sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

3 1 7 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 2 8 1 2 5 9 0 volte.

Rosa l'infermiera vogliosa
Rosa è la classica donna mediterranea, scura di carnato, nera di pelo, non molto alta, grosse poppe con un enorme capezzolo rosso, circondato da una corolla arancione scuro del diametro di una pesca matura, fianco maremmano, due chiappe sode e tornite. Con il passare degli anni, quel po’ di pancetta e ulteriore arrotondamento delle cosce le...
scritto il 2020-11-19 | da Adelina69
Una parete troppo sottile
Il mio amico Mario mi telefonò chiedendomi di andare alla serie di villette a schiera dove suo padre Franco aveva acquistato la prima di quelle unite tra loro tipo un treno, infatti venivano chiamate le casette-vagoni del trenino. Lui aveva un impianto elettrico fatto così male da dare subito noie a due mesi dall'acquisto quindi Mario pensò a...
scritto il 2020-11-14 | da Checco752.
Il convento
Come diavolo gli era venuto in mente di masturbarsi nella celletta di suor Pia? Si domandava mentre si stava recando al convento dove solo due giorni fa era stato chiamato per aggiustare la caldaia e si era ritrovato nella stanzetta austera della suora, certo era pur vero che si era chiesto come potesse essersi fatta suora una donna come lei ,...
scritto il 2020-10-30 | da Lorenzo /suor pia
Clisteri in Pillole: Il gioco della “Dama”…un po’ speciale
Quando avevo trentasette anni, insegnavo a tempo perso, il gioco della dama e degli scacchi . Quel giorno, decisi di fare una visita a Debora, una trentenne mia allieva di scacchi viziosa, che chiamo sempre quando voglio divertirmi a essere severo con una bella serie di caldi clisteri. Debora era una ragazza piccola e mora, sempre abbronzata, di...
scritto il 2020-09-08 | da Clisterium
Padrona sexy
Incontro una bella donna nelle scale del condominio che mi dice "sto cercando un pittore per la ringhiera del balcone....Lei mi hanno detto che e' un tuttofare...e' vero?" Si, rispondo . Bene venga a vedere il lavoro da fare. Andiamo in un appartamento e poi sul terrazzo pieno di piante . Lei mi dice: Deve spostare i vasi con le piante senza...
scritto il 2020-07-04 | da Pollo ck 6
La mia bambina episodio 1
Avevo conosciuto questo ragazzo per chat , avevamo iniziato a parlare dei nostri gusti sessuali e ho scoperto che entrambi condividiamo la passione del bsdm. Dopo mesi di chat abbiamo deciso di incontrarci , ovviamente mi vestii come lui mi disse. Indossai un vestito nero molto corto con i bordini di pizzo , uno spacco sulla coscia , delle calze...
scritto il 2020-06-23 | da TAMPAX
Paolo cap XIV Il rito: la confermazione o cresima
Un suono, … voci copersero, silenziarono il concerto orgasmico in atto, … un forte, terribile sibilo si avvicinò, … dalle esclamazioni, lamenti, boccheggi ai monosillabi o agli inviti di rompere, prendere, possedere per trombare, spazzolare, sodomizzare … Apprensione, … suspense, … attesa ansiosa, … paura. I lumini si spensero....
scritto il 2020-05-27 | da bepi0449
L'avvocatessa Cap 11 (Il cliente -parte V-)
L' A V V O C A T E S S A (Cap 11 – Il cliente parte quinta_) “Alex!” Si avvicina e mi scioglie dalle cinghie che mi stringono polsi e caviglie, mi fa girare e mi riassicura alle stesse:” Ora, cara Giovanna, subirai la punizione per aver goduto senza il mio permesso, ma visto che sei una neofita ti voglio dare una via d'uscita, mi...
scritto il 2020-05-11 | da IL PENSIONATO
L'avvocatessa Cap 10 (-Il cliente _parte quarta_)
L'A V V O C A T E S S A ( Cap.10- Il cliente _ quarta parte_) Le ore sembrano non passare mai, mi sono preparata puntigliosamente: un lungo abito nero, fasciante, con un generoso spacco che mostra la coscia tornita, intimo ridotto al minimo, solo mutandine di pizzo, senza reggiseno perché ancora non ne ho bisogno, due gocce di chanel n.5...
scritto il 2020-05-08 | da IL PENSIONATO
Lotteria
La festa BDSM era stata organizzata in una villa settecentesca a Scandicci. Per l'occasione l'accesso era stato limitato alle sole mistress accompagnate dai propri schiavi o schiave. Laura approfittò di una temporanea assenza del marito per invitare il suo miglior amico e confidente a mettere in pratica alcune loro fantasie. Prima di recarsi...
scritto il 2020-04-25 | da VicentinoGrey
Succube di Matilda 2
LEGGI LA PRIMA PARTE, prima di questa! Quando mi risistemai giù, lei si abbassò di nuovo sulla mia faccia. Questa volta, mi premette la fica sul naso e nella bocca. Iniziai subito a leccarle le labbra, scuotendo la lingua dentro e fuori dal suo canale, giocando con il clitoride e l'apertura dell'uretra. Il suo odore e sapore erano sublimi. I...
scritto il 2020-04-23 | da cagliostrus
Succube di Matilda
All'età di 11 anni, in coincidenza dell'inizio del mio primo anno delle medie, con mia madre e mio fratello più piccolo, raggiungemmo mio padre, che già alcuni mesi prima aveva dovuto trasferirsi in una città del nord per motivi di lavoro. Quei mesi gli erano serviti a trovare una casa, adatta a tutta la famiglia ed ad arredarla...
scritto il 2020-04-22 | da cagliostrus
In realtà se qualcuno avesse potuto vedere
In realtà se qualcuno avesse potuto vedere DIECI RACCONTI BDSM BONSAI Sul volo di linea Londra-New York una hostess osserva una coppia semicoperta dalla cintola in giù da un cappotto beige. La passeggera ha le mani nascoste sotto l’indumento. L’hostess nota un vistoso movimento sotto quel paltò e immagina che la donna stia masturbando il...
scritto il 2020-04-18 | da STEFY
Il piacere del dolore 2
Il mattino seguente spuntò fresco e luminoso, la luce del sole filtrava attraverso le tende e si raggruppava sulle lenzuola in pozzanghere mielate. Mi stropicciai gli occhi mentre entrava nella nostra camera da letto, già vestito. “Buongiorno, tesoro. Alzati – c’è dell’acqua calda nella vasca, sbrigati, ho dei piani per te oggi.”...
scritto il 2020-04-17 | da Briciola 86
Il piacere del dolore
Ho cercato di ricordare a me stessa che sono stata più fortunata di molte delle ragazze con cui sono cresciuta, ho ricevuto un’istruzione eccellente, nessuno mi ha costretta a prendere marito, ho scelto io stessa per amore piuttosto che per denaro o connessioni. E’ bello e gentile e mi fa ridere, ha una bella tenuta in campagna e una casa a...
scritto il 2020-04-17 | da Briciola 86
Sculacciando una Rosa Rossa
Rose si fermò accanto alla finestra con un bicchiere di vino bianco in mano, persa nei suoi pensieri. Jhonny le si avvicinò e le avvolse le braccia intorno alla vita. Lei sorrise. "Sei sicuro di volerlo fare?" le chiese all'orecchio. Rose annuì e stava per bere un altro sorso di vino, ma Jhonny la fermò delicatamente. "Non voglio che tu sia...
scritto il 2020-04-10 | da cagliostrus
Nel Retro
Gianfilippo? - Si, Emma? - Quella commessa mi ha toccato… - Quale commessa? - Quella di stamane, la misura, il vestito. - Oh Emma, Emma… Non mi dirai …. a si, nella boutique. Quella magra, tirata, esagerata… - Si Gianfilippo, proprio quella. La prima volta l’ho sentita ma non ci ho fatto caso. Poi di nuovo. Inginocchiata, senza...
scritto il 2020-04-08 | da TeoGue
Un tranquillo pomeriggio da schiava
Poco prima che Olimpia entrasse con V, Kimiko stava limonando con la sua compagna. Kirilla era la sarta, parrucchiera occasionale e tatuatrice di Iskra. Una ventinovenne che di naturale non aveva più niente. Le protesi mammarie, i lineamenti del viso rifatti. I tatuaggi sul corpo battevano pure quelli di Olimpia. Le carpe giapponesi sulla...
scritto il 2020-04-06 | da Lady Alexis
Diario di una schiava -il Padrone Crudele -Capitolo 1
Tutto è iniziato così: Decido di accettare una chat con un padrone di un sito BDSM ,si presenta con , TI VOGLIO io rispondo chiedendo sempre umilmente usando sig. PADRONE cosa le piace fare ? risponde :ho letto le tue caratteristiche e cosa ti piace ,ti dico subito che le trans non mi piacciono ma voglio usarti una volta per il mio piacere ,se...
scritto il 2020-03-14 | da slave286
Ts sukia amica di cindy viene sottomessa
Il pomeriggio stava sfumando in una calda serata. La mia mente era presa dal desiderio. Da quando mia moglie e sua sorella erano partite e lasciato finire il nostro trio, la mia voglia di sesso era sparita. Mara mia moglie era lesbica e suo fratello era diventato sorella cioè un trans molto dotato. IO il terzo ero loro slave passivo e mi...
scritto il 2020-03-07 | da amicacindy
Faccia de cazzo
Quel profilo greco mi stava dannatamente sul cazzo. Non lo ammorbidivano gli occhiali con la montatura alta. Non distoglievano lo sguardo gli occhi verde chiaro, intensi, acqua di mare, onde, zero. E nemmeno il sorriso sghembo e imbarazzato che Fede mi stava rivolgendo riusciva a levarmi dalla testa che quel faccino del cazzo volevo vederlo in...
scritto il 2020-01-16 | da Blessedthing
Milena: Brava ragazza: Vergine o puttana?
MILENA: BRAVA RAGAZZA VERGINE O PUTTANA? Mentre passo per andare alla cucina portando con me i piatti usati dai clienti seduti al loro tavolo sento la mano del porco aderire alla carne del mio gluteo destro… e stringerlo con un pizzico violento! Sussulto e riesco a stento a non gridare per il dolore! Stavolta non resisto: mi giro, colpisco la...
scritto il 2019-12-04 | da porcoanonimo
Clistere curiosità del piacere
Quando le chiesi se aveva un rimedio per il mio mal di pancia, sorrise, dicendomi sono un espertissima caro mio ! finito l’allenamento vieni da me che ti rimetto a nuovo. Lella è una amica del club canottieri, cinquantenne bruttina, single storica ma super simpatica; terminata la vogata sul nebbioso lago, doccia e vado a cercarla, al bar del...
scritto il 2019-11-13 | da berto 2019
Un eccitante spettacolo.
Con l'Estate afosissima, mi ci mancava pure la serranda bloccata ed in casa mia dava l'idea dei forni delle acciaierie per la temperature segnata dal termometro, quindi non mi resta che prendere scalandrino, cassetta degli attrezzi e...tanta pazienza a provare, riprovare. Salgo per vedere di sbloccarla con solo le mani ma non ci riesco, allora...
scritto il 2019-11-13 | da franco018
Tradito
" Sei così elegante, non speravo tanto. Ma la mia cintura ? Cosa ci fa sul tavolo ? " " Lo sai. Merito di essere punita oggi. Ne ho bisogno. " " No, non lo so, non l'ho mai sentita così la tua voce. Hai combinato qualcosa per davvero. " " Ho tradito. " Quando si decide di vivere assieme a lungo termine, si sa che succederà, che un giorno...
scritto il 2019-10-21 | da hermann morr
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.