pissing Pisciare addosso al partner in segno di dominio

Le ultime storie per adulti del genere pissing

Il genere Pissing è diffuso nell'ambito delle pratiche BDSM. Con questo genere si fa riferimento a tutti quei racconti in cui il dominatore urina in bocca, o comunque addosso, al soggetto dominato. Il piscio è un taboo nella nostra società, qualcosa di sporco, qualcosa di torbido e vietato, motivo per cui è oggetto di attrazione per molti.

2 1 0 racconti erotici del genere pissing e sono stati letti 2 1 0 9 8 9 0 volte.

La babysitter
Oggi voglio raccontarvi un episodio che mi accadde da piccolo e mi turbo molto. E’ una giornata afosa dei primi di Luglio mi trovavo a passeggiare nel parco cittadino con la mia baby sitter. Angela è una bella ragazza si 19 anni capelli castani, occhi verdi un viso con degli zigomi ben accentuati, alta 1.70 circa e magra ma in forma, aveva...
scritto il 2020-09-21 | da Kyknox
Il compleanno di Cristina
Tratto da internet Erano solo le 6 del pomeriggio, ma io la Cri e la Vale avevamo già cominciato a festeggiare con una bottiglia di champagne, …., in un attimo arrivano le altre e le bottiglie diventano due e poi via veloci verso il locale dove avevamo prenotato un tavolo per l’aperitivo, …. Eravamo tutte messe giù da competizione ed...
scritto il 2020-09-03 | da Kyknox
La pipì di mia cugina
Racconto storia accaduta pochi mesi fa che mi ha fatto eccitare. Protagonista del racconto io che sono un ragazzo di 25 anni e mia cugina di 18 anni... Una bella ragazza magra alta 1,68 mora capelli lisci con una terza di seno. Eravamo in viaggio per andare a Roma da parenti... Sono 6,30 ore di viaggio in macchina tra traffico e soste varie....
scritto il 2020-08-31 | da DOMYX25a
Ogni pisciata un'erezione
Ogni pisciata un'erezione Trattasi di una storia vera. Premetto che sono diversamente abile pertanto non riesco a svolgere autonomamente neanche le azioni più intime come la pipi. Tutto ciò che sto per raccontare avvenne nel periodo adolescenziale scolastico. Chi mi faceva queste azioni come la pipi era una bella donna cinquantenne, che o...
scritto il 2020-08-20 | da Nele
Barcellona
"La prima ed unica volta in cui me la sono fatta addosso è stato durante un viaggio con le amiche per l'Europa dopo il college, in cui per risparmiare spesso ci accontentavamo di ostelli economici o alberghi in quartieri poco raccomandabili. A Barcelona, dopo una notte fuori, torniamo nel nostro quartiere periferico che stiamo tutte scoppiando...
scritto il 2020-07-24 | da Kyknox
Paola e la zia perversa - Vol. 2
La mattina seguente Antonella portò Paola a fare spese. Nel borsone della ragazza Antonella non trovò abiti tanto diversi da quelli ridicoli con cui si era presentata da lei il giorno prima, quindi le fece indossare una tuta da ginnastica che aveva sul petto il simbolo sell'Istituto del Sacro Cuore e sneaker senza marchio. La tuta era aderente...
scritto il 2020-07-21 | da Veronica Mahler
Aereporto
Ho trattenuto per 15 ore la pipi, credo di morire. Sciopero fame e pipì: riuscito. Ho rinunciato perfino all'acqua: devo essere impazzita! Al che, una volta messo piede sulla terraferma, cerco disperatamente un bagno. Percorro i nastri velocizzatori dei corridoi e corro nelle zone di transito, seguo cartelli e supero gente, a passo svelto:...
scritto il 2020-07-03 | da Kyknox
Bagni pubblici
Il progresso ha fatto passi enormi,su questo non si discute, siamo andati sulla luna, abbiamo sconfitto tante malattie,ogni anno la tecnologia ci stupisce con strabilianti invenzioni..... Si discute di ogni tipo di problema e si cerca di ovviarlo.....ma mai, dico mai, qualcuno si preoccupa di costruire bagni pubblici per le donne..... Si,...
scritto il 2020-07-03 | da Kyknox
Un nuovo lavoro?
E' una calda mattina estiva. Mio marito è appena uscito di casa per andare a lavorare. Invece, io non ho impegni di lavoro e, almeno per oggi, posso rimanere a letto e riposarmi. In realtà, c'è sempre qualcosa da fare. Devo pulire il pavimento, ad esempio. Mi alzo dal letto. Mi metto un top spalline sottili, il perizoma, le ciabatte e vado a...
scritto il 2020-07-02 | da esme84
Shopping tra amiche
Ragazzi questa è troppo bella...vi racconto brevemente la storia di questa mia amica, che ho visto ieri e che si è pisciata addosso. Siamo d Torino, e lei doveva cercare vicino al Centro 1 negozio...l'abbiamo trovato, ma era chiuso...davanti al negozio, a vedere gli orari d'apertura vedo che Michi (Michela, cosi' si chiama ed è sudamericana,...
scritto il 2020-07-02 | da Kyknox
Esame universiatario
Un paio di mesi fa ho sostenuto un esame scritto all' università. Sono arrivata in aula con un po' di ritardo e già stavano distribuendo le tracce e facendo l'appello. L'assistente ha spiegato in breve la traccia ed ha detto "Se qualcuno deve uscire lo faccia ora perché poi dopo non e' più possibile". Qualcuno lo ha fatto. Io sono rimasta...
scritto il 2020-07-02 | da Kyknox
La Scuola occupata
Durante le occupazioni a me veniva sempre affidato il servizio di sicurezza notturno. Era una notte normale, quando ad un certo punto, un ombra si muove in un corridoio laterale. erano le 3 di notte e tutti dovevano essere a dormire nell'aula magna. Per ragioni di sicurezza avevamo chiuso tutte le aule e i bagni a chiave. Le chiavi erano in...
scritto il 2020-06-22 | da Kyknox
La maturità
Giovedì mi è capitata una disavventura finita in modo tragicomico. Sono andata a lavoro,io lavoro in uno studio giornalistico,avevo fatto pipì al mattino verso le 8,00,arrivo in studio alle 9 meno un quarto avevo trovato un traffico incredibile. Mia sorella doveva sostenere l’esame di maturità alle 15,00 così alle 14,40 stacco dal...
scritto il 2020-06-22 | da Kyknox
Pee disperation in disco
Vi racconto cosa ho visto ieri sera in disco: son andata a ballare in una nota disco di Legnago, con 2 mie amiche. Dopo un po’ che si gira e si balla ci sta che si prende qualcosa da bere, poi, soprattutto a noi ragazze vien spesso da andare in bagno, e i bagni delle ragazze sopra nella sala tecno erano solo 2, e quindi cera un po’ di fila....
scritto il 2020-06-19 | da Kyknox
Val d'Aosta
Raccolte dal Web 1 Val d’Aosta Finalmente un paio di giorni di vacanza. e prima di partire con gli amici dovevo andare in val d’Aosta il fine settimana con i miei genitori per sistemare un po’ la casa e portare un po’ di spesa in attesa dell’arrivo dei nonni in settimana. insomma non esattamente il tipo di vacanza che volevo ma almeno...
scritto il 2020-06-18 | da Kyknox
Shooting fotografico
Dal Web La giornata degli shooting fotografici a Tokyo era iniziata alle 9 di mattina, all’Hotel Cerulean, dove le varie fashion blogger erano state divise in piccoli gruppi. All’epoca, parlo di alcuni anni fa, Chiara non era ancora famosa come adesso e non le erano riservati i trattamenti speciali o di favore che giustamente ha adesso. Era...
scritto il 2020-06-16 | da Kyknox
Il Corso in palestra e la pipi
Siamo andate alla solita lezione in palestra, come sempre bottigliette d'acqua al seguito... abbiamo bevuto circa 1/2 litro a testa prima della lezione di spinning, (ovviamente abbiamo fatto pipì al bagno subito prima di iniziare per non fare la lezione a vescica piena), durante la lezione un bottiglietta di "energade" a testa, appena finito...
scritto il 2020-06-15 | da Kyknox
La pipi al pub affollato
A proposito di emergenze ai bagni affollati.. sentite questa: qualche anno fa, festa univeristaria in un piccolo pub locale della capitale.... I festeggiati fanno le cose un pò troppo "In grande" e invitano circa 150 persone in un locale che andava bene max x 50... casino, folla e alcool a fiumi.. dopo un pò vado con mia sorella e un amica al...
scritto il 2020-06-15 | da Kyknox
Il santuario di San Fernando III parte
“Madre Gabrielle le devo parlare” disse Don Pablo rivolto alla superiora che aveva appena finito di fare la pipi e aveva lasciato un lago di piscia a terra “Si è goduto lo spettacolo lei e suoi uomini?” disse con freddezza guardandolo negli occhi Gabrielle. Don Pablo era sempre più attratto da quella donna nessuno dei suoi uomini si...
scritto il 2020-06-01 | da Kyknox
Il santuario di San Fernando II parte
Intanto l’autobus guidato da uno dei narcos aveva imboccato una stradina laterale e si stava sempre più allontanando dal santuario di San Fernando, nel tentativo di scampare alla cattura quegli uomini erano pronti a tutto, il paesaggio si faceva sempre più desertico, costellato da cactus e cespugli. Isabel con un filo di voce chiese alle sue...
scritto il 2020-05-24 | da Kyknox
Le 3 P: Pazienza, Panico, Pipì
Sono da poco rientrata dalla festa, devo dire che i locali del Lido sono molto animati di sera. Accetto un paio di birre da dei gentilissimi ragazzi, ma poi mi sento assonnata e decido che è l'ora di tornare in hotel. Prendo la lunga scalinata che collega tutte le stanze ed entro nella mia piccola ma accogliente camera. Nulla di eccezionale, un...
scritto il 2020-05-20 | da Pisserina_998
Il santuario di San Fernando I parte
All’improvviso apri gli occhi, il sonno aveva preso il sopravvento su di lei, mancava poco all’arrivo, il paesaggio scorreva maestoso dal finestrino del pullman , era molto eccitata finalmente dopo 18 anni passati in convento usciva per la sua prima gita al santuario di San Fernando situato vicino Guadalajara, nello stato di Jalisco in...
scritto il 2020-05-20 | da Kyknox
L'oro di mio cugino
Il cugino Ivano era più grande di me di qualche anno, ma, non solo, era alto e robusto, un giovanottone. Io, tipino efebico dal sesso indefinito, pendevo dalle sue labbra. Ci incontravamo ogni anno nella fattoria dei nonni, dove stavamo assieme per un paio di mesi. Lui si approfittava di questa cosa, praticamente ero il suo zerbino, il suo...
scritto il 2020-05-18 | da Pisellino
Leo e Chichi - Parte II
Improvvisamente Chiara ebbe nella sua testa un solo incessante pensiero: "Pisciare! Pisciare! Pisciare!". Con le cosce serrate al limite del possibile e le mani incrociate sul ventre, Chiara cercava di non cedere. I muscoli così tesi la rendevano però estremamente sensibile, ed il pensiero di fare qualcosa di "sbagliato" (per quanto questo...
scritto il 2020-05-15 | da LuckyM
Leo e Chichi - Parte I
Chiara voleva semplicemente dimostrare a Leonardo che non era scena, la sua. Semplicemente aveva bisogno di fare pipì, come tutte le persone del mondo. Dopo circa mezz'ora Leonardo aveva bevuto un bicchiere dalla sua bottiglia. Chiara, invece, più spavalda aveva già svuotato un terzo del recipiente. I due erano rimasti in silenzio durante...
scritto il 2020-05-14 | da LuckyM
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.