Erotici Racconti

orge Sesso di gruppo con tre e più persone, scambi di coppia e ammucchiate

Le ultime storie per adulti del genere orge

Il genere Orge raccoglie i racconti che trattano di rapporti sessuali "di gruppo", ossia che coinvolgano più di due (o tre) persone. In questo genere è compreso anche lo scambio di coppia, ma anche, più in generale, le ammucchiate, in cui non è necessario o rilevante il rapporto sentimentale tra i partecipanti.

8 0 4 racconti erotici del genere orge e sono stati letti 6 0 9 8 6 3 7 volte.

Una questione di peli
In fondo è poi tutta una questione di peli, nient’altro che una questione di peli. Appena maggiorenne mi aveva fatto depilare interamente, con particolare attenzione ai pochi, radi peli della barba; un minimo di permanente per accentuare i miei già naturali capelli ricci, e da ultimo un leggero colore rosso sulla bocca, capezzoli e glande,...
scritto il 2018-04-22 | da fabrizio
Club Privé Atto III - Orgasmo
La serata aveva preso una piega assolutamente inaspettata. Senza nemmeno essermene reso conto, mi trovavo ora coricato su di un divano imbottito, circondato da gente sconosciuta intenta a godere o a fare da spettatrice ai più esuberanti, mentre un ragazzo poco più che ventenne, il mio Virgilio che in quella incredibile serata m’aveva fatto...
scritto il 2018-04-17 | da Swann
Club Privé Atto II - I gironi danteschi
A quella vista rimasi alcuni istanti incredulo. Solo la mano allungata verso di me del mio giovane Virgilio riuscì a destarmi dalla sorpresa e a riportarmi con i piedi per terra. Varcata la soglia di quella porta mi ero ritrovato in una ampia sala rettangolare, illuminata da un paio di grandi lampadari di cristallo. L’atmosfera era sfarzosa,...
scritto il 2018-04-17 | da Swann
Club Privé Atto I - Introduzione
Quella sera non avevo proprio voglia di starmene da solo. Mi trovavo a Torino; ero arrivato nel pomeriggio per concludere un contratto di somministrazione piuttosto sostanzioso e una volta finito il lavoro mi ero diretto velocemente in albergo. Dopo aver guidato per 6 ore, ero davvero stremato. Appena entrato nella camera m’ero spogliato e...
scritto il 2018-04-17 | da Swann
College (1)
- Ma ci pensi? Siamo al college da una settimana e già siamo stati accettati da una confraternita - Amico, non da una confraternita, ma dalla confraternita – rispose il mio nuovo amico. Ci stiamo avviando nel plesso riservato alla confraternita sigmarho e si… il nome sembra stupido anche a me, ma è la più prestigiosa dell’intero stato....
scritto il 2018-04-16 | da BlackB
Elenchi a volontà
A ripensarci bene, ponderando attentamente il concetto e il senso della logica e del ragionamento, fare l’amore in due è senz’altro una faccenda a tal punto indubbia, prevista e per di più scontata, dato che non vale la pena nemmeno d’argomentare né di ragionarci su ulteriormente, perché è in fin dei conti totalmente fuori...
scritto il 2018-04-15 | da Idraulico1999
Porto tua madre a prostituirsi 2
Alex stava portando la troia al centro commerciale quando notò che lei si era messa a piangere prendendosi a schiaffi da sola lamentandosi di quello che gli stava succedendo allora senza rispondere parcheggio la macchina in campagna la prese dai capelli la fece scendere e inizio a picchiarla dicendogli che doveva stare zitta o sarebbero...
scritto il 2018-04-15 | da Youngbull
La povera ragazza dai capelli biondi
Quesat è la storia vera di una ragazza che ho conosciuto e che ho visto il male in persona che le è passato sopra. Katia è uan ragazza forte quanto debole, è di Roma e vive nella speranza che il suo futuro sia migliore del suo presente. È del liceo S.Nomentano C. lei ne ha passate di tutti i colori. Queste sono state le sue personali parole...
scritto il 2018-04-14 | da Delfina007
Il treno dei desideri
E’ finita la giornata, sono stanca, non vedo l’ora di essere a casa e rilassarmi un po’. Ormai è buio ed ho ancora 45 minuti di treno. Eccomi in stazione, poca gente, pochi treni, arriva il mio, salgo, è semivuoto, mi siedo. C’è silenzio, noioso silenzio. Prendo un libro, lo apro, la matita li nel mezzo mi ricorda dov’ero rimasta....
scritto il 2018-04-14 | da Feelrouge
Stupro a bordo
.
scritto il 2018-04-10 | da cappellone
Paola e Giulia
Alla fine, li avevano scoperti. Era stata Paola a capire il gioco, un giorno in cui, nella sua incontenibile curiosità di femmina, si era messa a curiosare nel portatile di Andrea. Era stato un gesto sicuramente censurabile ma… dopotutto, era stato lui l’imprudente. Non aveva pensato a proteggere in alcun modo i files che poi lei aveva...
scritto il 2018-04-09 | da Andrea77
Tutti insieme appassionatamente
Non sapevo se inserire questo racconto nel genere " incesto" oppure " orgia", ma forse la giusta collocazione dovrebbe essere: Orgia incestuosa! Vale a dire ciò che si è scatenato un insolito pomeriggio nella nostra famiglia,allorché rientrando dalla spesa settimanale, i nostri Genitori,decisamente giovanili(sotto i 40 anni), hanno trovato me...
scritto il 2018-04-09 | da Maurizio Di Piero
Una sera come tante
Già, proprio una sera come tante, io, antonio, gianni e paolo eravamo in giro per l'interland casertano. Abbiamo tutti tra i 23 e 26 anni. Ciò che vado a raccontare risale all'estate scorsa. Mentre si girava in macchina, decidemmo un pò per scherzo, un pò per eccitazione di fermarci da una prostituta. Nessuno di noi era mai andato a...
scritto il 2018-04-06 | da Campano
"Smarrendo" la mia giovane ragazza in discoteca- sesta parte
Continuo: "Smarrendo" la mia giovane ragazza in discoteca, si consiglia di leggere le precedenti parti presenti sul mio profilo per capire meglio la trama ed entrare infondo nella storia! Lei sobbalzò, gemette così forte da attirare l’attenzione anche dei ragazzi che in quel momento stavano in acqua, dove fino a quel momento non mi ero reso...
scritto il 2018-04-06 | da Roles93
Alfa, beta ,gamma-La promessa mantenuta
Era ormai da un po’ di tempo che non vedevo più Y. datosi che lei si era trasferita a Bologna per l’università ora le sue lezioni mi mancavano davvero: scollature, tette sode e culetto prorompente, senza annoverare poi il camel-toe del suo carnoso organo sessuale. Tutto ciò era solo un amaro ricordo immerso nei libri di greco. Arrivava,...
scritto il 2018-04-05 | da Semiramis
Sara e Claudine in crociera
Sara racconta... -Ottenuta la maturità... i nostri genitori ci regalarono una crociera nel Mediterraneo, partenza da Genova, poi vari scali fino a Tangeri e ritorno, potemmo partire noi due sole, diciottenni e finalmente avemmo modo di sfogare tutte le nostre voglie represse dai lunghi anni di collegio. Appena a bordo, prima ancora di aver...
scritto il 2018-03-27 | da Tibet
Sonia e i toy boys
Continuava a fissarmi con insistenza sfacciato e impudente. Evitavo accuratamente di guardarlo, continuando a sfogliare una delle riviste appoggiate sul tavolino accanto al divano della sala d'aspetto dell'aeroporto. Quello sciopero dei controllori di volo non ci voleva e adesso si era anche aggiunto quello dei piloti Alitalia. Erano già due...
scritto il 2018-03-21 | da Nealviam
Tre amiche al bar del Privé
In effetti è una coppia simpatica. Hanno più o meno la nostra età, non sono scambisti sfegatati ma neppure principianti, e sono entrambi abbastanza piacenti senza essere da urlo. Lui è un po’ appesantito per i miei gusti, però ha un bel sorriso e delle larghe mani calde. Lei è un po’ cavallina, alta, magra e con due tette naturali da...
scritto il 2018-03-18 | da Patrizia V.
Una festa particolare per un anniversario. (3^ parte degli interventi di altri autori)
Il giorno successivo passa in maniera diversa per i nostri protagonisti, Wlady prepara i suoi marchingegni, li porterà con se quando raggiungerà gli zii, ha scopato con molta soddisfazione la zia ma non è questo che ora lo eccita, vedrà lo zio, nudo!! Ha sempre subito fin da bambino il fascino animalesco dell’uomo, ha sentito in casa tante...
scritto il 2018-03-18 | da Tibet
Terapia di coppia
Quel pisellaccio mi preclude il diritto di parola. Grande, pieno, corposo. Tutto in bocca, con il suo buon gusto sporco, che sa di culo, di vagina, di piscio, di sesso. La mia testa schiacciata contro la sedia a sdraio, le mie gambe larghe per lasciare spazio alla creativa lingua della mia amica, che succhia e lecca il mio clitoride in cambio di...
scritto il 2018-03-17 | da Ana2
Fantasia
Ho 35 anni, fisico sportivo costruito in anni di palestra e triathlon, laureato e libero professionista. Carriera avviata partendo da zero, soldi non mancano. Però per natura non sono mai sazio di quello che raggiungo, vale in tutto, sesso compreso. Di donne ne ho avute parecchie ed il sesso è sempre stato superbo, senza limiti. Con una donna...
scritto il 2018-03-16 | da Ej
Un ultimo dell'anno da ricordare III Cap. L’epilogo
-Bene….ora che abbiamo rimembrato i tempi andati, cosa vuoi fare…? -Non è normale Silvana, è mio figlio….perché prenderci in giro….se fossero stati altri ragazzi sai benissimo che la cosa sarebbe stata diversa. Il gioco sarebbe stato solo un pretesto e adesso staremmo scopando come ricci….proprio come quella sera in spiaggia! -Senti...
scritto il 2018-03-16 | da SEXLANCILOT
Un ultimo dell'anno da ricordare II Cap. Divagazioni
- Qualsiasi cosa tu voglia dirmi non mi interessa e neanche la voglio sentire, CAPITO???? -Sssst….parla piano che ci sentono! -E chi se ne frega!!! Senti, in questo casino mi ci hai messa tu, hai voluto scherzare con il fuoco e guarda in che situazione ci siamo cacciate!!! -E che sarà mai… -Silvana, siamo amiche da tanto tempo ma ammetti...
scritto il 2018-03-15 | da SEXLANCILOT
Un ultimo dell'anno da ricordare (I parte)
Un figlio audace che, in una notte particolare, riesce a convincere la madre ed una sua amica a partecipare ad uno dei giochi più intriganti…. INTERPRETI PRINCIPALI: NADIA: 47 anni, mamma di Luca SILVANA: 51 anni, amica di Nadia LUCA: 20 anni, figlio di Nadia GIACOMO: 22 anni, amico di Luca OMAR: 19 anni, amico di Luca, nero, adottato Anche...
scritto il 2018-03-07 | da SEXLANCILOT
Frutta dolce e
Uffa che palle. Sono mesi che sono chiusa in casa. Ho voglia di fare qualcosa, questa monotonia mi sta distruggendo. Anche un piccolo lavoretto giusto per fare qualcosa, non che i soldi mi mancano, giusto qualcosa per togliermi qualche desiderio. Chi suona ora? Ah ecco la mia amica Giulia, chissà mi porta qualche bella notizia. “Ciao Giulia,...
scritto il 2018-03-06 | da Feelrouge
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.