Erotici Racconti

feticismo Adorazione del partner, dei piedi, le mani e altre parti del corpo

Le ultime storie per adulti del genere feticismo

Il Feticismo in etnologia si definisce come una forma di religiosità che prevede l'adorazione di feticci ritenuti dotati di poteri magici o addirittura sacri. In ambito sessuale il feticismo è l'adorazione, con una medesima intensità, del partner o di una parte di esso. Spesso il feticismo riguarda i piedi o le mani, ma ogni parte del corpo è potenzialmente un soggetto possibile per un feticista.

4 2 9 racconti erotici del genere feticismo e sono stati letti 2 5 4 5 7 9 2 volte.

L’odore dei piedi della collega
Da qualche anno intrallazzo con una collega di lavoro..io 30 anni lei 42...una bella milf non strafica ma fisicamente sexyssima sempre molto curata e con un 39 di piede da infarto...passando davanti la sua scrivania vedevo quanto gli piacesse togliere le scarpe e stare a piedi nudi e questo è bastato x farmi avanti!!È una tipa aperta sul sesso...
scritto il 2018-08-16 | da mometrovi11
Come parlarne? - Capitolo IV
Mi ci volle qualche minuto per riprendermi. Debora intanto commentò favorevolmente la pizza e, già che c’era, il servizio del cameriere, oltre che l’aspetto rustico e intimo del locale. Sinceramente non la ascoltai in quel momento. Provavo vergogna per quello che era successo, ma ero anche consapevole che, dall’altra parte del tavolo,...
scritto il 2018-08-10 | da VB1977
Una serata piovosa
A quel tempo non erano altro che una coppietta.Erano giovani, stavano insieme da non molto tempo, eppure sapevano tutto l’uno dell’altro. Si amavano sinceramente, non litigavano mai. Erano fidanzati sì, ma al tempo stesso erano anche buoni amici. Una frigida sera di febbraio, rientrarono nella casa di lei, dopo aver bighellonato in giro per...
scritto il 2018-08-06 | da SuFe_B
Come parlarne? - Capitolo III
Non ci fu tempo per parlare. Il pianto, i singhiozzi e l’incontenibile euforia di Debora trascinarono la sorella Barbara, in camicia da notte e mezza addormentata, fuori dalla sua stanza, domandandosi quale fosse la causa di tutto quel rumore. Ma non appena ci vide, non ebbe bisogno di spiegazioni. Per trarre le sue conclusioni le bastò...
scritto il 2018-08-06 | da VB1977
Come parlarne - II Capitolo
Già due settimane prima che le rivelassi il mio segreto, Debora aveva smesso di invitarmi a casa sua. Reputavo quella una situazione causata dall’assenza dei suoi genitori, i quali avevano impegni inderogabili che li avrebbero tenuti lontano dalla figlia per circa un mese e mezzo. O meglio, Debora me l’aveva buttata giù in questo modo....
scritto il 2018-07-30 | da VB1977
Come parlarne?
Avevo solo sette anni quando la conobbi. In realtà conobbi per prima sua sorella Barbara, di cinque anni più grande di noi. Fu lei a presentarmi Debora. Era passato circa un mese da quando la mia famiglia si era trasferita in quel quartiere, mentre il suo trasferimento era invece avvenuto solo due giorni prima. Io provenivo da una cittadina a...
scritto il 2018-07-25 | da VB1977
Ai piedi di una sconosciuta sul treno
Ciao. Mi chiamo Lorenzo. Ero salito sul treno e come al solito non c'erano cabine libere quindi entrai in una cabina dove sedeva una ragazza bellissima, magra con curve perfette e sandali aperti che sfoggiavano dei piedi (37 o 38) bellissimi smaltati rosso. Si chiamava Maria. Lei sembrava poco piú grande di me, forse sulla ventina (io ho 17...
scritto il 2018-07-17 | da Roma
Impazzito per i suoi piedi in treno (p. 1)
Era estate. Appena salito sul treno che mi avrebbe riportato a casa dopo una mattinata di università notai che eravamo nell'ora di punta e percorrendo carrozza dopo carozza non c'erano posti (da 4) liberi quindi mi sedetti di fronte ad una bellissima ragazza. Avrà avuto 2 o 3 anni in piú di me (io ne ho 18), seno abbondante, viso dolce con...
scritto il 2018-07-16 | da Palermo
Mia cugina
Dopo la storiella con la zia E. ho deciso di raccontarvi quello che mi è successo con mia cugina F. ovvero sua figlia. Lei ha due anni in meno di me e diciamo che si è sempre divertita a "giocare" con i suoi piedi su di me. Ricordo che quando eravamo più piccoli e passavamo le feste o le vacanze insieme, o semplicemente andavo a casa sua a...
scritto il 2018-07-03 | da l'adoratore
Ti amo zia
Salve a tutti, mi chiamo Matteo ed ho 18 anni. Fin da quando ero bambino ho avuto un interesse per i piedi femminili ma non era così importante per me, cioè guardavo i piedi ma non è che mi attraevano più di tanto. La mia vera passione iniziò all'età di 10 anni quando cominciai ad osservare bene i piedi, soprattutto quelli di mia zia. Lei...
scritto il 2018-06-25 | da l'adoratore
Una sera inaspettata
Era un'afosa sera d'estate, quando dopo cena io Luca di 17 anni, mia sorella Stefania di 19anni e mia madre Monica di 39anni ci sedemmo sul divano per guardare un po' di TV. Io mi sedetti al centro con mia sorella alla mia sinistra e mia madre sulla destra. Mia sorella si sedette con i piedi sopra al divano rivolti dalla mia parte mentre mia...
scritto il 2018-06-13 | da Cripas
Kledja 3: dominazione inaspettata
Giunse l'attesissimo venerdì. Questa mattina però era presente anche Lucrezia in casa. Ciò scoraggiò luca che vedeva meno probabile la realizzazione dei suoi sogni. Dopo che i padroni di casa bebbero salutato la donna, una volta che Lucrezia be kledja si furono allontanate, Luca, spinto da pulsioni ferine, talmente ottenebrato dalla smania...
scritto il 2018-05-25 | da AttilioAttanasio
I piedi di Kledja cap.2
Giunse il mercoledì, luca aveva fantasticato moltissimo su kledja quado suonò il campanello gli sembrò Natale. Il giovane era all' ingresso ad aspettarla. I due si salutarono con sorrisi e convenevoli. La donna aveva lo smalto rosso quel giorno e risaltava molto la sua carnagione lievemente abbronzata. Nel toglersi le scarpe fu molto plateale...
scritto il 2018-05-25 | da AttilioAttanasio
Esistono le donne feticiste?
Molte donne, la maggior parte per la mia esperienza, sono almeno un poco feticiste dei piedi, non saprei dire se dei piedi maschili o dei piedi in generale. Molte delle donne che ho frequentato hanno manifestato in maniera più o meno esplicita un’interesse per i miei piedi, ho sempre pensato che questo tipo di feticismo fosse una prerogativa...
scritto il 2018-05-24 | da Paride
I piedi di kledja cap.1
Questo è un racconto autografo vagamente ispirato alla realtà Kledja è una donna delle pulizie macedone di 45 anni, ha un corpo snello che dimostra meno anni di quelli che ha in realtà. Ha capelli corvini a caschetto, occhi furbi di colore nocciola sopracciglia sottili e uno splendido sorriso(sorride quasi sempre), si veste in maniera...
scritto il 2018-05-24 | da AttilioAttanasio
I piedi della libraia
All’improvviso, finalmente, era scoppiata l’estate. Quel giugno fino a qualche giorno prima ancora fresco e spesso uggioso, aveva lasciato spazio a giornate torride e afose, anche oltre le più pessimistiche previsioni. Domenica dell’ultimo finesettimana del mese, tutt’intorno una Ferrara deserta e stanca mi guardava languida come a...
scritto il 2018-05-24 | da Manu.FE
Ai piedi di mia zia
Ciao mi chiamo Mattia, ho 18 anni e sono feticista. Vi racconto in poche riga cosa mi è successo due mesi fa. Ero andato a trovare mia zia Lisa (45 anni) che da quando si è separata vive sola e appena sono arrivato a casa sua, mi invita a rimanere seduti nel cortile perchè dentro aveva appena lavato. Dopo due minuti arriva con un vassoio con...
scritto il 2018-05-14 | da Mattia123
Avventura ai piedi di mia cognata 5
Partito con la macchina ero ancora terribilmente eccitato...dopo alcuni minuti eravamo in pizzeria...Alice mi aveva detto di scendere prendere le pizze e andare subito a casa...tempo 20 minuti eravamo in casa...Alice “vado a farmi una doccia veloce tu rilassati “mentre lo diceva aveva preso a spogliarsi lì davanti a me...che figa mia...
scritto il 2018-04-14 | da mometrovi11
Avventura ai piedi di mia cognata (4)
I due giorni passarono,dovevo andare a prendere Alice quando me lo avrebbe detto lei,intanto Sara partiva x raggiungere fuori città un amica universitaria x un weekend e subito dopo che ci siamo salutati al telefono Alice mi manda un mess dicendomi di farmi trovare fuori il parco xxx verso le 8...quando sono arrivato avevo un misto di...
scritto il 2018-03-31 | da mometrovi11
Il culo di quella bbw di mia madre 2
Si tolse i pantaloni e iniziò a strusciare il suo culo sul mio cazzo mentre continuava a scorreggiare e a godere come una matta, io la incitai: "Forza anche le mutande, voglio di più" Così anche le mutande andarono via e il mio cazzo probto a esplodere gli entrò in culo subito, aveva un buchetto piccolo per un culo così grande, continuava a...
scritto il 2018-03-29 | da Pervess[!]Luis[!]
Il culo di quella bbw di mia madre 1
È un giorno caldo, la primavera è iniziata e io mi sto facendo un allegra sega in camera mia, in casa eravamo solo io e mia madre, non avrei mai pensato che potesse scoprirmi perché stava cucinando, comunque mi stavo masturbando su dei video di farting(se non conoscete cercate e se non vi piace pensate che sto parlando di piedi). Ero super...
scritto il 2018-03-29 | da Pervess[!]Luis[!]
Caccia al tesoro
Siamo al mare in camping a ferragosto ecco che inizia l'immancabile caccia al tesoro. Tra le varie cose da cercare frutti di vario tipo abiti di diversa misura impossibili da trovare, preservativi ecc ecco che vogliono anche un selfie con una ragazza che ti fa baciare il piede. Io ero in coppia con un mio amico, e lui ha affidato l'incarico a...
scritto il 2018-03-29 | da Fetics
Quinta parte - Epilogo con la cognata
Andai avanti per diverso tempo alternando incontri di piedi/sesso con mia suocera ad incontri solo di piedi con mia cognata, finché un bel giorno, di ritorno dal lavoro, dovendo operare dei lavoretti sul computer di mia cognata, non passai da loro per prestare la mia opera “informatica”. Quella volta avevo già messo in conto che non avrei...
scritto il 2018-03-29 | da Frank Zaz
Quarta parte - Suocera e cognata
Ormai la relazione tra me e mia suocera andava avanti da diversi mesi: tra di noi c’era grande complicità, ma ovviamente in famiglia nulla trapelava di quello che combinavamo quando gli altri non c’erano. Cercavamo sempre di fare in modo di rimanere da soli per qualche ora, in maniera da poter dar fondo ai nostri desideri: i suoi di sesso...
scritto il 2018-03-28 | da Frank Zaz
Terza parte - Le ballerine ed il resto
Quel pomeriggio non lavoravo (avevo svolto un turno di mattina) ed ero stato incaricato di portare la macchina di mia suocera a fare la revisione. L’appuntamento dal meccanico era per le ore 16,30 ma io, come al solito, immaginando di poter “rimediare” qualcosa di “extra” ovviamente partii con un bel po’ di anticipo. Alle 15,00 ero...
scritto il 2018-03-27 | da Frank Zaz
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.