etero Rapporti eterosessuali di uomini e donne con l'altro sesso

Le ultime storie per adulti del genere etero

Il genere Etero raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti eterosessuali. Tutte le storie trattano di persone che hanno un'attrazione, e quindi la preferenza sessuale, verso individui dell'altro sesso. È il genere più "classico" della narrativa per adulti. In questa categoria troverete i racconti erotici nell’accezione più convenzionale del termine.

7 4 5 4 racconti erotici del genere etero e sono stati letti 3 4 3 2 1 3 2 0 volte.

Un bicchiere di vino
Squallido. Fa quasi ribrezzo, a vederlo. Era proprio lui quello che ieri sera mi ha fatto conoscere quello che mai avevo goduto in passato? A parte il cugino di Lara, ovviamente. Cerco di ricostruire gli eventi. Orgasmi, ripetuti, ma, l'ho capito ormai da un po', questo mi riesce facile, soprattutto se il partner è il cugino di Lara. Orgasmi di...
scritto il 2022-01-28 | da Margie
A Confronto episodio 3
Paolo Era ormai troppo tempo che non potevamo stare insieme così nonostante le incertezze atmosferiche prendo e parto per andare da lei. La avviso del mio arrivo e dopo una manciata di minuti sono li, finalmente a casa sua. Immediatamente le nostre labbra si attaccano come due calamite, ci guardiamo negli occhi e leggiamo il bisogno, il...
scritto il 2022-01-28 | da Biagio
La culotte di seta nera...
Con Mery, la mia attuale compagna, avevamo deciso di fare il ponte di Sant'Ambrogio al mare, abbiamo una casa in Liguria acquistata tre anni fa e che nonostante sia piccola, 55 mq circa, oltre ad un giardinetto di altrettanti metri quadri, è molto ben divisa ed ha tutte le comodità a noi necessarie. Due giorni prima di partire mi disse se...
scritto il 2022-01-28 | da Mann
La ragazza troppo bella - Parte 6
Alberto ci accompagnò a casa dopo la deposizione. L'intera caserma si era commossa della storia di Elena, ed il loro comandante aveva giurato che avrebbe fatto di tutto per aiutarci. Generosamente, ci diede anche il suo contatto personale. Casomai... Ci disse anche che gli estremi per agire non c'erano del tutto in quanto non aveva ricevuto...
scritto il 2022-01-27 | da Judicael Ouango
La vicina di casa 3
Mente sorseggiavamo il caffè Arianna mi raccontò che stava per terminare gli studi e che forse l’avrebbero assunta nell’ospedale dove andava tutti i pomeriggi per svolgere il tirocinio. Era molto simpatica, chiacchierona, piacevole da ascoltare. Ad un certo punto smise di parlare e mi fece notare una specie di litania che proveniva...
scritto il 2022-01-27 | da Van Arting
Le vie infinite
Le vie sono infinite… Siamo appena tornati dalle vacanze invernali, ci siamo divertiti… Io, mia figlia, mio figlio e quel cretino del loro padre. Io sono Sonia, 54 anni, istruttrice di tennis e nuoto. Mia figlia Nina, 30 Mio figlio Angelo, 27 Il loro padre 57, siamo separati da 14 anni. 3 anni fa ebbi una relazione con Luca, ragazzo che...
scritto il 2022-01-27 | da Sonia 75
Finalmente
Mi mandi un messaggio per sapere se possiamo vederci, con la scusa di farmi vedere la tua nuova macchina. Ci accordiamo per vederci da me e da quel momento io non riesco a far altro che pensare a te, al tuo sorriso, al tuo piccolo seno, al tuo fisico snello, al tuo splendido sedere. Più ti penso piumino eccito, mi preparo psicologicamente a...
scritto il 2022-01-27 | da Obsession
A Confronto episodio 2
Paolo Ormai le possibilità di vedersi sono così poche che quando possiamo andiamo direttamente in camera senza tanti preliminari. Sono arrivato da lei con il desiderio a mille, mentre stendeva l'asciugamano chinata sul letto, da dietro le ho abbassato i legghins e l'intimo ed ho iniziato a baciare le sue grandi labbra carnose e calde....
scritto il 2022-01-27 | da Biagio
Nei panni di Loana - Lusty Pepper, I episodio
Una sagoma oscura, appena percettibile nell’oscurità, attraversava il pendio poco irto di una collina coperta di arbusti bassi e cactus dalla forma tozza. La frontiera era lontana una manciata di chilometri e per questa ragione Lusty Pepper decise di prendersi una pausa. Quel lato della collina, poco battuto dal vento, aveva sviluppato, tra...
scritto il 2022-01-26 | da Beinhorn
Maledetto covid 4 terzo capitolo
Racconto di pura fantasia a capitoli. Sono graditi critiche, commenti e suggerimenti. Buona lettura Marco ha ancora la febbre e domani è l’ultimo dell’anno. E devo festeggiarlo con i miei suoceri. Almeno non hanno più fatto cenno a quanto successo l’altra sera. Ci fosse lui con me. L’ho chiamato stamattina appena sveglia e mi è...
scritto il 2022-01-26 | da Amoreepsiche
M1: Loreto-Duomo
Milano. Metà luglio. Caldo torrido e città che si svuota per le ferie. Stamattina dovevo fare delle foto in uno studio vicino a piazzale Loreto. Poi raggiungere un’amica in Duomo per fare un po’ di shopping in centro. Ho indossato un vestito leggero, abbastanza corto ma senza esagerare, stretto in vita e morbido sul corpo. Credo sia...
scritto il 2022-01-26 | da Julia00
La vicina di casa 2
Passai la notte a pensare come poter tentare un secondo approccio con Arianna, non potevo ripetere la “scenetta” della sera prima, sarei sembrato patetico. Non mi veniva in mente nulla. Arrivò il fine settimana e non avevo avuto occasione di rivederla, la sentivo rientrare la sera e rimanevo in silenzio dietro la porta di casa ad ascoltare...
scritto il 2022-01-25 | da Van Arting
Goccia di rugiada – Guerriera Crow. 2/2
Il sole stava calando quando il fuoco al centro dell'ampio anello di grosse pietre ai lati del villaggio era già alto e luminoso. Danze e canti si succedevano nell'antico rituale della festa di primavera. Cacciatori e guerrieri Corvi si inseguivano in movimenti ritmati sulle cadenze della musica mentre anche le donne, sull'anello esterno,...
scritto il 2022-01-25 | da Yuko
Un fiume di ricordi
Settembre è il mio mese preferito, fin da quando ero bambino. La luce non è più accecante, il cielo si tinge nuovamente di azzurro e il caldo comincia a dare un po’ di tregua. Se mi sbrigo faccio in tempo a fermarmi un paio d’ore al fiume prima di tornare verso casa, a quest’ora non dovrebbe esserci nessuno. Imbocco la carraia che...
scritto il 2022-01-25 | da Murky
Francesca PT2
Dopo aver concluso la serata decisamente nel migliore dei modi possibili, ci addormentiamo entrambi molto soddisfatti, e nella mia testa c’è già la corsa che dovremo fare l’indomani quando ci sveglieremo sicuramente in ritardo per portarla dai suoi senza che scoprano dov’è stata veramente Non so lei come agisce di solito, non che mi...
scritto il 2022-01-25 | da Horny_Panda
La ragazza troppo bella - Parte 5
Andammo a casa mia appena scese dal treno. Elena tremava tutta. Il suo trucco era un disastro per via delle lacrime. Di corsa e guardandoci sempre indietro, corremmo verso i tassi appena scese e gli chiedemmo di andar un pò più veloce. Nessuno ci seguiva, ma eravamo impaurite. Il terrore di Elena mi aveva guadagnata. Avevo associato la mafia...
scritto il 2022-01-25 | da Judicael Ouango
Dedicato a te
Eravamo in autobus,faceva un caldo della Madonna,ad una fermata sei salita tu. Indossavi una gonnellina talmente corta che anche se non l'avessi indossata sarebbe cambiato poco o nulla. Una maglietta corta che ti lasciava scoperto l'ombelico, come va di moda e un paio di scarpe tacco 12. Bionda, capelli leggermente mossi, un visino dolcissimo...
scritto il 2022-01-25 | da Marco C
Bagnetto alla pupa
Le alzate di ingegno sono ok, ma lasciatele a chi l'ingegno ce l'ha davvero. Se al contrario siete delle dementi come la sottoscritta, lasciate perdere. Sono duecento metri che me lo ripeto. E lo farò, a occhio per i prossimi quattro-cinque minuti. Il tempo di arrivare a casa. E con parole analoghe e molto meno lusinghiere. Direte: cosa c'è di...
scritto il 2022-01-24 | da RunningRiot
La vicina di casa
Mi ero trasferito da poco in città, avevo vinto un dottorato di ricerca della durata triennale presso l’università. Pur avendo poco tempo a disposizione riuscii a trovare un piccolo appartamento in una palazzina di due piani poco distante dal centro storico. La prima settimana volò via in fretta, i colleghi di lavoro erano tutti...
scritto il 2022-01-24 | da Van Arting
Maledetto covid 4 secondo capitolo
Racconto di pura fantasia a capitoli. sono graditi critiche, commenti e suggerimenti. Buona lettura -pronto amore, che fine avevi fatto? Ho provato a chiamarti tante volte ieri sera ma non hai mai risposto. Ho dovuto chiamare mia madre per sapere qualcosa di te. Mi ha detto che sei andata a dormire presto perché eri stanca e provata dalla...
scritto il 2022-01-24 | da Amoreepsiche
Meg e Jack - La cena
Una cena, un approccio positivo al cibo ed al vino sono le prime sensazioni che una donna trasmette ad un uomo, soprattutto al primo incontro. Forse è per questo che i prospettici amanti, di una notte o di un lungo periodo, si approcciano principalmente dinanzi ad una tavola imbandita e condita delle migliori intenzioni. Certo, anche il vino ha...
scritto il 2022-01-24 | da DarthJames
Mara
MARA Giunse nella nuova Centrale con riluttanza. Tanti chilometri da casa, in un'isola come un condannato. Gente rozza all'intorno, indisponente. In Centrale tante donne, qualcuna carina e questo gli piacque. Il bello, specie quello femmineo, è sempre un conforto, almeno per lui così era sempre stato e alla prima riunione fu evidente...
scritto il 2022-01-24 | da Frossi
Ho sognato di te
Venivi a prendermi sotto casa… Era il mio compleanno. Entravo in macchina e mi chiedevi di chiudere gli occhi e di non riaprirli fino a che non me lo avresti detto tu… E facevo così. La sensazione di un tragitto lungo, come se non si arrivava mai. Ad un certo punto la macchina si ferma. Mi chiedi di aprire gli occhi, mi consegni una...
scritto il 2022-01-24 | da FrauL
La ragazza troppo bella - Parte 4
Mi svegliai molto prima di Elena. Erano forse le nove di mattina. Attraverso le tende fiorite, filtrava quel tanto di luce che pur non aggredendo le palpebre chiuse, cercava di portare luce nelle tenebre degli occhi serrati. Non era l'alba, non c'era magia, era sveglia, dopo una notte di baldoria, l'ennesima. Rimasi comunque al letto per un...
scritto il 2022-01-24 | da Judicael Ouango
La professoressa di italiano capitolo 7
Andai da lei e pensando ci fosse traffico arrivai da lei alle 18:30, bussai e quando mi aprì la vidi, non era vestita in modo sexy come l'ultima volta, indossava degli occhiali da lettura, una felpa del pigiama chiusa e un pantalone lungo del pigiama, subito mi disse: "perdona le mie condizioni ti aspettavo più tardi, lo so che sono orribile...
scritto il 2022-01-23 | da AS0099
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.