Erotici Racconti

sadomaso Fruste, corde, manette e altri strumenti per infliggere dolore al partner

Le ultime storie per adulti del genere sadomaso

Il genere Sadomaso raccoglie i racconti erotici che trattano di Sadomasochismo, cioè l'insieme delle pratiche erotiche basate sull'imposizione di sofferenze fisiche, anche tramite oggetti che possono provocare sofferenze, come fruste, corde e altri strumenti per infliggere dolore, su un partner.

1 7 3 racconti erotici del genere sadomaso e sono stati letti 1 5 7 7 2 5 7 volte.

Ada: piacere e torture
Questa è la mia storia: Mi chiamo Ada, ho 36 anni, sposata da dieci. Ora mi descrivo, affinchè i lettori del mio diario capiscano come si sono verificate le cose che hanno cambiato la mia vita: sono alta più di 1 metro e 75, ho misure da sballo: 95-65-95, ho capelli biondi, seni sodi, gambe perfette: lunghe, tornite, perfettamente...
scritto il 2017-11-15 | da amo le donne
Il mondo di Tess. Don Sandro.
N.d.A. Ora è Tess che si racconta in prima persona. Per la festa del patrono del paese dove trascorrevo l'estate era tradizione partire nel pomeriggio del giorno precedente per la cima del monte Tondo, qui trascorrere la notte attorno ai falò con canti e balli, assistere al sorgere del sole e poi dopo la messa passare la giornata in giochi e...
scritto il 2017-11-01 | da Tibet
Due fratelli e la loro sorella 2
Il mattino dopo ci svegliammo di prima mattina e dopo esserci lavati e aver fatto unacolazione abbondante, con tutta calma scendemmo nel deposito, aprimmo la porta e vedemmo nostra sorella che si stava contorcendo, per quanto poteva, per il forte stimo di urinare, impossibilitata dal tappo dentro la fica. Mio fratello si avvicinò alla sorella e...
scritto il 2017-10-15 | da pervert64
Due fratelli e la loro sorella
Ciao a tutti. Mi chiamo Lario e ho 20 anni, sono un ragazzo alto 180, capelli castano-bruno tagliato corto, la mia vita si svolgeva fra casa, scuola (università - facoltà di ingegneria) e la palestra (dove vado due volte alla settimana); poi c’è mio fratello Michele di un anno più grande alto all’incirca quanto me con dei capelli...
scritto il 2017-10-15 | da pervert64
I veri piaceri di Carmen
Il racconto che farò copre 6 anni della mia vita: mi servirà per ricordare quanto sono stato stronzo! mi chiamo Dino e ho 23 anni. Ne avevo 17 quando la conobbi! Ero in terza liceo scientifico e la nostra prof di matematica andò in pensione. Il preside venne a presentare la sostituta della nostra vecchia insegnante. Quando entrò in classe...
scritto il 2017-10-02 | da Amoledonne
Cristina in campagna 3
Domenica mattina Cristina deve espletare i suoi compiti di serva da toilette, cameriera, cuoca, troia. Ma il pomeriggio sarà di divertimento puro...Ho invitato in campagna tre coppie di amici, che spesso possono servirsi di Cristina usandola come cagna, troia, schiava..... verso le 14 eccoli arrivare, allegri, come al solito e, come al solito,...
scritto il 2017-09-30 | da Padrone di Cristina
Cristina in campagna 2
il risveglio nel mio lettone caldo é subito accompagnato dalle labbra della mia schiava, che si muovono morbide coprendomi il cazzo di saliva.... Cristina sa che in questi giorni sarà, oltre al mio giocattolo da torturare, la mia serva, il mio bidet, la mia puttana.....vado in bagno col cazzo indurito dalla tua bocca e dalla voglia di fare...
scritto il 2017-09-29 | da Padrone di Cristina
Cristina in campagna
Andiamo nella casa di campagna, una villetta con ampie vetrate che, d'autunno, mentre stai davanti al caminetto ti permettono di vedere il prato e il gruppo di alberi intorno, a volte sfumati da una nebbiolina che affievolisce i contorni... sarà un bel weekend. Ho voglia di godermi la mia schiava e ho voglia di sentirti urlare. Saranno quasi 3...
scritto il 2017-09-27 | da Padrone di cristina
La mia schiava Cristina
Col soprabito allacciato , un grosso vibratore infilato nella fica e legato in vita, ti passo a prendere e ci dirigiamo verso il centro. Il vibratore é di quelli comandati da un telecomando che io ho infilato nella tasca... arrivati, scendiamo dalla macchina, e poi, per mano, via xx settembre, io accendo, cambio frequenza, spengo più e più...
scritto il 2017-09-27 | da padrone di Cristina
Mia moglie Cetty violentata
Fermai la macchina nel parcheggio piccolo dell'albergo, situato nella parte est della Sicilia, all'indirizzo che mi aveva dato mia moglie, quello riservato al personale, in modo da non intasare il parcheggio riservato agli ospiti. Ormai da un anno mia moglie Cetty aveva intrapreso questa attività di organizzazione di matrimoni alle dipendenze...
scritto il 2017-09-03 | da Belfagor66
Omicidio al club bdsm 4: Jessica con Frank
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com Jessica nella villa di Frank Jessica venne accompagnata nella stanza di di colui che se le era aggiudicata durante il gioco che si era svolto durante la festa. Questo luogo come tutta la villa era monitorato con delle telecamere a circuito chiuso per vedere se effettivamente Jessica si...
scritto il 2017-09-02 | da padronebastardo
Lo Psicopatico - capitolo I - La Preda
Lui la osservava da un bel po’, dopo qualche minuto aveva già capito che era sola, dopo qualche altro minuto l’aveva sentita parlare ed aveva capito che era straniera, ma non aveva capito di dove. Parlava inglese, ma si sentiva che non era la sua lingua La faccia era smunta, i capelli erano stopposi e le tette erano due pere un po’...
scritto il 2017-09-02 | da Koss
Lo Psicopatico - capitolo I - La Preda
Lui la osservava da un bel po’, dopo qualche minuto aveva già capito che era sola, dopo qualche altro minuto l’aveva sentita parlare ed aveva capito che era straniera, ma non aveva capito di dove. Parlava inglese, ma si sentiva che non era la sua lingua La faccia era smunta, i capelli erano stopposi e le tette erano due pere un po’...
scritto il 2017-09-02 | da koss
Le torture di Carmen
Giulio è l'idiota di cui ero amante da due anni facendo la bella vita… che grandissimo stronzo! Ha provato a fare il grande colpo tentando di ammazzare Francisco de Oliveira e i suoi uomini con un blitz alla Michael Corleone! Giulio è il classico bullo che crede, a torto, di essere un dio: naturalmente il colpo, mal organizzato e peggio...
scritto il 2017-08-31 | da Amoledonne
Sognando la mistress. - parte prima : l'appuntamento, gli ordini, l'attesa
Ormai non ci speravo più, dalla mia ultima Email era passato quello che ha me sembrava un eternità. Avevo trovato il suo indirizzo frugando su internet... Mi aveva colpito il suo modo di scrivere, di presentarsi, di farsi agognare. E gli scrissi, dicendo, fra me e me..."tanto è tempo perso". Invece, dopo qualche giorno, inaspettatamente,...
scritto il 2017-08-20 | da Segati
Il Club
Il voler trasgredire ti ha fatto sempre fare cattive scelte. Sei stata bendata,portata in un luogo segreto,denudata dai tuoi vestiti e preparata per un evento:ti tolgono la benda. Sei chiusa in una teca di cristallo con fori circolari per la tua respirazione ed uno spot che ti illumina ; Stivali lunghi di vernice nera fin sopra il ginocchio,a...
scritto il 2017-08-18 | da giantestardo
L'uomo che crocifigge le donne
Lui è bello. Una bellezza inquietante la sua. Un viso vissuto, pieghe profonde gli solcano le guance, ha una massa di capelli gonfi e disordinati. Occhi freddi, verde azzurri. Alto, il corpo è snello, slanciato, i lunghi muscoli guizzano ad ogni suo movimento e rivelano la sua forza non comune. Lui vive due vite. Ha come una clessidra dentro,...
scritto il 2017-08-12 | da Tibet
Decidi la maschera, ma sarai sempre tu dietro essa
" Non tradiró mai il mio compagno " . Frasi facili da pronunciare se ,nel vostro rapporto,chi comandava eri tu : tu l' artefice delle sue vittorie e dei suoi sbagli ma non eri del tutto appagata perché ti mancava qualcosa di indefinibile. Poi,un giorno,hai incontrato me : eri appena entrata con lui nel bar dove ero seduto a gustarmi un buon...
scritto il 2017-08-10 | da giantestardo
La vita che volevo
Finalmente stavo per realizzare il mio sogno,ero lì davanti a quella villa,stavo per entrare sapevo che stavo passando gli ultimi secondi della mia vita normale,per poi entrare in un mondo che iniziai a scoprire qualche anno fa.un cancello enorme davanti ai miei occhi,davanti due ragazze,indossavano una polo nera con scritto staff,colletto...
scritto il 2017-08-07 | da Slaveauctuon
La mia Padrona
La mia Padrona La mia Padrona è furente. Mi schiaffeggia e mi mette in ginocchio. Mi ordini di strisciare ai tuoi piedi. Mi ordini di toglierti scarpe e calze, e poi di baciarti e leccarti i piedi ovunque. Mi ordini di spogliarmi lentamente, mentre intanto con una lunga frusta inizi a colpirmi, mentre resti ancora vestita. Con collare e...
scritto il 2017-08-06 | da Bronzoro
Omicidio nel club bdsm 2
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com la polizia utilizzò i quindici giorni che separavano la selezione dall'entrata di Jessica nel club per istruirla sul come doveva comportarsi, su cosa non doveva fare per dare adito a sospetti e soprattutto le venne detto che all'inizio doveva comportarsi in tutto e per tutto come le...
scritto il 2017-08-04 | da padronebastardo
Omicidio al club bdsm prologo
Chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com Lo Yorkshire è una ridente regione dell'Inghilterra profonda caratterizzata dal verde dei suoi prati, dalla bellezza della natura e soprattutto da ville che un tempo erano solo della nobiltà inglese, mentre oggi vengono affittate anche alla media alta borghesia. Spesso sono utilizzate...
scritto il 2017-08-01 | da padronebastardo
La maschera
Consiglio le persone impressionabili di non leggerlo, il racconto non è adatto a tutti. E' frutto interamente della mia fantasia, comunque uno spunto iniziale l'ho ricavato ricordandomi di una antica farsa spagnola di Lope de Rueda, coevo di Cervantés, intitolata "Farsa chiamata della MASCHERA" di tutt'altro tema e tenore, differente in tutto...
scritto il 2017-07-23 | da Tibet
Mistress Juliet ep. 2
Era una giornata davvero caldissima a Roma. Il termometro segnava 36°, ma se ne percepivano almeno 40°. La città era stretta nella morsa dell'afa. Mistress Juliet tamburellava nervosamente con le dita sull'enorme tavolo di vetro della sala da pranzo ricoperto di carte e fogli di vario tipo. Nella stanza c'era un silenzio quasi totale,...
scritto il 2017-07-21 | da coppiadiamanti
L'alieva e la martire (La santa-puttana) 2.a parte
L'ALLIEVA E LA MARTIRE. (LA SANTA PUTTANA) 1.parte: https://www.eroticiracconti.it/racconto/28928-l-allieva-e-la-martire-la-santaputtana-1a-parte LEI Mi annoio.  Vedere lei che deve succhiare questi cazzi mi eccita relativamente ma voglio di più.  Fremo aspettando il momento che sarà mia. Completamente in mia balia. Controllo la mia...
scritto il 2017-07-17 | da Tibet
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.