sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

4 8 6 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 3 6 0 3 2 4 9 volte.

Una brutta storia 6 fine.
così sono andato ad aprire la porta lei mi ha detto posso entrare x prendere un caffe io lo fatta entrare poi gli ho detto xk sei tornata lei mi ha detto che quando è andata via di casa con l'uomo che aveva conosciuto dopo 15 giorni ci hanno preso in casa con un bel quantitativo di cocaina lui ha detto che io non centravo nulla che ero una...
scritto il 2022-01-29 | da anonimo58
Una brutta storia 4 cap
X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVERE HA (a.lola.milu@gmail.com) cosi aspettando mia figlia. ho acceso il pc è entrata una coppia sicuramente nordici molto giovani biondi occhi azzurri carnagione chiara è entrato un uomo con un filo di ferro spinato gli anno messo un cazzo doppio in bocca lo hanno infilato fino a farli baciare x poi staccarli un pò...
scritto il 2022-01-26 | da anonimo58
Una brutta storia 3 cap
così siamo stati riaccompagnati nel parcheggio dove ci avevano preso. dalla mia auto ho preso la targa del pulmino facendo delle indagini sono risalito alla società. che si occupava di impianti video telecamere ecc ecc.cosi sono rientrato a casa il giorno dopo ho acceso il pc collegandomi con il sito che mi interessava dove avevo fatto un...
scritto il 2022-01-25 | da anonimo58
Una brutta storia 2 cap
X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVERE A ( a.lola.milu@gmail.com ) ............................. quando l'anno portata via credo che il mio cuore si fosse fermato ma non potevo fare nulla ansi avrei peggiorato le cose cosi una voce ci a detto che tra un po sarebbe ripreso lo spettacolo. cosi è uscita con le proprie gambe poi una signora grande intorno...
scritto il 2022-01-24 | da anonimo58
Una brutta storia 1 cap
Questa storia inizia da lontano.io sono un uomo di 65 anni vi racconto cosa mi è capitato tanti anni fa. mia figlia aveva 19 anni si era appena diplomata è sempre stata ribelle forze xk viziata da me. ero vedovo ero un imprenditore ha conosciuto un uomo di circa 40 anni fino a qui niente di male vedevo che mancava spesso da casa cosi ho...
scritto il 2022-01-23 | da anonimo58
La vendetta di un impiegato, da vittima a carnefice – Capitolo 9
La maratona di sesso continuò fino a tarda notte, quando i tre si addormentarono nello stesso letto le cui lenzuola erano rimaste intrise di olio, saliva ed eiaculato femminile; lo sperma maschile era rimasto nell’ano di Ilenia incapace di sollevarsi dal letto per andare a svuotarsi. E mentre Ilenia dormiva distrutta fino a metà mattina,...
scritto il 2022-01-20 | da duke69
Psycho girl capitolo 1
Quando avevo 18 anni conobbi questa ragazza, si chiamava Francesca e questa è la sua storia. era una ragazza alta un metro e sessanta circa, aveva un viso molto pallido, occhi marroni un po' a palla, ciglia sottili, lunghi capelli lisci e castani, un fisico niente male, tette abbastanza grandi una terza abbondante, cosce belle grosse e un culo...
scritto il 2022-01-18 | da AS0099
La pappona
non immaginavo che anche le donne potessero fare le pappone. Marilena è quella che mi viene a casa a fare le pulizie. Ultimamente, per il clima di rottura ci coglioni che ha creato il governo, stiamo parlando di questi primi di gennaio, ho instaurato una certa confidenza con Marilena. Una anziana porcona, brutta, ma che fa arrapare pure i cani...
scritto il 2022-01-11 | da Abbastanza sadico
Sottomesse ai servi (parte 3)
Subirono passivamente l’apposizione di un collare e, subito dopo, l’aggancio dei guinzagli, la cui altra estremità era tenuta in ciascuna mano di Matteo. Gesti fortissimi che delineavano e rafforzavano i poteri in gioco, ricordando alle “due parti” i rispettivi ruoli. Il click del moschettone risuonò fortissimo nella testa di tutti,...
scritto il 2022-01-09 | da Kugher
La progressione
Ho capito subito che Cinzia sarebbe diventata la compagna di tutta la vita. Ci eravamo messi insieme da poco. Una sera, come è capitato a tutti noi, eravamo a letto che fra baci e carezze si arrivò a fare l’amore. Mentre scopavamo le stringevo il seno e i capezzoli. Nella foga giocai con i suoi capezzoli in modo un po' brutale, li stingevo...
scritto il 2022-01-09 | da Curcuruto
Sottomesse ai servi (parte 2)
Alle due donne si chiuse lo stomaco ed il cuore iniziò cambiò il battito a causa della tensione che d’improvviso si era impadronita di loro. Se si fossero guardate avrebbero visto il venir meno del colore alle guance nonostante la cura messa nel trucco. Ettore ed Ivo, spesso si incontravano con Simona e Viola in amicizia e in serate a sfondo...
scritto il 2022-01-04 | da Kugher
Sottomesse ai servi (parte 1)
La commessa mise tutti i prodotti acquistati nelle 4 buste e fece il conto. Simona porse la carta di credito senza nemmeno guardare il totale. Salutò la ragazza che l’aveva servita e si avviò verso l’uscita senza prendere i pacchi. Questo era il compito dell’autista o, come lo chiamava lei, del suo servo. Matteo portò gli acquisti...
scritto il 2021-12-30 | da Kugher
La sfida (parte 3)
Marzio organizzò una prima sfida tra le due contendenti. Due suoi colleghi (dei quali gli era nota la loro disistima nei suoi confronti) offrirono i loro cazzi alle due donne che, in ginocchio, avrebbero dovuto far godere. Solo uno dei due avrebbe goduto, quello cui era toccata la schiava più brava di bocca. Il secondo, rimasto insoddisfatto,...
scritto il 2021-12-20 | da Kugher
La sfida (parte 2)
L’umiliazione può dare piacere, quello derivante ad una situazione particolare fuori dal controllo, che si è costretti a subire. Trasmette una sensazione di impotenza, di impossibilità di gestire gli eventi. Essa si annida nello stomaco rendendolo contorto, teso, chiuso ma tremante, per scendere alla figa, che manifesterà tutte le...
scritto il 2021-12-19 | da Kugher
Schiava nel medio oriente 4 parte
La gigante mi guardo è sorride ho paura mi fa segne di seguirla mi fa entrare nella sala chiamata macelleria c'è la donna legata al tavolo suo corpo e tutto un taglio pieno di sangue quasi svengo mi guardo dicendo vedi con questa ci gioco fina al suo ultimo respiro la faro a pezzi piano piano sua voce sadica è piena di cattiveria adesso oggi...
scritto il 2021-12-19 | da Jerry 1969
La sfida (parte 1)
“Cosa vuole questa stronza?”. La “stronza” era Simona, che in quel momento, nuda, si trovava prostrata davanti a Marzio il quale, seduto in poltrona mentre sorseggiava un whisky scozzese, aveva un piede appoggiato sulla testa bionda della donna a terra. Viola era sempre elegante e sexy, anche in casa, per dare piacere al suo compagno che...
scritto il 2021-12-18 | da Kugher
Schiava nel medio oriente 3 parte
La luce si ascendo sento delle urla arriva la gigante la guardo faccio per parlare ricevo un schiaffo fortissimo che mi fa cadere a terra mi guarda con una cattivera mai visto. ascolta bene da oggi sei mia per prima cosa non hai piu dritto a la parola solo il silenzio da oggi inizio il tuo addestramento prima facciamo in modo di dare i soldi...
scritto il 2021-12-16 | da Jerry 1969
La taverna (parte 4)
Probabilmente in quel momento era una maschera irriconoscibile. I capelli ormai non avevano più niente che ricordasse la perfetta pettinatura dell’uscita dalla villa. Il trucco era sfatto e dagli occhi scendevano le righe dell’eyeliner. Il vestito era stato strappato fino all’inguine per consentire la penetrazione, e sul petto per far...
scritto il 2021-12-16 | da Kugher
La taverna (parte 3)
Non si accorse nemmeno di avere il cazzo in bocca. Quando le era entrato? Lo aveva preso lei? Gliel’avevano forzato? Non ricordava. Non sapeva. Succhiava. Una cosa pensava: avrebbe dovuto soddisfarli, doveva fare in modo che fossero contenti di lei, così forse l’avrebbero risparmiata se avessero goduto in fretta. O forse se fosse stata...
scritto il 2021-12-15 | da Kugher
La taverna (parte 2)
Cercò di scappare anche se non sapeva esattamente dove. Si alzarono tutti e la circondarono. Se la passavano tra di loro come fosse una palla. Erano grossi (troppo), forti (troppo). La cosa che la sorprese fu la paura di rovinare il vestito, pensiero assolutamente irrazionale. Poi smise di pensare, troppo presa dal cuore che sembrava volesse...
scritto il 2021-12-14 | da Kugher
Schiava nel medio oriente 2 parte
Entro nella grande stanza per il processo a destra c'è il mio marito è i avvocati che parlano fra di loro lui mi guarda e sorrido.a sinistra ci sono delle persone che piangano penso che sia la famiglia del regazzo devo stare in piedi davanti al giudice mi parla in inglese e mi chiede perché l'ho fatto non me le ricordo risponde arrivano i...
scritto il 2021-12-14 | da Jerry 1969
La taverna (parte 1)
Le lacrime bagnavano il bel viso di Viola al termine di quella notte insonne. La sua mente era ancora piena di quanto accaduto. Lo stomaco era in subbuglio e non aveva avuto modo di pensare. Pensare a cosa? Non avrebbe potuto, avvolta da quelle sensazioni di impotenza, di tensione alla bocca dello stomaco, di battito a mille del cuore impazzito...
scritto il 2021-12-13 | da Kugher
Schiava nel medio oriente
Mi sveglio con un grande mal di testa mi guardo in torno sono dentro una cella le mani legate con le manette . Mi chiedo cosa faccio qui in cella e soprattutto cosa ho fatto.la cella e piccola 3 per 2 molta unida fa caldo sento delle voci.arrivano 3 donne di cui una gigante parlano arabo io non capisco aprano la porta faccio per parlare ricevo...
scritto il 2021-12-11 | da Jerry 1969
Il Ranch
Tre mesi, solo tre mesi per portare le attività del ranch a regime e portare le puledre in una nuova dimensione: quella di considerarsi capi di bestiame e animali da monta. Tre mesi dopo l’arrivo del primo carico, in un giorno qualsiasi, nel deserto del Kalahari. Miss Margareth stava sferzando le natiche di Bobbi, la sua puledra, spingendola...
scritto il 2021-12-06 | da Koss
Ero stato avvisato
Mi aveva avvisato, o meglio avvisata, io sono una trav e omosessuale di sessant'anni, molto porca. Sono da anni, a disposizione di maschi di tutte le età, e da due la puttana di un mio dipendente. Sì mi ha scoperta e riconosciuta un paio di anni fa, era una sera e come il solito, passeggiavo in cerca di maschi, in una zona vicino alla...
scritto il 2021-12-01 | da LILLO
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.