feticismo Adorazione del partner, dei piedi, le mani e altre parti del corpo

Le ultime storie per adulti del genere feticismo

Il Feticismo in etnologia si definisce come una forma di religiosità che prevede l'adorazione di feticci ritenuti dotati di poteri magici o addirittura sacri. In ambito sessuale il feticismo è l'adorazione, con una medesima intensità, del partner o di una parte di esso. Spesso il feticismo riguarda i piedi o le mani, ma ogni parte del corpo è potenzialmente un soggetto possibile per un feticista.

7 7 9 racconti erotici del genere feticismo e sono stati letti 5 0 0 6 8 0 4 volte.

Collegio di danza (1)
Capitolo primo: Elizabeth, o per tutti semplicemente Liz, era una ragazza di new York di 20 anni, con una passione: la danza. La passione di Liz la portò un giorno ad iscriversi in un collegio inerente la danza in senso lato con anche molti studi teorici, finalizzato a formare insegnanti di danza di livello massimo e a 360 gradi sull argomento,...
scritto il 2021-10-17 | da sandeepgupta
Collegio di danza (5)
Era sera inoltrata Gal aveva già cenato e Liz le raccontò con felicità tutto l'accaduto e che la Martinez voleva complimentarsi con lei. Le aveva anche setto che non c'era un vero richiamo per leccare le mani, se non tappare il naso e toccare la lingua, anche se non era ufficiale ed insegnanto. "Mi raccomando ricordati che devi essere fedele...
scritto il 2021-10-16 | da sandeepgupta
Collegio di danza (4)
Liz bussò. "Avanti" la professoressa Blucher era dietro la scrivania sorridente, si alzò dalla scrivania e le venne incontro, indossava un maglione scollato grigio e una gonna a pieghe nera, ai piedi portava ballerine nere. Fece il segnale di volerla sotto i piedi. Evidentemente, pensò Liz, la Blucher aveva letto le annotazioni di Gal su di...
scritto il 2021-10-16 | da sandeepgupta
Collegio di danza (3)
I giorni successivi, Liz non faceva altro che pensare alla professoressa blucher, anceh durante le sue lezioni era persa. Annusava sempre le calze che aveva e si dava della sciocca per aver schifato il sapore dell sue dita. Parlando con Tat, oltre ad averle condiviso le sue scoperte, apprese da lei con un po' di sconcerto questo:" Quando Clara...
scritto il 2021-10-16 | da sandeepgupta
Gli odori di Martina secondo atto
Martina era eccitata, era innegabile. Ma io volevo assaporare altro del suo corpo. Amavo le sue ascelle, puzzavano abbastanza da far impregnare la stanza della sua puzza, ma volevo di più. Le ho chiesto: "posso provare altri punti?". Terrorizzata mi ha detto di avere paura di disgustarmi, sapeva perfettamente dove volessi arrivare, ma una parte...
scritto il 2021-10-15 | da Anonimo7
Gli odori di Martina 1
Martina è una mia compagna di classe. È alta, magra, carnagione olivastra e ha una montagna di capelli ricci e castani. Ha un carattere strano, raramente si apre con gli altri e spesso risulta antipatica, per chi non la conosce, ma alle volte invece sembra l'opposto. Penso di avere certi desideri su di lei da quando ho visto, mentre indossava...
scritto il 2021-10-15 | da Anonimo8
Gli odori di Martina
In classe mia, quinto superiore, c'è Martina. Alta, carnagione olivastra, magra e misteriosa. Una montagna di capelli castani ricci e lunghi. Spesso gelida e distaccata, raramente mostra simpatia, ma resta di un fascino unico. Da anni penso a lei e a tutto ciò che potremmo fare in certe "situazioni",specie da quando, vedendola con una maglia...
scritto il 2021-10-15 | da Anonimo7
Collegio di danza (2)
2 Poco meno di mezz'ora dopo, Gal tornò nella stanza, era scalza con i pantaloni alla zuava ed una canottiera. "Io ti devo delle scus..." "Tu prima ascolta me poi potrai dire quel che vuoi." La interruppe bruscamente Gal. " Sai perché non si interagisce tra le novizie il primo mese? Perché noi tutor possiamo così annotare i vostri sviluppi...
scritto il 2021-10-14 | da sandeepgupta
Dal ginecologo
Premessa : letto alcuni anni fa su " ( omissis ) " , pubblicazione erotica . " Sono Francesca , ragazza romana di 29 anni e scrivo a " ( omissis ) " perche ' recentemente mi e' capitata un 'avventura " sporca " nel vero senso della parola , che mi ha convinto che le vie del sesso sono piu' infinite di quelle del Signore , senza alcun paragone...
scritto il 2021-10-11 | da j a c k
Selva nera
Come in lenta planata ti avvicini alle mie cosce, ne segui la convergenza, ma all'ultimo istante un'audace cabrata ti dirotta verso il mio pelo. Nero e deciso, si staglia nel centro della pelle pallida e glabra. Lungo e dritto, lucido e ribelle, si avvolge in tortuose volute lungo la convessità del monte di Venere. Soffice tre le tue dita, la...
scritto il 2021-10-06 | da Yuko
Voglie riscoperte
Ultimamente senti che la relazione con la tua ragazza è arrivata ad un punto di stallo: dopo tanti anni insieme la passione si sta affievolendo lasciando spazio solo ad un amore molto profondo e di grande intesa, che però non ha nulla di quell’attrazione fisica e sessuale che vi travolgeva un tempo, portando a passare intere giornate a...
scritto il 2021-10-06 | da holmes_sara
I piedi della donna delle pulizie
Era un giovedì mattina quando, come di consueto, venne a casa nostra alld ore 8 la donna delle pulizie. Mia madre la accolse e iniziarono a lavare e a sistemare la casa. Tutto procedeva in maniera ordinaria,mentre io me ne stavo in una stanza che non dovevano pulire. Ad un tratto mia madre riceve una chiamata urgente da lavoro e fu costretta ad...
scritto il 2021-10-03 | da jamesmagical4
I piedi di mia cugina
Questa sarà una storia brevissima, ma vi assicuro al 100% che è realmente accaduta. Se avete curiosità potete anche scriverle nei commenti e vi darò risposta. Sono feticista dei piedi femminili e, all'epoca, avevo diciassette anni, mentre mia cugina era poco più piccola di me. Mia cugina con mia zia venne a casa. Mia zia andò a fare la...
scritto il 2021-10-03 | da jamesmagical4
I piedi di mio cugino
Questa storia è realmente accaduta 3 anni fa. Era un pomeriggio di inizio estate. Ero a casa di mia zia da solo e aspettavo che mio cugino rientrasse dopo la partita a calcetto. Io attualmente ho diciotto anni, ma mio cugino è più piccolo di me ma non di molto. Io sono sempre stato feticista. Durante l'attesa andai nella sua stanza, ma...
scritto il 2021-10-03 | da jamesmagical4
I piedi della babysitter provocante
Mai vi è capitato che per una serie di coincidenze inaspettate la vostra giornata diventi meravigliosa? Bene, la storia che vi sto per raccontare ne è un chiaro esempio. Ho diciotto anni e sono un ragazzo feticista. Esattamente un anno fa ero andato a casa del mio amico Carlo il quale vive in una casa molto grande che viene affidata ad una...
scritto il 2021-10-02 | da jamesmagical4
Sotto i piedi di nonna
É da anni ormai che mi piacciono i piedi delle donne, anche se purtroppo non ho mai avuto il coraggio di rivelarlo a qualcuno. Ci sono state qualche volta delle occasioni importanti in cui avrei potuto farmi sottomettere soprattutto da mia cugina o da qualche amica, ma niente di tutto ció é mai successo per colpa della mia paura nel...
scritto il 2021-09-20 | da Schiav024
Gizem e Federica 2
L'esperienza dell' outlet aveva stranito Federica per diversi motivi dei quali non riusciva a spiegarsi del tutto. I giorni successivi trascorsero molto normalmente, Gizem ogni sera si faceva applicare seminuda la 'lozione' e qualche volta si faceva fare dei massaggi ai piedi, ormai la puzza era diventata per Federica qualcosa di familiare,...
scritto il 2021-09-02 | da AttilioAttanasio
Finalmente la cugina
Sin da quando frequentavo i primi anni delle scuole superiori, ho sempre saputo di essere feticista. Se, dapprincipio, me ne vergognavo perchè tenevo fin troppo in considerazione il parere degli altri, con il passare degli anni (ora ne ho 25), mi son reso conto che non cìè alcun motivo di tenere a freno questa mia passione. Mia cugina F, di...
scritto il 2021-09-01 | da Davidd
La calza nera
Il cancello dell'ingresso al cimitero rimaneva aperto fino a metà del pomeriggio, poi tutti andavamo a fare un giro per perlustrare e si chiudeva.io e e il maestro Giuseppe eravamo i custodi del cimitero del paese..in anni un po' così tristi ne avevamo viste di cose strane ..e poi le storie che ci raccontavano..ahh la gioventù..un giorno dopo...
scritto il 2021-08-28 | da lpoppimont50
I divini piedi della prof (terza parte)
F:"Schiavetto odora per bene" Finì di stringermi il naso in mezzo alle sue dita dei piedi,avevo il viso in fiamme,entrambi gli occhi socchiusi,sentivo i testicoli pieni e duri F:"Schiavetto ora massaggiameli per bene" M:"Si padrona" F:"Schiavetto ora voglio che mi chiami dea padrona" M:"Si dea padrona" Presi il suo piedi nelle mie mani,al tatto...
scritto il 2021-08-26 | da Ulisse (nessuno)
La vecchia
Ricevere i regali di compleanno, è sempre bello, scartarli, apprezzarli, e a secondo di cosa sono utilizzarli. M quello che mia moglie mi ha fatto per i miei 50 anni, è fuori dal comune. Io sono gay da sempre, travestita in privato, e da alcuni anni, OMOSESSUALE dichiarato. Da anni, non ho rapporti con donne, ma da sempre, sin da bambino, ho...
scritto il 2021-08-25 | da TATOTATO
I divini piedi della prof (seconda parte)
F:"Sai ho notato come mi guardi i piedi...leccali". Non riuscii a fare niente in quell'istante F:"Capisco,fai finta come se non avessi detto niente" Levò i piedi dal tavolo,d'istinto la presi la caviglia con un movimento veloce, ma il tocco fu leggero, lei sorrise,con una voce sensuale F:" Lo sapevo..." Acavallò i piedi con i tacchi...
scritto il 2021-08-25 | da Ulisse (nessuno)
La dipendenza
L'inizio della dipendenza di Cecilia la si può ricondurre ad una mattina d'estate, quando adolescente vide in un parco vicino casa due ragazzi poco più grandi intenti a masturbarsi. L'immagine di quei due cazzi duri e svettanti dapprima la scioccò, ma contemporaneamente la rapì in maniera totale e ineluttabile. Riparata da una pianta non...
scritto il 2021-08-25 | da Serena Rossi
I divini piedi della prof
Mi chiamo Ulisse (falso nome). Sono un ragazzo di 18 anni. Frequento un professionale (5 anno),voglio raccontarvi una storia. . . . Non sono mai stato un genio alle scuole medie,anche se i professori mi elogiassero per il mio impegno e educazione, seguivo le regole,non contradicevo mai i professori, d'altronde ancora oggi è così, un quasi...
scritto il 2021-08-24 | da Ulisse (nessuno)
Piedi di mia mamma
era un giorno di novembre pomeriggio tardi ero a casa da solo sul divano a guardare la TV quando sento aprire la porta di casa era mia mamma perciò o da grande feticista mi sedetti lasciando spazio a mia mamma lei tolse giubbotto e venne a sedersi sul divano ancora con gli stivali mise le gambe sulle mie io gli dissi che aveva gli stivali...
scritto il 2021-08-23 | da tabbon
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.