orge Sesso di gruppo con tre e più persone, scambi di coppia e ammucchiate

Le ultime storie per adulti del genere orge

Il genere Orge raccoglie i racconti che trattano di rapporti sessuali "di gruppo", ossia che coinvolgano più di due (o tre) persone. In questo genere è compreso anche lo scambio di coppia, ma anche, più in generale, le ammucchiate, in cui non è necessario o rilevante il rapporto sentimentale tra i partecipanti.

1 3 2 6 racconti erotici del genere orge e sono stati letti 1 0 0 6 4 0 7 7 volte.

Al mare con la ragazza
Sabrina ha insistito molto, per andare in quella spiaggia, tra Piombino e San Vincenzo; mi ha fatto preparare un grosso zaino con dentro, oltre ai teli ed un tendalino comprato da Decathlon (una specie di canadese, ma a semicupola, che si può chiudere), anche cibo ed acqua («Sai, lì non c'è un chioschetto dove andare...», mi ha detto... e...
scritto il 2021-02-24 | da zorrogatto
Eli e Silvi due sorelle ed un'estate calda 11 -14
Finalmente fece scivolare la sua mano destra tra le mie gambe. Mi accarezzò dolcemente la fica, i suoi movimenti erano dolci, mi fece spalancare le gambe incrociando le sue sopra le mie ero costretta da quella dolce presa mentre le sue mani si rituffavano tra le mie gambe. La sua mano sinistra mi accarezzava dolcemente i seni stingendo i miei...
scritto il 2021-02-22 | da Elisa83
Se vinci questo gioco
Ho voglia di fare un gioco, uno troppo difficile, L non se lo aspetterà mai, tutte insieme, io(P), Y, M e F, diamo tutte organizzate. Il gioco consiste che dobbiamo far spermare L prima di un certo tempo, e noi possiamo fare di tutto così che lui non vinca. Se vince lui, noi dobbiamo fare tutto quello che vuole lui, se vinciamo noi, saremo noi...
scritto il 2021-02-20 | da LeY
Gangbang con gli amici di mio fratello
Buongiorno a tutti, io mi chiamo Greta ho vent'anni e vivo con mio fratello anche lui di 20 anni. I nostri genitori sono morti quando noi avevamo 16 anni, per 2 anni ci hanno ospitati i nostri zii, però compiuti i 18 anni con i soldi che avevano in banca i nostri genitori ci siamo comprati una piccola casa, che per due persone è sufficiente....
scritto il 2021-02-17 | da Greta Aresi
Inganno
Ciò che sto per raccontarvi ha dell'incredibile ma è solo la realtà dei fatti. Mi chiamo Serena, vivo in una città della Germania, in un appartamento da sola. Ho un lavoro settimanale part-time in un ufficio e i weekend faccio le pulizie in un pub. Sono quella che tutti definirebbero una brava ragazza ma in realtà nascondo un segreto. Vivo...
scritto il 2021-02-15 | da Anonima rossa
L'esploratrice nell'Africa Nera
Il fuoristrada non ne voleva sapere di ripartire e, visto che le disgrazie non vengono mai da sole, il telefono satellitare non dava segni di vita. Ero sola, in un punto fin troppo lontano da centri urbani; attendere un'altra auto di passaggio era pura utopia: sarebbero potuti passare anche giorni. Presa da una lucida disperazione, feci l'unica...
scritto il 2021-02-15 | da Sarus
Il Rituale Della Fecondazione
Arriviamo a notte tarda. Il luogo del rituale è stato preparato ai margini della foresta. Mancano solo gli ultimi preparativi. Scendo da cavallo e lascio lo zaino con V, e Caligola con Adele sempre legata sotto di esso a Skylar. Lei procede mentre Olimpia resta ad aiutarmi. Quando Skylar arriva e apre lo zaino, V resta confusa. Tra gli abeti...
scritto il 2021-02-10 | da Lady Alexis
Porta a porta - Epilogo
Emily si sveglia di scatto. Distesa in un letto, non ha la minima idea di come ci sia arrivata. Si stiracchia, sbadigliando mentre si guarda attorno. La stanza è ben illuminata, ma Emily nota immediatamente l'assenza di finestre. Il sonno è stato turbolento. Si siede al centro del letto, poggiando la schiena contro lo schienale. Porta una mano...
scritto il 2021-02-10 | da Isaia
Porta a porta pt. 4
Nota dell'autore: Questa è la quarta parte del racconto "Porta a porta", se ancora non lo hai fatto ti invito a leggere le parti precedenti che trovi sul mio profilo. Grazie e buona lettura". Il tintinnare delle tazzine da caffè annuncia la fine del pranzo. Emily poggia la moca sul gas. Si sente provata. Il pranzo è stato surreale. Scoprire...
scritto il 2021-02-09 | da Isaia
Stanotte qualcuno ha innestato nei miei sogni questo finale
Ho appena aperto gli occhi, una parte della mia mente vuole riaddormentarsi ma un’altra pulsa, devo agire o la prima trionferà per sfinimento, afferro il cel, abbasso la luminosità per essere imparziale e non influire sul conflitto fra i due emisferi; digito un testo che fra poco dimenticherò, lo invio per metterlo al sicuro e ritrovarlo...
scritto il 2021-02-06 | da thomas andersen
Festa di compleanno
Una sera d’estate! Calda e afosa! Cristina , amica e bellissima ragazza voleva festeggiare la sera prima del suo compleanno i suoi imminenti 35 anni! Era agosto dello scorso anno! Come d intesa ci trovammo in un bar per prendere un aperitivo! La vidi arrivare, solo alla sua vista il mio cazzo divento enorme! Che figa! Tutti la notarono!...
scritto il 2021-02-05 | da Cips73
Un gioco inaspettaro
Una tipica uscita col mio gruppo di amici, siamo sempre gli stessi io Y e le mie amiche M, F e P e l'unico ragazzo del gruppo L. Per sbrigarmi scriverò così i nomi. Non sono una ragazza che mostra certi interessi eppure quante volte sola penso certe cose da fare con loro, le persone più fidate. Tipica uscita di gruppo, insieme guida sempre L,...
scritto il 2021-02-05 | da LeY
Gli spiriti della foresta - L'incontro
Cammino nel bosco silenziosamente, posando i piedi nudi sulla tenera erba, il vento mi agita le stoffe che ricoprono lievemente il mio corpo, qualcosa di leggero, per combattere il caldo della giornata. La radura erbosa si apre dinanzi a me, e mi siedo sulla candida erba sotto al salice, lo sciabordio della cascata a poca distanza da me mi...
scritto il 2021-01-31 | da Jo D’Alaska
Io sono Sabrina, docente e mignotta
Quello studente non mi usciva dalla testa……..ogni volta che facevo lezione era lì sempre in prima fila, non capivo se seguiva la lezione o no, ma so solo che mi guardava, mi fissava continuamente, sembrava perso in chissà quali pensieri…….mi sembrava mi spogliasse con gli occhi, che esplorasse il mio corpo con lo sguardo…….sentivo...
scritto il 2021-01-30 | da vecchiobambino
L’evoluzione di Stefania: da puritana a puttana
Il mattino seguente Stefania si svegliò a mezzogiorno. Inebetita dagli stravizi, raggiunse il salotto della villa dove Andrea e i suoi ospiti stavano sorseggiando uno spritz. La cognizione di quanto era accaduto la notte prima la raggelò. Non aveva la forza di guardare negli occhi quegli stessi individui che poche ore prima avevano posseduto e...
scritto il 2021-01-30 | da VicentinoGrey
Un'estate indimenticabile - una strana richiesta... (Prima parte)
Era l'estate di tre anni fa, faceva un caldo pazzesco ed io avevo deciso di andare al mare per trovare un po' di fresco facendo una nuotata. Una volta arrivata allo stabilimento vidi che molta gente aveva avuto la mia stessa idea ma ciò non mi demoralizzò e riuscii a trovare un posticino per il mio asciugamano vicino ad una famiglia di cinque...
scritto il 2021-01-26 | da Lolita
Di corsa alla baita. (3 parte)
Non trovando nulla per coprirci ci mettiamo gli asciugamani attorno ai fianchi e a seno nudo usciamo nella stretta cucina,avvertiamo subito un bel calduccio e il profumo del sugo al pomodoro. Una cassa di vino bianco è sul tavolo e i nostri compagni ne hanno già degustato un paio di bicchieri. Vedendoci a seno nudo dopo un primo sguardo...
scritto il 2021-01-25 | da Marz
Di corsa alla baita ( 2 parte)
In quel momento ci sentivamo come dei ragazzini con con un feeling frà di noi davvero particolare. La situazione non era delle migliori perché, eravamo bagnatissimi senza un cambio, inoltre fuori stava venendo buio aiutato dalla pioggia che continuava a cadere. Fabio e la sua baita ci avevano salvati, però ci rendevamo conto che avremmo...
scritto il 2021-01-23 | da Mic
Di corsa alla baita (prima parte)
Mi chiamo Giusy ed ho cinquant'anni,da un po' di tempo pratico con regolarità la corsa, uno sport che mi sta dando grandi soddisfazioni sia sul lato fisico che spirituale. Di solito negli allenamenti sono accompagnata dalla mia grande amica Alice che conosco ancora dai tempi della scuola, compagna di serate indimenticabili. A luglio il sole non...
scritto il 2021-01-22 | da Marzi
La Casa in Festa - Capitolo 1 - Una notte da non dimenticare
Attenzione: mi sono appena accorto di aver sbagliato il titolo, infatti sarebbe dovuto essere “Chi ben inizia è a metà dell’opera” ma sono stupido e ho sbagliato, chiedo venia, spero possiate godere comunque del racconto. Federico aveva appena finito di disfare le valige in camera sua che era già ora di pranzo, dato il suo straordinario...
scritto il 2021-01-13 | da Re di Cuori
La Casa in Festa - Capitolo 0 - Introduzione
INTRODUZIONE Questo capitolo 0 serve ad introdurre la storia che verrà sviluppata nei prossimi capitoli. Durante una estate di quelle veramente noiose in cui il caldo sembra intorpidire qualunque evento, alcuni ragazzi decisero di affittare per due settimane una villa al mare per stemperarsi con l'acqua. I ragazzi avendo diversi impegni si...
scritto il 2021-01-13 | da Re di Cuori
La mia amica Giuseppina 2
Giusy si era messa in un bel casino, come faceva a guardare sua figlia senza sentirsi in colpa? ma il ragazzo era un portento, aveva un cazzo maestoso ed era porco al punto giusto e poi cosa che la faceva impazzire era deciso, maschio e lei adorava essere presa con decisione. Marco incominciò a farle visita in negozio quasi tutte le sere e lei...
scritto il 2021-01-12 | da MammaFranca
La mia prima e (purtroppo) unica volta al privè con mia moglie
Mi chiamo Luca ed ho 48 anni. Sono sposato con Laura, anni 49. Non abbiamo figli. Viviamo in una città del nord italia. Facciamo una vita tranquilla e non abbiamo grandi problemi economici. Io e mia moglie siamo molto affiatati sessualmente e disinibiti. Già nel corso del nostro lungo fidanzamento, lei mi ha concesso l’uso del secondo canale...
scritto il 2021-01-12 | da MagariBI
Settimana bianca
Prendere e partire, sì come no la si fa facile, ma la realtà è sempre diversa dal volere e volare. Così mi devo riorganizzare, prendere Yuko e Browserfast in stazione, andare al casello di Udine sud ad aspettare Hermann Morr e Vandal che arrivano insieme in auto. Poi aspettare Mr Gwyn che viene da solo, in un punto noto di Udine. Così al...
scritto il 2021-01-10 | da Lucrezia
Racconti dallo spogliatoio, una palestra di pervertiti - Capitolo 1
NON FATE CASO AL GENERE SE NE SUSSEGUIRANNO DIVERSI DURANTE LA SERIE. Questo è il primo capitolo di questa serie (quello precedente era solo un introduzione). Spero vi piaccia e vi prego di lasciare un commento per farmi sapere quello che secondo voi deve essere migliorato o anche suggerimenti per i prossimi capitoli. Rieccomi, la scorsa volta...
scritto il 2021-01-07 | da Thanatos
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.