Erotici Racconti

etero Rapporti eterosessuali di uomini e donne con l'altro sesso

Le ultime storie per adulti del genere etero

Il genere Etero raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti eterosessuali. Tutte le storie trattano di persone che hanno un'attrazione, e quindi la preferenza sessuale, verso individui dell'altro sesso. È il genere più "classico" della narrativa per adulti. In questa categoria troverete i racconti erotici nell’accezione più convenzionale del termine.

3 4 4 0 racconti erotici del genere etero e sono stati letti 1 5 8 7 1 7 2 0 volte.

Federica
7 Luglio, a Bologna il caldo si fa sentire, ma l’aria non ha ancora quell’afa dell’agosto pieno e un vento leggero rinfresca piacevolmente l’aria. “Allora Francesco? Come da programma?” “Tutto ok Andrea, Federica non sospetta nulla! Ci vediamo in quel ristorantino carino sui colli come concordato.” Ha conosciuto quei due ragazzi...
scritto il 2018-04-22 | da Mr Red
Scopata in alto Mare
Il mattino dopo mi risveglio più vivace, determinata: non vedo l’ora di tuffermi. Consumo una colazione veloce, scorro la posta e le notizie… Cosa cazzo è siccesso alla Costa Concordia? Non ci posso credere… Incredibile a che razza di individui affidino una nave così grande! Avrei voluto esserci io, a gridargli “Salga a bordo,...
scritto il 2018-04-22 | da Patrizia V.
Scambio d'amore
La signora Giovanna la conoscete e la distinguete indubbiamente tutti, o meglio, la signora Giovanna è un’immagine, un’ipotesi, un ritratto, in conclusione un simbolo di lancio sia di mercato quanto di promozione. La signora Giovanna è la donna normale, quella che sa approfondire, chiarire, illustrare, trattare e vagliare, quel tipo di...
scritto il 2018-04-22 | da Idraulico1999
Tutti, prima o poi ritornano
Io sono seduta nella gelateria del mio paese fra un piccolo ammasso di case nella campagna umbra, dove l’apogeo della sventatezza e del diletto è la celebrazione del santo sacrificio all’altare nei giorni festivi. Io mi sento annoiata e disgustata nel momento in cui pigramente gusto il mio gelato alla panna, visto che m’imprime un indizio...
scritto il 2018-04-21 | da Idraulico1999
When a man loves a woman
Come ogni sera siamo davanti al lavello, lei lava i piatti, io li asciugo e li ripongo; la radio trasmette vecchi classici, e lei mi parla nuovamente della sua scelta. La cosa è stata sviscerata in ogni sua aspetto con gli opportuni professionisti, ma che abbia questo bisogno insopprimibile di raccontarmi le sue paure e le sue speranze mi fa...
scritto il 2018-04-20 | da fabrizio
Priva di fantasia
Vorrei che mi scopasse ancora, vorrei sentirmi frugare dalle sue mani, vorrei sentire lo schiocco delle sue labbra quando lascia il mio clitoride. Io non ce la faccio senza di lui, senza le sue fantasie, senza il suo fantastico cazzo, senza il suo sapore nella mia bocca. Ti odio brutto stronzo! Non dovevi darmi la certezza della tua esistenza,...
scritto il 2018-04-20 | da Inga86
Silahdar
Silahdar. E’ il quarto racconto che ho dedicato all’India. Questo e “la Signora di Shabling”, a differenza dei primi due, parlano di un’India immaginaria anche se i luoghi dove sono ambientati sono reali. La natura l’ha dotata di due occhi davvero strani. Chiarissimi. Quasi senza colore. Trasparenti. A chi li guarda danno...
scritto il 2018-04-19 | da Tibet
Io e Lucia, la madre della mia vicina di casa
Io e Carla siamo cresciuti insieme, stesso palazzo, stesso pianerottolo, con due madri amiche fin da ragazze. Ma questa storia non parlerà di Carla (seppur oggi sia una gran bella tipa) ma di sua mamma Lucia, all'epoca trentenne e protagonista indiscussa della maggior parte delle mie seghe adolescenziali. Per me Lucia era come se fosse una zia,...
scritto il 2018-04-19 | da riccardo.ottantadue
Ho fatto la puttana
Sono capitata per caso su questo forum, le ore in questa piccola farmacia di paese , specialmente quelle del primo mattino passano noiose, fra un cliente e l’altro ho preso l’abitudine di navigare in rete, so muovermi col PC. Sono una donna, una moglie, una mamma ed una professionista, solo qui posso confidare che spesso visito i siti porno,...
scritto il 2018-04-18 | da la farmacista
Sogno o son desto… un autobus in mezzo al traffico parte 2
www.eroticiracconti.it/racconto/33832-sogno-o-son-desto-un-autobus-in-mezzo-al-traffico Sapendo già che poi me ne pentirò, sposto gli occhi dai monitor all’orologio digitale. Le 07:10. Beh, pensavo peggio, ancora un venti minuti, poi arriveranno le colleghe del turno del mattino, ci sarà il doveroso passaggio di consegne con l’accessorio...
scritto il 2018-04-18 | da fabrizio
Primavera
Aprì la porta di casa mia ed entrò. Non feci nemmeno in tempo a sorridere e a dirle "Ciao" che lei già si era fiondata sulle mie labbra e sembrava non avere intenzione di staccarsi. Questo pomeriggio di primavera iniziava molto bene. Le nostre lingue si incontrarono e iniziarono a ballare vorticosamente, mentre tutto intorno a me sembrava...
scritto il 2018-04-18 | da Bice
Alessia, amica tettona scopata nel bagno turco
Alessia la conosco dei tempi del liceo, è una bellissima ragazza molto intelligente che di solito frequenta ragazzi molto più grandi di lei. Altezza media, capelli lunghi neri e mossi, occhi scuri, culetto a mandolino e una 5° naturale di seno da far impazzire; ogni tanto indossa gli occhiali che le conferiscono quell’aria da studentessa...
scritto il 2018-04-17 | da raccontifantasy
Una signora perbene
Questo racconto è stati scritto a quattro mani. L'autrice che ha cortesemente accettato di collaborare con me non scrive su questo sito. A lei vanno i miei ringraziamenti. Francesca non si dava pace, continuava a scorrere le app dello smartphone senza una particolare necessità, accavallando le gambe ogni volta da un lato diverso, mentre la...
scritto il 2018-04-17 | da Mr Gwyn
Una storia di guerra - Sesso e resistenza
- Da questa parte, presto! I due uomini seguirono la donna dentro la stalla, poi salirono una scala a pioli in legno e finalmente raggiunsero il fienile. - Coricatevi qua – ordinò la donna e gli uomini eseguirono. Poi, prese alcune manciate di fieno, gliele gettò sopra, fino a coprirli. - E ora, silenzio! Non ricevendo risposta, Anna si...
scritto il 2018-04-17 | da Polipessa
Una storia di guerra - Sesso e resistenza
- Da questa parte, presto! I due uomini seguirono la donna dentro la stalla, poi salirono una scala a pioli in legno e finalmente raggiunsero il fienile. - Coricatevi qua – ordinò la donna e gli uomini eseguirono. Poi, prese alcune manciate di fieno, gliele gettò sopra, fino a coprirli. - E ora, silenzio! Non ricevendo risposta, Anna si...
scritto il 2018-04-17 | da Polipessa
Sogno o son desto, un autobus in mezzo al traffico
Nuovo telefono. Nuova sveglia. Una musica probabilmente troppo dolce. Fatto sta che la prima non l’ho sentita e solo con la seconda sveglia delle 7.10 mi sono svegliato di soprassalto. E quindi il solito risveglio che si ripete almeno una volta a settimana. Corsa in bagno, doccia veloce, e vestimento più che rapido prendendo le prime cose che...
scritto il 2018-04-16 | da Carbolatente
Il desiderio all’imbrunire
- “Ti sei fatta la doccia?” - “Si!” - “Ti sei toccata?” - “No, aspettavo fossi tu a farlo....” - “Hai cambiato la foto di whatsapp... sembri una troia” - “Non ti piace?” - “Si, ma quando la fai con me!” La tua bocca si avvicina alla mia, le nostre lingue si cercano e si assaporano con voglia. La tua mano si infila...
scritto il 2018-04-16 | da Bellaaa
La Coinquilina cap.18
“Ti sarò molto sincero Laura..” Gustavo ancora non era riuscito ad abituarsi a questa relazione informale con la sua psicologa. Gli veniva naturale darle del Lei. Non tanto per la differenza di età decisamente esigua, ma perché la vedeva come il suo medico, un’autorità, qualcuno che sarebbe stato capace di risolvere i suoi turbamenti...
scritto il 2018-04-16 | da Saretta
Stavolta si è fidato troppo
Salve, sono Paolo e da due mesi a questa parte ho scoperto questo sito davvero interessante. Non avrei però mai immaginato di poter scrivere una storia tutta mia. Di certo, esperienze con l'altro sesso ne abbiamo avute tutti, ma ci sono esperienze davvero particolari tali da dover essere condivise. Ho 22 anni e vivo da solo a Roma in un...
scritto il 2018-04-16 | da Pzero
Per Dio dammelo pt.2
Mi risvegliai dolente, un po scossa dagli ultimi avvenimenti di poche ore prima, avevo perso la verginità e il mio abito abito talare a terra era distrutto, come gli slip che indossavo e ai polsi avevo i segni dei lacci con cui mi aveva legata, non sapevo cosa fare e come comportarmi, un altro posto dove andare non lo avevo e se mi fossi...
scritto il 2018-04-16 | da Lasuavogliosa16
L'istruttore di badminton
La prima cosa che ho notato di lui è stato il sorriso, aperto e franco, per nulla studiato. Poi sono passata alle mani, ne grandi ne piccole, molto curate. La serata si preannunciava interessante. Avevamo chattato, come spesso accade di questi tempi, ma ancora non ci eravamo visti di persona. Non avevo nessuna fantasia, finché non abbiamo...
scritto il 2018-04-15 | da Laale
Vacanze pugliesi
Quando mia sorella mi offri' la possibilita' di passare una quindicina di giorni nella sua villa al mare ne fui estremamente felice, lei sarebbe andata in vacanza ad Agosto, io ,invece, avevo sempre preferito il mese di Luglio. L'unica condizione che mia sorella mi pose fu di sopportare qualche fastidio perche' la villa , dopo essere stata...
scritto il 2018-04-14 | da cuck55
Femmina folle
Era una delle tante stupide feste che frequentava in quel periodo, uno di quegli eventi a cui partecipano presunti vip, aspiranti tali e perfetti sconosciuti che desiderano solo poter dire di esserci stati e di avere conosciuto questo o quello. Una folla di persone che al contrario di ciò che pensavano non avevano nulla da dire ma sapevano...
scritto il 2018-04-14 | da Edipo
Forse ne e valsa la pena
Ciao a tutti,la storia che vado a raccontare è realmente accaduta,mi chiamo arduino 38 anni sposato,non sono ne un latin lover ne mi vado a cercare avventure di nessun tipo,lavoro in un magazzino di materiale edile ed da circa un anno o instaurato un rapporto amichevole con la signora delle pulizie,che ogni sabato viene a pulire gli...
scritto il 2018-04-14 | da Aronne piperno
Col capo
Sono le otto di mattina e sono alla mia scrivania impeccabile come sempre, con una gonna a vita alta con taglio sopra il ginocchio e spacco dietro una camicetta che contiene la mia quarta di seno e tacchi, sono la segretaria personale del capo di una nota azienda di Milano, e un uomo sempre in completo che valorizza le sue spalle ampie e...
scritto il 2018-04-13 | da Baby-doll
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.