sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

1 3 9 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 1 2 3 1 8 9 9 volte.

Bondage pesante e umori maschili
Trentacinque anni e la possibilità di studiare 4 anni in America, insegnando e scrivendo in una prestigiosa università locale. Abbandonare l’Italia, significava anche rendere rarefatto il rapporto tra me e Bianca, la mia morosa da un paio d’anni. Decidemmo di tentare, con più paure che speranze, ma con anche coraggio e ottimismo. Arrivato...
scritto il 2016-09-26 | da belfagor
Un club molto esclusivo
Per entrare a far parte di quello specialissimo club, bisognava superare un rito di introduzione. Solo chi lo avesse superato era ammesso al Club. Il Club chiedeva ai suoi partecipanti alcune caratteristiche ben precise: fiducia assoluta verso gli altri iscritti, trarre piacere da ogni punizione inflitta e volontà di essere un oggetto degli...
scritto il 2016-09-25 | da cucruruto
Confessione di un cacciatore (Terza - e ultima - Parte)
DISCLAIMER: Chi non ha letto le prime due parti, può trovarla qui: https://www.eroticiracconti.it/racconto/24093-confessione-di-un-cacciatore-prima-parte https://www.eroticiracconti.it/racconto/24098-confessione-di-un-cacciatore-seconda-parte Per quest'ultima parte valgono le considerazioni fatte per la prima e per la seconda, quindi evito di...
scritto il 2016-08-30 | da Nebbia
Emofilia
Marino aveva finito di lavorare tardi quella sera. Lasciò il camice nell’appendiabiti del laboratorio, prese la giacca di pelle e se ne uscì. A casa lo aspettava, come al solito, il suo fox terrier, Paloma. Appena lo sentiva arrivare, si piantava dietro la porta impaziente di rivederlo. La sua casa era una villetta con giardino ben curato,...
scritto il 2016-08-30 | da Lilium
L'infame (Gay) - I Parte
L’odore del legno di sandalo e il vapore provenienti dalla vasca inondano il bagno, l’acqua stramazzando al suolo emette un sibilo leggero ma tagliente. Parte “La Mordidita” sull’iPad. Mi sto insaponando i capelli, ho gli occhi chiusi. Nel frattempo ho la schiena arcuata, il sedere all’infuori e le gambe leggermente divaricate. Muovo...
scritto il 2016-08-27 | da Lilium
Confessione di un cacciatore (Seconda parte)
DISCLAIMER: Chi non ha letto la prima parte, può trovarla qui: https://www.eroticiracconti.it/racconto/24093-confessione-di-un-cacciatore-prima-parte Questa seconda - e non ultima parte - porta la narrazione non solo al cosa ed al come ma anche al perché. Sì, c'è sesso, tanto sesso, ma vi chiedo la cortesia di provare a leggere con...
scritto il 2016-08-26 | da Nebbia
Confessione di un cacciatore (Prima Parte)
DISCLAIMER: Questo racconto nasce come un esperimento sotto tantissimi punti di vista. Come già suggerisce il titolo, la narrazione è in prima persona e tutta al presente, cose con cui non mi sento particolarmente a mio agio. In secondo luogo, è in divenire nel senso che non ho ancora finito il racconto né revisionato a dovere questa parte....
scritto il 2016-08-26 | da Nebbia
Siamo una strana coppia
Siamo una coppia un pò strana. Sia io che mia moglie siamo masochisti e sadici. Insomma ci piace il sadomaso. Io adoro legarle i seni, trapassarle le labbra della figa con gli aghi, tirarle i capezzoli e finire con un profondo fisting vaginale. Lei adora legarmi le palle fino a farmele scoppiare, frustarmele, infilarmi sonde nel cazzo e finire...
scritto il 2016-08-12 | da curcuruto
Piccola voglia saffica parte 1
Quella che andrò a raccontare è una mia piccola fantasia sessuale di una possibile vita alternativa, spero che vi piaccia. 24 anni, 24 anni di tremenda vita universitaria, 24 anni di lezioni. Gli occhi mi si chiudono su uno di quei tavoli dalle mille scritte idiote. Le braccia attorcigliate come un cuscino alla mia testa per far sentire di...
scritto il 2016-07-01 | da Ingrid66
Mindfucking
Quella sera stavo navigando solitaria su internet e mi imbattei in un sito di annunci BDSM. Notai quello di un certo Rodolfo. “Da anni sto cercando di avverare un mio sogno, una Padrona che sappia entrare nella mia mente e controllarmi..”. Lo cosa mi incuriosì profondamente. Gli risposi chiedendogli di presentarsi. Dopo pochi attimi...
scritto il 2016-04-12 | da Karl Faust
Padrona Lucrezia
Contessa Lucrezia era una Padrona molto bella, fisico longilineo piedi trentanove capelli neri ricci sui quarantacinque anni ed era la proprietaria di Piggie uno schiavetto molto particolare. La Lady amava tenere Piggie in castità quasi tutto l'anno fatta eccezione per le feste comandate e il compleanno...solo al compleanno infatti gli era...
scritto il 2016-04-10 | da piggie
L'Inquisizione
Tutto iniziò quando lessi un annuncio dal titolo "Il Gioco dell'Inquisizione": "Coppia quarantenne cerca amanti del genere BDSM e SM per formare un vero tribunale con tanto di interrogatorio e a seguire torture e punizioni anche sessuali. Il tutto seguito nei massimi dettagli anche nell’abbigliamento. Siamo una coppia con altri amici e...
scritto il 2016-02-22 | da Adler
Diventare "diversa"
...mettetevi pure comode o comodi se siete maschietti, il racconto che sto scrivendo riflette la mia prima esperienza e il mio ingresso nel mondo del sadomaso lesbico, un mondo incredibile di cui non sapevo asolutamente nulla se non qualche battuta tra amici cui non prestavo particolare attenzione o qualche video condiviso sui telefonini.....un...
scritto il 2016-01-17 | da Miriam
Mistress Lucrezia e lady Teresa
Mistress Lucrezia una bellissima Padrona mora con i capelli ricci era appunto la padrona di piggie uno schiavo in castità forzata. Quel giorno piggie era intento tutto nudo a leccare i piedi della sua Padrona mentre arrivò Teresa una bella donna dai capelli corti biondi e molto formosa che appena vide quella scena rise. Si sedette accanto alla...
scritto il 2015-12-30 | da NikkioNikla
La moglie e l'amante assassine
La moglie e l’amante assassine Edda e Beatrice erano la moglie e l’amante di Andrea, un sessantacinquenne floscio, con la pancia, che dimostrava tutti e, forse, qualcuno in più, degli anni che aveva;era carico di soldi, ma, negli ultimi tempi, cominciava a mostrarsi sempre più avaro , mentre il suo carattere, astioso e irritabile,...
scritto il 2015-12-06 | da sadie strangler email strangolatore31@yahoo.it
Sua
Sono a casa, sono arrivata da poco, mi sono spogliata, ho fatto una doccia ed ho ancora i capelli, lunghi, bruni, lievemente umidi... mi sdraio sul letto dopo aver indossato un paio di mutandine di cotone bianco e una semplice camicia da notte azzurra, per rilassarmi un poco dopo la giornata di lavoro. Il mio fidanzato arriva in anticipo e mi...
scritto il 2015-12-05 | da Haeris
Perversioni masochiste di una rispettabile signora
Sono una rispettabile signora della media borghesia, di quelle che quando si recano a fare acquisti non c’è un negoziante che non si prodighi ad accoglierla con ossequi. Chi mi vede camminare per strada, con il mio incedere sicuro, la mia eleganza nel vestire, la fede al dito, le maniere signorili del mio portamento, non immagina quanto siano...
scritto il 2015-11-15 | da IRIS
Fammi male
Dopo la dura scoperta della mia compagna che adora il sadomaso,ora lo metto in pratica. Sms: questa sera cenetta sul lago? Lei risponde ok va bene. Alle 19 sono a casa è quasi pronta,faccio una doccia rapida,mi cambio e partiamo,40 minuti siamo sul posto. Cena in terrazza vista lago,bella gente,temperatura buona,una bella serata romantica....
scritto il 2015-10-08 | da Giorgy81
Anche gli angeli fanno pipí
Sono un collezionista di misteri e sorrisi femminili. Ho imparato che le ragazze che hanno problemi esistenziali sono quelle bruttine, cioè poche molestate dai maschi. Ci sono tante cose da imparare dalle femmine. Basta frequentarle, starle vicino, raccogliere le loro confidenze, consolarle, lasciarle raccontare... Se sono arrivato in questo...
scritto il 2015-09-30 | da Olof Rekkolong
Il nuovo inizio di una troia
Finalmente oggi sarei andata via da quell'inferno che ero costretta chiamare casa. Si lo so sarei stata in una scuola , dove le materie erano molto pesanti e anche strane, ma ovunque era meglio di quel posto. Partì di mattina presto e arrivai dopo parecchie ore di viaggio. La scuola era molto bella e pensavo mi sarei trovata bene, ma non...
scritto il 2015-08-27 | da Cccc
Lavoro sbagliato (4)
La mia padrona mi chiama al telefono e mi ordina "Vai nel giardino condominiale e aspettami". Si presenta nuda e con un frustino, mi fa sdraiare sulla panchina, mi tira giù i pantaloncini e comincia a frustarmi poi mi fa ciucciare un cuneo anale e me lo infila senza pietà e ricomincia a frustarmi. Io tra i singhiozzi gli dico che mi possono...
scritto il 2015-08-07 | da Pollo ck
Lavoro sbagliato (3)
Sono tornato da qualche giorno da una vacanza con la mia vicina di casa sadomaso. Mi aveva proposto di diventare il suo schiavo e mi avrebbe portato in vacanza in Sudafrica. Ho accettato subito, figurati quando potrò permettermi una vacanza del genere. Qualche sculacciata l'avevo messa in preventivo visto la tipa sadomaso. Quindi partiamo in...
scritto il 2015-07-28 | da Pollo ck
Alla scoperta dello spanking
Il mio fidanzato non è mai stato un toro,però non immaginavo che poteva avere fantasie nascoste e represse. Un giorno ho rifiutato con decisione di dargliela e lui rimasto piuttosto male,all'improvviso mi dice che sono una monella da sculacciare. Come una bambina? rispondo ridendo. Lui senza replicare mi trascina sulle sue ginocchia ed inizia...
scritto il 2015-07-10 | da Annadiscodance
Debutto in Società - quinta parte
Kate cercò di isolarsi dal mondo, non poteva credere a quanto le stava accadendo, ma tutto fu inutile. Per quanto cercasse di tapparsi le orecchie e affondare il viso nel materasso, i suoni, le voci degli ospiti e le grida di diverse ragazze le arrivavano al cervello. Stremata dalla stanchezza e dalla tensione riuscì a riposare per un tempo...
scritto il 2015-07-08 | da professoreuno
Le cinesine 2
Come ho già narrato avevo scoperto una particolarità del centro estetico cinese dove ogni venerdì dovevo portare la mia acida moglie... Attesi come al solito solo pochi minuti nella saletta, fortunatamente al momento quasi deserta, e mi introdussi nel piccolo corridoio dove una delle due stanze era già illuminata. Silenzioso entrai nel vano...
scritto il 2015-06-29 | da scavadentro1965
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.