bondage Soggezione fisica del partner, schiavi, subire passivamente i piaceri sessuali

Le ultime storie per adulti del genere bondage

Il genere bondage, che deriva dall'inglese schiavitù, raccoglie tutti i racconti erotici che trattano della soggezione fisica del partner con l'uso di legature, corsetti, cappucci, bavagli. Insomma più in generale sull'impedimento consenziente alla libertà fisica, di muoversi, di vedere, di parlare, di sentire. L'unica concessione è subire passivamente i piaceri sessuali di una o più persone.

2 7 3 racconti erotici del genere bondage e sono stati letti 1 4 9 5 5 1 6 volte.

Una tremenda umiliazione
Valentina è una bellissima venticinquenne della Milano bene. Quel tipo di ragazza che non passa certo inosservata, si direbbe. Aveva conosciuto Giorgio, il suo Padrone 5 anni fa, quando era ancora giovanissima, che l’ha introdotta nel mondo bdsm, Nel fine settimana lei era sempre a sua disposizione. Questo venerdì doveva presentarsi a casa...
scritto il 2020-09-18 | da Murelli Simone
Deviazione
Tutto cominciò quando andai a trovare mio nonno.. Mentre aspettavo tornasse da una visita il suo compagno di stanza mi disse di avvicinarmi mi abbasso la zip della patta, mi tiro fuori l'uccello e mi fece il pompino più goduti oso della mia vita ficcandomi un dito nel culo per farmi venire.. Quando arrivo il nonno era tutto finito ma lui mi...
scritto il 2020-09-09 | da Mascalzone aladinow1
Laura troia curiosa ( prima parte)
La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere. (Plutarco) Laura troia curiosa Così come sostenuto dal filosofo Michel Foucault la curiosità a lungo considerata un comportamento negativo , tanto che il genere umano perde l’Eden per la curiosità di Eva, è oggi sinonimo di intelligenza e meraviglia, un sentimento che “non si...
scritto il 2020-09-07 | da Giovanni Gentili
Laura e le corde
“Che ci faceva ancora in quella città” Francesco se lo domandava spesso. Ormai era in pensione da quasi un anno e lì non aveva nessun famigliare e quindi se ne sarebbe potuto tornare tranquillamente al suo paese in Sicilia. “In pensione sei” e a questo pensiero gli veniva andava il sangue alla testa perché in pratica l’avevano...
scritto il 2020-09-04 | da Giovanni Gentili
Sculacciate
Cosa si prova nell'essere sculacciati ? E' come essere colpiti da mille aghi, che entrano sotto la pelle tutti assieme, la svegliano, poi un attimo dopo viene la stretta di una mano desiderosa di essere riempita, è quell'indugiare possessivo a fare la differenza dalla sculacciata punitiva. Infine rimane un pizzicore piacevole, come una carezza,...
scritto il 2020-08-24 | da Hermann Morr
Catturato nel bosco - parte 3
Terza parte Mi sveglio di soprassalto..."accidenti che incubo", mi siedo sul bordo del letto stirandomi lungamente con gesti ampi delle braccia. Dopo un attimo di smarrimento, mi rendo conto che qualcosa non quadra, NON SONO A CASA MIA! Altro che sogno, è accaduto veramente! Cerco di fare mente locale, sono nudo e non ci sono vestiti nella...
scritto il 2020-08-13 | da Phil
La tribù Cap.6
-TRASFORMAZIONE- Il giorno dopo torniamo nei campi, sono le 13:00 il ragazzo è nella stalla con altri ragazzi di colore che se lo scopano a turno. Baku mi dice che affida a me lo schiavo, sono anni che fa questa vita e sopporta bene le punizioni, come me ha delle regole Lo prendo in consegna e lo porto con me a casa di Baku, ha le catene ai...
scritto il 2020-08-12 | da SlavePZ
La tribù Cap.5
-AMICO MIO- Il viaggio in macchina termina di fronte un immensa villa, i giardini sono immensi e tutto è curato alla perfezione, il vecchio sciamano raccontava di un posto simile, ci potevano andare solo gli dei, forse sono morto e non lo so… Il mio accompagnatore mi chiede di seguirlo dentro casa, le stanze sono immense e lo sfarzo è...
scritto il 2020-08-12 | da SlavePZ
La tribù Cap.4
-SPERANZA- La speranza è ultima a morire, ma io di speranze non ne ho più, vivo solo perché mi fanno vivere contro la mia volontà. Sono arrivato degli stranieri nel villaggio da qualche giorno, sono dei nomadi del deserto, hanno molti cammelli, siamo abituati a queste visite SALAEE è sempre molto cortese con loro sa Che verrà ricompensato,...
scritto il 2020-08-12 | da SlavePZ
La tribù Cap.3
-RANCORE- Passa il tempo, giorni mesi anni…la mia situazione è immutata, lavoro nei campi vengo torturato spessissimo e vivo come un animale in catene. OWASA è morto durante una caccia, suo figlio SALAEE ha preso il suo posto, per lui la mia situazione è immutata. SALAEE forse è più sadico del padre, ha ordinato che la storia del mio...
scritto il 2020-08-12 | da SlavePZ
La tribù Cap.2
-DOLORE- Incubi, solo incubi faccio quando mi drogano, mi risveglio si soprassalto è sera, sono legato a 2 rami che formano una X mani e piedi alle estremità c’è un grande fuoco di fronte a me, i DACERO ci ballano intorno e lo Sciamano impartisce benedizioni per scacciare gli spiriti cattivi, cerco tra il pubblico BAKU ma come sempre non è...
scritto il 2020-08-12 | da SlavePZ
La tribù Cap.1
Vi faccio una premessa, non mi piace abbandonare i miei personaggi, in qualche modo m’affeziono, per questo ho deciso di utilizzarne qualcuno del mio ultimo racconto TUTTO NORMALE, SONO UNO SCHIAVO Mi chiamo Saiu, ho circa 20 anni Africano, mio padre era il capo tribù dei BECA un grande popolo guerriero, come la storia insegna i popoli sono...
scritto il 2020-08-11 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 9
Il tempo è bastardo, non scorre per tutti uguale, è lento quando vuoi che sia veloce. Lentamente passano i giorni le ore e delle volte anche i minuti. Sono trascorsi 26 giorni, dovevano essere di meno ma tra una cosa e un altra se ne sono aggiunti altri. Sono le 11 circa, tommaso attraversa il campo ci chiama a tutti e porta nella stalla, ci...
scritto il 2020-08-11 | da SlavePZ
Catturato nel bosco - parte 2
Seconda parte Avendo gli occhi coperti cerco di affinare gli altri sensi...percepisco che sono entrato in un locale molto ampio ma c'è un silenzio irreale e malgrado mi sforzi, non riesco a decifrare il nuovo ambiente. Sara mi da una pacca sul sedere e mi affida a due "guardie" muscolose che mi stanno aspettando, mi prendono in consegna e mi...
scritto il 2020-08-11 | da phil
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 8
Mi risveglio nel materasso che solitamente usa Baku, lui è seduto vicino al tavolo intento a fare colazione, siamo soli. Non ricordo quasi niente della sera prima, gli chiedo cosa ci faccio li “ieri t’hanno frustato finché non sei svenuto, t’ho ceduto il mio letto, come ti senti?” In effetti Baku ha ragione l’ultimo ricordo è quello...
scritto il 2020-08-11 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 7
Sono passati 10 giorni, i ragazzi mi scopano sempre ma con meno frequenza, io e Bako siamo diventati amici anche se Ousmane ogni tanto lo costringe a scoparmi, il mio corpo è sempre segnato dai polpi di frusta, se devo essere onesto mi piace la mia vita nei campi, mi sento umiliato e realizzato, il Signor Tommaso ha una naturale classe...
scritto il 2020-08-11 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 6
Finiamo il lavoro e torniamo nella cascina, come ieri sono legato per il collare al palo e Bako è l’unico che mi porta cibo acqua e ci tiene a farmi pulire, appena finisce mi slega il collare “vai dentro i ragazzi ti aspettano” entro in casa, ridono e parlano nella loro lingua, Ousmane mi colpisce ripetutamente con la frusta poi chiede a...
scritto il 2020-08-11 | da SlavePZ
Catturato nel bosco
Come tutte le mattine per mantenermi in forma, faccio jogging nel bosco vicino a casa. Non c'è mai molta gente a quell'ora e l'aria è fresca e piacevole. Sono concentrato nella mia attività quando improvvisamente sul sentiero mi si para davanti un tipo vestito in modo particolare, sembra un gladiatore, molto muscoloso, alto, imponente e...
scritto il 2020-08-10 | da Phil
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 5
Mi sto finalmente rilassando sono le 6 del mattino, questa notte i 3 mandingo hanno giocato con me, sono stato scopato in ogni modo possibile, m’hanno lasciato in pace solo quando si sono stancati, ora dormo con la catena che mi lega al palo fuori come se fossi un cane..vorrei che questa pace non finisse ho tanto sonno e dormo beato. Vengo...
scritto il 2020-08-10 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo Cap. 4
E’ mattina ho dormito poco meno di 1 ora, i mandingo fanno colazione, uno di loro mi porta una ciotola con latte e biscotti, ho le mani legate e mangio come un animale, si divertono tanto da farmi foto e video con i cellulari poi arriva tommaso che è stranamente silenzioso, carica i ragazzi sul cassone di un camioncino, ovviamente io me la...
scritto il 2020-08-10 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo cap. 3
So che le loro feste sono sempre a sfondo BDSM i loro amici vengono accompagnati da schiavi e schiave, le serate sono sempre diverse ci si può aspettare di tutto, spero solo che non vogliono infliggere altro dolore sulla mia natica martoriata dal marchio, fortunatamente non facciamo fermate, vestito così sarebbe stato imbarazzante stare in...
scritto il 2020-08-10 | da SlavePZ86
Tutto normale, sono uno schiavo Cap.2
Il viaggio è durato più di 3 ore, ha fatto varie fermate, puzzo da far schifo, mi sono urinato addosso, e tanto era il caldo che è evaporato tutto. La cassa viene finalmente aperta, ci sono le prime luci del sole, la mia padrona guarda il mio corpo ricoperto di lividi causati da tommaso con il quale si congratula per l’ottimo lavoro, il mio...
scritto il 2020-08-08 | da SlavePZ
Tutto normale, sono uno schiavo Cap.1
Che caldo, non ne posso più…sono le 12:00 ed è dalle 6:00 che lavoro in questo maledetto campo di patate, le devo raccogliere tutte e non sono nemmeno a metà. La catena mi consuma le caviglie e il sole brucia la mia pelle nuda, la CB costringe il mio pene e gli scomodi movimenti che posso fare per colpa della catena irritano i testicoli....
scritto il 2020-08-01 | da SlavePZ
Il mio voler essere vacca
Ho sempre desiderato e sognato di essere munta come una vacca, un sogno che avevo fin da bambina forse o probabilmente frutto di qualche perversione... adoro i miei capezzoli.. sono grossi... duri... li ho lavorati molto bene usando pinzette pesi mollette e pompe per tirarli... mi piace averli sempre tirati e spesso uso il tiralatte per avere la...
scritto il 2020-07-31 | da Vanny
Il fabbricatore di bambole. PT1
----------------------------------------------------Premessa ---------------------------------------------------- Quello che leggerete è frutto della fantasia dello scrittore, qualsivoglia riferimento a fatti, cose o persone realmente esistenti è puramente casuale e non intenzionale. Spero la storia vi piaccia....
scritto il 2020-07-24 | da Alpha-Lima-1
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.