feticismo Adorazione del partner, dei piedi, le mani e altre parti del corpo

Le ultime storie per adulti del genere feticismo

Il Feticismo in etnologia si definisce come una forma di religiosità che prevede l'adorazione di feticci ritenuti dotati di poteri magici o addirittura sacri. In ambito sessuale il feticismo è l'adorazione, con una medesima intensità, del partner o di una parte di esso. Spesso il feticismo riguarda i piedi o le mani, ma ogni parte del corpo è potenzialmente un soggetto possibile per un feticista.

5 2 1 racconti erotici del genere feticismo e sono stati letti 3 0 8 4 4 9 1 volte.

La figliastra 6
Mi svegliarono le risate di Adele...infilo la parte sotto del pigiama e vado in salone...Adele e la sua amica sul divano a vedere un video sul cell e a ridere a crepapelle segno evidente che erano ubriache marce...tutte e due vestite come cubiste ora erano sedute sul divano senza scarpe a guardare il mio arrivo...”ciao Umberto...questa è...
scritto il 2019-04-16 | da mometrovi11
Il Meccanico - 5^ parte
Quinta parte (da “Il meccanico 4^ parte”) Sentire la lingua di Andrea nel mio sedere mi eccitava in modo spropositato e mi faceva gemere. Desideravo la sua lingua sempre più dentro. Premeva così forte che riuscì a fare in modo che la cappella del mio uccello toccasse la mia bocca. Non capii più nulla. Cominciai a leccare la cappella....
scritto il 2019-04-15 | da Dreamcore
I piedi di Regina
Questo racconto, a differenza del primo, è solo una fantasia, anche se Regina è una persona reale. Quando frequentavo l'università, vivevo in una residenza per studenti. Regina era ed è ancora la segretaria. Un giorno d'estate, tornato alla residenza, mi feci una doccia dopo il viaggio. Visto che dovevo pagare l'affitto e la connessione,...
scritto il 2019-04-14 | da Feeter
I piedi della mia vicina
Questa storia, risale all'estate di 4-5 anni fa. Dal momento che i miei erano in vacanza, decisi di invitare un mio amico a casa mia. Mentre stavamo giocando alla Play, continuavo a fissare la mia vicina di casa ed i suoi bellissimi piedi. Dal soggiorno, riuscivo a vederla intenta a dedicarsi al giardinaggio. La mia vicina, è una giovane donna...
scritto il 2019-04-14 | da Feeter
Bianca. Calza. Velata.
Seconda storia tratta da: “Appunti per un radioDramma” «Signora De Luca?». «Sì, sono io..». «È il suo turno, prego, mi segua». «È un po’ nervosa?». «Un pochino.. sì..». «Stia tranquilla, il dottore è molto bravo». «...». «Nel suo campo è uno dei migliori». «...». «Può accomodarsi qui, arriverà fra poco»....
scritto il 2019-04-09 | da pink_
Le vicine - Parte 2
la madre di cristiana sentendosi chiamare corse in camera da letto e vedendo la scena scoppio in una fragorosa risata dicendo. Brava figlia mia vedo che ti sei divertita con le sue palle!! C. ha provato a sfidarmi ma dopo 10 calci nelle palle si e' arreso lo schiavetto M.Che dici se ce lo lavoriamo un po? C siii facciamo la solita gara vince chi...
scritto il 2019-04-07 | da feetfetish4
La Bella addormentata in Brianza: parte 2
[...continua!] Alice era ancora lì, meravigliosa nel sonno profondo indotto dal cloroformio, quando Andrea tornò, finalmente nudo, dal bagno in cui era andato a ripulirsi. L’uomo la osservò intensamente avvicinandosi, poi si stese sul letto accanto a lei. Le sfilò il reggiseno, che aveva slacciato poco prima, e massaggiò delicatamente...
scritto il 2019-04-04 | da SleepLover
Oltre il tramonto (parte 6)
Nonostante l'ora tarda, Madame L. era molto attenta alle spiegazioni di Benedetta, la segretaria della scuola di danza che ci stava illustrando il funzionamento della vendita di mutandine usate all'interno della palestra. È probabile che la mistress, da vera professionista, stesse mettendo a fuoco qualche innovativa strategia di marketing per...
scritto il 2019-04-03 | da PifferaioMagico
Le vicine
Nel quartiere della mia città abitano madre e figlia con le quali ho subito stretto un rapporto confidenziale di buon vicinat, entrambe sono belle donne la madre una splendida 55enne bionda con occhi scuri e la figlia cristiana mora con occhi scuri. Da sempre sono girate voci strane nel quartiere su una loro presunta mignottagine ma personalme...
scritto il 2019-03-31 | da Feetfetish 3
A casa della cliente 4
Stavo pensando mi volesse spaccare in due la bocca con quel piede infilato, quando lo sfilò e con tono serio ma un po' meno austero, mi disse che mi dava due minuti per andare in bagno ad espletare eventuali bisogni ed a lavarmi la faccia. "Ma solo perché voglio riposarmi un attimo....." Tornai dopo aver scaricato la vescica ed essermi lavato...
scritto il 2019-03-31 | da Piero Fassi
A casa della cliente 3
I due calci in faccia mi avevano provato non poco, ma un crescente eccitamento, mi stava spingendo nelle mutande tanto da farmi persino male. Mi diede un calcio con il tallone poco sotto il costato ed io venni scosso da una contrazione involontaria tanto da risultare un bel po' piegato, quasi seduto. Ero ancora alla ricerca di un respiro...
scritto il 2019-03-29 | da Piero Fassi
La Bella addormentata in Brianza: parte 1
Milano, 7 febbraio 2019, ore 21 Piccolo. Quel culo era veramente piccolo, e tondo; il più bello che avesse mai visto. Andrea lo sbirciava interessato con la coda dell’occhio, di tanto in tanto, attraverso lo specchio, mentre sollevava dei piccoli bilancieri nella palestra di provincia in cui andava ogni settimana. Notò che, anche quella...
scritto il 2019-03-29 | da SleepLover
Freak 1: Adele, la donna barbuta
Quello che occupava il piazzale più ampio di Kensington non era un vero e proprio circo, si trattava più una serie di baracconi separati, ognuno dedicato ad una specifica attrazione. Questi baracconi attiravano un pubblico assi numeroso, del resto i diversi, gli scherzi di natura, i mostri, solleticano sempre la perfida curiosità dei più...
scritto il 2019-03-29 | da beast
A casa della cliente 2
Ricevo una chiamata, maledetti smartphone, quando stai lavorando sono una rottura. Guardo chi è che sta chiamando e resto stupito. É la cliente dell'ultima "avventura piedosa". Sono passati due mesi e devo dire che a parte i primi giorni in cui guardavo ogni secondo lo schermo bramoso di una sua chiamata, adesso non dico che me ne ero...
scritto il 2019-03-28 | da Piero Fassi
Io e il poliziotto
Questa racconto è reale (all'epoca mi trovavo a mettere dei bigliettini nelle cabine del telefono scrissi che travestito cercavo un incontro mi chiamò un poliziotto mi invito' a casa sua era una sera d'estate l'estate del 2007 quando entrai in casa sua cominciammo a parlare mi disse che interveniva in assetto antisommossa lo toccai anche sulle...
scritto il 2019-03-27 | da Totonelli Piero
Ai Piedi di Mia Nonna 3
Scorreva cosi' la mia vita con Lei . Questa Donna fantastica di oltre 70 anni mi aveva quasi adottato come Suo schiavo . Per me stare con Lei era cio' che di piu' bello poteva accadermi . Ogni volta che passavo tanto tempo con Lei , trovavo la mia felicita' di bambino . Aveva poche amicizie , vedeva sempre solo 3 persone di cui una sapeva quello...
scritto il 2019-03-27 | da Nonna dove sei ?
Ai Piedi Di mia Nonna 2
Aveva un giardino dove teneva delle piante molto belle e anche rare. La mattina in estate , camminava a Piedi scalzi tra quei viottoli tra le piante . Io dovevo annaffiare con cura , seguendo istruzioni precise . avevo 6 anni ma sentivo che quello era il mio dovere e lo facevo con tanto impegno . i miei genitori mi lasciavano da Lei quasi tutta...
scritto il 2019-03-26 | da Nonna dove sei ?
Il compromesso di susanna
Dai spogliati e sdraiati sul letto .. disse Susanna a Paolo il suo datore di lavoro ti ricordi della promessa che mi hai fatto? Certo che mi ricordo in cambio di una scopata ogni giovedì ,hai chiesto contratto a tempo indeterminato 2500 euro di stipendio e lavorare solo 2 ore al giorno..rispose eccitato Paolo Bravo e allora cosa aspetti a...
scritto il 2019-03-24 | da Feetfetish2
La gita scolastica
Salve mi chiamo Luca e oggi vi racconto una cosa che successe quando feci una gita di classe durante le medie, precisamente a terza media. All’ora avevo 14 anni mentre il resto della classe chi come me o chi 13. In classe c’era una ragazza Vittoria che era stata bocciata quindi aveva 16 anni, lei era una ragazza abbastanza alta rispetto al...
scritto il 2019-03-23 | da Cripas
Veronica la ninfomane 2 parte
Veronica uscì dalla vasca da bagno si infilò il pigiama e andò in cucina per prepararsi la cena poi un po di TV e verso mezzanotte si diresse in camera da letto portandosi il PC per iniziare a inviare messaggi sui siti d'incontri. Dopo circa un'ora si addormentò mentre fuori un temporale autunnale diventava sempre più forte, non ci volle...
scritto il 2019-03-22 | da Feetfetish 2
Donatella cap.8 - Le telefonate con Gabriella
Nei successivi incontri con Donatella ebbi qualche difficoltà a mantenere un comportamento normale. Lei ovviamente non si accorse di nulla, ma io continuai a pensare a quanto era accaduto con sua figlia. Mi sentivo in qualche modo più in colpa nei suoi confronti che nei confronti di mia moglie che era doppiamente cornuta. Pensavo che una...
scritto il 2019-03-22 | da FrancoT
Mirela, tacchi e piedi - cap. 3 (al centro commerciale)
Cominciò così la nostra storia che non fu per niente una storia d’amore. Fu una storia di sesso e nient’altro, consumato a piccole e grandi dosi. Fu una storia basata sul mio feticismo e sul suo voyeurismo. Sulla mia attrazione per scarpe e piedi e sulla sua forte e decisa necessità di essere guardata ed osservata. La sua era una vera e...
scritto il 2019-03-22 | da FrancoT
Veronica la ninfomane
Erano passate da poco le 20 di un lunedì di ottobre una leggera pioggia ricordava ai piu nostalgici che l'estate era definitivamente finita,Veronica una bella ragazza sui 30 anni camminava frettolosamente verso il portone di casa per evitare di bagnarsi avendo dimenticato l'ombrello in macchina. In realtà il motivo di tanta fretta di tornare a...
scritto il 2019-03-21 | da Feetfetish
Schiavo di Ramona
Fatto realmente accaduto anni fa mi innamorai perdutamente di una mia collega Ramona, aveva un bel viso mora occhi castani un bel seno altezza 1,60 e aveva una cura maniacale per suoi piedi (bellissimi) che in estate metteva in mostra.nel corso dei giorni entrammo sempre piu' in confidenza e lei si divertiva a raccontare di come le piaceva...
scritto il 2019-03-21 | da fetishfeet
Ai Piedi di Mia Nonna
Mi teneva sempre Lei, i miei mi lasciavano da Mia Nonna tutti i giorni. avevo 2 anni e da li fino a 11 ho vissuto praticamente con Lei. Era una Donna di Famiglia Ricca abituata al benessere sempre servita e riverita, una vera Donna dell'alta Societa'. Sposo' mio nonno un operaio che la lascio' vedova dopo tre anni di Matrimonio, lei non si...
scritto il 2019-03-21 | da Nonna dove sei ?
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.