Erotici Racconti

interviste Conoscere meglio gli scrittori e i protagonisti dei racconti erotici

Le ultime storie per adulti del genere interviste

Le Interviste ad autori, personaggi più o meni famosi e protagonisti dei racconti erotici, reali o di fantasia che siano. La categoria dove si apre il dialogo tra scrittore e lettori, un posto dove trovare risposte alle vostre domande sul mondo della letteratura erotica.

8 0 racconti erotici del genere interviste e sono stati letti 2 2 0 2 6 9 volte.

Colloquio con l’amante d’un uomo sposato
Eccoci arrivati alla celebre intervista. Questa signorina, a dire il vero, ha già rivelato alcuni frammenti di sé in un’altra occasione un po’ di tempo addietro. L’appellativo con cui si è proposta è Nicoletta e la sua fondata individuale idea era stata: “Se l’universo terminasse il giorno dopo”. In taluni spunti, leggendo le sue...
scritto il 2018-04-09 | da Idraulico1999
Incontri - Vishad
Per ragioni di pudore c'erano due piscine. Una accanto all'altra, quella per gli uomini e per i ragazzi e quella riservata esclusivamente alle donne. Le donne s'immergevano con il sari addosso che bagnato ed aderente otteneva l'effetto opposto al nascondere. In trasparenza il loro corpo era molto più sensuale che nudo. Ambedue le vasche erano...
scritto il 2018-04-08 | da Tibet
La tua pietra è l'agata
La bruja. La strega degli amuleti. La tua pietra è l'agata, mi disse, dopo che ebbe esaminato i piccoli ciottoli simili a delle rune nordiche che aveva gettato nella ciotola. Mi porse la piccola pietra grezza nera... l'agata, l'onice nero. Ti infonderà forza d'animo. Ti proteggerà dai pericoli connessi ai viaggi. Radicherà le tue energie ed...
scritto il 2018-03-22 | da Tibet
Piedi Nudi
Un tuffo al cuore l'ho avuto. Per un attimo, un solo istante, ho pensato che fossi tu. Facile ingannarsi però: a quest'ora, è raro sentire dei tacchi alti, non in questa zona, non alle sei e mezza del mattino. Ormai sono anni che non li sento più ... ma il rumore dei tuoi passi, era diverso in effetti. Quanto tempo è trascorso da allora?...
scritto il 2018-03-21 | da Paoletta80
Lo strano caso del Dott.Samas e del Sig.Warthog
Un autore se ne va, poi commosso ci ripensa. Si crea un nick nuovo e sconvolge la quiete del laghetto di ER, dove la maggior parte dei commenti è: “Come sei bravo/a, oppure per i più audaci: “Dai scambiamoci la mail.” Un fattore molesto, un elemento di perturbazione, un novello Mule delle Cronache della Galassia. Un commentatore soft, un...
scritto il 2018-01-25 | da samas2
Goccia
Di quanto ingrandisce un telescopio una piccola goccia di rugiada? Cento volte, mille volte, milioni di volte. Ingrandendo ancora e ancora la piccola lente attraversa la tensione della goccia come un ago che preme una carne matura, resiste qualche millesimo di secondo prima di riuscire a penetrarla. Di quella goccia,attraverso il telescopio,ne...
scritto il 2018-01-14 | da Brunaluna
Quella notte in laguna.
Questo racconto è nato da una mia esigenza sorta dopo aver scambiato qualche parola con Molly su Venezia. Si tratta della Venezia di quarant'anni fa o poco più. La Venezia della mia prima infanzia. Città magica nonostante l'odore di acqua marcia e del piscio dei gatti nelle calli, la nebbia e l'acqua alta. Amo la Venezia di quel tempo e odio...
scritto il 2018-01-10 | da Tibet
Salto nell'ovvio
- (aggressiva) Samas, si accomodi - (docile) Signorina, lieto di rincontrarla. - (con freddezza) Non mi chiami signorina… - (rassegnato) Ah, già, il politicamente corretto! - (con atteggiamento di sfida) Dalla precedente intervista “SALTO NEL BUIO”(vedi), in cui si rivelò al suo sparuto pubblico, ne è passato di tempo, e vorrei...
scritto il 2018-01-04 | da samas2
Masturbazione (parte2)
Ho letto la sua cartella… Dunque lei già in passato è stato in visita... Si ma ho rifiutato le cure… … poi leggo che ha numerose denunce per atti osceni in luogo pubblico… Vero. Se ha deciso coscienziosamente di venire in cura, molto probabilmente in lei è scattato qualcosa, che le ha fatto capire, che il nel suo comportamento c’è...
scritto il 2018-01-04 | da EmmeEsse91
Vite disordinate - Jean-Pierre.
Quando rientrai quel tardo pomeriggio trovai la mia padrona di casa che mi aspettava. -Tu prendi la valigia e te ne vai... subito!-. Che dire? La facevo disperare con l'affitto di quella stanza, tergiversavo, la evitavo. Mi guardava senza animosità, così come un qualcosa da mettere nel passato. Un piccolo inconveniente. -Vieni in cucina, ti...
scritto il 2017-12-30 | da Tibet
La grotta dell'immortalità.
Mumbay – La Porta dell'India. Isola di Elephanta. Una cosa è certa... sceso dall'aereo dovrei smettere di pensare nel modo abituale ed entrare in una altra dimensione. Più mistica. Trascendentale. Da subito. Cercare la comunione dello spirito! Ma con... chi? Con cosa? Non mi viene! Ma se sto cercando la fase mistica perché guardo con...
scritto il 2017-12-28 | da Tibet
Ste284 intervista
Questa sarebbe la mia intervista per far conoscere meglio il mio personaggio, ovvero me in persona, ai miei lettori. La persona che mi fa domande so chiama Laura. Buon divertimento. Laura: Ciao! Allora parlami un pochino di te... che rapporto hai con il sesso ? Io: Beh diciamo che per me è un hobby, una passione, un modo per scaricarmi...
scritto il 2017-12-25 | da Ste284
Cosa sono io?
Cosa sono io? Se non un paese devastato dove ancora ardono le fiamme, dove la cenere cade come neve da un cielo cupo. Un paesaggio desolato, arido. Cosa sono io? Se non un'aquila in una gabbia ornata d’oro, scintillante, bella, ma pur sempre una gabbia. Stretta e soffocante. Cosa sono io? Se non un pesce di un colore inesistente… ... Cosa...
scritto il 2017-12-22 | da Flamerebel9
Sesso anale
Come accade a molti altri uomini, il rapporto anale con le partner, mi affascinava e intrigava. Sarà stato per quell'illusorio senso di potenza e di dominazione che si prova ( in realtà, penso, che chi conduce il gioco è sempre la donna, anche quando finge di essere succube), sarà per quel che di illecito, proibito che reca con sé....
scritto il 2017-12-19 | da samas2
La vera storia di Caino e Abele.
Perché ogni volta che incontro mio fratello penso a Caino? Anche oggi ho avuto lo stimolo di sgozzarlo! T. Incontrai Caino in un bar aperto tutta la notte. La fauna umana che lo frequentava era elitaria. Tendeva ad eliminare chi non aveva le caratteristiche giuste. Ammetteva solo alcolizzati, vecchie puttane sfasciate e disperati vari. Fu per...
scritto il 2017-12-18 | da Tibet
Fado, saudade e la posseduta di Lisbona.
Il fado è un sotto-prodotto della saudade? Quel sentimento di malinconia che si prova a pensare a persone che ti hanno dato gioia o a posti e tempi diversi e felici? O è viceversa? Ascolti il fado e ti viene la saudade? La cosa non ha molta importanza, è la mia mente sempre più strana che si avventura in queste considerazioni strampalate....
scritto il 2017-12-07 | da Tibet
La mamma milf di Andrea
Salve,sono oltre 20 anni che mi porto dentro questo segreto e che vivo male l'amicizia con Andrea! Amico d'infanzia dalle elementari,ai tempi delle medie veniva insultato da molti con soliti epiteti sei un figlio di putt..o tua madre è una troia e insulti contro la più grande sorella identici alla madre! E un periodo girava voce di un filmino...
scritto il 2017-11-27 | da l'amico di Andrea
Sabrina,moglie vacca infedele
Salve gente!Dopo molti anni sulla"breccia" di corna,sesso a tre,negroni,trans e ultima frontiera della Vacca(Sabrina)bisex solamente attiva e padrona severissima...... Mi ha chiesto di far sapere al mondo il cornuto che sono e soprattutto gli piacerebbe iniziare a fare orge da 5 contro lei! Fin adesso ha provato e riprovato saporiti...
scritto il 2017-11-14 | da F.il cornuto servo di Sabrina!
La dottoressa Angela - Vediamo se sono lesbica (sceneggiatura)
A - Buongiorno a tutti. Ora, non so se avete già letto i miei precedenti racconti; in uno di essi ho apertamente confidato la mia deriva verso l’omosessualità; un’omosessualità non certa, da comprovare. Vi lascio quindi alla mia stimata collega, la dottoressa Miranda, sessuologa di chiara fama con la quale ho terminato la seduta pochi...
scritto il 2017-11-06 | da Angela Kavinsky
Diario primaverile. Aprile. Al ristorante.
-Forse sto cambiando...- -Capita di cambiare, no? Bisogna solo accettarlo...- -Si certo, ma non so se mi piace.- -Spesso non si cambia... solo emergono aspetti di noi che non conoscevamo ma che c'erano già...- Atmosfera pesante. Cose dette e non dette. Discorsi ermetici. Involuti. Cose solo accennate. Volontà di non approfondire. Timore....
scritto il 2017-11-06 | da Tibet
L'orologiaio.
Forse quando bevo devo decidermi, o bevo fino ad annullarmi o smetto subito, non è possibile che poi faccia di questi sogni. E che li ricordi così bene! E che tutto sembri così reale... Il sogno… Questo orologiaio non ripara orologi, forse è quello che dispone del tempo? Una figura emblematica? Ha un compito semplice, quando le sveglie...
scritto il 2017-10-31 | da Tibet
Martina
Dai e dai, sono riuscito a strappare questa intervista a Martina, una mia vecchia conoscenza che, quando era giovane, faceva girare la testa a un sacco di ragazzi. Anche in questa intervista ho badato a non perdermi troppo in chiacchiere, cercando di essere il più essenziale possibile. -Nome? "Martina" - Età? "64 anni" - Professione? "Ora sono...
scritto il 2017-10-22 | da Rodrigo
La Dottoressa Angela - Il caro Jacob
Lo so, in quanto psicoterapeuta di pazienti con problemi legati alla sfera sessuale dovrei mantenere il segreto professionale. Eppure, sono altresì convinta che senza un registro storico di casi e annotazioni, per questa scienza sia impossibile progredire. Siete d’accordo con me, giusto? Eppure, nonostante ciò, parlare di me e Jacob mi...
scritto il 2017-09-21 | da Angela Kavinsky
Pagine di vita. Don Celestino.
"Cio' che conta nella vita non e' quello che ti succede ma cio' che ricordi. E come lo ricordi per raccontarlo. (Gabriel Garcia Màrquez.)" Colombia-gennaio 2010, (sempre anno della tigre di metallo) -Le donne sono tutte puttane...-. Lo dice con l'aria d’essere dio e di star dettando a Mosè le tavole della legge, mentre accarezza la ragazza...
scritto il 2017-09-10 | da Tibet
Pagina di vita, la donna di Bogotà
anno 2010. La donna di Bogotà. Il nostro 2010 corrisponde all'anno tibetano 2137 e secondo i dettami dell'astrologia tradizionale dell’estremo Oriente sembra non essere un’annata confortante. Infatti l'anno in questione e' l’anno della Tigre di metallo che ha degli artigli taglienti (elemento metallo) che generalmente influenzano...
scritto il 2017-09-10 | da Tibet
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.