masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

9 7 1 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 5 7 0 5 7 0 8 volte.

Il dottor Cazzone, un vecchio collega
Certo che se l’avessi saputo non avrei detto un sì così entusiasta, anzi forse non mi sarei nemmeno presentata. ok, siamo in ballo per cui non ci resta che ballare. oggi è un venerdì speciale per me, un mio collega, un caro collega con il quale ho collaborato per un bel po’ di tempo se ne va in pensione e, come da tradizione ha...
scritto il 2020-07-08 | da borsa rosss
Con la scopa in culo
Qualche settimana fa ero solo in casa e dopo aver guardato molti video di trans che scopano uomini, mi e' venuta voglia di prenderlo in culo. Purtroppo in questi giorni non e' facile trovare partner a causa del lockdown e quindi mi sono dovuto arrangiare. Come avevo gia' fatto altre volte, ho preso un guanto di lattice, l'ho infilato sul manico...
scritto il 2020-07-06 | da paolotorino8
Un caldo e noioso pomeriggio d’estate
Il caldo ormai regnava sovrano e l’assenza del climatizzatore a casa sottolineava quando fosse stato stupido a non farlo installare prima dell’ennesima estate cocente. Di uscire non se ne parlava... Meglio restare a casa, sul divano e tentare di rinfrescarsi con qualche bibita fredda. Nella noia di un normale pomeriggio di luglio, speravo...
scritto il 2020-07-05 | da Vivo&curioso
Sega notturna
Ieri sera dalle mie parti faceva un caldo porco e stando nudo a letto il mio cazzo di 18cm, voglioso della sua libertà e stuzzicato un pò dal caldo aveva deciso di gonfiarsi e drizzarsi al massimo. Mi accarezzai il basso ventre depilato e sfiorai la cappella e strinsi i coglioni gonfi di sborra.Afferrai l'asta del mio cazzo tirando giù la...
scritto il 2020-07-04 | da Keram
Isolamento
Eccoci qua, bloccati per chissà quanto, e pensare che avevamo organizzato tutto, prenotato albergo, due camere, per non dare nell'occhio, anche se ne avremmo usata una sola per tutta la notte e di certo non per dormire, mi avevi detto che ci saremmo riposati, e il tuo concetto di riposo mi è sempre piaciuto tanto. Tutto pronto intimo nuovo...
scritto il 2020-07-04 | da Novizia
Fissazione Indecente
Il cielo è meravigliosamente blu oggi. Limpido, terso, accecante, così bello e sereno che fissarlo quasi mi confonde. Come se la completa assenza di nuvole e la fugace tranquillità che mi trasmette appena gli rivolgo lo sguardo, non facessero altro che accentuare il netto contrasto con una mente, la mia, tutt’altro che libera e nitida....
scritto il 2020-06-25 | da Malena N
Nina - episodio 1
L'estate le risvegliava i sensi. E' come se all'improvviso sentisse di avere un corpo che desiderava scoprirsi, essere toccato, provare piacere. Girava per casa con un vestitino morbido, corto fin sopra il ginocchio, con ampia scollatura, che si annodava dietro il collo e le lasciava parte della schiena scoperta. E non indossava la biancheria...
scritto il 2020-06-24 | da Amelie
Che ne dici?
Michele mise gli speedo bagnati nella sacca e chiuse il suo armadietto. L’allenamento di nuoto era stato una vera rottura, ma per lui l’allenamento non era un problema. Lui era più veloce di qualsiasi senior della squadra ed essendo di un anno più giovane lo rendeva pieno di sé. “Allora Michele, hai un bell’appuntamento stasera?”...
scritto il 2020-06-23 | da Aramis
E così è finita?
"Ho letto i tuoi ultimi racconti... immaginavo avessi ripreso... e com'è la tua nuova padrona?" esordisce così la mia collega appoggiandosi alla scrivania, mostrando le sue gambe ben depilate e lisce che sbucano fuori dal vestitino senape di lino. "Andata" rispondo io. "Storia finita". "Non sei stato all'altezza?" riprende. "Non lo so. Lei...
scritto il 2020-06-22 | da simonehappysun
Finalmente svuoto
Sabato è giorno di riposo al lavoro e anche della mia Padrona. So che è andata al mare con l’egiziano quindi mi ha lasciato libero. Ho voglia di semplice relax, vago nudo per casa senza voglia di fare nulla. Apro tutte le finestre, faccio colazione, poi mi butto in veranda a prendere un po’ di sole e leggere un libro dimenticato da troppo...
scritto il 2020-06-21 | da simonehappysun
Lezione di ripetizione online.
Ciao a tutti, sono di nuovo io Katia. Per coloro che ancora non mi conoscono ho 48 anni, divorziata con due figli bellissimi di 18 e 20 anni che frequentano l'università. Per quanto riguarda il mio fisico, io mi reputo ancora una bella donna, anche perché faccio tanta attività sportiva. Potrei fare invidiare anche una ventenne con la mia...
scritto il 2020-06-11 | da Katia72
Una calda masturbazione
Mi chiamo Agnese, ho sedici anni ed ho un corpo niente male, sono magra e slanciata , ho una quarta di seno ed un culo bello sodo e tosto. Oggi sono a casa con zia perchè mamma e papà sono andati da qualche parte per lavoro e non vogliono lasciarmi a casa da sola dopo quello che hanno scoperto, diciamo che non hanno amato l'idea che io faccia...
scritto il 2020-06-08 | da Chiara la lesbica
Sul piacere
Ho una relazione soddisfacente, sono una persona felice. Più di 40anni, in forma. Belle forme abbondanti, ancora soda. Eppure da un pò di tempo h iniziato a darmi piacere da sola. All'inizio era naturale, normale, occasionale. Ora è quasi un'ossessione e preferisco tempo per me invece che per il sesso di coppia. Ho comprato diversi vibratori,...
scritto il 2020-06-05 | da Acquadimare 22
A letto
Finalmente un po' di relax per noi era ora di andare a letto per riposare. Come ogni notte o quasi ci baciavamo sempre dell'umore giusto, si vedeva che aveva voglia di cazzo ma non si poteva perché era in fase finale del ciclo. Lei era calda allora scese giù e prese il mio cazzo iniziandolo a leccarlo finché non lo fà sparire dentro la sua...
scritto il 2020-05-26 | da Nessuno78
Giornata infame
Oggi ha fatto caldo, tornando a casa dal lavoro, il termometro in auto segnava 27 gradi, ma l'auto avendo passata tutta la mattina sotto il sole, era un forno. In più io non avendo voglia di cambiarmi, indossavo ancora la divisa del supermercato; gonna blu scuro e camicia bianca, ma tutto così pesante addosso, che salita in auto, quasi...
scritto il 2020-05-25 | da Lucrezia
Viaggiando
Giornata faticosa, la sera prima facevo festa con gli amici, il giorno dopo mi ritrovo a prendere l’aereo per tornare alla vita lavorativa di tutti i giorni. La sfiga mi accompagna e l’aereo e in ritardo.. impegno il tempo passeggiando tra un negozio e l’altro.. finalmente aprono il gate.. mi dirigo verso il bus quando finalmente la mia...
scritto il 2020-05-23 | da Occhidiapollo
Prima della monta.
Salve a tutti come ho scritto in un altro racconto la mia donna durante il ciclo non si può montare. Quindi mi trovavo in cucina che lavavo i piatti ad un certo punto si avvicina a me e senza farsi notare mi sta vicino ridendo e scherzando.Era al 3 giorno di ciclo quindi più tranquilla, mi accarezza e scende giù con la mano accarezzandomi il...
scritto il 2020-05-21 | da Nessuno78
La calda estate di Francesca 14
Il piede di Laura continuava a salire sulla gamba di Sandro. Si posò prima sul ginocchio per poi fermarsi sulla patta. Tastava ed esplorava nervoso il pube di Sandro mentre lui la agevolava allargando sempre più le cosce. Roby si alzò e servì altro vino. Pian piano si stava raggiungendo un’atmosfera più vivibile, il vino stava facendo...
scritto il 2020-05-12 | da Ti Tento Io
Mente malata
Mente malata Ho appena finito. Ero seduto nel mio divano a cazzeggiare, mi è venuta voglia di scoparmi il mio bel culo. senza pensarci due volte sono andato in camera mi sono tolto i pantaloni della tuta, preso il lubrificante e mi sono messo in ginocchio nel letto con il culo verso lo specchio e ho iniziato a lubrificare bene il mio...
scritto il 2020-05-10 | da Liberamente
L'avvocatessa Cap. 9 (Il cliente-parte III)
L' A V V O C A T E S S A (Cap. 9 Il cliente Parte 3) Arrivo allo studio di Paolo verso le quindici, mi annuncio alla segretaria, che mi fa subito passare: “Prego avvocato, la stanno aspettando”. Bussa ed apre la porta dello studio, Paolo è in piedi vicino al divano dove è seduta la ragazza dei filmati, che al mio ingresso si liscia i...
scritto il 2020-05-06 | da IL PENSIONATO
La Fame - 1
Gaia entrò ondeggiando nel maneggio. Era una giornata di un fine settimana primaverile: per lei, questo non significava riposo o divertimento, piuttosto lavoro. Lavoro magari soddisfacente, ma pagato non così bene – e spesso in ritardo. Comunque, meglio di niente: i soldi servivano e questo era quello che aveva trovato. In qualche modo,...
scritto il 2020-05-05 | da Norbmi
La calda estate di Francesca 7
Francesca si alzò prestissimo quella mattina, non arano ancora le sette. Era ancora sconvolta dagli avvenimenti della sera prima, l’amica aveva notato che era sveglia, ma decise di non chiedere nulla e comportarsi come se nulla fosse. Scese dal letto e ancora nuda aprì la porta per controllare che i due fidanzati dormissero ancora. Quando ne...
scritto il 2020-05-05 | da Ti Tento Io
La calda estate di Francesca 6
Quando tornarono Laura e Roby, svegliarono l’amica e le dissero che avevano deciso di affittare un gommone per la giornata successiva così da poter fare un giro lungo la costa e, se avrebbero avuto tempo, di arrivare all’isolotto non molto lontano. Francesca ascoltò la notizia con entusiasmo e accettò. In vista della giornata che li...
scritto il 2020-05-04 | da Ti Tento Io
La calda estate di Fancesca 5
Una volta pulite le dita Francesca e Andro si sedettero uno accanto all’altro e guardarono il dondolo che era stato il loro nido d’amore e sesso per quella notte. Il cuscino era intriso di sudore e fluidi vaginali di Francesca, emanava un odore forte, pungente ma allo stesso momento buono. Rimasero seduti per qualche minuto, Francesca era...
scritto il 2020-05-03 | da Ti Tento Io
Ginevra
La consapevolezza del mio corpo è cresciuta con quest’esperienza. Poche settimane di reclusione mi hanno portato via dalla routine e la noia mi ha spinto verso una scoperta di me stessa, che in altri contesti non avrei approfondito. Ho scoperto che mi piace ascoltare musica, ma non tutti amano quel che trovo interessante. Ho scoperto che...
scritto il 2020-05-03 | da Kohai
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.