Erotici Racconti

dominazione Sottomissione BDSM, master e mistress, dominatori e sottomessi

Le ultime storie per adulti del genere dominazione

Il genere Dominazione, complementare della sottomissione, è una parte fondamentale nel BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism), raccoglie i racconti erotici in cui l'eccitazione viene provocata non dal puro e semplice contatto sessuale, ma dal controllo e dall'autorità che il "dom" (dominatore o dominatrice) detiene sul "sub" (sottomesso o sottomessa). I rapporti tra dom, nel caso sia uomo Master, nel caso sia donna Mistress, e sub sono del tutto indipendenti dal sesso delle due parti.

2 1 0 4 racconti erotici del genere dominazione e sono stati letti 1 1 7 2 5 8 0 8 volte.

Saa, Irina e Mia - Capitolo 1 - Collana il Dravor Vol. 3
Prologo La storia è nota. Nel 2030 ci fu una catastrofe nucleare di proporzioni mondiali e scomparve la maggior parte del vecchio mondo civilizzato. Solo alcune zone del pianeta si salvarono e tra queste l’Africa quasi per intero. Anche in Africa i morti furono decine di milioni, conseguenza delle radiazioni e poi delle guerre per bande che...
scritto il 2018-08-16 | da Koss
Una Rossa fantastica - capitolo 3 - Collana L'inferno e l'abisso vol 3 e 4
l tamarro, a modo suo, studiava, cercando di non rimanere eccessivamente indietro. Carlo era molto più bravo di lui, ma lui aveva tante distrazioni, scopava con un sacco di amichette e quando voleva qualcosa di particolare chiamava Anna. Nonostante i molteplici impegni era sempre disponibile per ogni piacere da fare al suo amico Master, beh,...
scritto il 2018-08-14 | da Koss
Mia moglie padrona 2
Una volta mia moglie padrona mi disse di aver organizzato tutto lei per un pomeriggio divertente. Mi portó in camera, mi fece indossare le calze con il reggicalze, poi le scarpe coi tacchi altissimi. Mi annunciò che bastava così non avrebbe usato tutti i vestiti. Poi mi mise un collare con guinzaglio, mi bloccò le braccia dietro la schiena e...
scritto il 2018-08-13 | da Deadpool80
Le amiche
Le amiche x contattare l'autore :clodclod54@yahoo.it Antonella e Giovanna erano grandi amiche anche se Antonella aveva il sospetto che l’altra si scopasse il marito ma non avendo la certezza cercava di pensare che la cosa non potesse essere vera Quando poi scoprì che il marito scopava con una tedesca il rapporto con Giovanna si rafforzò...
scritto il 2018-08-12 | da clod54
La morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook(festa a casa del manager milanese)
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com La prima prova per le aspiranti modelle o meglio per le modelle fallite trasformatesi in escort bdsm fu la festa che si sarebbe tenuta a casa di un importante manager bresciano parecchio danaroso, molto amico di Marco sempre alla ricerca di carne fresca per le feste che lui e la moglie...
scritto il 2018-08-11 | da padronebastardo
Uncontrollable
È un venerdì mattina di fine giugno. Sono in ufficio a scrivere l’ennesimo articolo per un sito di un centro estetico, che non leggerà mai nessuno. Mi arriva una notifica sul cellulare di un’app di dating, che uso per riempire i momenti di noia. Sarà sicuramente un altro disagiato mentale. Di quelli che ti scrivono per ore, ti danno...
scritto il 2018-08-10 | da Veronica Cailleach
Sara la mia prima schiava virtuale - parte 1
Per chi volesse contattarmi mi può scrivere a masterbig910@gmail.com.questa e la storia di sara la mia prima schiava virtuale questa storia vera sarà lei a raccontarla in prima persona. Ciao mi chiamo Sara ho 25 anni era da tempo che stavo cercando un padrone virtuale,un giorno cercando tra i vari annunci su internet trovai l email di questo...
scritto il 2018-08-09 | da Masterbig
Mia moglie padrona
Queste è la continuazione di "la mia segretaria Padrona", se volete sapere come sono arrivato fin qui. Mia moglie, la nuova padrona, dedicò la settimana a fare solo una cosa: scoparmi con lo strap-on. Quando tornavo a casa dal lavoro dopo la cena, steso a pancia in giù mi inculava selvaggiamente. Diceva che doveva recuperare rispetto alla mia...
scritto il 2018-08-08 | da Deadpool80
Consapevole depravazione
Non ricordavo nemmeno più dove era finito il testo originale ( quello non pubblicato per intero per ritegno). Stanco dell’insistenza con cui mi viene chiesto da numerosi utenti pubblico la versione definitiva così com’è senza censura anche nelle parti oltre le righe di tutti i temi a sfondo sessuale anche i meno comuni anche se il...
scritto il 2018-08-08 | da mastro di chiavi
Ineluttabile Tu
«Guardati, ho detto» «Mi stai facendo male, stronzo» «Non me ne fotte un emerito cazzo, ho detto guardati in questo dannato specchio, apri gli occhi!» «Brava, e ora dimmi cosa vedi?» «Un Bastardo vedo!» «Questo è ovvio, e ...cos'altro?» «Me stessa» «Non t'azzardare a giocare con me» «Perché devo?» «Semplicemente, perché...
scritto il 2018-08-07 | da BIMBA79
La mia segretaria Padrona 6 - epilogo e nuovo inizio
"sabato pomeriggio a casa mia fino a tarda notte, inventati qualcosa per tua moglie". Come richiesto andai da lei. Non mi fece entrare ma mi fece salire in auto e andammo fuori città, in un centro estetico. Mi fece entrare, poi mi fecero accomodare in uno degli studi. Entrò la padrona con una estetista. "Spogliati nudo. Non è la prassi ma è...
scritto il 2018-08-05 | da Deadpool80
Illuminazione
Padrona adorata, ho finalmente capito meglio cosa sia successo nell’infausta serata della settimana scorsa. Non ho difficoltà ad ammettere che l’ultima punizione, un’intera settimana di silenzio, è stata durissima da realizzare ma decisiva per guardare a fondo nel mio animo e capire meglio la mia condizione. Durante questa settimana ho...
scritto il 2018-08-05 | da oleandro
La Dottoressa Angela - il Ladruncolo
«Dove cazzo sono finite?» sbraitai. Inglesine basse e lucide di pelle italiana, rigorosamente lavorate a mano e appena comprate in una boutique, mi erano costate quasi 200 euro. «Tutto bene?» mi chiese goffamente Antonietta mentre tentava di spogliarsi della maglietta di poliestere bagnata di sudore. Ci eravamo conosciute in palestra e da...
scritto il 2018-08-04 | da Angela Kavinsky
Vuoi giocare all'acchiapparella?
Eccoci qua. Siamo seduti in questo finissimo ristorante giapponese. Io sembro la solita bambina timorosa con la faccia da culo. Vorrei tanto alzarmi e farmi una corsetta, così per smaltire. Mangiare. Mmm. Faccenda seria. 'Medea?!?!?!?! Tu stasera mangi, sono stata chiara? Sennò glielo dico a tua mamma.'- tuona V dall'alto. - Terra chiama...
scritto il 2018-08-03 | da M-ede-aOttantaquattro
Impaziente
Mi sei piaciuto subito. Dal primo istante che ti ho visto, in quel ristorante dove ci siamo incontrati la prima volta. Avevo completamente dimenticato quell’emozione, quel genere di emozione. Convinta di essere ormai lontana da certe reazioni, di poter ancora subire quel tipo di fascino. Cautamente e serenamente avviata verso un consapevole...
scritto il 2018-08-03 | da Maria la O
La paura del collegio
Sono Silvia, quaranta anni, e vi racconto di quando a sedici anni, fui spedita in collegio. Un pomeriggio di un sabato di dicembre, era a casa nostra, una carissima amica di mia madre, che raccontava della figlia che bocciata fu mandata in collegio e tornò cambiata, io servivo i pasticcini. Oltre mia madre, erano presenti le mie sorelle...
scritto il 2018-08-03 | da IL Dottore
La morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook(provini)
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com I primi provini si tennero all’incirca quindici giorni dopo ,rispetto a quando Marco aveva parlato alle ragazze di questa possibilità di guadagnare molto diventando schiave bdsm per ricchi clienti per periodi più o meno lunghi. Le selezionioni si tennero in una villa vicino al lago...
scritto il 2018-08-03 | da padronebastardo
La mia segretaria Padrona 5
Mi lasciò tranquillo per qualche giorno, giusto per incassare il colpo, a parte qualche piccolo giochetto psicologico giusto per ribadire il suo potere. Ma fisicamente nulla. Una mattina venne da me e mi disse di liberarmi per la serata. Poi mi ordinó di masturbarmi, lì seduta stante di fronte a lei e di venire prima possibile. Mi segai...
scritto il 2018-08-02 | da Deadpool80
La morte e la scomparsa delle modelle viene da facebook
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com Marco è un giovane scout di un agenzia di modelle di Milano, Francesca la sua fidanzata è morta da circa una settimana in un grave incidente stradale. Francesca era una modella milanese, una delle scoperte di Marco che si era innamorata un po’ della sua personalità, un po’ del...
scritto il 2018-08-02 | da padronebastardo
Mi voglio
Ti voglio. Voglio le tue mani dappertutto. Grandi, irruenti, invadenti. Le voglio vedere mentre mi strappi la maglietta, mentre vagano sulla mia pelle senza che chiedano il permesso. Voglio che le tue mani prendano i miei capelli per dettarmi il ritmo esatto del tuo piacere. Voglio che mi tengano sul tuo cazzo mentre ingoio ogni centimetro della...
scritto il 2018-08-01 | da LilyLuna87
Un cazzo per ammazzare la noia
É un giorno di Agosto, il lavoro é calato, il tempo in ufficio passa lentamente, fuori fa caldo e io sono annoiata…. La mia amica mi aveva parlato di una chat particolare e anche se sono un po’ scettica decido di scaricarla sul telefono…. Cominciano subito ad arrivarmi messaggi, uno dietro l altro, coppie, single etc, c é chi mi manda...
scritto il 2018-08-01 | da Alex91BD
La caduta..
Il tempo si fermò con quello sguardo. Nulla pareva avere più importanza che mantenere quel contatto; quella vicinanza. Lo sentivo vicino a me. Troppo vicino ai miei pensieri piu' oscuri. Troppo vicino ai miei muri. Troppo vicino a tutte quelle sensazioni che non volevano fossero risvegliate. Ma.. Sentivo che lui sarebbe stato in grado di...
scritto il 2018-07-31 | da LadyE
Preda di guerra 7/2 - Il generale Rashid 2
IL GENERALE RASHID – UN NUOVO PADRONE 2 I colpi si fermarono anche se il corpo di Diana rimase teso mentre aspettava la loro ripresa. Invece, sentì il Generale in piedi dietro di lei e poi sentì la sua mano allargare le sue natiche. Involontariamente si irrigidì, poi, con un atto di volontà, fece rilassare i muscoli. Diana sapeva cosa...
scritto il 2018-07-30 | da Prick
La scelta
Innocente. Un viso innocente incorniciato da lunghi capelli ora mossi dal vento. Occhi azzurri, cristallini. Guardava il mare da un grande terrazzo. Il suo vestito era lungo. Tirava vento, ma non le importava del freddo, non le importava della festa, non le importava delle persone che la stavano sicuramente cercando. Voleva perdersi tra le onde...
scritto il 2018-07-29 | da LadyE
Preda di guerra 7 bis: Il generale Rashid - Un nuovo padrone 2
IL GENERALE RASHID – UN NUOVO PADRONE 2 I colpi si fermarono anche se il corpo di Diana rimase teso mentre aspettava la loro ripresa. Invece, sentì il Generale in piedi dietro di lei e poi sentì la sua mano allargare le sue netiche. Involontariamente si irrigidì, poi, con un atto di volontà, fece rilassare i muscoli. Diana sapeva cosa...
scritto il 2018-07-29 | da PricK
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.