Erotici Racconti

gay Rapporti omosessuali tra uomini e altri uomini

Le ultime storie per adulti del genere gay

Il genere Gay raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti omosessuali tra uomini, le avventure sessuali tra uomini i cui gusti sessuali li portano ad essere attratti per altri uomini, indipendentemente dal fatto che all'interno del rapporto siano attivi, passivi o entrambi. Storie per adulti dove l’attrazione per lo stesso sesso è forte, spesso inresistibile

2 1 0 0 racconti erotici del genere gay e sono stati letti 9 2 1 7 3 9 0 volte.

Storie (il principio)
Mi chiamo Nicola e sono un cinquantenne, che si è reso conto che il suo fisico non risponde più come una volta e mi sono deciso di frequentare una palestra due volte alla settimana per tenere in allenamento il mio metabolismo un po' rallentato. Mai avrei immaginato che oltre al metabolismo avrei risvegliato anche la mia sessualità. Tutto è...
scritto il 2017-01-18 | da ico_v
L'allievo infermiere e il medico :P
Sono un ragazzo al terzo anno di infermieristica. Sono il classico frocetto passivo, mi piace troieggiare e farmi notare, è una mia debolezza. Sarà che voglio divertirmi perché ho beccato solo che delusioni. Ho capito di essere gay a 14 anni. Ho i capelli castani e corti e gli occhi castani, sono abbastanza magro, non mi reputo un bel...
scritto il 2017-01-16 | da frocetto992
Questi giovani 6
Era pazzesco, non potevo crederci, mi voleva, mi voleva sposare, certo con delle condizioni, ma nulla di impossibile, almeno quelle che riguardavano la mia persona, la perdita dei testicoli prima e del pene poi, non mi disturbavano, anzi, erano ormai mesi che le erezioni erano difficoltose, e comunque ci avevo pensato già, e il fatto di...
scritto il 2017-01-16 | da PAOLA
Scambio di persona
Avevo trovato un posticino al fresco e mi ero seduto su di un enorme sasso,era una bellissima giornata di un caldo pomeriggio di primavera,ne approfittai per rilassarmi un attimo leggendo un libro,quando pochi minuti dopo...... Dopo circa 20 minuti,vedo passare davanti a me piu' volte un tipo,era un uomo sui 50 anni,di aspetto gradevole,alto ben...
scritto il 2017-01-15 | da polpo
Nadia
Maschio,over 45, fisico in declino e virilità quasi a zero. Passa il tempo a spararsi dei porno esclusivamente di transessuali e travestiti. Cultore della biancheria femminile possiede alcune mutandine,collant ed autoreggenti.Indossa i capi a casa da solo.Possiede anche un dildo, un vibratore ed un plug anale che tiene stabilmente inserito...
scritto il 2017-01-14 | da old faggot
Estate veneziana - Capitolo uno
Capitolo uno Ah... Quell'estate del '65. Avevo tredici anni; probabilmente non ero completamente innocente, lo concedo, ma ancora con molto da imparare! Mi masturbavo da più di due anni, qualche volta con un amico, di solito da solo. Avevo scoperto anche gli stimoli anali, usando vari giocattoli, risibilmente sottili ripensandoci ora, ma...
scritto il 2017-01-13 | da Aramis
Estate veneziana - Capitolo due
Capitolo due Una nuova settimana con uno schema diverso. Lunedì, il mio primo giorno col professore. Le lezioni dovevano essere dalle 8.30 alle 12.30, il che voleva dire alzarsi presto. Voleva anche dire indossare qualche cosa di più delle settimane precedenti. Mi misi i pantaloncini, (sempre senza mutande), calze, scarpe, camicia e giacca...
scritto il 2017-01-13 | da Aramis
Tra le sbarre la sborra part.2
La notte ora mai incombeva nella cella 1421. Dopo il pomeriggio trascorso a succhiare cazzi e ingoiare sborra ora nulla era e poteva essere come prima. Me ne stavo ranichiato a letto a ripensare con quanta passione avevo svuotato quei cazzoni, finì per addormentarmi. Mi risvegliai in piena notte, era sicuramente passata l'una perché a...
scritto il 2017-01-13 | da Fabio86
Tra le sbarre la sborra
Due accoltellati e un giovane arrestato. Il giornale della domenica riportava questo in prima pagina. Ero finito al fresco dopo una discussione con due giovani finita in rissa. Presto ci sarebbe stato il processo . Che pasticcio avevo combinato. Fortunatamente ero a migliaia di chilometri da casa, ero negli U.S.A da quasi un anno. Qui a...
scritto il 2017-01-13 | da Fabio86
Joggin e seduzione
Ero già disponibile a quel tipo di cose? Non lo so, fatto sta che quando incontrai quel tipo nulla mi destò avversione o sospetto. Avevo finito i miei cinque chilometri di corsa e mi sedetti a tirare il fiato sulla panchina. Il tipo era già li come assorto in una qualche meditazione, mi dette appena un'occhiata e continuò a fissare lo spazio...
scritto il 2017-01-12 | da Doris.night
Quell'afrore abbacinante
Mi è sempre piaciuto. Prima superiore, magro, glabro, occhi e capelli castani. Che capelli! Ancora godo se penso a come stavano bene le mie dita nelle sue ciocche mentre la mia lingua affondava nella sua bocca e il mio vergine cazzo sfondava il suo vergine culo. Sono uscito dal corso di recupero, ma ho già deciso che ripeterò il terzo anno....
scritto il 2017-01-11 | da Nasdaq
La raccolta
Quando sei giovane e hai bisogno di soldi, sei disposto a fare di tutto!Dopo la traumatica esperienza del servizio militare, che mi aveva aperto nuovi orizzonti sessuali, ero veramente aperto a nuove esperienze. Come la donazione del liquido seminale. Il centro privato della mia città lo pagava molto bene e si potevano fare quante "donazioni"...
scritto il 2017-01-09 | da grillino
Voglia di Marocchini
Sara' stata l'ultima volta che mi sono fatto scopare da Mustafa',un giovane Marocchino con un cazzo da urlo,che mi a fatto godere come un pazzo,che spesso vado a cerca di questi nord Africani..... Passo vicino alla stazione Termini,e' pieno di nord Africani e trovi di tutto,Romeni ecc ecc ,ma la mia voglia e' di un bel Marocchino,e cerco di...
scritto il 2017-01-08 | da polpo
La mia visita presso un convento di frati
Passando vicino a un convento di frati cappuccini,mi fermo per visitare la piccola chiesa,e' vuota,ma molto bella.Ancora addobbata con il presepe e le stelle di Natale,mi siedo a contemplare in silenzio,quando arriva un giovane fraticello. Sistema le candele,ma il suo sguardo e' intenso e provocante,e' molto intrigante,una barba incolta e i suoi...
scritto il 2017-01-08 | da polpo
Il medico della mutua
Cambio citta',residenza e lavoro,come prima cosa vado all'asl per il cambio del medico,la lista e' lunga,ma la scelta e' casuale,scelgo un dottore non distante da casa mia. Mi reco da lui per presentarmi,e per farmi prescrivere dei farmaci,e conosco il dottor Piero,un bell'uomo sui 50 anni,alto e ben piazzato,come prima cosa mi chiede alcune...
scritto il 2017-01-08 | da polpo
Circondato
Era una giornata di estate tornavo da lavoro ed erano le 21. Ero sul pullman...ma questo si guastò e fece scendere tutti, ma io mi ero addormentato e rimasi seduto in fondo.mi svegliai e mi accorsi di avere in bocca uno strano gusto. Le porte si aprirono ed entrò l'autista che era insieme ad un gruppo di amici di colore più scuro e disse:"se...
scritto il 2017-01-06 | da teo
Questi giovani 5
Ormai Giorgio mi era entrato nel sangue, nella mente, non potevo più fare a meno di lui dei suoi amici, o di quello che mi proponeva, era ormai il mio uomo, lo amavo alla follia, senza limiti e senza pudore. Le giornate passate al lavoro erano interminabili, a volte per giorni non lo sentivo, inviavo decine di messaggi, dove lo imploravo di...
scritto il 2017-01-06 | da PAOLA
Volevo continuare a prenderlo nel culo 5
Ormai Mohammed era diventato di casa...mensilmente gli davo un contributo economico...e una volta alla settimana veniva a mangiare . Non andavo più al capannone dietro alla Stazione..( ormai erano in tanti a fare sesso con gli immigrati) e nemmeno andavo a casa sua! Non mi piaceva perché spesso, Mohammed non era solo. E quando erano in due o...
scritto il 2017-01-05 | da cristoforo
La mia prima esperienza gay
Ho sempre avuto un attrazione esclusivamente sessuale anche per gli uomini. Non bacerei mai un uomo ma lo prenderei volentieri, mi piace molto essere dominato. Un giorno decisi di pubblicare un annuncio su un sito di incontri e dopo le varie e-mail ricevute mi soffermo su una abbastanza convincente e organizzo con lui. Io 18 anni, lui 30 con...
scritto il 2017-01-03 | da Crai917
La prima volta
Dovendomi trasferire temporaneamente a Roma per lavoro decisi di contattare un amico di vecchia data che si trasferì li molti anni fa, chiedendogli di darmi qualche dritta per trovare un alloggio dignitoso dove stare fino al mio ritorno a Padova. Più volte Emanuele (così si chiama il mio amico) mi offrì di risparmiare i soldi e di lasciare...
scritto il 2017-01-03 | da Culetto pazzo
Una pazza giornata di goduria
Dovevo sgombrare la soffitta,avevo un bel po' di scatoloni di roba da buttare,ma molto pesante,e chiedo al portiere del condominio se conosce qualcuno per aiutarmi. Il portiere conosce un giovane Nigeriano,lo chiama di tanto in tanto per qualche lavoretto,se vuole lo chiamo e tra poco e' da lei! Ok grazie,aspetto in casa. Dopo 10 minuti sento...
scritto il 2017-01-02 | da polpo
Piccole perversioni
Capodanno,una serata come tante.. a base di alcool e sesso. Due cose che insieme vanno a braccetto! Scocca la mezzanotte ed io insieme ad una mia amica, V. cominciamo a bere .. L'estate scorsa ero in una località marittima dove conobbi C.,una donna intelligente dal carattere forte che sembrava mi volesse con sé per una notte. C. Mi disse...
scritto il 2017-01-01 | da Autrice Anonima
Che notte
Era la sera del 26 dicembre,mi trovo in una birreria,sto' guardando con l'aiuto del cell. se trovo un locale gay aperto,ho voglia di trasgredire,sono fidanzato,ma capita che a volte ho voglia di cazzo! Alle 22.00 apre un locale storico,un gay bar per solo soci,con dark room ,e' spesso pieno di gente,e qualche ottima scopata in passato lo...
scritto il 2017-01-01 | da polpo
L'ultimo dell'anno in sauna
Erano circa le 20.00 quando la sera del 31 dicembre stavo girovagando per Roma.Ancora non sapevo dove andare,tra vari inviti di amici,avrei dovuto andare alla fine a una noiosa cena presso un ristorante,invece mi fermo a prendere un aperitivo in piazza della Repubblica e vedo un bel ragazzo solo seduto vicino al mio tavolo. I nostri sguardi si...
scritto il 2017-01-01 | da polpo
L'amico di mio cognato
Erano le ore diciannove sera mi chiama Carlo l'amico di mio cognato mi disse ché voleva vedermi siccome l'o conoscevo bene l'è rispondo di si lui mi disse arrivo per le ventuno dico ok 👌lui puntuale arriva Carlo a trentadue anni molto bello anche molto dotato ventisette cm quando entrò ci diamo un bel bacio 💋 mi disse O voglia di...
scritto il 2016-12-29 | da Corrado
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.