masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

3 8 3 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 2 7 7 0 5 5 0 volte.

Parlo con te
Perché parlarti indirettamente? Perché parlarti di una mia fantasia tramite un racconto? Masturbiamoci insieme, facciamolo ora. No, non provare a contattarmi, posa semplicemente la tua mano su quel bel pacco ,e limitati a leggere cosa ho da dirti. Se invece tu fossi una donna, non chiudere, fammi compagnia ugualmente. Nonostante io abbia una...
scritto il 2017-02-14 | da Ana2
Una mail alla mia complice di torture
Qualche tempo fa frequentavo via web una bella biondina di una decina d’anni minore di me, quindi sulla trentina, con un viso dolce ma dannatamente sexy, almeno a mio avviso, perché la sua passione era la self-tortura erotica (quella effettuata per gioco, come ovvio, escludente la violenza gratuita, che non sopporto). Siccome anche io sono...
scritto il 2017-02-09 | da FetishJo
Il mio corpo
Era difronte allo specchio,stava cercando di ammirare ciò che le apparteneva. Alta un metro e settanta,con gambe così lunghe e con una vita così stretta. Aveva capelli scuri e lunghi,le arrivavano un po' più in giù della schiena. Aveva sopracciglia folte,ma ben definite. Aveva gli occhi del peccato,neri,grandi e con ciglia lunghissime....
scritto il 2017-02-06 | da Van_Jade.
Voleva qualcosa di enorme dentro
Era difronte allo specchio,stava cercando di ammirare ciò che le apparteneva. Alta un metro e settanta,con gambe così lunghe e con una vita così stretta. Aveva capelli scuri e lunghi,le arrivavano un po' più in giù della schiena. Aveva sopracciglia folte,ma ben definite. Aveva gli occhi del peccato,neri,grandi e con ciglia lunghissime....
scritto il 2017-02-06 | da Van_Jade.
Sabbia che scotta
È un afoso pomeriggio d’estate, l’aria è così calda che si fa fatica a respirare. Chiusa nel mio studio cerco invano di concentrarmi sul lavoro che mi attende ma la morsa del caldo torrido di questi giorni mi impedisce di respirare. Inutilmente provo a cercare un po’ di sollievo accendendo il ventilatore al mio fianco, ma l’afa non mi...
scritto il 2017-02-01 | da Togabollente
Doccia al mare
Gloria entrò nella cabina e si preparò a farsi una doccia, dopo tanti bagni di mare e di sole. La struttura dello stabilimento balneare era piuttosto semplice: un gruppo di ombrelloni, per cambiarsi una fila di cabinotti di legno, uno dei quali adibito a locale doccia, un barettino dove ci si poteva ristorare sotto un pergolato di stuoie. I...
scritto il 2017-01-26 | da samas2
Amica di masturbazione
Ciao sono Giacomo ho 19 anni e vado ormai all'università ma ora racconto di quando ne avevo 18. Andavo al liceo classico, a genova e non avevo ancora una ragazza ma una certa elettra, in classe con me, mi piaceva, non ne ero allora certo ma anche io piacevo a lei. Io ero e sono tutt'ora bravo a scuola e anche lei, probabilmente più di me....
scritto il 2017-01-25 | da I M M.
Amica di masturbazione
Ciao sono Giacomo ho 19 anni e vado ormai all'università ma ora racconto di quando ne avevo 18. Andavo al liceo classico, a genova e non avevo ancora una ragazza ma una certa elettra, in classe con me, mi piaceva, non ne ero sllora certo ma anche io piacevo a lei. Io ero e sono tutt'ora bravo a scuola e anche lei, probabilmente più di me....
scritto il 2017-01-25 | da I M M.
Leggimi
Era sul divano,aveva un vestito nero pieno di brillantini con delle maniche lunghe,aveva le guance rosse e mi guardava. Sono andato da lei,le ho dato la mano e quando l'ha presa l'ho portata di sopra. Si è seduta sul mio letto e io ho acceso una sigaretta,ma nel frattempo la guardavo. Mi ha chiesto "Vale,perché sono qui?" Le ho detto "Perché...
scritto il 2017-01-24 | da Van_Jade.
Sola in casa
Lei era sola in casa, il suo uomo era fuori per lavoro, pioveva e la giornata non era delle migliori . Non era il caso di uscire, cosi si sdraio’ sul letto e accese la TV vagando da un canale all’altro . Nella noia televisiva, mentre si guardava intorno i suo occhi caddero su un paio di scarpe stupende rosse con il tacco altissimo che...
scritto il 2017-01-19 | da Tanis
Terapia fisica – Intermissione
Il respiro dolce del vento gli giungeva stentato alle orecchie, da esse veniva risucchiato in modo quasi ossessivo e viaggiando, infiltrandosi in ogni minuscolo angolo di pelle, risvegliava in lui il soave ricordo di lei, Nadia. Allorché, lo stesso percorso si ripeté ciclicamente, e quel fievole suono, che non era solo rimembranza, ma corpo...
scritto il 2017-01-19 | da black_swan-00
Tutta bagnata
Oggi avevo voglia di fare un esperimento. Volevo vedere quanto fossi riuscita a bagnarmi senza toccarmi. Andai nella mia camera, mi tolsi i vestiti molto lentamente per autoeccitarmi. Mi piaceva vedermi nuda, c'erano delle parti del mio corpo che adoravo: il seno e la figa. Il primo perché era tondo e sodo, né troppo grande né piccolo. La...
scritto il 2017-01-14 | da LittleSkipper
L'altro
Più che un racconto è la descrizione di fantasia come da uomo masturberei un altro uomo.E' a letto in posizione seduto,gambe distese e leggermente allargate.Età matura,fisico normale per l'età.Torace con leggera peluria che si infittisce nel ventre leggermente prominente.Sono nudo,indosso solamente un perizoma femminile.Mi sistemo alla sua...
scritto il 2017-01-05 | da oldfaggot
Squallida, elettronica, orgasmica
Chiusa nella stanza alle tre di notte, mi accorgo che non sto concludendo nulla nella mia vita. Nella mia postazione ,la consolle di gioco accesa spara suoni molesti e adrenalinici nelle mie cuffie, mentre accanto,sulla destra, sonnecchia il desktop del pc. Mi distraggo, guardo la schermata luminosa,gli occhi mi bruciano, il freddo mi fa...
scritto il 2017-01-05 | da Ana2
Io e lo specchio
Ho sempre pensato di avere un bel corpo. La parte che mi piace di più è il seno: alto, sodo, terza piena e con due capezzoli rosi che fanno impazzire. Alcune volte tolgo il reggiseno e mi guardo allo specchio. Quando lo faccio mi capita spesso di bagnarmi. Sono sempre stata una tipa dagli umori facili. Un pomeriggio decisi di spogliarmi...
scritto il 2017-01-05 | da LittleSkipper
Piaceri Solitari
L'estate era ormai arrivara e, con essa, il caldo. Questo voleva dire insonnia. Anche quella notte mi giravo e rigiravo nel letto per trovare la posizione più comoda per dormire. Ma Morfeo quella sera non voleva essere mio amico. Mi ricordai di un "gioco" fatto con una mia amichetta delle medie. Era uno di quei giochi sporci diciamo....quelli...
scritto il 2017-01-03 | da LittleSkipper
Io, scultrice del perfetto
Sono soddisfatta, ho appena finito di scolpire la mia ultima statua che mi è stata commissionata. Un muscoloso nudo in marmo ,stile classico. Bello, anche se non mi dice nulla, non racconta nulla, ma un qualche particolare mi dice che è diverso, ha qualcosa che non va bene. È tardi, sono stanca, non so come ho lavorato fin ora. Ecco, i...
scritto il 2017-01-01 | da Ana
Fantasie di una vergine
Guardavo di nascosto con occhi colmi di desiderio e curiosità, le coppie al cinema accarezzarsi e darsi piacere a vicenda, tra baci, carezze, toccatine nei punti più "delicati". Quella mano di lui strusciare sulla coscia di lei, per poi risalire delicatamente a sfiorare il suo pure. Un suo sussulto ad ogni movimento deciso, dentro le sue...
scritto il 2016-12-24 | da GattaBisbetica
Mi faccio da solo
Masturbarmi non è il ripiego al sesso attivo,lo trovo sempre molto appagante.Quando decido di farlo,non mi limito a prendermelo in mano e segarmi.La mia masturbazione inizia con una preparazione dapprima mentale,pianifico le varie fasi.Nudo davanti allo specchio mi guardo,poi con uno specchietto guardo la parte inferiore dello scroto ed il buco...
scritto il 2016-12-16 | da Old faggot
E se venissi, da te a Natale?
Non sembrava nemmeno che Patrizia stesse lavorando, mi ero sempre immaginato che le operatrici telefoniche delle chat erotiche si masturbassero insieme ai loro clienti dall'altra parte della cornetta, soprattutto quelle che lavoravano in streaming video, invece Patrizia mi spiegò che non è sempre così. O meglio, il più delle volte chi lavora...
scritto il 2016-12-04 | da Chase90
Pensando a te
Dalle pareti della stanza mi sembra di sentire ancora rimbalzare l'eco dei tuoi gemiti di piacere; solo, nel nostro letto, tra le lenzuola che sanno di sesso, di figa, di sperma e del nettare del tuo piacere,mi accarezzo sensualmente: il contatto delle mie dita con la pelle nuda suscita fremiti di piacere e sento l'eccitazione salire nel mio...
scritto il 2016-11-29 | da secretfriend
Il diario blu cobalto (pt 5)
La pioggia incessante sbatte sui vetri della grande finestra situata vicino al banco di Charlotte che come ipnotizzata guarda le goccioline colare,ha sempre adorato la pioggia e il freddo ma negli ultimi anni quell'attrazione si è intensificata, non si è mai spiegata il perché,gli piace e basta.Il libro è aperto e in mezzo ad esso c’è il...
scritto il 2016-11-26 | da Flamerebel
In viaggio
Ah... Finalmente un Autogrill, mi devo fermare, non so da quante ore sono alla guida... Devo bere un caffe e cambiare l'acqua alle olive. Scendo verso i bagni dell'Autogrill, non c'è nessuno, svuoto la vescica. Esco dal bagno e sento dei rumori strani che provengono da un bagno chiuso. Silenziosamente entro in quello accanto e mi affaccio dal...
scritto il 2016-11-24 | da Shikky&Desmo
Io, lui e il mio piacere
Io: Sono quasi due mesi che non lo vedo e adesso sta per arrivare. Tutto è pronto per lui: ho fatto la doccia, mi sono profumata, la ceretta è appena fatta. indosso solo una morbida vestaglia bianca. Liscia e morbida per lui. Sono nervosa, sempre, mentre lo attendo. Controllo i dettagli, la luce, l'acqua sul comodino, i preservativi, una...
scritto il 2016-11-23 | da Chiaro di Luna
Finalmente il didlo
Era tutta la settimana che aspettavo il weekend......Mio marito sarebbe stato fuori e io, finalmente mi potevo soddisfare masturbandomi tutto il giorno. Eh si, mio marito e' praticamente inutile, mi scopa poco, sempre nella stessa maniera e, soprattutto, sborra veramente troppo in fretta e non mi fa mai godere. Ormai lo so, quando e' eccitato e...
scritto il 2016-11-22 | da lorena74
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.