Erotici Racconti

sentimentali Coinvolgimento sentimentale in storie di sesso, l'erotismo per cuore e cervello

Le ultime storie per adulti del genere sentimentali

I racconti erotici Sentimentali sono il genere più classico e diffuso nella narrativa per adulti, molto apprezzato soprattutto dal genere femminile, non sono solamente storie di sesso, spesso infatti si tratta di romanzi per adulti con un certo coinvolgimento sentimentale, dove l'eccitazione sessuale coinvolge anche cuore e cervello.

4 6 1 racconti erotici del genere sentimentali e sono stati letti 1 1 2 6 0 0 6 volte.

Ricordo di una cena
Al telefono la voce di Ottavia mi era sembrata come al solito, adolescenziale, invece quando l’abbracciai salutandola con un bacio sulla morbida guancia mi sembrò matura, come quella di una donna di 37 anni, tanti ne avevamo entrambi. C'eravamo persi di vista dopo che lei aveva lasciato il suo posto di lavoro, insieme al marito erano andati a...
scritto il 2017-12-10 | da passepartout
Notturno
Ho letto da qualche parte che se non riesci a dormire la notte è perché qualcuno ti sta sognando... Ebbene, stanotte questo ipotetico sogno deve essere piuttosto lungo perché...Ho fatto fatica ad addormentarmi e ho sonnecchiato solo per poche ore. Purtroppo mi sovvengono in mente le immagini di colui che mi fece sapere di essere il diavolo in...
scritto il 2017-12-07 | da C_
L'Ispirazione
Esco sbattendo la porta mentre continuo ad inveire su di lui. Siamo esausti in questo periodo, io e il mio socio, litighiamo spesso. Aspetto l'ascensore e sulla porta accanto compari tu, che come noi tiri tardi a lavoro (sono quasi le dieci), mi chiedi ironico se puoi offrirmi da bere. Le nostre grida devono averti raggiunto anche stasera. Ti...
scritto il 2017-12-02 | da Paoletta80
Lullaby
Il mio Demone viene ogni notte a bussare alla porta dei miei sogni, mi tiene legata a se con fili immaginari. Un marionettista oscuro. Mi fa danzare sul sottile filo del piacere, mi fa muovere con grazia e disperazione, con follia e amore. Mi tormenta con la sua voce suadente, mi sussurra oscenità alle orecchie e io sono sua. Mi inginocchio...
scritto il 2017-12-01 | da Flamerebel9
Via Ripetta
Mi manca Roma. Mi manca ogni giorno. Mi manca il sottofondo romanesco nelle orecchie, i sanpietrini umidi sotto i miei passi, il verde brillante degli alberi... Mi manchi tu, la tua mano nella mia in ogni vicolo, i nostri occhi sconosciuti e sorpresi a ogni sguardo. Mi manco io, più coraggiosa ed entusiasta ogni nuovo giorno. Ho sognato tante...
scritto il 2017-12-01 | da Brunaluna
Natura
Ognuno di noi ha un luogo del cuore: un muretto, un vicolo, una città... il mio é un angolo verde, un punto abbandonato di un bosco in provincia. Tanti anni fa era un luogo per marinare la scuola... oggi ci passeggiano solo tanti bimbi con i nonni. É un quadrato, sotto un grosso albero, eternamente all'ombra oppure a ciuffi crescono allegre...
scritto il 2017-11-29 | da Brunaluna
Elogio a tutte le donne
Fin dalla nascita e certe volte oltre la morte, siamo circonati dalle donne. Si dice che per ogni uomo ci siano 7 donne, ma questo non spiega il perché si siano tanti uomini che vorrebbero essere donne e alcune donne che vorrebbero essere uomini. Prima di tutto parliamo della Donna genetica, sublime invenzione del creato,colei che ti dà la...
scritto il 2017-11-29 | da Vipera
Il primo amore (parte I)
In perfetto anticipo, con passo svelto sono quasi arrivato in ufficio. Una fantastica mattina di maggio ha un sole caldo ed un venticello frizzante. Sono in perfetta temperatura col mio spezzato jeans e giacca, sento l’aria fresca pungersi a contatto con la mia barba di due giorni. Continuo a camminare mentre mi accendo con gesto automatico...
scritto il 2017-11-28 | da Brunaluna
L'uomo del treno
Aveva un passo leggero e sfuggente. Come una gatta nera sfiorava le pareti dei palazzi...passava inosservata agile e sottile com'era. Dietro di lei solo un vento di profumo di vaniglia tradiva il suo passaggio. Più di una volta sorrise nel sentire qualcuno chiedere se ci fosse una pasticceria lì dietro tanto era gustosa quella scia. Eppure a...
scritto il 2017-11-28 | da Brunaluna
Il sangue della rondine
-Il tuo paese è affascinante... Ajla, non è bello almeno secondo i canoni classici ma è affascinante... Sono seduti su una rozza panca di legno fuori dalla vecchia casa costruita con grosse pietre a vista e legate con calce. Guardano il crepuscolo che colora le cime delle montagne di una luce soffusa e calda. Poi... guardandola negli occhi......
scritto il 2017-11-27 | da Tibet
I sogni di Bianca
È notte fonda e io ascolto musica dal telefono sulla via di casa. Alzo distrattamente gli occhi e, dall'altro lato della strada, vedo te. Non faccio che pensarti, da mesi ormai, ed ho la tentazione di non credere ai miei occhi. Sto sognando, mi ripeto. Ma tu mi sorridi, mi saluti e mi vieni incontro. Spengo la musica naturalmente. Mi abbracci...
scritto il 2017-11-26 | da Bianca.69
Semaforo verde
E dopo una serie iniziale di sventure,finalmente la mia vita(e la mia fica) hanno trovato il giusto indirizzo! Ora sono felicemente accompagnata con un ragazzo gentile di buona famiglia che mi ha ridato la vita da me sempre sognata! Conosciuto sempre tra un semaforo e l'altro,questa volta su sua richiesta,non ho esitato a salire con lui che si...
scritto il 2017-11-26 | da Ramona rumena
Mariachiara
Oggi il mare è una tavola piatta, un immenso pavimento inconsistente. La spiaggia è deserta, passa qualcuno per poi scomparire in lontananza. Non penso che a Mariachiara: i suoi occhi ingenui ed una faccia di porcellana, i suoi capelli neri ed un fisico da ballerina. La conobbi qualche anno fa, per caso, e d'allora ogni estate la guardo con...
scritto il 2017-11-26 | da Inchiostro&Miele
Non cercarmi più
C'era uno spazio immenso in me e solo lei lo ha mai occupato. Lo occupa ancora e lo occuperà sempre. Esiste l'amore, quello che si incontra una volta nella vita? E quanta gente non lo incontra nemmeno quella? Conoscere a memoria il corpo di una donna, ricordare quella piccola cicatrice e subito dopo il neo e poi ogni curva, ogni piega, ogni...
scritto il 2017-11-25 | da Edipo
La Descrizione Di Un Attimo
Atto primo. “Vado un attimo in bagno” E così mi alzo mentre tu rimani seduto sul divano e ti accendi una sigaretta. Sei già a petto nudo perché ti ho massaggiato la schiena pochi minuti fa. Così senza oli profumati, senza incensi, senza premeditazione. Ora sono in bagno e non appena apro l'acqua dal miscelatore, penso a ciò che sta per...
scritto il 2017-11-24 | da Miagrande
Appartenenza o amore
Al risveglio, la sua chiamata. Ciao piccolina, come stai? Come se fossi stata masticata e poi sputata. Ti va di vederci domani? Si amore mio. Quando? A che ora? Ecco ora mi si riempie il cuore di felicità. Basta poco. Solo alcune parole ed è di nuovo luce. Vado a prepararmi. Compro un vestito nuovo, vado dal parrucchiere poi dall'estetista....
scritto il 2017-11-23 | da Kajira
La nullità
Nell aprire la porta di casa ti trovo seduta sul divano di spalle. Quello che posso vedere sono solo i tuoi capelli corvini mossi a criniera e una parte del tuo profilo perfetto. Hai un gomito appoggiato alla testiera del sofà, il braccio candido nudo stride col rosso porpora della tua seduta.. un odore pungente mi solletica le narici. Senza...
scritto il 2017-11-20 | da Brunaluna
Mind Sharing - Memorie Condivise
[Buon giorno, esploratore. Hai selezionato il programma di memoria condivisa. Questa memoria condivisa è di proprietà di Memories Enterprise project. Se mi stai ascoltando, significa che hai superato il nostro livello 2 di sicurezza e i nostri responsabili di progetto ti hanno assegnato questa missione. La missione ti verrà esplicitata...
scritto il 2017-11-19 | da Cigno
Tempo al tempo
Ero poco più di un adolescente quando ti vidi per la prima volta...Tu con la tua moto, i tuoi capelli lunghi e l`aria da dannato. Non mi avresti mai calcolata. Ma io avevo una cosa in mente... fare l` amore con te. Spesso passavo davanti al tuo negozio, l` attività che gestivi con tuo padre. Mi soffermavo timidamente a guardare le vetrine,...
scritto il 2017-11-14 | da Maia
Riflessi
Il riflesso di un righello arancione posato tra le due pagine di un libro mi fa viaggiare lontano...Fino a che non ti raggiungo, anima di un canto femminile che trova le corde dell'anima. Ero sempre lì, quando pensavo di toccare il tuo corpo, di farmi possedere col peso della tua virile presenza sui miei seni e sulla mia pelle...Abbandonata a...
scritto il 2017-11-13 | da C_
Vietnam 1970
Vietnam 1970 Che testa di cazzo che sono, chi me l'ha fatto fare tutto questo casino... Si lo so che sono un militare, che sono un parà, che sono delle forze speciali, ma mi dovevo fermare li ed invece eccomi qui nei MACVSOG, forze speciali non riconosciute in missioni segrete senza protezione e che se ci prendono sono cazzi amari. Ma la vera...
scritto il 2017-11-11 | da Vipera
Risvegli
Ti guardo dormire, mi sono svegliato che era l'alba, la prima cosa che ho visto è stato il tuo volto sereno, la tua fronte alta, il tuo morbido naso. Le tue labbra carnose sembrano così caste, mentre sappiamo entrambi che peccano continuamente col mio piacere. La tua mano lunga e sottile si allunga sul letto, alla ricerca del mio braccio, è...
scritto il 2017-11-10 | da passepartout
Il collega maestro 4
Tutto era cominciato un mese fa,ma già le cose erano precipitate. Ai primi baci erano subentrati quelli profondi e passionali. Ogni occasione era buona per sentirsi o vedersi. È finalmente arrivammo al dunque. Un pomeriggio tutto per noi in cui avremmo potuto sperimentare le gioie del sesso a 360 gradi. Appena varcata la soglia, ogni cosa...
scritto il 2017-11-07 | da Videogirl Ai 4
Salvezza
Ogni giorno allo stesso orario una chiamata anonima. Pochi secondi di silenzio assoluto e poi staccano. Va avanti così da 2 mesi. Le prime volte credevo a degli errori..qualcuno che sentendo la voce sbagliata staccasse la chiamata senza scusarsi. Successivamente ho pensato ad uno scherzo... qualche nullafacente ancora intento a sollazzarsi con...
scritto il 2017-11-07 | da Brunaluna
Raggio di sole
Non ha mai avuto altri Ragazzi prima di me,una di quelle della vecchia scuola, una rarità ormai,e proprio come una bianca perla io l'ho colta e ben accolta nella mia vita! 5 sono gli anni di differenza,così' come 5 sono già i ns.anni di Matrimonio,ma a me sembrano 5 giorni! Lei ha studiato dalle Suore,ed aveva il classico comportamento da...
scritto il 2017-11-06 | da Zio Morris
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.