Erotici Racconti

feticismo Adorazione del partner, dei piedi, le mani e altre parti del corpo

Le ultime storie per adulti del genere feticismo

Il Feticismo in etnologia si definisce come una forma di religiosità che prevede l'adorazione di feticci ritenuti dotati di poteri magici o addirittura sacri. In ambito sessuale il feticismo è l'adorazione, con una medesima intensità, del partner o di una parte di esso. Spesso il feticismo riguarda i piedi o le mani, ma ogni parte del corpo è potenzialmente un soggetto possibile per un feticista.

2 9 0 racconti erotici del genere feticismo e sono stati letti 1 5 5 4 3 0 5 volte.

Un orgia di piedi
Eravamo in un locale... eravamo tutti amici una decina tra maschi e femmine verso le 2 di notte rimango solo io con 3 amiche femmine.... Laura, Nunzia e Rossella. Preso dall'eccitazione decido di dire loro che volevo massaggiare i loro piedi loro divertite si iniziano a togliere le scarpe... inizio a eccitarmi e mi inginocchio davanti a loro...
scritto il 2017-01-19 | da Feetdream
Silvia
Roby all'apparenza è un ragazzo come tutti gli altri. Bello, simpatico, divertente..Ma c'è una cosa che lo "turba" e che gli ha cambiato la vita. Roby è un incallito feticista dei piedi, che siano essi di sua madre Beatrice, di sua sorella Virginia, di qualche sua zia, di qualche sua amica o semplicemente di qualche passante. La sua passione...
scritto il 2017-01-17 | da Nonsolopiedi
Nei bagni della scuola
Premetto che non sono io il protagonista della storia successa oggi (Non farò nomi) Ora vi racconto: erano circa le 10:30 e approfittando del fatto che stavamo scoperti in classe per due ore (uno era i malattia e un altro era in uscita con un altra classe)e approfitto per uscire e andare in bagno. In classe siamo una ventina di ragazzi (solo 5...
scritto il 2017-01-12 | da Ilario
Io e mamma 2
Ciao a tutti! E oggi CINEMA!!! Stamattina mi sono svegliato presto e come avevo in mente, visto che anche mamma oggi era a casa nel pomeriggio, decisi di proporle di andare al cinema. Facendo freddo in questi giorni pensai che mamma avrebbe comunque optato per un bel completo o vestito caldo adatto all'inverno o perché no, un bel paio di jeans...
scritto il 2017-01-11 | da Teo
Io e mamma
Ciao a tutti, rieccomi con un racconto reale che ormai reputo ben poco strano, anzi per niente, visto che sia io che mamma sappiamo i nostri gusti e, sempre mamma mi vede in casa con le sue collant o le sue scarpe o ciabatte (infradito o anche pantofole che siano). Oggi come spesso accade mi trovo in casa da solo e preso dalla mia solita smania...
scritto il 2017-01-10 | da Teo
La collega poliziotta
N.B tutti i personaggi e la storia sono puramente inventati!!! La nostra storia ha inizio in un caldo pomeriggio di Giugno,i due agenti della squadra mobile M. e la sua collega R. (lui di 30 e lei di 27 ai,capelli ricci,bruna,occhi verdi e bellissima da far perdere la testa) sono in uscita dal loro turno. Dovete sapere che M. ha una passione...
scritto il 2017-01-09 | da FußeKing
Nella camera insieme alla prof
N.B Tutti i nomi sono inventati!!! Mi chiamo A. ho 20 (fisico snello capelli e occhi marroni e pelle chiara),frequentavo un istituto alberghiero a Milano; sin da ragazzino (11/12 anni) ho iniziato a guardare i piedi del sesso opposto,in particolare quelli con lo smalto nero e ho sempre sognato di ricevere una sega fantastica...e vi posso giurare...
scritto il 2017-01-08 | da Fuße
Lo scrigno
Quel treno era lanciato nella sera calda di primavera. Un treno non ha ricordi, va, lascia indietro tutto, non ha memoria. Per Rocco i ricordi erano importanti, forse perché con il crescere degli anni diventano prevalenti sui progetti. Aveva successo con le donne, ma l’ultima avventura con quella ragazza (vedi “Nella tela del ragno...
scritto il 2017-01-03 | da samas2
I mille usi dei piedi
Di quante cose belle e veramente eccitanti si possono fare coi piedi nel sesso ne è prova la mia esperienza con Perla, che a mano a mano vi illustrerò. Eravamo andati sul sicuro prima dell’incontro, perché via Internet avevamo verificato sia che cercavamo la stessa cosa, ossia un partner amante dei piedi, sia che fisicamente ci attiravamo,...
scritto il 2016-12-19 | da FetishJo
Anxhela
Anxhela è una bellissima ragazza di origini albanesi, ormai italiana dal momento che è nata e cresciuta in Italia e quindi si è perfettamente integrata con "noi" italiani. Ha 20 anni, alta, magra, capelli lisci mori, una bella seconda di seno, un bel culetto marmoreo e spettacolare, gambe slanciate e bellissime, due bei piedini n.39. Anxhela...
scritto il 2016-12-19 | da Nonsolopiedi
La vicina frettolosa
Max era solo in casa quella mattina di Luglio dei primi anni 80. Libero dal lavoro, si stava dedicando a qualche piccola riparazione domestica, sempre rinviata, nella sua villetta a schiera. Sua moglie Alice, donna in carriera, sarebbe stata fuori tutto il giorno e i figli erano impegnati negli esami universitari della sessione estiva. Udiva...
scritto il 2016-12-15 | da samas2
I piedi del mio amico cinese (2a parte)
Ripensai per tutto il giorno seguente a quell'incontro con Huey..questa cosa mi aveva sconvolto,confuso e attratto allo stesso tempo.Il pensiero correva a lui ogni volta che con la mente potevo staccare dalle incombenze del lavoro e dalle vicende quotidiane. Il fatto poi di sapere che fosse distante da me solo due rampe di scale mi faceva quasi...
scritto il 2016-12-14 | da Mr.Blue
Cugina Maliziosa
Mia cugina Ilaria è una bellissima ragazza dai capelli biondi, bassina, una terza di seno, due belle gambe e un bel paio di piedini num.36 che mi mandano in estasi ogni volta che ho l'opportunità di ammirarli. Ilaria è sempre stata molto diretta nelle cose e con me ha stretto un ottimo rapporto nel tempo. Un pomeriggio passai a trovarla verso...
scritto il 2016-12-11 | da 234567
Zia Giusy
Mia zia Giusy è una donna di circa 40 anni, 1.60, capelli castani, una terza e due piedi n.37 che farebbero impazzire chiunque. Sono sempre stato attratto dai piedi femminili, li reputo una parte fondamentale della sensualità di una donna e di conseguenza, anche i piedi di zia sono sempre stati oggetto della mia attenzione. Fortunatamente lei...
scritto il 2016-12-09 | da 234567
I piedi del mio amico cinese
Alla soglia dei 40 anni,pieno delle mie belle certezze etero,ecco che,inaspettato,arriva il fulmine che tali certezze è destinato a sgretolare.Questo fulmine di 18 anni e occhi a mandorla che mi ferma una mattina lungo le scale del palazzo dove entrambi abitiamo.Huey è il suo nome,secondogenito di una famiglia originaria del nord est della...
scritto il 2016-11-30 | da Mr.Blue
Ai piedi di Laura
Era un sabato e decido di confessare alla mia amica Laura le fantasie erotiche che avevo nei suoi confronti... Da anni sognavo di stare in ginocchio davanti a lei totalmente sottomesso al suo volere ... quando li confessai il tutto con mio stupore fu felicissima di accontentarmi .. andammo nel suo garage ad un certo punto si siede al divano e mi...
scritto il 2016-11-28 | da Feetdream
Greta
Estate 2016. Siamo al mare. Io, Greta e altri amici una sera decidiamo di andare in discoteca. Ci vestiamo in modo impeccabile. Le ragazze mezze nude con dei tacchi altissimi. Che serata che mi/ci aspettava.. In discoteca la serata passa piacevole e veloce. Siamo tutti un po brilli, chi più chi meno. Ogni tanto nel ballare c'era qualche...
scritto il 2016-11-23 | da Nonsolopiedi
Ai piedi della mia compagna di banco
Sono le 8:30 di una mattina di settembre e la scuola era iniziata da una decina di giorni. Faccio il quarto classico e ho 16 anni al contrario delle mie compagne di classe che ne hanno 17 dato che ho fatto la primina. In classe siamo 24 ed io sono l'unico maschio. Fin dal primo giorno delle superiori le non sono mai riuscito ad instaurare un...
scritto il 2016-11-15 | da Foot0987
Eleonora
Venerdì sera. Sono le 22. Passo a prendere Eleonora per andare in un pub dove ci aspettano i nostri amici. Sono sotto casa sua. Quando la vedo rimango folgorato. E' bellissima. Devo dire che sono sempre stato attratto da lei, ha quel qualcosa che mi attira e tira non poco. E' stupenda. Capelli lisci mori, occhi da cerbiatta marroni, nasino...
scritto il 2016-11-12 | da Nonsolopiedi
Le mie espadrillas "ricaricabili"
Chi lo avrebbe mai pensato che sarei uscito da quel luogo con il cazzo svuotato e con ai piedi le mie espadrillas totalmente impregnate di erotico nettare. Quel giorno di inizio estate entrai nel negozio di calzature quando era quasi tempo di chiusura. La commessa, o meglio la titolare (l’esercizio non era molto grande), una donna suppergiù...
scritto il 2016-11-10 | da FetishJo
Ivana
È venerdì mattina. Sono a casa dall'università e decido cosi di andare a trovare la mia maestra delle elementari. Ivana. Quanto tempo fa... Ivana è una milf, avrà sui 55 anni, bionda, alta, una bella terza, un bel culetto. Ha sempre avuto lo sguardo da porca e una sua caratteristica è che calza sempre scarpe con il tacco medio/alto, 9/10...
scritto il 2016-11-10 | da Nonsolopiedi
Un piercing tira l'altro
Ero disteso completamente nudo sul lettino, in attesa dell’imminente arrivo di Zaira, la titolare del negozio di piercing. Lo specchio alla parete di fronte rinviava la mia immagine, che si poteva leggere in ordine inverso, prima le piante dei miei piedi, poi le mie gambe snelle, le mie palle ben in evidenza, il mio cazzo già parzialmente...
scritto il 2016-11-07 | da FetishJo
Grazia che sporca rivelazione
Questa è una storia vera che mi è successa circa quattro anni fa e che ancora oggi non riesco a togliermi dalla testa, e' la mia ossessione. Sono titolare di un piccolo bar di paese nel torinese quotidianamente frequentato dai consueti individui, un giorno di novembre intorno alle otto di una mattina piovosa vedo entrare una donna di una 50ina...
scritto il 2016-11-04 | da PAUL 76
Ilary Blasi
È notte. Sono a letto. Ad un certo punto la mente si stacca dal corpo e inizia a viaggiare. Inizia a sognare. A sognare Ilary Blasi. Tutto inizia con me che divento invisibile grazie ai miei superpoteri. Ilary è nel suo camerino intenta a prepararsi per la puntata. Io per il momento faccio da spettatore. Sceglie di indossare un vestitino molto...
scritto il 2016-11-03 | da Nonsolopiedi
Erika
Ho appena finito di lavorare. Torno a casa, mi cambio e vado in palestra. Oggi è più vuota del solito. Inizio ad allenarmi. Ad un certo punto vedo con la coda dell'occhio una ragazza. Cerco, senza farmi vedere, di guardarla meglio. In un primo momento non l'ho riconosciuta ma sforzandomi di ricordare ho dato un nome a quel volto. Erika. Lei...
scritto il 2016-11-02 | da Nonsolopiedi
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.