etero Rapporti eterosessuali di uomini e donne con l'altro sesso

Le ultime storie per adulti del genere etero

Il genere Etero raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti eterosessuali. Tutte le storie trattano di persone che hanno un'attrazione, e quindi la preferenza sessuale, verso individui dell'altro sesso. È il genere più "classico" della narrativa per adulti. In questa categoria troverete i racconti erotici nell’accezione più convenzionale del termine.

6 5 6 2 racconti erotici del genere etero e sono stati letti 2 9 6 6 5 4 6 6 volte.

Parole
Nome che più napoletano non si può. No, non Gennaro, Antonio. Non chiedetemi perché, ma se dovessi dire quale nome per me rappresenta la napoletanità io direi Antonio. Anche se ve lo confesso: della napoletanità non so un cazzo. Sono sempre stata molto più ispirata da ciò che sta a nord del 42° parallelo. Ogni regola ha però...
scritto il 2021-04-16 | da Browserfast
I Gessetti della Strega ( gessetto rosa 2)
5. Fino a quel momento non avevo stravolto dettagli del passato così macroscopici da vedere grossi cambiamenti. Fu un normalissimo pranzo da mia madre, con mia sorella, suo marito e i miei due nipoti. Mi stupì molto solo che mia madre menzionasse Laura, nella realtà che conoscevo lei era considerata l’innominabile. Nella visione che si era...
scritto il 2021-04-16 | da Samael
Sliding Porn
Sliding porn I-In un modo Lei mi aspetta sulla panchina sul sentiero degli ontani. Spudoratamente seduta a braccia larghe sulla sponda di legno, le gambe aperte , con quella giacchetta dai contorni di pelliccia, aperta sul davanti a mostrare le sue nudità: Mei Ling, dalla Cina con furore, le tette grosse come frittelle a Carnevale, il ventre...
scritto il 2021-04-16 | da Vandal
Casa Lucrezia
Oramai la settimana va avanti alla grande e in casa mia c'è un grande avvicendamento di persone di un certo livello. È dai tempi dell'A.N.A.L.E. che non si vedeva una concentrazione di tanti scrittori di grido; e devo dire che pure la Gió è contenta, si vede che lo stare in compagnia la distrae dal tedio quotidiano del dover lavorare per poi...
scritto il 2021-04-15 | da Lucrezia
Tua, da quell'istante
11 settembre 2018 Lo sguardo che ogni sera rivolgeva a quel sedile, quasi sempre vuoto, non faceva altro che ricordarle quanto le mancasse quell’uomo. O quanto lo detestasse. Lory, anche quella sera scese dal mezzo con la testa invasa da mille domande, una in particolare picchiava più delle altre, dove dannazione fosse finito quell’uomo....
scritto il 2021-04-15 | da inception
Parte prima (Newton)
Qualche raggio di sole pallido filtrava tra le persiane,doveva essere ancora chiaro fuori. Aveva perso completamente il senso del tempo,stesa su quel letto in penombra. L'orgasmo l'aveva squassata,rapido e forte come poche volte aveva provato. Da "passi a casa per un bicchiere?" a quella sensazione di libertà e distacco dal mondo che quasi la...
scritto il 2021-04-15 | da Fantasy Spill
Il marito della parrucchiera capitolo 1
Ripubblico questo primo capitolo, postato tempo fa con pseudonimo simile, confidando di aggiungere altri capitoli. “Non è possibile, questa è appena arrivata e già fa come le pare!” Apro gli occhi e guardo l'orologio digitale: le 9.30 dell'ultimo venerdì di agosto... scuoto la testa e mi rimetto a dormire. Un paio di ore dopo, a...
scritto il 2021-04-15 | da Identitadigitale2020
Il mio tormento...ma poi 5.
Sentendo che stringeva talmente forte, evitai di farmi frantumare il povero cazzo ed andai a baciarla dinuovo in bocca e poi scesi a leccarl la figa che subito sbrodolò a lungo. Quando intuii che si era lasciata andare al godimento, allora la girai a pancia sotto e le appoggiai di nuovo il glande all'ano spingendolo dentro lentamente ma con...
scritto il 2021-04-15 | da Checco752+2
Da Amica a scopamica
I “Cena deliziosa” fa Miriam leccandosi i baffi. Miriam, la mia vicina, sempre allegra e pimpante, quando si annoia viene spesso a trovarmi e trascorriamo insieme la serata. Capelli lunghi e ondulati, color biondo cenere, naso piccolo, quasi a patata, occhi stretti, quasi allungati, fisico prorompente, non da top model. Non si può definire...
scritto il 2021-04-15 | da Vandal
L’alunno
Sono Elisabetta prof. Universitaria non dico di cosa e quale universita . Questa avventura inizia propio tra i banchi di scuola, io avevo lezione in una classe frequentata da ragazzi al 4 anno e da tener presente che io con i miei alunni sono molto severa ed esigente e a dirla tutta anche con un caratteraccio dunque una mattina entrai nella...
scritto il 2021-04-15 | da Universitario1000
I Gessetti della Strega ( Gessetto Rosa )
4. Ero lì, seduto sul divano, con tutti i gessetti fuori dalla scatola in fila sul tavolino, e li fissavo. Avevo anche la mente ammutolita. Tilt totale. Mi erano rimasti sette gessetti. In media, due viaggi ogni gessetto. Quattordici possibilità di cambiare il mio passato. Facile essere sicuri di cosa fare, quando sai che non potrai mai farlo...
scritto il 2021-04-14 | da Samael
Mi ricordo di Lui
Avete presente quel tipo d'amore, quando qualcuno dice semplicemente "Lui" e quella parola acquista automaticamente una faccia nella vostra testa? Ecco, Michael è questo per me. Ho conosciuto Michael tramite amici comuni durante un viaggio di piacere ed è scattata immediatamente la scintilla. Dopo il nostro primo incontro abbiamo passato...
scritto il 2021-04-14 | da Miimportaunasega
La precaria e il camionista
Il Camionista. Ancora quattrocento chilometri. Sempre che sull'Appennino non abbia nevicato, perchè se cosi fosse mi tocca passare da Genova, fare la litoranea e L'Aurelia da Livorno in poi e mi ci vuole tutto il giorno. E mi sono rotto il cazzo. Fanculo al giorno in cui mi sono comprato “'Sto cazzo di camion”. Gli altri mi prendevano per...
scritto il 2021-04-14 | da Adelina 69
Il mio tormento ma poi....4.
Quando la vedo vado subito a baciarla in bocca slinguandola pazzamente e poi inizio un lungo elogio alla sua bellezza, affermandole di apprezzare la sua bocca carnosa sensuale, il suo collo cigneo, le cosce affusolate il sederino tosto muscoloso, insomma, la ritenevo una super fighina e mi consideravo uno dei più fortunati di questo Mondo a...
scritto il 2021-04-14 | da Checco752.
I Gessetti della Strega ( Sogno o Realtà?)
3. Per una qualche strana ragione, quando mi svegliai il giorno dopo mi sembrava d’aver dormito pochissimo e male. Il mio cervello continuava a cercare dettagli di quel sogno che mi confermassero che non era che un parto della mia mente. Del mio inconscio che si era fatto condizionare dai gessetti di quella zingara. Quel sabato mattina quindi...
scritto il 2021-04-13 | da Samael
Il mio tormento ma poi- 3
A metà mattino squilla il mio cellulare e sento poi la avvolgente voce di Gloria che mi avvisava di trovarsi al mio cancelletto e subito corro da lei, le apro il cancello facendola entrare con la Vespa e subito chiudo per poterla baciare appassionatamente. Il solo abbracciarla, sentire il suo profumo naturale della sua pelle rosea, liscia,...
scritto il 2021-04-13 | da Checco752.
Da lontano, ti penso
Riprendersi dopo una scopata del genere richiese un po’. I ragazzi si fecero una veloce doccia e guadagnarono l’uscita in tutta fretta. Dal mio canto, presi Viki tra le mie braccia e la distesi nella vasca, che avevo già riempito. Ci lavammo a vicenda prima di uscire, grondanti e gocciolanti con le lingue che si assaporavano. Aveva un...
scritto il 2021-04-13 | da MJ90
La lode
Al paesello il tempo scorre lento e monotono nelle calde giornate estive quando la calura agostana rende l’aria densa e umida. Viki ed io continuavamo la nostra relazione clandestina ormai da alcuni mesi quando un giorno mi confidò di essere in ritardo con il ciclo. Come venni a sapere dopo poco, si era fatta ingravidare da Due Schizzi ed ora...
scritto il 2021-04-13 | da MJ90
I Gessetti della Strega ( Gessetto Azzurro )
2. “Hey!!! Prima regola!” mi stava dicendo Gian, vedendo che metà della mia birra si stava rovesciando. Era Gian ma… aveva almeno venti anni in meno. “Salva la birra…” bofonchiai, cercando di capire se sia un sogno. Ma chi se ne frega di capirlo, se era un sogno o no! “Quella non è la tipa che ci prova con te?” Ale!!! C’era...
scritto il 2021-04-12 | da Samael
Reggiseno
Stamattina Jos è particolarmente tenero. O arrapato, dipende dai punti di vista. Non gli è bastata la scopatina mattutina, nonostante fosse stata preceduta da una discreta pompa segata preparatoria. Tra l'altro devo benedire la Lush per il sapone all'eucaliptolo che gli ho comprato e che lui usa per l'igiene intima. Ogni volta che glielo...
scritto il 2021-04-12 | da Yuko
Voglio
Mi ero immaginata... Mi ero immaginata di rivederti di poter ancora una volta assaggiare le tue labbra,di sentire ancora le tue mani su di me di passare le mie mani su di te, di percepire ancora il tuo calore. Avevo desiderato...avevo desiderato di poter passare ancora un'altra notte con te, di assaporarti e di berti, di sentirti ancora dentro...
scritto il 2021-04-12 | da Fiammiferino
Il viaggio del 10 di cuori "drabble"
Illusionismo di strada, ti fermasti, attratta dalle mie mani più veloci dei tuoi occhi, dallo stupore nei visi delle persone. Ti notai, sorrisi complici, cercarci sfuggente, ti coinvolsi, pescasti una carta, memorizzata, la riponesti. Mi avvicinai, respiri sospesi, sfilai dalla tasca dei tuoi jeans quel 10 di cuori, te lo regalai. La fiera...
scritto il 2021-04-12 | da thomas andersen
I Gessetti della Strega
1 Un giorno, per le vie del centro, ho visto una vecchia zingara. Era seduta per terra, con un bastardino che dormiva sulle sue gambe. Non avrei saputo darle un età, era troppo sporca e mal concia. Poteva avere 50 anni, come 80. Davanti a lei un piatto con poche monete, quasi tutte erano da 1 o 2 cent. Mi ha colpito, perché non aveva nessun...
scritto il 2021-04-11 | da Samael
Non ti ho nemmeno baciata
Stavo pensando che non ti ho nemmeno baciata. Sei qui, in ginocchio di fronte a me, con le tue morbide labbra sulla mia virilità, e il mio primo pensiero è stato questo. Beh dai, forse il secondo, l'impulso primario di puro godimento, di estasi nel vedere una ragazza inginocchiarsi per offrire la propria bocca da scopare, quello prevale su...
scritto il 2021-04-11 | da TheMule
...ora puoi portarmi a casa per favore?
Una domenica mattina di qualche anno fa… erano circa le 5.30, uscito dalla discoteca decido con un paio d’amici con cui avevo fatto serata in un noto locale della Versilia, di andare a far colazione..mi ero fatto almeno tre drink e quando si arriva a quell'ora molto spesso si fanno sentire i morsi della fase, quindi uno spuntino a quell'ora...
scritto il 2021-04-11 | da Tyler
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.