esibizionismo Il piacere di mostrarsi in pubblico

Le ultime storie per adulti del genere esibizionismo

Il genere Esibizionismo raccoglie i racconti erotici di chi ama essere esposti al pubblico. Che si tratti di esporre il corpo nudo alla vista di tutti o addirittura fare sesso in luoghi pubblici, l'importante è mostrare. Le storie per adulti scritte da coloro a cui piace farsi guardare.

7 9 9 racconti erotici del genere esibizionismo e sono stati letti 4 8 0 2 5 9 1 volte.

La spiaggia di notte
È metà luglio, fa caldo ma è sempre piacevole alla sera fare una passeggiata al mare, chiamo L se gli va di farmi compagnia, è da un po che non lo vedo, Y ha traslocato vicino casa sua dopo quello che è successo col suo vicino di casa, F ha conosciuto un ragazzo e si è un po distanziata dal gruppo, P ogni tanto esce con lui e finisce...
scritto il 2021-05-08 | da LeY
Stefania
Prendere i pullman per Stefania era sempre stato un piacere. Fin dai tempi di scuola si vestiva in modo sexy o almeno era quello che credeva allora. A sedici anni un paio di codini biondi con le punte blu, una maglietta scollata e smanicata, una giacchetta lasciata aperta sul seno ed una minigonna su collant a rete, con décolleté a tacco basso...
scritto il 2021-04-21 | da Lucrezia
Villaggio
Bellissimo stare sotto il sole, senza pensieri. Il telefono l’ho chiuso in camera, lo uso solo la sera per mandare qualche foto e messaggio agli amici. Niente rotture di scatole; solo mare, cibo, alcool e sesso… tanto ed ovunque. Siamo diventati due selvaggi, non ci preoccupiamo piu’ di niente. Quando viene voglia.. e viene spesso, ogni...
scritto il 2021-04-21 | da Artemisia
Esibizionismo a due
Fare l'amore in luoghi pubblici, credo sia una fantasia di molti, e credo qualcuno questa fantasia la abbia pure realizzata, magari scopando in luoghi pubblici ma appartati, vie, angoli della strada poco affollati, bagni pubblici, o semplicemente in parchi e spiagge. Io feci molto di piu, con la complicita' di un'uomo maiale di nome Guido di...
scritto il 2021-04-18 | da Chris Femboy
Quella volta a Firenze
Sono un trentenne sardo, normalissimo e piacente, viso d'angelo ma animo da diavolo, un insospettabilissimo maiale. Sposato, lei poco più grande, non molto aperta a situazioni trasgressive. Dicembre 2019 ci troviamo a Firenze per il Capodanno, casa storica all'ultimo piano di un palazzo d'epoca splendido. La stanza da letto affaccia sui palazzi...
scritto il 2021-04-18 | da Sardus
L'auto
Tutto è iniziato per gioco, sapevo di un posto, ritrovo di coppie di guardoni, vicino a Milano, io di natura sono gay, anche se sposato, e amante delle donne. Oltre che attratto dal sesso maschile, amo travestirmi, indossare sotto i pantaloni reggicalze calze intimo, e le immancabili scarpe col tacco. Ho iniziato a frequentare questo posto,...
scritto il 2021-04-13 | da TATOTATO
La finestra dell'ostello
Visto che alcuni me lo chiedono, torno a scrivere un'altra nostra piccola avventura. Quello che segue e' un fatto realmente accaduto, nella vita erotica di una coppia normalissima, e come tale, non contiene nessuna scena di orge assurde. Inoltre preciso che non sono qua a vincere premi letterari, dunque risparmiate le recensioni tipo maestri di...
scritto il 2021-04-11 | da Alex2
La mia prima su Instagram...
Elisa quella mattina era intenzionata a stupire il suo Luca. Non aveva mai fatto un accesso al loro profilo instagram "particolare" da sola e soprattutto senza che Luca glielo avesse chiesto. In lei crescevano sentimenti contrastanti e si chiedeva se fosse davvero capace di farlo, cosa si potesse aspettare da quel luogo tenuto fino a quel...
scritto il 2021-04-11 | da Luca Lobutto
Sorpresa in montagna
mentre ci rivestiamo parliamo delle nuove feste che stanno arrivando. Mi dici che state organizzando una pasquetta in montagna, bel posto, carino, ci va poca gente ecc ecc. Ci salutiamo sapendo che ci rivedremo dopo le vacanze. Arriva il giorno di pasquetta e con gli amici si parte. Ho proposto io la meta, posto nuovo per tutti, mi dicono...
scritto il 2021-03-29 | da virtualmente
Godo!
Sono una donna di 51 anni. Mi chiamo Daniela e nella vita sono una insegnante di scuola primaria. Vivo a Bergamo. Con mio marito Alfio abbiamo provato di tutto. Non avendo figli ci e risultato tutto più semplice, nulla da nascondere, grande libertà di movimento. Mio marito è un porco e mi ha avviata presto sulle vie del piacere, sia esso...
scritto il 2021-03-29 | da Klimt
Chi trova un'amica trova un tesoro
La narrazione non è assolutamente frutto di fantasie ma, bensì, riporta avvenimenti realmente accaduti diversi anni fa. Vado a memoria e cercherò di non scrivere un poema omerico ma, grossomodo, andò così: Era fine Novembre del 2013 e, da qualche settimana, ero caduto in uno stato depressivo causato dalla consapevolezza che - a vent'anni...
scritto il 2021-03-19 | da davide.s93
La versione di Tna
Correre nella notte come se non ci fosse un domani. Fin da adolescente era il mio sogno segreto, avrei voluto una motocicletta, oppure un auto decapottabile, e nelle calde notti estive, mi vedevo sfrecciare a tutta velocità, senza nessuna meta, rincorrendo soltanto sensazioni e adrenalina. Poi si sa, la vita ci conduce lungo sentieri misteriosi...
scritto il 2021-03-19 | da Adelina69
Al teatro
Mentre te ne andavi stamattina hai detto che stasera andavi a cinema con le amiche. Conosco il posto. E’ un locale isolato con un grande parcheggio fuori città. Non ci vuole molto per raggiungerlo. > scrivimi quando sei scesa. > perchè? > tu fallo Passa la giornata e arriva la sera. > sono scesa > perchè non rispondi? > sono arrivata al...
scritto il 2021-03-17 | da virtualmente
Inviti a casa....
Ti aspetto per un caffè! Il messaggio era chiaro,sapeva che per motivi di lavoro sarei passato vicino a casa sua,ormai erano trascorsi tanti giorni dall'ultima volta che avevamo potuto stare insieme, accettai senza esitare, avevo voglia di stare un po' con lei. Mentre guidavo mi chiedevo se il caffè fosse stata una scusa o se veramente la...
scritto il 2021-03-17 | da Leone 62
Un caffè parte 2
Fu strano il seguito di quella faccenda. Eravamo sul divano, ancora abbracciati a coccolarci, ancora zuppi di noi. Si limitò a dirmi: "forse è meglio se ora torni a casa" era quasi fredda, distaccata... Il senso di benessere lasciò presto posto all'ansia e alla preoccupazione. Avevamo sbagliato? era pentita? stava male? Ora, a freddo, la mia...
scritto il 2021-03-16 | da Aresdimilu
Estate post esami 3.0
4 Agosto Alle nove siamo già in viaggio e prima delle dieci siamo già a prendere il sole in spiaggia. Giornata molto bella, forse un po' troppo caldo e la maggior parte del tempo la passiamo in acqua. Pranziamo nel bar della spiaggia e verso le cinque torniamo verso l'appartamento. Durante il viaggio di ritorno proponiamo varie idee per la...
scritto il 2021-03-14 | da Vanessa99
Un incontro fatale
Godere nella vergogna (4) Un incontro fatale RODOLFO Mia non parlava. La abbracciai mentre ci allontanavamo da quel ristorantino. In un viale alberato ci sedemmo su una panchina in un angolo buio; le infilai la mano sotto la gonna. Cercò di resistere ma cedette. “Se ci penso mi vengono i brividi, non avrei mai pensato che sarei riuscita ad...
scritto il 2021-03-12 | da sesamo
In riunione on line
Finita la mattinata di lavora finalmente si mangia ma devo fare in fretta, subito dopo pranzo ho la riunione con il Dipartimento per parlare di..boh, per parlare. Si è fatta quasi ora e mi rendo conto che non funziona più la connessione. Ma porca miseria. E ora? Scendo al bar e chiedo se posso connettermi da li. In teoria non si può ma se mi...
scritto il 2021-03-11 | da virtualmente
La festa di paese
Estate, gonne al vento, abiti succinti, tette che fuoriescono dalle maglie. E’ il periodo peggiore dell’anno. Sono in comitiva e lentamente ci avviamo verso il porto per assistere ai fuochi per la festa del paese. Arrivati vediamo tanta ma tanta ma tanta gente. Tutti sulla camminata che aspettano. Ci sistemiamo con il gruppo in un angolo e...
scritto il 2021-03-10 | da virtualmente
Mentre fai spesa
“ma che palle sto traffico, io odio il traffico” la signora saluta l’amica, il vecchio che guarda il culo della Giusi che, uscita dal negozio, dal basso del suo metro e 40 cerca di prendere un qualche prodotto che puntualmente mette ogni santo giorno in cima alla porta “ma cazzo prendi lo scaletto” e la signora che scende dalla...
scritto il 2021-03-09 | da virtualmente
Bagno di vapore - parte 1
Ormai da più di un anno, la pandemia ci ha abituato a molte rinunce, ma quella da cui mi risulta mi più difficile separarmi è la mia fuga in solitaria in Alto Adige. Nei mesi invernali ero solito ritagliarmi una settimana in solitudine tra le vette, affittando un lodge in una struttura servita da un ottimo ristorante e da un centro termale....
scritto il 2021-03-05 | da Sherlock
Pensieri

scritto il 2021-03-02 | da Lavinia
Una cena audace
Godere nella vergogna (3): Una cena audace RODOLFO Scesi a piedi e mi fermai a guardarla, sola, in piedi in mezzo alla hall. Era veramente sexy o meglio indecente come una puttana di alto bordo. Notavo gli sguardi compiaciuti di chi le passava vicino e mi sentii io stesso compiaciuto della visione che stava offrendo. L’abito la fasciava ,...
scritto il 2021-03-02 | da sesamo
Strip poker
Vivevo in un appartamento durante un incarico temporaneo di 6 mesi in un'altra città. Non conoscevo molte persone e il mio stabile sembrava avere molti giovani studenti, poiché questa era una città universitaria. Il mio appartamento era al secondo piano e dall'altra parte del corridoio ho notato diverse bellezze che andavano e venivano, ma...
scritto il 2021-02-28 | da Recuperatore
Scopami in treno
Sorteggiati entrambi per un corso di aggiornamento fuori regione, ci ritroviamo nel tardo pomeriggio in due posti adiacenti prenotati per noi dall'azienda azienda in cui lavoriamo. Luca lato finestrino a guardare fuori ancora ostinato a non parlarmi o degnarmi di uno sguardo, un uomo anziano di fronte a lui che inizia a russare non appena il...
scritto il 2021-02-27 | da Vale82
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.