sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

4 1 5 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 3 3 2 1 8 4 8 volte.

La moglie schiava - Ai piedi anche della suocera (parte 2)
Grace rimase seduta sulla sua poltrona preferita, con la nuora accucciata e incatenata ai propri piedi. Diego ed Edith si erano accomodati su altre due poltrone poste in circolo, disposizione comoda affinché tutti gli ospiti si possano guardare e parlare tranquillamente. Anna ebbe un colpo al cuore. Intuiva chi fosse quella donna di colore o,...
scritto il 2021-10-18 | da Kugher
La moglie schiava - Ai piedi anche della suocera (parte 1)
Grace arrivò all’aeroporto con un largo anticipo. Le piaceva girare tra i negozi e sentire quell’aria profumata delle boutique che accoglie coloro che sono in attesa dei voli. L’aereo sul quale viaggiava il figlio con la sua nuova compagna aveva mezz’ora di ritardo e ne approfittò per comprarsi un nuovo paio di scarpe. La servì una...
scritto il 2021-10-17 | da Kugher
Diario di Hélène - Capodanno a Roma
Un accappatoio bianco l’avvolgeva, mentre seduta prona sul bordo del letto, Hélène traeva le conclusioni di tutto ciò che aveva appena combinato: il suo fidanzato l’aveva scoperta in modo ridicolo e rovinoso; ed invece di adirarsi, l’aveva piuttosto trattata proprio così come ella si sarebbe meritata. Prendendola ed irridendola come...
scritto il 2021-10-16 | da Hélène Pérez Houllier
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 10)
Mentre scopavano Edith volle abbandonare le fantasie per concentrarsi sulla realtà, già di per sé molto eccitante. “Tua madre come la starà trattando?” “Come una schiava, un cane. La sento periodicamente. Lei abita in una vecchia fattoria. A volte la fa dormire incatenata nella stalla, a terra, sulla paglia, come una bestia. Altre...
scritto il 2021-10-16 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 9)
Nell’ascoltare il racconto, le si affacciò anche la fantasia, che espresse a Diego, di urinarle in bocca. “Amore, da tempo uso quasi solo la sua bocca per urinare e mi godo il suo ingoio. Anche mia madre lo fa. Se vorrai anche tu potrai usarla come urinatoio e carta igienica dopo che avrai svuotato la vescica dentro di lei”. “Quindi,...
scritto il 2021-10-15 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 8)
Diego sapeva che la sua amata era già di fatto convinta nell’accettare la convivenza con lui e sua moglie schiava. “Dov'è adesso tua moglie? Dove è stata in questi mesi che sei qui da me?” Edith aveva sempre saputo che Diego era sposato. Ancor prima di iniziare la relazione lui le aveva detto del particolare rapporto che aveva con la...
scritto il 2021-10-14 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 7)
Edith era eccitata. “Un rapporto a tre però presenta mille difficoltà più umane che pratiche”. Diego comprendeva le resistenze, tutte sensate, della donna che amava ed alla quale aveva proposto di condividere la vita e sua moglie. “Tu sei il mio amore. Lei è la mia schiava. Sinceramente non rinuncerei a lei anche perchè, come ti ho...
scritto il 2021-10-13 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 6)
Edith era sempre più coinvolta dalla situazione e si proiettava nel futuro. Si capiva che la frase dubitativa ormai era solo una formalità. “Se dovesse essere la mia schiava voglio che pulisca sempre i pavimenti a 4 zampe”. La sua bocca si stava avvicinando al membro duro. “Non ti nego che qualche volta mi sono anche masturbato mentre la...
scritto il 2021-10-12 | da Kugher
Lo scienziato pazzo- parte 2
Intanto la sua figa veniva risucchiata dalla mascherina, e l'ago infilato nel clitoride faceva sempre più male. Lo scienziato pazzo ordinò ad una delle volpi di mettersi a pecora sul pavimento, le mise un piede sulla schiena e le strappò via lo strapon con la coda. Con quella stessa coda ordinò alla volpe di percuotere con forza la figa già...
scritto il 2021-10-11 | da Jade9696
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 5)
“Accettava tutto?” “Una cosa graduale con alcune rapide accelerazioni. La trovavo sempre bagnatissima ed iniziai a dosarle il piacere, fino a farle avere l’orgasmo una volta al mese circa. Questo la lasciava in costante stato di eccitazione, sempre pronta a soddisfarmi al meglio sperando che quella volta le lasciassi avere...
scritto il 2021-10-11 | da Kugher
Lo scienziato pazzo- parte 1
Il sole è appena tramontato, Sinfony è a letto indossando solo una canotta e una minigonna. Fa caldo, quindi decide di tenere la finestra aperta. È sdraiata a gambe divaricate, si intravede l'assenza delle mutandine, e dalle grosse tette, due durissimi capezzoli premono contro la canotta. È accesa solo l'abat jour. Ad un tratto la luce si...
scritto il 2021-10-10 | da Jade96
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 4)
Edith era sempre più eccitata dal racconto di come Anna, la moglie del suo compagno, si era sottomessa sempre più. La eccitava l’idea di una schiava che dormiva a terra accanto al letto padronale. La affascinava anche il fatto che Anna stessa fosse eccitata al punto da svegliare il marito per fare sesso. “Sei un porco, avrai ceduto alle...
scritto il 2021-10-10 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 3)
Edith aveva il potere di eccitarlo con i suoi movimenti carichi di sensualità. Diego proseguì a raccontare come sua moglie era diventata schiava. “Iniziai a pretendere che lei mi servisse durante i pasti e mangiasse dopo. Poi siamo passati a farle mangiare solo i miei avanzi, fino a darglieli tutti mischiati in un piatto posto ai miei piedi...
scritto il 2021-10-09 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 2)
Fu Diego, mesi addietro, a parlare a Edith, la sua nuova compagna di colore, della possibilità di avere una schiava bianca, con la “particolarità” che detta schiava era sua moglie. Inizialmente lei fu titubante. Era sempre stata di carattere dominante e nella sua vita aveva avuto rapporti con uomini e donne sottomesse. Mai, però, aveva...
scritto il 2021-10-08 | da Kugher
La moglie schiava - La nuova compagna del marito (parte 1)
Anna scoprì che Diego si era trasferito a casa di Edith, molto più spaziosa e bella di quella in cui avevano vissuto assieme. Appena entrati, dovette spogliarsi e, dopo averla fatta inginocchiare, le misero il collare di catena, chiuso con un piccolo lucchetto. Non vi era timore che se lo levasse. Il lucchetto dava maggiore forza all’oggetto...
scritto il 2021-10-06 | da Kugher
Storia di Hélène
Una serie ripetuta di tonfi, sordi e penosi, era tutto quello che gli ospiti della festa ricordavano; solamente in pochi si erano spinti fin dentro al salone, ad osservare ciò che stava accadendo in quegli istanti. “Tuo padre ti ha fatto davvero … un culo così” le disse all’indomani Jeanne, senza davvero alcuna sensibilità. E come...
scritto il 2021-09-26 | da Hélène Pérez Houllier
Gianna balia di mio marito e una coppia di amici
Conoscevo Gianna da diversi mesi e comunicavamo regolarmente. Gianna è una deliziosa giovane donna, dirigente di una grande azienda del biellese, bella (natiche sode), intelligente e dotata di una forte personalità... Gianna adora essere sculacciata ma fino ad ora non aveva ancora sperimentato il clistere. Ecco la storia della sua ultima...
scritto il 2021-09-23 | da Clisterium
La malata
Capitolo ventisettesimo Gabriella era in cura da ormai un anno e quando meno se lo aspettava il dottore le disse che era guarita. Finalmente niente più iniezioni, niente più clisteri, niente più docce gelate. Ma i suoi genitori non avevano nessuna intenzione di rinunciare alla loro schiava. D'altro canto Gabriella sapeva che suo padre era una...
scritto il 2021-09-20 | da Angri
La malata
Capitolo ventiseiesimo La settimana successiva Gabriella fu portata alla solita visita di controllo. Dopo aver subito il solito dolorosissimo prelievo vaginale e la minuziosa visita ci fu un colpo di scena che lasciò senza fiato la povera ragazza e fece leccare i baffi ai suoi genitori. La grande mole di medicine che aveva in corpo aveva creato...
scritto il 2021-09-20 | da Angri
La malata
Capitolo venticinquesimo Gabriella non c'è la faceva più. Era ormai ai limiti della sopportazione. Non c'è la faceva più a lavorare come un mulo e subire angherie. Una notte stava pulendo una stanza che a detta di suo padre non aveva pulito bene quando si accorse che non era sorvegliata. Le venne così in mente di scappare. Cercò un paio di...
scritto il 2021-09-20 | da Angri
La malata
Capitolo ventiquattresimo Col ritorno a casa erano riprese le visite di controllo coi terribili prelievi vaginali e le flebo. Visto che alcune si dovevano recuperare fu deciso di fargliene 2 a settimana. Veniva portata in clinica il mercoledì e restava impallata con le flebo per 48 ore consecutive. Il termometro non le veniva più messo nel...
scritto il 2021-09-19 | da Angri
La malata
Capitolo ventiduesimo Il ventunesimo giorno Gabriella fu legata ad una vecchia macina che nessuno più usava e obbligata a farla girare. Era costretta a fare uno sforzo immane, la macina era pesantissima e riusciva a fare pochi passi per volta. Muoviti o ti frusto le disse suo padre. ma non c'era frusta che tenesse la macina era troppo pesante....
scritto il 2021-09-18 | da Angri
La malata
Capitolo ventunesimo Il diciannovesimo giorno le diedero 120 frustate e le fecero 150 iniezioni. Il ventesimo giorno le fecero un mega clistere 6 litri di acqua saponata da trattenere per 5 ore. Suo padre sempre più intenzionato a farla soffrire duramente vi verso 5 buste di glicerina, due interi saponi liquidi, e 5 fiale di purga te. Inoltre...
scritto il 2021-09-18 | da Angri
La malata
Capitolo ventesimo Il tredicesimo giorno suo padre le fece indossare un paio di mutande al cui interno erano state cucite delle spugnette abrasive e il quattordicesimo giorno ripetè la storia con il reggiseno. risultato. a sera le natiche e i seni erano pieni di dolorose abrasioni sulle quali si divertì a fare delle dolorose iniezioni....
scritto il 2021-09-18 | da Angri
La malata
Capitolo diciannovesimo L'ottavo giorno fu sculacciata per un'ora da tutti gli 8 uomini della casa. Messa per travrrso sulle loro ginocchia, posizione in cui rimase per 8 ore consecutive subì 23040 sculacciate. Erano tutti uomini di campagna dalle mani rudi e callose. Certo le mani non facevano male come la frusta ma dopo 8 ore di sculaccioni...
scritto il 2021-09-18 | da Angri
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.