etero Rapporti eterosessuali di uomini e donne con l'altro sesso

Le ultime storie per adulti del genere etero

Il genere Etero raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti eterosessuali. Tutte le storie trattano di persone che hanno un'attrazione, e quindi la preferenza sessuale, verso individui dell'altro sesso. È il genere più "classico" della narrativa per adulti. In questa categoria troverete i racconti erotici nell’accezione più convenzionale del termine.

5 7 7 0 racconti erotici del genere etero e sono stati letti 2 5 5 0 4 2 5 7 volte.

Mattina (Parte 1)
Ieri sera abbiamo chiuso la finestra del balcone ma le persiane sono rimaste aperte, c’è solo la finestra a vetri senza tende. Per fortuna la casa di Lorenzo è quasi in campagna e quindi non ci sono molte altre abitazioni vicino, nessuno riuscirebbe ad osservarci per bene in stanza, forse possono intuire qualcosa però. Per adesso siamo dai...
scritto il 2020-05-27 | da Telos
Sette giorni di riposo ad un agriutrismo.
Lanciai in aria la monetina e sul tavolo avevo posto dei biglietti con scritto su ognuno: Agriturismo, lago, mare, montagna. La monetina cadde vicino ad agroturismo ed allora mi misi al computer per vedere un agriturismo corredato da ruscello o laghetto per unire il riposo con la pesca, mia passione. trovai tutto vicino a Roma, al lago di...
scritto il 2020-05-27 | da Checco752.
Il residence 5: la ragazza dell'animazione molto vogliosa.
Il giorno seguente era il mio giorno di riposo e dicisi di restare al residence e di non tornare a casa. Mi svegliai tardi per le 11:00, infatti non feci nemmeno colazione, aspettai un po' e andai direttamente a pranzo. Una volta a tavola con tutti i miei amici/colleghi parlavamo della sera prima e di come era andata, scambiandoci  le nostre...
scritto il 2020-05-27 | da Antonio's
Cosa vorresti farmi?
Lei si trovava proprio di fronte a me. Ubriaca di sesso arretrato e di un po' troppi spritz aperol. La serata era cominciata timida. Noi, gruppo di amici in giro il venerdì sera. Soliti locali, solita gente. Il rito degli aperitivi lunghi. Fiumi di alcool che alla fine davano solo alla testa, ma inebriavano i sensi. E i desideri. Mi...
scritto il 2020-05-25 | da Benedetto Cifrani
Un'insolita eccitante storia 4.
Dopo pranzo vorrei dedicarmi a Susanna ma la coscienza mi ricorda che ho un lavoro da portare avanti, venditore e riparatore di computer, perciò chiudo casa lasciando Asso in giardino e vado a visitare i miei clienti di sempre. Quel pomeriggio non vendo nulla fino a quasi sera e, giunto al negozio dove il titolare mio amico mi fa vendere ben...
scritto il 2020-05-25 | da Checco752.
Sarah
- Marine Sarah O’Connor a rapporto signor tenente – - Riposo marine – Il tenente Deirdre O’Reilly del quarto reggimento marine, di stanza in una piccola cittadina irachena, alza gli occhi e prende il fascicolo che il soldato davanti al tavolino le porge. Osserva con attenzione la figura in divisa da combattimento. Anche così infagottata...
scritto il 2020-05-25 | da Suve
Come diventai un attore 7
Eravamo tutti nella sala, ricoperta di tappeti e con svariati divani e poltrone. Tutti e otto pronti a girare. La sceneggiatura era scarna: io e gli altri tre uomini avremmo dovuto fingere di giocare a poker mentre le donne ci guardavano da dietro le spalle. Da una battuta scherzosa doveva partire una gara a chi l’avesse più grosso, quindi ci...
scritto il 2020-05-25 | da Suve
Una prova per due
Non era la prima volta che si dovevano incontrare, già era accaduto, ma stavolta ci stava una cosa in più usare un plug... e scoparci soprattutto. Già, era da un po’ che ci giravano intorno a questa idea, e cosi per caso e per curiosità anche se in quel periodo erano lontani, da uno di essi nacque l’idea di provarli. Una volta arrivati...
scritto il 2020-05-25 | da Riasan3006
La prima di Alice
Ho immaginato se la mia vita fosse stata una sorta di vita porno, come nei film a luci rosse. Sicuramente sarebbe stata d’ispirazione vintage, nella quale c’erano anche trame coinvolgenti tra una scena di sesso e l’altra. Così inizio a dare sfogo alla mia immaginazione e parto con una ragazza che sempre mi ha stuzzicato idee molto...
scritto il 2020-05-24 | da Tanteros
Sotto la luna
La luna era piena quella notte nel cielo sopra il residence dove si erano incontrati, entrambi in trasferta per lavoro, Si erano conosciuti al ristorante per la cena, seduti a due tavoli vicini. La malinconia di mangiare da soli aveva spinto lui a proporle di unire le due temporanee solitudini, il suo garbo l'aveva convinta ad accettare l'invito...
scritto il 2020-05-24 | da Verlaine
4 gironi senza i genitori
Ciao a tutti mi chiamo Luigi e vengo dalla Liguria, da un paesino che sia chiama Rapallo, è vicino a Portofino, ho fatto 16 anni a giugno dell’anno scorso, sono alto 1,80 ho un bel fisico visto che vado in palestra e faccio anche calcio. Quando feci 16 anni, per il mio compleanno faci una festa ed invitai dei miei amici, ci divertimmo tutti,...
scritto il 2020-05-24 | da Luigi08
Sognando la suocera
Era da tempo che ci pensavo e fantasticavo su mia suocera, lei a 80 anni ben portati, da qualche anno è vedova e più di una volta mi sono chiesto se facesse ancora sesso o si masturbasse. È una persona sicuramente particolare che parla tanto ma tanto abbiamo sempre avuto un buon rapporto ma non così intimo da raccontarsi cose particolari, ha...
scritto il 2020-05-24 | da freezodiac
Il sogno proibito
1/60 Testo Da:freezodiaco99@katamail.com A: Data:Oggi 17:11 Era da tempo che ci pensavo e fantasticavo su mia suocera, lei a 80 anni ben portati, da qualche anno è vedova e più di una volta mi sono chiesto se facesse ancora sesso o si masturbasse. È una persona sicuramente particolare che parla tanto ma tanto abbiamo sempre avuto un buon...
scritto il 2020-05-24 | da Free
Noia da quarantena 2
NOIA DA QUARANTENA 2 Certo che, quei due ci sanno fare. Sesso sfrenato e selvaggio. Li osservo, li spio, mi fanno eccitare. Cerco di ricordarmi quando è stata l’ultima volta che un maschio mi ha trattato nello stesso modo… Penso mai. Ingrifati, maniaci sessuali, gente che voleva leccarmela prima ancora di baciarmi.. Non che sia una gran...
scritto il 2020-05-24 | da Vandalico Pandemonio
L'erba fresca e il tuo profumo
Mi immagino di continuo di sedermi su di te, in un prato, e baciarti le guance mentre tengo la tua testa fra le dita, immagino le tue mani sul mio fondoschiena, sui miei fianchi… non è una scena “concitata” - assolutamente -, è un momento dolce, e mentre ti bacio, entrambi siamo baciati debolmente dal sole e accarezzati dall’ombra...
scritto il 2020-05-24 | da
Un pomeriggio caldo
Sabato pomeriggio pirgro...non ho voglia di fare niente. Il sole è caldo e approfitto per andare in giardino. Metto un costume, prendo un telo, un libro e via. Mi corico nel prato ed inizio a leggere. La testa però ciondola e gli occhi si fanno pesanti. Lascio il libro e chiudo gli occhi...una lieve arietta di tanto in tanto soffia ed il...
scritto il 2020-05-23 | da Pinguino
Rebeca cap.11 - Riunione dal Preside e poi sesso in aula
Quando eravamo stati convocati dal preside, quel pomeriggio, eravamo andati all'appuntamento senza confrontarci prima. Non avevamo mai le stesse idee in merito all'organizzazione scolastica ed era chiaro che le nostre relazioni che avevamo presentato per il programma del secondo semestre non avevano alcunché da spartire. “Non ho mai trovato...
scritto il 2020-05-23 | da FrancoT
Curiosa in Bretagna ( capitolo 1 )
Curiosa è una mia amica speciale , questo racconto è il secondo di una serie di esperienze vissute in prima persona , ha chiesto un mio aiuto per scriverle e per … ma questa è un’altra storia Curiosa in Bretagna ( capitolo 1 ) Sono in auto, ancora una mezzora e ti raggiungo nella tua casa al mare, mi hai invitato per il fine settimana i...
scritto il 2020-05-23 | da Philips
La vincita
Sono una bella trentenne sposata con Andrea da sei anni (nomi sono fittizi la storia è reale), Già Andrea un bell'uomo alto snello intelligente e piacevole ben dotato, con un carattere remissivo. Il primo Venerdì di ogni mese, si ritrova con gli amici per il pokerino, questa volta toccava a casa nostra. Dopo avergli portato un termos con il...
scritto il 2020-05-23 | da Anonima 83
Aperta a te
APERTA A TE Di fenice Appena Boris il mio padrone mi sussurra: «Cagna, stenditi sul divano, che ti apro la FICA.» Inizio a bagnarmi. Lui si assicura che sia comoda. Sono stesa sulla schiena, la testa appoggiata sul cuscino, le cosce divaricate, le ginocchia leggermente flesse. Ho le braccia rilassate ai lati del corpo, mentre i miei seni...
scritto il 2020-05-22 | da ASTRAKAN
Tiziana e l'idraulico - 1
Tiziana non aveva mai provato l'ebrezza di farsi fottere il buco del culo dall'idraulico. Capitò per caso, un martedì pomeriggio di fine autunno di un paIO d'anni fa. Il marito era fuori per lavoro, la casa era libera. Tiziana ne avrebbe approfittato per fare qualche pulizia in casa, per coltivare qualche hobby e per guardarsi la televisione...
scritto il 2020-05-22 | da Eliseo91
Io e te
...E mi piace ma quanto mi piaci ...Ti incontro ti guardo negli occhi so cosa dicono so cosa vogliono ...Penso a quei momenti fatti di soli baci Non ci eravamo ancora dati piacere ...Baci di passione all’improvviso in ogni dove Nel parcheggio di nascosto ...Prima di scendere dall’auto un bacio ed io che ti tiro perché ne voglio ancora...
scritto il 2020-05-21 | da Liberamente
A che serve l'estate - La notte degli estremi/Lussuria
– Tu sei completamente scema! Che cazzo ti dice la capoccia non si capisce… Serena si lamenta e protesta mentre la trascino in mezzo alla calca. Non so se questo sia il modo migliore per far perdere le nostre tracce, ma ci provo. Non vorrei che quella lì mi saltasse addosso proprio qui in mezzo. Ok, lo ammetto. Scopargli il ragazzo e poi...
scritto il 2020-05-21 | da Browserfast
Sei stato Tu
Fammi venire. È il corpo che reclama ciò che gli spetta, non io. Mi stai scopando in modo sublime ed è riduttivo lasciare che sia solo la carne a trarne beneficio. Non mi basta godere così, voglio di più e reprimo faticosamente l'orgasmo che sento prendere forma. Devo attendere, perché quello che mi stai facendo tu, adesso, non me l'ha...
scritto il 2020-05-21 | da Autrice Folle
Un'insolita eccitante storia 3.
Al mattino sono a fare colazione in giardino e, senza che me ne accorgessi, mi vedo Susanna accanto con in mano un sacchetto contenente la siringa di vetro e tutto il resto necessario. Ci prendiamo un caffè e poi entriamo in casa diretti in cucina a fare bollire la siringa poi saliamo in camera dove lei si sdraia sul letto spogliandosi ed io...
scritto il 2020-05-21 | da Checco752.
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.