Erotici Racconti

sentimentali Coinvolgimento sentimentale in storie di sesso, l'erotismo per cuore e cervello

Le ultime storie per adulti del genere sentimentali

I racconti erotici Sentimentali sono il genere più classico e diffuso nella narrativa per adulti, molto apprezzato soprattutto dal genere femminile, non sono solamente storie di sesso, spesso infatti si tratta di romanzi per adulti con un certo coinvolgimento sentimentale, dove l'eccitazione sessuale coinvolge anche cuore e cervello.

2 8 4 racconti erotici del genere sentimentali e sono stati letti 8 1 6 6 3 3 volte.

Il mio migliore amico
Era una giornata calda già alle 10 del mattino, parcheggiai l'auto nel viale dietro a casa del mio migliore amico, era lì infatti che aveva il capanno in cui dipingeva, ed era lì che passava la maggior parte del suo tempo. Mi aveva chiesto di posare per lui, gli era stato commissionato un dipinto e mi aveva pregata di prestarmi come musa,...
scritto il 2017-01-14 | da Marina
Voglie notturne - risvegli
Il mattino seguente mi alzai di buon'ora. Non avevo nessuna voglia di subire un attacco mattiniero, in quanto sapevo che il mio ragazzo appena sveglio era sempre eccitato. Andai in cucina e preparai la colazione. Stavo preparando il caffè quando sentii due mani stringermi per i fianchi. "Perché ti sei alzata prima?" Mi disse all'orecchio,...
scritto il 2017-01-13 | da LittleSkipper
Voglie notturne
Adoro il mio ragazzo. Mi piace tutto di lui: il suo sorriso, i suoi capelli chiari, le sue spalle grandi, il suo essere così grosso rispetto a me. I suoi baci mi mandavano in estasi e le sue mani erano fatte per modellare il mio corpo. Ovviamente mi piaceva anche farci l'amore. Tuttavia, nelle ultime due settimane i vari impegni ci avevano...
scritto il 2017-01-10 | da LittleSkipper
Le sorprese di mia moglie
Stranamente questa sera io e mia moglie siamo andati a letto contemporaneamente, di solito tra gli impegni miei e suoi ultimamente ci si vede solo di sfuggita. Lei mi viene vicino e si accoccola e io la cingo sulle spalle con un braccio, capita spesso che ci coccoliamo e quando si sente nel nido al sicuro di solito si lascia andare e dorme, ma...
scritto il 2017-01-10 | da Silkepill
Una moglie troppo timida
Salve a tutti sono Fausto ho 52 anni e sono della provincia di Bari.Sono sposato con Cinzia da 29 anni e abbiamo due figli di 12 e 14 anni.Sono un direttore di banca mentre mia moglie lavora come commercialista.Siamo una famiglia molto normale,la solita vita familiare con impegni e figli da far crescere.Mia moglie Cinzia ha 49 anni,è stata...
scritto il 2016-12-15 | da FaustoT.
La Pianista
Lei era semplicemente graziosa, seduta davanti al pianoforte nella sua camera. Il piede destro, con una leggerezza da principessa, premeva il pedale. Era meraviglioso poter godere di quello spettacolo. La musica passava in secondo piano, osservando il movimento del suo piede. Teneva il tallone sollevato, con le dita che poggiavano sul pedale....
scritto il 2016-12-09 | da Pedo37
La dolce arresa di Michela
Oggi mi sento di voler pubblicare la situazione che è avvenuta qualche giorno fà,premetto che è reale e sono ben accetti commenti e critiche da parte di voi lettori,anche in privato via mail. Circa 2 anni fà ho conosciuto Michela,28 anni,faceva la barista in un locale in città,piccola di statura,magra,una seconda di seno,un gran bel...
scritto il 2016-12-04 | da Marco 9999
L'amico di mia mamma
Da che me ne ricordo, mia mamma ha sempre detto che Michele era un bellissimo ragazzo. Negli anni ottanta, quando erano giovani, era considerato il più bello della zona. Rispetto a trent'anni fa, non era cambiato nulla: era ancora single, circondato da belle donne, amante delle serate in discoteca e bello. Su di lui mi ero trovata a...
scritto il 2016-12-03 | da SimpleK (NymphoK)
Lei
Si conoscevano da qualche anno ormai, si conoscevano nel modo in cui si conoscono tante persone che si ritengono "amici", ma con le quali non si condivide niente più che serate passate a bere e dire cazzate, vacanze, eventi, concerti, ma svelandosi sempre ben poco gli uni davanti gli altri; perché si sa, molti comunicano, ma non parlano,...
scritto il 2016-11-25 | da Zugzwang
Una mattina di pioggia
Quella mattina sentivo la pioggia che cadeva sulla strada e sui vetri delle finestre, eravamo a letto nudi come ogni notte sotto un caldo piumino d’oca. Mi girai lui aveva gli occhi chiusi ed il viso di chi serenamente dormiva, non ho resistito sentivo il suo corpo emanare calore e volevo sentirlo sulla mia pelle. Mi sono avvicinata a lui ed...
scritto il 2016-11-06 | da Melissa L.
Il ritorno della mercenaria 1
Tornare a Milano al termine delle vacanze estive è molto peggio di un anticlimax. Noia, frustrazione e disperazione sono già abbastanza, ma al poco gradevole miscuglio di sensazione si va ad aggiungere un dolore molto simile a quello di un cuore infranto… Mio marito è un compagno meno assiduo e caldo di una tartaruga d’acqua. Non che io...
scritto il 2016-11-04 | da Patrizia V. (Spin-Off/Prequel)
Come le farfalle
Amore...hai presente il passaggio delle farfalle che c'è a Marotta ogni anno? Io non so se da casa tua le vedi, ma scommetto che ogni giorno di Agosto, una farfalla dalle ali bianche si posa su uno dei fiori che si trovano nei dintorni di casa tua. Io, dal grande terrazzo della mia casa, mentre vivo le vite dei personaggi dei romanzi che leggo,...
scritto il 2016-11-02 | da Alba6990
Io e lui
Ero appena tornata da un viaggio e non vedevo l'ora di vederlo. Massimo il ragazzo che mi aveva fatto perdere la testa;non lo vedevo da mesi, mi mancava, mi mancava ogni cosa di lui. Avevo una voglia matta così decisi di vestirmi in modo molto sexy. Sono una ragazza formosa una sesta di seno, un culo niente male e una figa tanto succosa e...
scritto il 2016-10-27 | da Aryinwonderland
Dolce tramonto
A quella cena di fine estate, ero seduto accanto a Angela, una deliziosa impiegata trentenne, con cui avevo sempre avuto un meraviglioso rapporto di simpatica amicizia. Quante volte si era scherzato: ”Andiamo in vacanza insieme, io e te. Tutto fatto, ci manca solo di dirlo a casa”. Quella sera le nostre mani si erano cercate, avevamo...
scritto il 2016-10-26 | da samas2
Il natale in famiglia
Quell''inverno si preannunciava freddo, freddissimo, ma l'aria del Natale in quella piccola città immersa nella Toscana riscaldava i cuori di tutti. Quello sarebbe stato un Natale particolare, dopo anni tutta la famiglia si sarebbe riunita ed avrei rivisto i miei cugini...ci sarebbe stata anche lei , Elisa, la mia cugina preferita , quella che...
scritto il 2016-10-17 | da Marchino
Sogno o son desto?
Sono a lezione, mi sto annoiando ed è in momenti come questo che ti penso anche se so che non dovrei. Cerco di scacciare il pensiero di te con un’altra ma questo continua a tormentarmi e più cerco di scacciarlo e più questo mi rimbalza nella testa. Non voglio affliggermi con queste cose ma pensarti mi è inevitabile. Allora cerco di...
scritto il 2016-10-15 | da Queen11
Giorno 22 Lontano da casa
Quando la macchina finalmente si è fermata, mi sono accorta di non aver aspettato altro nelle ultime due ore passate con lui. Ho desiderato la fine di tutto, anche quella di un folle amore, che già da mesi era diventato solo il mio. Il suo si era perso. C'era, forse, ma girava su se stesso senza mai venire verso di me. Un amore di parole...
scritto il 2016-10-12 | da Bianca Blq
La due da cappa e spada
Controllo il mio internet banking, e scopro un versamento sul mio conto corrente che non corrisponde a nessuna causale che conosco. Leggo i dati del committente, e scopro che il versamento proviene da Mosca, per il tramite di una banca di Kiev. Strano. Controllo la mia email, e trovo una breve nota di Tanya. Ciao Pat. Ho fatto accreditare sul...
scritto il 2016-10-11 | da Patrizia V.
Una collega disperata - terzo episodio
La relazione con la mia collega di lavoro Marinella andò avanti ancora a lungo...lei faticava, o non voleva, trovarsi un uomo e si era progressivamente aggrappata a me, sia sentimentalmente che lavorativamente. Era quello che entrambi temevamo, ma lei molto di più. Per me Marinella era solo una scopata in più oltre alle mie varie fidanzate e...
scritto il 2016-10-10 | da grillino
Non mi sono dimenticato di te
Una foto ingiallita, una fra le tante, nascosta e dimenticata in un cofanetto arrugginito in soffitta. C'erano foto di quando era piccola, poco nitide, quasi sfocate, non solo dal tempo. Foto dei genitori giovani, foto con quello che a quei tempi era ancora il fidanzato. Poi c'era quella foto che aveva completamente rimosso, con quel viso che...
scritto il 2016-10-08 | da Abecedario
Non dormo
È mezzanotte e quaranta e io non dormo. Veramente, sono esattamente 30 giorni che non dormo quasi per niente. Ogni notte dormo più o meno cinque ore e poi mi sveglio. Ogni giorno penso a te. Solo che durante il giorno sono impegnata, ho tante cose da fare, posti dove andare e magari la mia mente è occupata temporaneamente da altri pensieri,...
scritto il 2016-10-03 | da Alba6990
Angelica ama se stessa - 4
Angelica aprí la cerniera a strappo allo stesso modo in cui si porta via un cerotto da una ferita. Il boxer di lui si spalancò liberando il sesso e il rumore per fortuna non svegliò il paziente del letto accanto. Malgrado il sonno profondo si sentivano i lamenti di quel poveretto, puntuali ogni volta che espirava. Più Angelica si impegnava,...
scritto il 2016-09-30 | da David Meches
La collega di lavoro
Quella mattina doveva essere una giornata speciale per Francesco. Aveva lavorato molto a quel progetto, ore rubate agli affetti e al tempo libero che probabilmente gli avrebbero dato maggiori soddisfazioni personali. Francesco era alla soglia dei 40 anni. Dotato di innumerevole dote di diplomazia era riuscito nel corso degli anni a ricoprire un...
scritto il 2016-09-29 | da PMax
Angelica Ama Se Stessa - 3
Angelica alzò la spalla per evitare di perdere. Non aveva alcuna intenzione di perdere, anche se il fisico di lui era un fascio di muscoli rivestito da una cute tirata e secca, che le piaceva graffiare. Gli stava lasciando più segni di una gatta in calore. E morsi sul collo, non per succhiargli il sangue ma per il sapore della sua pelle: dolce...
scritto il 2016-09-29 | da David Meches
Angelica ama se stessa - 2
Angelica si spostò i capelli dal collo. Un collo nudo su alcuni uomini ha lo stesso effetto del flauto dell'incantatore sui serpenti. Lei lo sapeva e si giocò la prima freccia. Aveva iniziato ad arricciarsi con l'indice le ciocche sul décolleté e quando le donne lo fanno significa che ci stanno pensando. Poi scoccò il colpo, il gomito...
scritto il 2016-09-27 | da David Meches
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.