comici Ironia e irriverenza nei confronti del sesso e della sessualità in generale

Le ultime storie per adulti del genere comici

Il genere Comici raccoglie tutti quei racconti erotici che contengono una vena ironica e/o irriverente nei confronti del sesso o della sessualità più in generale. I racconti raccolti in questa categoria dimostrano che la risata e l’eros possono incontrarsi.

5 5 8 racconti erotici del genere comici e sono stati letti 1 1 3 4 4 0 8 volte.

I delitti del Porcaro - Il cazzo in bocca 1/3
“Acchianamu a ddru Porcaru”. Saliamo su dal porcaro. Era questa la frase che il maresciallo Santo Rigore, venuto in Sicilia da un paese della Cintura torinese per dirigere la stazione dei CC di Balata delle Minne, pronunciava ogni qual volta una “ammazzatina” risultava un intrico incomprensibile, uno gliommero arduo da sciogliere con i...
scritto il 2021-10-18 | da Nobile Spiantato
Halloween
Il cicalino suonava da un po' a suono fisso o intermittente, segno che la donna nella cassa era ancora viva e cercava di segnalarlo ai due che guidavano il furgone, ma questi continuavano a guidare senza dar segno di sentire il ronzio o di aver notata la luce rossa posta sulla cassa che stava lampeggiando. La tipa nella cassa, una signora di una...
scritto il 2021-10-18 | da Lucrezia
Ricordi della ginecologia
Ricordi in ginecologia Ho lavorato per tanti anni in ginecologia e oltre il lavoro serie e diligente che devi affrontare tutti giorni, tanti sono gli episodi che hanno permesso di creare situazione divertenti e racconti tra colleghi nei giorni successivi ai vari avvenimenti, in particolare me ne ricordo alcuni che vorrei descrivere. 1° EPISODIO...
scritto il 2021-10-16 | da yuba
La scoperta di Sara - 9
José aprì l’astuccio e vide che conteneva, al posto del solito scontrino, un… grosso e lucente peperoncino rosso! “È un’idea che è venuta al nostro direttore creativo… ispirata dalla pandemia… “, spiegò il vecchio cameriere, cogliendo lo sguardo interrogativo dello spagnuolo, “si tratta di un termometro per misurare la...
scritto il 2021-10-15 | da Nobile Spiantato
25 aprile (aprile 2005)
25 aprile Stamattina mi sono svegliato con il cazzo duro che non mi dà pace. Non c'è niente da fare. Io dormirei ancora, molto volentieri, ma con questo palo in mezzo alle gambe non c'è nessuna posizione che mi permetta di rilassarmi. Mi avvicino a lei, che dorme dandomi le spalle, e inizio ad appoggiarglielo sulla schiena, nella fossetta...
scritto il 2021-10-15 | da SilviaR
La prova orale 2/2
Jean-Luc di ragazze e di donne ne aveva già avute parecchie. Eppure una milf, no, non l’aveva mai chiavata e nemmeno leccata nella figa. È comprensibile, dunque, che quella mattina, prima dell’esame orale di Comunicazione profonda, fosse così eccitato. Adesso pregustava già il momento in cui avrebbe mostrato a Claude la sua competenza,...
scritto il 2021-10-14 | da Nobile Spiantato
Storia di cloni e frocioni
Scrivo per rispondere al solito amico presuntuoso che pensa di essere più intelligente degli altri, ma è semplicemente patetico e scarso. Buona lettura In realtà non sei pigra, ma semplicemente un clone di merda. Sei fasullo come i tuoi racconti patetici, come le conversazioni che metti in scena, come i ricordi di fatti mai avvenuti, come le...
scritto il 2021-10-13 | da Legend
Domenica mattina (aprile 2005)
Domenica mattina, casa di Marco. Mi sveglio, allungo la mano nel letto, nulla. Apro gli occhi, lui non c'è. Mi alzo, e cosi' come sono, stiracchiandomi, inizio a cercarlo per casa, con indosso solo un babydoll. Non è in bagno, non è in salotto nè in cucina. Non può essere uscito... i suoi vestiti sono ancora per terra, accanto al letto....
scritto il 2021-10-13 | da SilviaR
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire
La storia la conosciamo bene grazie alle sue deliranti versioni migliaia di volte rimaneggiate, rivisitate, modificate e pubblicate su un portale di racconti erotici. Il povero scemo è ingabbiato in un loop senza fine nel quale ormai da decenni continua a perpetuare il suo senso di colpa per una palese inadeguatezza a soddisfare i bisogni...
scritto il 2021-10-12 | da Legend
Glorious poor figure
Raccolgo in extremis il gentile invito del mio socio Samael :) Il mio primo amore è stata Sara, una bimba mora, sorridente, pimpante, quelle che sembrano cresciute più in fretta rispetto alle amichette. I tre anni alle medie li passai in classe con lei, sorrisi, battutine, carezze maliziose, ma nessuno dei due fece quel passo per unire le...
scritto il 2021-10-12 | da thomas andersen
La prova orale 1/2
Quel giorno quello studente svogliato che all’anagrafe rispondeva al nome, indubbiamente pomposo, di Jean-Luc Defoncé-dans-le-Trouduc, ma che tutti, dal portinaio alla lattaia, dalla battona dell’angolo della via alla vicina pensionata della porta accanto, chiamavano Luc Trouduc, si svegliò particolarmente eccitato. Quel giorno era il...
scritto il 2021-10-10 | da Nobile Spiantato
Incertezze e invidia
Non bastavano le incertezze sulla pandemia, le incertezze sull'economia, le incertezze sul futuro dei nostri figli, le incertezze sul nostro benessere economico, le incertezze sulla nostra salute, le incertezze sul lavoro... Da oggi grazie ad un caro amico ho scoperto un'altra incertezza: quella di essere cornuto! E' proprio così, “potrei...
scritto il 2021-10-10 | da Legend
Quando ti aspetti la figa e arriva la sfiga!
Gloriose figure di merda - Quando ti aspetti la figa e arriva la sfiga! Da poco ho conosciuto Cristina, una bella ragazza, molto più giovane di me. Oggi sarà il primo appuntamento a casa mia, con la prospettiva di grandi scopate...! Manca circa mezzora al suo arrivo e sono un po' ansioso, sarà il primo vero approccio sessuale tra noi, mi...
scritto il 2021-10-07 | da Starman
Oh come sono scivolata in basso!
Eh sì, signori miei. Sono scivolata molto in basso, sarà perché sono innamorata di una donna, riamata per altro. Sarà perché scrivo racconti erotici, apprezzati devo dire. Sarà che piove da giorni e non accenna a smettere se non per poche ore. Sarà per tutti questi motivi e per altri che non conosco, che il buon Dio degli elfi mi ha...
scritto il 2021-10-07 | da Lucrezia
Una notte con Maria De Filippi
Io e Luca, ogni anno, verso la metà di maggio passavamo i weekend nella sua casa al mare. L’avevamo fatto una volta per caso e ci eravamo accorti che a soli 30 km dalla città, potevamo “cambiare aria” senza il casino dell’estate, si stava bene, poca gente e conoscevamo tutti. La sera andavamo al solito locale, il Meeting, famosa meta...
scritto il 2021-10-06 | da Ryan74
Gloriose Figure di Merda - NNÒPTNNTE ovvero 1.500 lire
La meraviglia dell’anno scolastico è che finisce. Questa universale verità non è mai stata tanto vera come il 25 luglio del ’96, giorno del mio orale di maturità. La mia Katia ha terminato una settimana fa (iniziale del cognome estratta a sorte…) e alla faccia dell’amore compartecipe è volata come un missile a Riccione, da dove mi...
scritto il 2021-10-05 | da lewarcher
La tricotomia
Durante il tirocinio formativo per laurearsi in scienze infermieristiche, vieni incaricato a svolgere attività e compiti che spesso sono antipatici e che vengono assegnati con la scusa che devi imparare: ai tirocinanti… Tra questi mi ricordo un episodio, imbarazzante ma anche divertente…. fine primo anno: io e una mia compagna siamo chiuse...
scritto il 2021-10-03 | da yuba
La scoperta di Sara - 8
Il vecchio cameriere tornò al loro tavolo, stavolta brandendo un enorme, lucente e nero moulin à poivre. “Scusate la dimenticanza, i signori desiderano un po’ di pepe sul poulet?”. “Lo lasci pure sul tavolo, grazie”, rispose Sara, e prese ad accarezzare con evidente piacere il rubirosa, mentre José, commentando il racconto di...
scritto il 2021-10-01 | da Nobile Spiantato
La mia prima gloriosa figura di merda
A diciassette anni tutto sembra difficile, specie con le ragazze. Durante il quarto anno di liceo scientifico presi una cotta per una ragazza un anno più piccola di me. Non era una di quelle ragazze che ti volti a guardare quando passa nei corridoi, ma ai miei occhi era semplicemente bellissima. Aveva lunghi e indomabili ricci di colore rosso e...
scritto il 2021-09-30 | da Il-legale
La scoperta di Sara - 7
“Pollo cucito nel culo per i signori…”, annunciò il vecchio cameriere, un tovagliolo bisunto sul braccio e in mano un piatto di portata copetto da una cupola, che sollevò nel deporlo sulla tavola. “Ah, il pollo cusutu ‘n tu culu, che meraviglia, l’autentica ricetta salentina”, squittì Sara battendo le mani. “Ma dove eravamo...
scritto il 2021-09-27 | da Nobile Spiantato
Vispa Teresa
Mi chiamo Teresa,sono sveglia,carina e disinibita,mi piacciono gli uomini grandi e grossi Indipendente dal loro cazzo. Li voglio addosso,forti,animaleschi e senza problemi,adulti in tutti i sensi. Gli altri li detesto e basta! Oggi sono distesa sul fieno con il contadino che preferisco,con il suo lungo,caldo e generoso uccello che mi vola nel...
scritto il 2021-09-23 | da In culo veritas
La scoperta di Sara - 6
José assaggiò il vino versatogli da un anziano e taciturno cameriere dall’aria corrucciata, approvò, e quello, con mano tremolante, riempì i calici, per poi lasciare rumorosamente la bottiglia - che era unta e polverosa - sul tavolo della coppia. Poi, mentre servivano loro l’antipasto - un affettato di culatello al pepe - Sara propose un...
scritto il 2021-09-22 | da Nobile Spiantato
Gloriose figure di merda - Capodanno senza botta
Allora non lo sapevo, ma quello sarebbe stato il mio ultimo Capodanno da single. L’anno seguente tutto sarebbe cambiato. Per il momento ciò che era certo era che da circa due mesi ero tornato sul mercato. Senza grossi traumi per nessuno dei due, a dire il vero. Certo si poneva, in occasione delle festività natalizie, il problema di come...
scritto il 2021-09-22 | da PabloN
Gloriose figure di merda - La sfida dei Catenacci
Devo fare una premessa (cioè, non che devo… la mia coscienza m’impone di farla): Ero giovane, ed era una serata particolarmente “impegnativa”, e giuro che il “gioco” che io ed i miei amici facemmo quella sera poi non l’abbiamo più fatto. Comunque… Era quello che in America chiamerebbero “Spring Break” ma che all’epoca...
scritto il 2021-09-22 | da Samael
La scoperta di Sara - 5
José non ebbe il tempo di stupirsi - lui che non credeva alle coincidenze - per quella invero sorprendente coincidenza. Non ebbe nemmeno il tempo di pensare banalmente: “Però, quante Annik zoccole ci sono in Francia!”. E neppure di avvertire, in quel preciso momento, il riacutizzarsi del prurito alle pliche cutanee, insomma alle grinze,...
scritto il 2021-09-21 | da Nobile Spiantato
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.