gay Rapporti omosessuali tra uomini e altri uomini

Le ultime storie per adulti del genere gay

Il genere Gay raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti omosessuali tra uomini, le avventure sessuali tra uomini i cui gusti sessuali li portano ad essere attratti per altri uomini, indipendentemente dal fatto che all'interno del rapporto siano attivi, passivi o entrambi. Storie per adulti dove l’attrazione per lo stesso sesso è forte, spesso inresistibile

1 8 9 3 racconti erotici del genere gay e sono stati letti 7 7 9 9 1 6 3 volte.

Lui
Come tutte le mattine successive all’arrivo di Ottobre il sole si era appena affacciato, debole, e come tutte le mattine Ja si avviava alla fermata del pullman per le strade deserte del paese in cui viveva, se non che qualcosa, quel giorno, gli sembrava diverso. Poteva essere il profumo di autunno nell’aria, o il ragazzo che di lì a poco lo...
scritto il 2016-07-24 | da Ja
Nuove visioni
(Andy e Dave sono due amici, di poco più di vent'anni, che vivono nella stessa città. Ma un giorno capita qualcosa di inaspettato...) Entrai nello spogliatoio della palestra. L'allenamento era stato duro e come il solito andai a fare una doccia rinvigorente. Andy arrivò poco dopo. -"Dura oggi eh?" Disse sorridendo. -"Già. Una faticaccia."...
scritto il 2016-07-24 | da Jackman
Troietta spicca il volo verso la città
Troietta spicca il volo verso la città Come nel primo racconto, il solo vero nome è il mio e sia i nomi di persona che di luoghi sono di fantasia … i fatti narrati no. Un paio di mesi erano passati dalla dipartita di Diego, ed io intenzionato a colmare quel terribile vuoto che mi aveva creato la sua perdita, decisi che dovevo andarmene da...
scritto il 2016-07-23 | da Mirko542
Il dubbio 3
Il Tropicana, a parte una palma luminosa, come insegna all'ingresso, non aveva nulla di esotico; all'interno la luce era fioca ed i volti degli avventori mal si distinguevano nei dettagli se non li avvicinavi a meno di mezzo metro, tuttavia piano piano mi adattai all'oscurità e potei valutare che i frequentatori erano pressocchè tutti più...
scritto il 2016-07-22 | da dott50
Un pomeriggio in fattoria
Era passata una settimana dalla notte di sesso col bagnino in cui io ero stato solo a lato, non protagonista anche se porcamente coinvolto. Era arrivato il mio momento un primo pomeriggio di autunno quando tutto nella fattoria era fermo per la siesta pomeridiana. Il famoso caffè dopo pranzo fu il pretesto per invitare il gigantesco bagnino in...
scritto il 2016-07-22 | da Mino
Un altro capitolo della mia Fattoria
E fu così che arrivo' un'altra notte torrida non solo di calore ma di sesso, dei miei 26 anni. Il bagnino era già in casa di Ettore, in pantaloncini a torso nudo con tutto il bosco di peli di che dal petto gli scendevano fino all'ombelico. Ettore e lui stavano parlando con la serietà di due contadini. L'imbarazzo troppo forte forse o non lo...
scritto il 2016-07-21 | da Mino
In aereo e dopo
Tutto inizio nel bagno dell'aeroporto, ero che facevo i miei bisogni quando ad un tratto mi sono sentito osservato, infatti un signore mi osservava..ma non ci ho fatto caso. Uscito, mi sono diretto al gate per partire, ma quel signore mi seguiva, era dietro di me e mi stava addosso,in tutti i sensi. Ad un tratto mentre ero in fila, mi sento...
scritto il 2016-07-21 | da Top secret
Storie di vita. 1. Il figlio della colf.
Ricordo benissimo che quel giorno d’estate giravo per casa in mutande e canottiera. Dentro casa era la mia normale tenuta, vista la canicola. Non c’era da studiare ed avevo altri impegni, molto più coinvolgenti: ovviamente c’erano vari tipi che mi inchiappettavano, riempiendomi il tempo. Un luogo d’abbordaggio era divenuta la piccola...
scritto il 2016-07-20 | da Pisellino
E diventai così la sua troietta
Quella che sto per raccontare è una storia vera, successa a me, il mio nome è Mirko e solo i nomi degli altri personaggi di questa storia sono di fantasia, ma tutto, proprio tutto … è vero. Ormai avevo quasi diciotto anni, da un po’ avevo capito quale fosse il mio indirizzo sessuale, ma non potevo esternarlo in quanto vivevo in una...
scritto il 2016-07-20 | da Mirko542
Continua la fattoria
Erano passati alcuni anni. Io ormai ero diventato il vice capo della azienda agricola e in pratica mandavo avanti tutto. Avevo il rispetto di tutti benché tutti - anche i più conservatori - sapessero che nella vita privata ( che poi tanto privata non era in fattoria!) mi facevo tutti i migliori maschi. La cosa che di me piaceva e che piace...
scritto il 2016-07-20 | da Mino
Continua la fattoria
Ero nelle mani del veterinario stavolta.. Mi aveva chiesto di farmi un clistere. da medico mi aveva dato certe sue perette che mi avevano pulito perfettamente d che avrei usato spesso in situazioni forti. C on tutta la mia forza stavo però per cedere. Era probabilmente il maschio più forte che avessi mai avuto, mi stava montando da dietro...
scritto il 2016-07-19 | da Mino
L'amico idraulico
sono sempre stato attratto da uomini con un po di pancia pelosi e con barba con armando siamo amici da una vita siamo coetanei (45 anni) di professione idraulico e 180 sui cento chili e la barba sposato mi e sempre piaciuto ma non o mai cercato di provarci ma un giorno parlando dico che il rubinetto della cucina perde armando dai vengo a vedere...
scritto il 2016-07-18 | da pinpin
Un altro episodio vero in fattoria
Il Fattore, Ettore oltre a lavorare tutti i giorni dall'alba al tramonto, avermi insegnato il lavoro, la fatica e le sue soddisfazioni, le arti della campagna, ed avermi fatto da apripista nei piaceri del sesso tra uomini, si divertiva anche a mettere alla prova la mia forza fisica e mentale. Gli piacevo molto sia fisicamente che di testa e...
scritto il 2016-07-18 | da Mino tauro
Sconosciuti
Nicola, il tizio con cui ho avuto la mia prima esperienza.. Dopo 5 mesi, mi contatta per vederci.. Arriva, e mi dice di salire in macchina con lui per andare da una parte. Salgo con molta preoccupazione.. Dopo 30 minuti di viaggio, prendiamo una strada di campagna che portava ad un boschetto in prov di Milano. Arrivati, c'erano tante auto con...
scritto il 2016-07-18 | da Top secret
Il rientro della Caserma
Abitavo in una villa , davanti una piazza fatta di palme e poco illuminata , dove passano i militari per rientrare in caserma che stava a 800 metri , una sera faceva caldo avevo appeno fatto 18 anni ero magro 175 capelli neri lunghi sulle spalle e cosi prendola bici e correvo lungo il sentiero schivando i militari , quando vedo uno che si era...
scritto il 2016-07-17 | da scorpions
Il papà separato del mio ex miglior amico
Era novembre del 2001 (avevo 18 anni), c'era molto freddo ed ero in bici, stavo rientrando dal sabato di catechismo. Mi fermai dal mio miglio amico per vedere come stava (aveva la gamba steccata), posteggiai la bici nel cortile, e suonai. Dopo poco Aldo (il padre del mio amico) mi venne ad aprire in accappatoio, nel vederlo divenni un po' rosso,...
scritto il 2016-07-17 | da AlessioAlexanderAlex
Con sconosciuto
Iniziò su un sito,con il signor Nicola( nome a caso) ci siamo visti in cam e abbiamo deciso di vederci subito quella sera, in un hotel dove allogiavo io. Io non avevo mai fatto nulla di ciò. Ore 17:00, lui era che beveva un caffe, io ero andato a controllare se era arrivato, lo vedo, scappo via. Dopo 5 minuti ci ripenso e lo chiamo, gli dico...
scritto il 2016-07-16 | da Top secret
Terzo episodio Fattoria prima di una lunga pausa estiva
Erano arrivati alla fattoria 3 braccianti stagionali nuovi, albanesi. Eta' trai 20 e 40 anni. So cosa state pensando .. Ecco l'altra stronzata sui soliti albanesi cazzuti e tori.. Forse sono stupidate ma vi assicuro che erano un trio da favola e anche con loro accaddero giochi incredibili sempre con la regia di Ettore il grande capo. Dopo...
scritto il 2016-07-15 | da Mino
In fattoria continua
Come promesso la sera dopo cenammo insieme ma con mia piacevole sorpresa non eravamo soli. Ci eravamo lavati per bene e avevamo messo una camicia pulita. E meno male perché l'ospite era il veterinario, un quarantenne massiccio tarchiato biondo muscoloso, senza dubbio Di buona famiglia visti i modi da signore di campagna. Si chiamava Riccardo....
scritto il 2016-07-14 | da Mino Tauro
In fattoria
Continua il mio racconto che avevo iniziato ieri e che dopo poche righe di inizio vi ho inviato... Ripeto e' una storia molto molto vera, la mia. I protagonisti sono io molti anni fa a 23 anni e il mio datore di lavoro, un fattore di 45 anni all'epoca. Ero un ragazzo forte, già molto muscoloso e dopo pochi mesi di duro lavoro in fattoria ero...
scritto il 2016-07-12 | da Mino
In ferie a pecorina 2
dato che ho scritto il racconto vero "In ferie a pecorina"...ho deciso di scriverne un altra . Anche questa vera svoltasi sempre in ferie ma ben dieci anni prima. Forse non ci crederete ma è andata proprio come racconterò. Era un caldo giugno del 1978..Avevo 18 anni...e insieme ad altri due amici , Astolfo e Piero,..avevamo preso una camera ,...
scritto il 2016-07-12 | da cristoforo
A casa di papà - Ma quindi tu sei...?
Il giorno dopo Giada si alzò con la convinzione di dover chiedere a suo padre riguardo agli antidepressivi di Ivan. Glielo doveva, era suo fratello in fondo e lei aveva il diritto di sapere perché lui prendesse quelle pillole. Aveva pensato di non chiedere a Ivan perché le sembrava già fin troppo imbarazzato dalla loro discussione. Scese in...
scritto il 2016-07-12 | da Alba6990
Ladri vogliosi
o passato una serata con amici sto rientrando a casa metto la chiave nella porta apro mi sento una mano sulla bocca e mi spinge dentro sono due uomini di colore senza dire niente mi legano le mani dietro alla schiena e mi mettono bavaglio alla bocca mi stendono sul divano uno resta li con me l altro comincia a frugare per casa io in casa non o...
scritto il 2016-07-11 | da pinpin
I ragazzi del coro - Capitolo 3
Capitolo tre TEMPO DI TRAVESTIMENTI Ci alzammo e lui si sistemò la gonna: “Ehi, potremmo andare a casa mia e potremmo provare qualche vestito anche a te, se vuoi.” Non c'avevo mai pensato prima di allora, ma mi piaceva portare l’abito del coro e mi sentivo formicolare quando lo indossavo. Accennai col capo, lui mi prese la mano e la fece...
scritto il 2016-07-11 | da Aramis
L'impiegato statale
Sono un impiegato dello stato,ho 58 anni e da 30 lavoro al solito ufficio e nella stessa scrivania.Il mio lavoro è molto noioso e non necessariamente urgente,.Per questo motivo ,essendo l’unico occupante dell’ufficio,specialmente in questi ultimi anni, passo molto tempo in chat e soprattutto quando ho un po’ di voglia,in quelle...
scritto il 2016-07-11 | da giusco
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.