sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

2 7 6 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 2 2 5 3 4 7 6 volte.

Te'
Manuela e'invitata da Elisabetta per un te'un mercolerdi pomeriggio.Sul divano Elisabetta chiede a Manuela se gli va di vedere sul tablet delle foto di donne con grandi labbra allungate,forate e con cicatrici bianche.Circa 400 foto di donne con grandi labbra deformate e con aghi lunghi 10 cm.Che ne pensi Manuela? Uhmnn eccitante............Chi...
scritto il 2019-04-14 | da Luca 31
Il Castello: la Vergine di Norimberga e la Pera Vaginale
Il mio carnefice mi stupra nel culo senza lasciarmi un istante, chiaramente intento a godersi in piena sicurezza il mio buco mentre io subisco l’estrema umiliazione. La cosa peggiore è che da vera rottainculo, ci sto prendendo gusto in modo crescente. La mia mente perversa trova la situazione maledettamente eccitante, e sento che il mio corpo...
scritto il 2019-04-01 | da Patrizia V.
Deca - Una gita al lago IV
Continua da ....Silvia apprende da Maria Non appena mi sarò ripreso dai colpi di Silvia dovrò subire l'ennesima punizione da parte delle mie cugine. Mi ritroverò, come sempre, ad umiliarmi inginocchiato ai loro piedi. Questa volta però, mi sento diverso. Può darsi che sia perché, a differenza delle altre volte, possa essermelo meritato....
scritto il 2019-03-24 | da SILVER SOUL
Deca - La gita al lago IV
Continua da ....Silvia apprende da Maria Non appena mi sarò ripreso dai colpi di Silvia dovrò subire l'ennesima punizione da parte delle mie cugine. Mi ritroverò, come sempre, ad umiliarmi inginocchiato ai loro piedi. Questa volta però, mi sento diverso. Può darsi che sia perché, a differenza delle altre volte, possa essermelo meritato....
scritto il 2019-03-24 | da silver soul
Il Castello: la Sala delle Torture
Una delle cose buone del Koltitz Slott è che è bello caldo. È una buona cosa, considerato che fuori nevica davvero di brutto… Ci saranno almeno tre gradi sotto lo zero, e a giudicare da come viene giù direi proprio che continuerà tutta la notte. Mi affaccio alla finestra che si affaccia sulla corte interna e osservo affascinata il vapore...
scritto il 2019-03-24 | da Patrizia V.
Miss Francesca - Ritorno a Maranello
Copione vincente, non si cambia. E così Paolo incontrò nuovamente Francesca e la sua amica Chiara, poco fuori il casello dell’autostrada, e salì in macchina con loro, pronto per affrontare nuove esperienze di sottomissione. «Togliti tutti i vestiti eccetto le scarpe e i calzini» gli ordinò la giovanissima padrona «se ci fermano i...
scritto il 2019-03-09 | da VicentinoGrey
L'integerrimo professore 2.
Ero da un mio cliente ad installare un amplificatore, quando squilla il cellulare: era Maria che mi dice del professore che ieri stava facendo lezione ad una ragazzina ed oggi sono ancora lì e stanno scopando da più di mezz'ora, quindi mi dice di essere eccitatissima e di volere scopare con me. Vicino a me c'era il padrone di casa e rispondo a...
scritto il 2019-03-03 | da Franco018.
L'integerrimo professore
Diplomato al Professionale, mi ero specializzato in impianti antenne-satelliti-parabole ecc. . Un mattino mi telefona una mia compagna di scuole medie, chiedendomi se le posso installare una parabola in terrazza. Le confermo di poterglielo fare e in tardo pomeriggio, essendo estate piena, potevo stare all'aperto senza morire di caldo. Alle sei...
scritto il 2019-03-02 | da Franco018.
Jesolo - epilogo
Paola si alzò e si vestì senza fare troppo rumore. Marco la volle accanto a sé, sul letto, quell’ultima notte. Si recò in bagno e poi in cucina, a preparare la colazione per tutti. Quando il caffè diffuse l’aroma in tutta la casa, i tre uomini si alzarono e raggiunsero la tavola dove trovarono tazze, pane, burro, marmellata e crema di...
scritto il 2019-03-02 | da VicentinoGrey
Luca x Elisabeth
Era una sera un po' triste e buia per me quando a un certo punto mi squilla il telefono.È un numero privato,lo guardo ed è il mio padrone Luca a chiamarmi,un satanista come me,rispondo alla chiamata.-Pronto troia?!-è la sua voce,arrossisco violentemente e abasso la testa. -Padrone...?-rispondo -Ciao troia,fatti trovare sotto casa,che tra un...
scritto il 2019-02-24 | da Elisabeth Manson
Jesolo - venerdì
Quel mattino Paola ebbe timore ad alzarsi. Aveva la paura dettata dall’incertezza e dalla mancanza totale di elementi per ipotizzare cosa le avrebbe riservato il suo padrone. Nella sua mente, quando accettò la settimana di schiavitù, aveva già previsto in quale situazioni si sarebbe venuta a trovare e che poi i fatti le avevano confermato....
scritto il 2019-02-23 | da VicentinoGrey
Jesolo - giovedì
Il mattino dopo Paola si alzò e, immaginando cosa l'avrebbe attesa per la giornata, si stupì nel vedere i tre uomini fare colazione in abiti civili: maglietta e pantaloncini. A lei non era concesso farsi vedere vestita, ma almeno ebbe la possibilità di fare colazione in tranquillità, senza dover sottostare ad amplessi contro natura. Essendo...
scritto il 2019-02-17 | da VicentinoGrey
La porta è aperta
La porta è aperta, entri nell’appartamento chiudendotela alle spalle, lui non c’è ad accoglierti, una musica di pianoforte come sottofondo riempie la casa, le luci sono soffuse e dal bagno arriva il rumore dell’acqua che scorre… lo sà che arrivavi, ma gli piace essere pulito, profumato, con la pelle fresca… quindi decidi di andare...
scritto il 2019-02-11 | da G.G.
Jesolo - mercoledi
Il mattino seguente, Paola fu svegliata dalle chiacchiere e dal rumore di piattini e tazze che erano rumorosamente usate dai tre uomini. Si tolse il lenzuolo di dosso, andò in bagno per la pipì mattutina e si avviò in cucina completamente nuda. Notò subito che non c'era la tovaglietta preparata per lei e i tre uomini erano giù nudi. - Oggi...
scritto il 2019-02-10 | da VicentinoGrey
Iniziazione di uno schiavo
Non è stato facile ma alla fine ce l'ho fatta. L'indirizzo è questo. Non vivo in qui e per riuscire a organizzare l'incontro in tutti i dettagli ho avuto bisogno di tempo e coraggio. Ho conosciuto Ivan, in arte Tagame, mesi fa, esattamente 6 mesi fa. Ci siamo incontrati, virtualmente, per la prima volta, sul sito recon.it. Un vero e proprio...
scritto il 2019-02-06 | da kimewaza
Jesolo - martedì
La notte passò meno peggio del previsto. Paola era riuscita a trovare un materassino da palestra e aveva dormito gran parte supina, coperta da un copridivano di cotone. Gli eccessi del giorno prima avevano fatto rilassare i tre uomini che non la disturbarono neppure durante la colazione. - Oggi inizierà una tre-giorni speciale - esordì Marco...
scritto il 2019-02-02 | da VicentinoGrey
Jesolo - lunedi
La notte si rivelò un lungo martirio per la pelle della donna. Nonostante creme pre e dopo sole, la lunga esposizione le aveva scottato pressoché interamente il corpo. Si girò e rigirò continuamente per cercare sollievo nelle zone del letto dove c'erano lenzuola fresche, ma il gran calore che emanava la pelle le rendeva simili a una...
scritto il 2019-01-27 | da VicentinoGrey
Il prestito di Francesca a mistress Amy
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com Prestito di Francesca a mistress Amy Amy è una mistress di New York mia grande amica, ci siamo conosciuti quando ha abitato a Milano per un periodo della sua vita. E’ una mistress molto sadica e perversa ama utilizzare mezzi insoliti di tortura e punizione durante le sessioni bdsm,...
scritto il 2019-01-20 | da padronebastardo
Jesolo - domenica
I raggi del sole inondarono la camera da letto facendo svegliare anzi tempo Paola. Vide che Marco era supino e che il suo membro era a riposo. Non resistette alla tentazione di prenderglielo in bocca per sentirlo ingrossare progressivamente. La sua azione non turbò minimamente l'uomo che accennò solo a un lieve gemito mentre si trovava ancora...
scritto il 2019-01-20 | da VicentinoGrey
Umiliare il mare
Saluti, caro lettore o lettrice. Prima di iniziare, una precisazione: il linguaggio è di proposito colloquiale. Ad ogni modo, avendo io una parlata nordica, potrei non accorgermi di alcune espressioni particolarmente aberranti; nel caso ne troviate, non mancate di farmelo sapere. È un racconto di tre parti, quindi piuttosto lungo; questo non...
scritto il 2019-01-17 | da Norbmi
Jesolo - sabato
- Questa settimana a cavallo del solstizio d'estate sarà impegnativa. Sei proprio certa di volerti mettere a mia disposizione? Sono un tipo adattabile, ma avendo una causa in corso con mia moglie che porta il tuo nome, diverrai il bersaglio preferito per tutta la bile che ho ingoiato e che dovrò ancora ingoiare. Sei ancora in tempo per farti...
scritto il 2019-01-13 | da VicentinoGrey
Desideri di una padrona Italiana
Il mio desiderio, ciò che mi eccita più in assoluto, è fare delle sessioni in case diroccate o nelle cascine disabitate in mezzo i boschi dove nessuno può sentire, dove nessuno può vedere. Solo una cerchia di schiavi sottomessi che assistono al mio grande spettacolo, tutti seminudi, in una notte di freddo con cielo limpido con mezza luna....
scritto il 2018-12-18 | da Mistress Crystal Dea
Regina di cuori, regina di fiori, due jack - sera
- Oggi faremo shopping. Non voglio assolutamente che accada qualcosa che possa far intuire che siete gay. Se mi fate fare brutta figura, ve ne farò pentire amaramente, quando torneremo a casa stanotte. Chiaro? - Sì, chiaro – disse Sergio, subito dopo imitato dal giovane amico. Entrati in un negozio di abbigliamento maschile, Andrea convinse...
scritto il 2018-12-14 | da VicentinoGrey
IPAB: Istituto Per Avvenenti Badanti
Maggio è un mese sorprendente. A volte si trascina le fredde piogge marzoline, altre volte invece anticipa l’imminente estate. Quel giorno Wanda decise di indossare il solo grembiule bianco direttamente sulla biancheria intima. Erano le 14 e il pomeriggio si annunciava lungo e caldo. Uscita dallo spogliatoio, si diresse verso la sala relax...
scritto il 2018-12-14 | da VicentinoGrey
Gigolò a settant'anni Cap 1
GIGOLO A SETTANTA ANNI. Cap 1 Note: UNA SERA DI NOIA CON VECCHI AMICI QUASI DIMENTICATI, UNA NOIA, UNA IDEA BALZANA PER ASPETTARE L'ORA DI CONGEDARCI. PROPORCI COME GIGOLO'. IO HO VINTO CERCANDO DI FARE LO SPIRITOSO. A ME HANNO RISPOSTO IN TANTE. FINALMENTE IL SUCCESSO NELLA VITA A SETTANT'ANNI. Note dell'autore: IL SUCCESSO A SETTANT'ANNI,...
scritto il 2018-12-13 | da Chiodino
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.