo di te non mi lascia in pace? Perchè nonostante tutto rimani sempre presente nella mia vita? Ho cercato di distrarmi ma a nulla è servito buttarmi tra le braccia di altri. Rammento ancora il tuo calore sulla mia pelle, le tue labbra sulle mie in un bacio che mi...
scritto il 2017-08-16 | da bloodymari
Quando qualcuno viene scoperto mentre si masturba
In questo titolo si spiega tutto,Una sera ero a invitato da mia suocera perche'era festa patronale e quindi dopo cena mi dissero noi andiamo alla festa?io gli risposi si andiamo cosi ci divertiamo un po,usciamo di casa arriviamo in piazza e dimentico il cellulare a casa e gli dico a mia moglie?torno a casa che ho dimenticato il cell,siccome io...
scritto il 2017-08-15 | da Giacomo77
A piedi nudi
Ancora lunga è la via, ancora più ripida è la salita, la mia pelle graffiata dai rami degli abeti, il mio sudore fuso con la rugiada sull’erba. Le mie gambe sono stanche di questo sentiero tortuoso e io, immersa nel bosco, mi perdo tra i colori dell’autunno. Sola, nel tempo e nello spazio, circondata dal nulla, stanca di compiere un...
scritto il 2017-08-14 | da valchiria96
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.