Erotici Racconti

masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

6 6 2 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 4 0 8 8 2 5 7 volte.

Prima o poi mi scopre
Da qualche tempo io e mia Moglie dormiamo in stanze e letti separati, non per nostra precisa volontà,per aver bisticciato,per una questione di corna e neanche per essere diventati improvvisamente asessuati,ma molto più semplicemente perché sua Madre( ormai 75enne) , Padrona di casa dove noi abitiamo,continua ad ammalarsi gradualmente ogni...
scritto il 2018-08-16 | da Ano oliato
Quasi sorelle [Pt. 1]
Io e Valeria non siamo veramente sorelle, ma semplici migliori amiche che - dopo anni di conoscenza e figure di merda - si sentono praticamente di famiglia, ma il punto è che con gli anni i miei sentimenti nei suoi riguardi vanno ben oltre anche l'essere sorelle. Lei sa che sono bisessuale e in questo non ha mai avuto alcun problema. Peccato...
scritto il 2018-08-15 | da LadyAra
Montecalvario blues: "Videosorveglianza"
Carmine Cammarota (cfr. il racconto "Il portinaio") se ne sta svaccato su una vecchia poltroncina girevole in guardiola, davanti ai monitor delle telecamere interne. Alterna una sorsata di lager in lattina ad una boccata di toscano aromatizzato al caffè e di tanto in tanto rutta sonoramente, grattandosi una molle e pelosa porzione di ventre non...
scritto il 2018-08-14 | da renart
Doppelganger. O di come inizia la pesca.
Alcuni l'hanno definito un lago. Altri, l'hanno identificato come la Luna. Io non saprei neppure come descriverlo, il luogo dal quale pesco le storie. Perché si, son fermamente convinta che le storie non vengano inventate, ma scoperte. Alcune si possono condividere, raccontandole con trasporto la notte, attorno al fuoco. I risultati, poi,...
scritto il 2018-08-14 | da Sybelle.
Non sono una puttana
"Bacialo! Leccalo! Divoralo!" mi dici mentre lo stimoli, duro e imponente, davanti alla mia faccia. Mi volto. Ti nego la mia bocca. Mi rifiuto. "Oggi non voglio" rispondo insolente. "Dai, puttana, non fare finta che non lo vuoi. So che stai...". "Come mi hai chiamata?" ti chiedo sgranando gli occhi. Se c'è una cosa che odio, è essere chiamata...
scritto il 2018-08-11 | da Alba17
Sega su mia zia
Ciao a tutti questo racconto è successo davvero. Una notte mi è toccato dormire da mia zia una 50enne ben mantenuta diciamo, piacente. A me sinceramente fanno impazzire tanto le sue tette. Tanto che una sera dopo essermi fumato una canna nel balcone di casa sua mi è venuta voglia di spararmi una sega su di lei. La cosa andò così era tardi...
scritto il 2018-08-11 | da Enryy
Lo voglio
A volte mi è difficile accettare la realtà, di essere da sola, di non avere a fianco nessuno. Nemmeno un amico, con il quale avere dei benefici in più. La mia attività sessuale pari a zero, solo fantasie nella testa oppure solo decisioni prese da altri. “ sai, sembri talmente una brava ragazza“ “ sai, sembri così seria che proprio non...
scritto il 2018-08-10 | da Ginnylinny
Riscoprirsi donna
L'ascensore frena la sua corsa al quinto piano. È stata una giornata lunga, calda e faticosa. Chiudo la porta di casa dietro di me con un giro di chiave, mi sfilo le scarpe alte ed abbandono l'abito a terra lasciando solo l'intimo nero a coprirmi. La casa è accarezzata dalla penombra nel tentativo vano di tenere lontano il caldo. Lascio che la...
scritto il 2018-08-06 | da LilyLuna87
Meglio sole
Visto che questo dannato caldo non accenna a diminuire e io non ho intenzione di soffocare rimanendo a Bologna, ho deciso di prendermi un paio di giorni di ferie lontano dalla canicola, ma con un così scarso preavviso non è facile trovare una sistemazione. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto riesco a procurarmi una camera libera al...
scritto il 2018-08-05 | da Lucciola fra le mani
Esistere per resistere
Esistere per resistere! È questo che mi sono ripromessa da oggi in poi, non voglio più essere schiava dei tuoi continui assalti sessuali e delle stesse mie voglie indecenti! Esistere per resistere: Resistere alle tue continue provocazioni verbali o visive che siano,nonché alle mie spudorate manine,sempre in cerca di voluttà! Esistere per...
scritto il 2018-08-05 | da Ramona rumena
Mentre ti aspetto
Mentre ti aspetto,la mia mente corre al momento in cui sarai qui, ed allora vado nel Corridoio a recuperare la tua Giacca che hai dimenticato qui a casa mia,l'ultima volta in cui sei "venuto" con me! Sento il tuo profumo rimasto impregnato nella tua giacca e la sniffo, come fosse una piccola "dose" di te,per poi infilare le mie dita nella mia...
scritto il 2018-08-04 | da Novellina
Sega su mia suocera, che mai avrei immaginato
Ciao a tutti mi chiamo Enrico e questo racconto è vero, non è frutto della mia fantasia. Sono fidanzato da 3 Anni con Laura, ma in famiglia da pochi mesi. Laura è una bellissima ragazza molto formosa una bella 4 di seno e un culo da non perdersi. Ma come si dice in alcuni casi la madre è meglio della figli. Stefania mia suocera 45 anni è...
scritto il 2018-07-29 | da Enryy.80
Ritorno dal lavoro
Si sono stanca, veramente sfinita, giornata di lavoro stressante, entro in casa, la porta si richiude dietro me, butto le mie cose sul tavolo, chiavi cellulare ormai morto di batteria, vado verso la camera, , mi ci tuffo, resto lì ferma per un attimo, cerco di riprendermi, come un robot mi alzo, mi sfilo la gonna, camicetta, e l’intimo, così...
scritto il 2018-07-27 | da Foxtrot
Beccato 2
Salve a tutti sono un ragazzo di 18 anni, mi chiamo Luca e vivo in una casa abbastanza grande con mia madre, mia sorella. Noi siamo sempre stati molto sinceri e liberi tra di noi infatti non ci vergognamo se per caso capita di vederci nudi o robe del genere, capita anche che ci raccontiamo esperienze che abbiamo vissuto. Io personalmente non ho...
scritto il 2018-07-26 | da Cripas
Ballata per la mia piccola iena
Marco Polidori ha appena 18 anni e suo padre gli ha detto che finché ci saranno i lavori in casa dovrà dormire dai nonni. Quando si ripete questa frase in testa lo fa con un tono che potrebbe sembrare l’editto del re, imita la voce grossa del padre e alla fine ci mette pure uno squillo di tromba medievale ..dovrà dormire dai nonni!...
scritto il 2018-07-23 | da pink_
L'intenzione
L'intenzione è quella di "tenermelo " il più possibile "in tensione"! No,non il Cazzo ma l'anello perfettamente tondo che forma l'ano quando viene penetrato e sollecitato per un bel po' di tempo,con qualcosa che lo aggradi e che lo costringa ad esprimersi così ( dopo aver chiaramente espulso tutta l'aria in più), gratificato e pulsante,come...
scritto il 2018-07-22 | da Ano rotto
Una gioia
Il mio chiodo fisso è la masturbazione. Io amo segarmi. Ne ho bisogno come dell' aria. Io ho bisogno di venire almeno una volta al giorno per mano mia. La mia mano magica, negli anni mi ha dato tante soddisfazioni. Ho provato a non farlo, mi sono imposto di non sforarmi per 20 giorni: pura follia. Il primo giorno è stato duro: lui chiamava,...
scritto il 2018-07-21 | da Mente Malata
Il "sorriso verticale"
Io questa simpatica espressione la avevo sentita usare saltuariamente per indicare la fica,ma mai come "Uomo" avrei pensato di possederlo anch'io- e non sulle labbra! Un "sorriso verticale" sta a descrivere uno spacco alquanto generosamente e verticalmente slabbrato,ed io per quanto riguarda il mio ano troppo spesso usurpato,ero convinto di non...
scritto il 2018-07-20 | da Ano rotto
Un nuovo gioco (parte 1)
Marisa era ormai seduta al tavolo del bar da circa dieci minuti e per buona parte di quel tempo si era chiesta cosa stesse facendo li. Da quando aveva stretto amicizia con le altri mogli del nuovo condominio era venuta a conoscenza di molti trucchi ti per riportare un po’ di pepe nella propria vita; non che ne avesse poi così bisogno, solo...
scritto il 2018-07-19 | da Steto
Sorpresa
Puntuale come le altre mattine la sveglia suonò alle 7. Con grande fatica Eleonora si alzò dal letto, toccò prima con la punta e poi con tutto il piede il pavimento di marmo e quindi si diresse sbadigliando verso il bagno. Un breve sguardo allo specchio sulla strada verso il water, via le mutandine, e seduta a gambe leggermente aperte...
scritto il 2018-07-17 | da Dicky1990
Il Dottor. K.
Non so se mai vi siano accadute cose strane. A chi non capitano? A tutti quelli che non scrivono, non disegnano, non scopano di solito. Comunque mettetevi comodi, questa è una ricetta speciale, una di quelle che custodiscono gelosamente le nonne. Il sesso e la mia elaborata sessualità costituiscono un vero passatempo per me. Diciamo che mentre...
scritto il 2018-07-17 | da Semiramis
Troppo
Troppo tempo è passato e troppo poco è stato fatto. Una mattina d 'estate desiderio compulsivo di sbattermi,di fustigarmi,di torcermi. Intanto nel silenzio del mattino si torceva lei, la mia figa. Immaginavo di aprirla vedere le piccole labbra rosee e tumide, gonfiarsi ad ogni mio respiro, ad ogni mio sospiro. Non respiravo più, ormai...
scritto il 2018-07-16 | da Elioire6466
A canna
Da allora non ci avevo più provato né mi era mai passato per la mente di farlo, eppure le cose sono molto cambiate con gli anni. Avevo qualche chilo di troppo, una vita abbastanza vuota e solitaria e tante, troppe ore da passare al pc. Purtroppo il mio corpo non si prestava molto a questo genere di esercizi e ci avevo guadagnato solo un forte...
scritto il 2018-07-16 | da Genesis
La villa del piacere - preparazione
Le moine di Elena mi spingono ancora di più ad entrare, questa mia voglia inespressa non può rimanere dentro di me, può solo farmi male. Metto un piede dentro e mi guardo attorno mentre registro la mia presenza alla reception. Niente di ciò che si vede può dare l'idea di quello che Elena mi ha detto, eppure sotto i sorrisi, sotto i vestiti...
scritto il 2018-07-16 | da la vipera
Masturbarsi in cantina
Tutte le estati le passavo nella casa dei nonni, era una vecchia casa di campagna che il nonno aveva comprato vicino a Como perché la nonna con i due piccoli figli (quelli che poi sarebbero diventati mio papà e mio zio), potessero sfollare al sicuro durante la seconda guerra mondiale. Finita la guerra la casa era stata sistemata e veniva usata...
scritto il 2018-07-16 | da beast
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.