Erotici Racconti

gay Rapporti omosessuali tra uomini e altri uomini

Le ultime storie per adulti del genere gay

Il genere Gay raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti omosessuali tra uomini, le avventure sessuali tra uomini i cui gusti sessuali li portano ad essere attratti per altri uomini, indipendentemente dal fatto che all'interno del rapporto siano attivi, passivi o entrambi. Storie per adulti dove l’attrazione per lo stesso sesso è forte, spesso inresistibile

3 1 0 1 racconti erotici del genere gay e sono stati letti 1 4 3 0 5 8 2 4 volte.

Una sera all'autogrill
Era una sera del mese di luglio stavo percorrendo l'autostrada erano le ore ventitré mi fermai in un autogrill per un caffè ☕ parcheggio il mio camion a fianco ha un camion rumeno il rumeno era nel suo camion nudo mi mostrò il suo cazzò era enorme penso sui venticinque cm io scendo dal camion vado verso di lui il camionista rumeno avrà...
scritto il 2018-10-13 | da Corrado
Questionario
Navigando in internet arrivai casualmente in un sito dove veniva chiesto di compilare un questionario sulle peculiarità sessuali. Incuriosito aprii il file e mi predisposi alla compilazione. Dopo le prime domande di rito, circa l'età, il fisico ecc. iniziarono le domande specifiche. Cosa ti piace fare nel sesso? Sei etero, gay, o...? Per farla...
scritto il 2018-10-13 | da francoverdi
Prima sega e pompino
Ciao a tutti, mi chiamo Matteo e ho 20 anni. Sono bisex, in quanto ho una bellissima ragazza ma non disdegno il cazzo ogni tanto. Io sono alto 1.78, moro, occhi mori, muscoloso ma con qualche curva e due labbra da pompinaro. Sono qua per raccontarvi la mia prima esperienza gay. Era il periodo della tanto attesa e odiata maturità. Passavo tante...
scritto il 2018-10-12 | da Matteiisss
Primo pompino oltralpe
Da alcuni anni lavoro come manager per il mercato tedesco; da quando lo faccio ho cambiato già 3 aziende, ma non la sostanza: viaggi continui a caccia di nuovi clienti e opportunità di business. Ho 32 anni e mi sono sempre considerato eterosessuale, ma ogni volta che organizzo un viaggio oltralpe scatta in me una pulsione incredibile che mi...
scritto il 2018-10-12 | da Costafranz
Anomalo o anoressico?
Anoressico perché decisamente secco ed inappetente di cibo via orale, anomalo perché alcuni alimenti li preferisco prendere per via anale! Ad esempio Carote,Banane,Cetrioli,Zucchine,Pomodori S.Marzano ed a volte grosse Melanzane! Sin da Ragazzino ho sempre avuto pulsazioni gay nei confronti dei miei amichetti! Le Ragazzine non mi interessavano...
scritto il 2018-10-12 | da Ano-ressico
Mbao
Mbao ..si abbassa i pantaloni e vedo davanti a me qualcosa impressionante che, ancora oggi, mi suscita il senso dello stupore. Come potevo chiamarlo , eccezionale, straordinario? Non lo so! Mentre lui mi guardava ridendo…a me veniva il turbamento di una cosa ,che fino a quel momento ,non avevo mai visto. Ero sconvolto nel vedere davanti a me...
scritto il 2018-10-10 | da cristoforo
Un venerdì sera al prive'
Era un venerdì sera decido di andare in un prive prima mi sono fatto un bel clistere quindi ero pulito arrivò verso le ore ventidue dentro cerano molte coppie vado subito al bar incontro una coppia 👫 lui mi disse che e molto dotato ché la sua lei non lo vuole sapere di prenderlo nel culo perché disse che sono un porcone maiale all'ora...
scritto il 2018-10-10 | da Corrado
Un pomeriggio al parco
Ero a casa in ferie faceva molto caldo decido di andare a fare una passeggiata al parco vado a farmi una doccia poi mi sono fatto un bel clistere quindi ero pulito indossò i miei boxer camino per un'ora poi vado in un boschetto era molto fitto di piante cera una pianta con i rami quasi a terra Andai sotto la pianta vedo un giovane senza i boxer...
scritto il 2018-10-09 | da perché non volete Corrado po'
Onde concentriche
Dio, che voglia di fumare; del resto, come sempre, dopo il sesso. Un rigurgito di pudore mi spinge a temporeggiare; magari fra un po’. Cosi come mi ha disposto, inginocchiato sul divano e puntellato allo schienale, inganno il tempo guardandomi attorno, aspettando che finisca. La scrivania, con lo schermo ultrapiatto della mela ricoperto di un...
scritto il 2018-10-08 | da fabrizio
La mia storia - parte 4
Mi veniva dentro con regolarità. Ci conoscevamo bene. Non era necessario usare precauzioni. Entrambi eravamo disposti a subire le conseguenze di quella nostra scelta. Era come se fossimo una coppia normalissima. Più mi scopava, più invaghivo di lui. Facevamo giochi di qualsiasi tipo. Di solito passavo ore sdraiato tra le sue gambe, mentre lui...
scritto il 2018-10-08 | da Mick1999995
Giovane calciatore
A diciotto anni giocavo a calcio in una squadra di giovani della mia età. Durante una trasferta verso la fine del primo tempo mi sento un muscolo che si strappa. Chiedo di uscire e quasi non riesco a camminare dal dolore. Negli spogliatoi arriva un signore e mi dice che fa l'infermiere e che mi può massaggiare un po' per vedere se mi passa. Mi...
scritto il 2018-10-08 | da smith2000
La mia storia - parte 3
Dopo due anni di storia clandestina, al compimento dei miei effettivi 18 anni, decisi di dire ai miei del mio allontanamento. Dissi che mi ero trovato un lavoro fuori città, che quindi dovevo andare via. Nulla di più falso, infatti, mia sorella sapeva già tutto. Mi prese da parte e mi domando se fossi impazzito a stare con un uomo. Che era...
scritto il 2018-10-08 | da Mick1999995
Il giovane Marco.
Da qualche anno seguo una squadra di calcio giovanile come dirigente accompagnatore. E' un piacere essere negli spogliatoi quando i giovani sono nudi coi loro cazzi all'aria pronti per la doccia. Negli anni scorsi tra una abbuffata di giovani cazzi e l'altra, avevo notato Marco che si distingueva dagli altri ragazzi in quanto molto più...
scritto il 2018-10-08 | da smith2000
La mia storia. Parte 2
Da una cosa soft quale poteva essere un semplice "pompino" fatto in amicizia, la cosa ben presto si prodigo ben oltre. Iniziammo ad avere rapporti completi: quindi si intende baci, carezze, coccole, servietti, è tutto ciò che il sesso omo comporta. Avere rapporti anali con lui era doloroso per me, perché paragonato alla sua sua statura, ero...
scritto il 2018-10-08 | da Mick1999995
La mia storia reale.
Ciò che sto per raccontare è una storia vera. Parla di me. È il mio racconto personale di come mi sono creato la mia indipendenza, di come sono maturato come uomo e persona. Di come sono arrivato a dover lasciare la famiglia e gli amici per poter seguire il mio cuore.. Ossia per poter stare con il mio uomo. Parto dicendo che mi chiamo Mick...
scritto il 2018-10-08 | da Mick19999995
La Mia Nuova Vita
Ciao a tutti, mi chiamo Riccardo e ho 21 anni. Non per fare lo spocchioso, ma sono un ragazzo abbastanza figo, alto, occhi azzurri, capelli castani, carnagione bruna e muscoli pompati ma non esageraratamente, con pettorali, addominali e bicipiti ben definiti senza un pelo. Ogni giorno ricevo decine di messaggi su instagram di gente che vuole...
scritto il 2018-10-07 | da Riccar.do
Per la prima volta in hotel (parte 2)
Insomma, sono dentro la stanza di un un hotel di lusso,con un uomo svedese rimorchiato su grindr. Una situazione super eccitante per me, che ho sempre associato camere d’albergo e lussuria scatenata... E la realtà che sto vivendo è all’altezza di una fantasia erotica. Sono nudo. Lui è nudo. Ho le ginocchia sul bordo del letto e le mani...
scritto il 2018-10-07 | da Andrea79
L'amore della vita
Il mio amore della vita l'ho conosciuto alle medie, eravamo compagni di classe e vicini di casa, e tutte le mattine passava a prendermi, e insieme si andava a scuola. Col tempo diventammo amici, anzi di più, eravamo inseparabili, giocavamo e studiavamo sempre insieme, eravamo due giovani maschi, alla scoperta del mondo, poi, con naturalezza le...
scritto il 2018-10-07 | da TATO
Bob e io - Capitolo 9
Capitolo 9 Non potevo credere ai miei occhi! Era sdraiato sul letto! Ero ammutolito! Aprii la bocca per dire qualche cosa... e non uscì nulla. Era questo il piano di Bob per dirmi lui che sapeva tutto su di me e Chris? O voleva dirmi che Chris ora era il suo uomo ed io sarei abbandonato. Rimasi immobile sull’accesso incapace di muovermi,...
scritto il 2018-10-07 | da Aramis
Con Giuliano
Giuliano è un mio collega di lavoro. Un giorno d'Inverno mi dice che nel fine settimana dovrebbe andare a casa perché la madre non sta bene, ma visto che c'era neve con la sua macchina avrebbe avuto problemi. Mi offrii di accompagnarlo con il mio SUV 4x4 e così il sabato mattina partimmo. Il viaggio fu monotono ma tranquillo. Arrivati, la...
scritto il 2018-10-06 | da smith2000
Giancarlo
Sono solo a casa e mi chiama Giancarlo chiedendomi se ero solo. Dice che è in zona ed io gli dico che mio figlio è a lavorare e rientra per le sette di sera. Allora arrivo, mi dice, e dopo pochi minuti lo vedo nel cortile di casa mia. Lo faccio entrare e gli chiedo come mai è venuto a trovarmi, visto che da qualche mese non ci vedevamo. Mi...
scritto il 2018-10-06 | da Smith2000
Nel parcheggio mi fecero la doppia
Percorrendo l'autostrada mi fermo in un parcheggio autostradale dopo cinque minuti arriva una macchina con due maschi sui trentacinque anni io scendo dal camion tiro' fuori il cazzò per pisciare anche questi due fecero lo si mettono a pisciare a un certo punto l'oro si girano mostrandomi i loro cazzi erano enormi penso sui ventiquattro cm...
scritto il 2018-10-06 | da Corrado
L'amico di mio padre
ero felice per il mio nuovo compagno di stanza in casa, zio Michele, con la quale avevo instaurato un rapporto di stima ed amicizia sin da subito. Michele era un conoscente di mio padre di Piacenza. Viene dal nostro stesso quartiere. È venuto a Roma per cercare lavoro. E un vecchio amico di famiglia, di mio padre nello specifico. Quando ha...
scritto il 2018-10-05 | da Mick199999995
Un giorno in riva al fiume
Un giorno del mese di luglio sono andato al fiume piace sapendo ché si faceva nudismo a casa mi sono fatto un bel clistere arrivo al fiume verso le ore dieci mi metto vicino a un giovane ragazzo sui trentanni quando mi vede lui si alzò in piedi per farmi vedere il suo cazzò aveva un bel cazzò sui ventiquattro cm mi saluta mi fa ceno di...
scritto il 2018-10-05 | da Corrado
L'amico di papà
ero felice per il mio nuovo compagno di stanza in casa, zio Michele, con la quale avevo instaurato un rapporto di stima ed amicizia sin da subito. Michele era un conoscente di mio padre di Piacenza. Viene dal nostro stesso quartiere. È venuto a Roma per cercare lavoro. E un vecchio amico di famiglia, di mio padre nello specifico. Quando ha...
scritto il 2018-10-04 | da Mick1999999995
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.