Erotici Racconti

voyeur Spioni e guardoni eccitati dal guardare e farsi guardare per piacere sessuale

Le ultime storie per adulti del genere voyeur

Il genere Voyeur raccoglie i racconti di voyeurismo o scopofilia, cioè l'atteggiamento e la pratica sessuale di chi, per eccitarsi o per trarre piacere sessuale, desidera e ama guardare persone nude, seminude o intente a spogliarsi, o persone impegnate in un rapporto sessuale. Per questo spesso nei racconti si parla di guardoni, cioè di persone che spiano altre persone, consenzienti, o meno.

3 4 0 racconti erotici del genere voyeur e sono stati letti 2 5 2 6 5 0 6 volte.

Viaggio di lavoro
Ciao a Tutti sono la Dany Lo scorso mese sono dovuta andare a fare visita a dei nostri clienti a Dubai ,perché mio marito doveva risolvere dei problemi in Germania con delle forniture difettose. Ho preso l aereo a Francoforte il volo era in partenza alla sera indossavo un vestito leggero e comodo dovevo stare via 5 giorni per vari spostamenti...
scritto il 2018-06-23 | da Maxxi6969
Gli occhi magnetici di Elisa
La prima volta che vidi Elisa fu durante uno dei miei appuntamenti di lavoro. Sono Luca, rappresento una grande multinazionale di cosmesi e prodotti per parrucchieri, ho 30 anni e per ovvi motivi di lavoro sempre vestito alla moda e curato nell'aspetto, del resto le mie continue visite a centri estetici e parrucchieri mi consento di unire il...
scritto il 2018-06-22 | da Silkepill
La passione della bici
Ogni sabato mattina inforco la bici e vado a correre , con tanti che come me scaricano la tensione accumulata , durante la settimana di lavoro .Non amo seguire i gruppi di ciclisti , che parlano , e poi fanno lo stesso itinerario , mi piace cambiare , cosi oggi ho preso una strada sterrata di campagna , in mezzo a vigneti ,e campi di erba...
scritto il 2018-06-15 | da scorpione rm
Le mogli degli altri - 5
Ci accingiamo a salire in macchina dopo la serata appena trascorsa dai signori Alfredo e Irma. E che serata!!! La serata in cui ho visto, per la prima volta, mia moglie godere tra le braccia di due uomini. Odino continua a parlare della serata con toni entusiastici, dicendo di quanto mia moglie sia bella e quanto sia stata brava nel rapporto con...
scritto il 2018-06-12 | da LonelyDickens
Il Picnic
Il picnic Aprile, è un sabato mattina, una di quelle giornate di primavera esemplari. Mi alzo con una voglia di vita incredibile. “Amore? E’ una giornata splendida ci facciamo un bel picnic nel parco oggi?”. “Certo cara, approfittiamo di questo sole” Ci prepariamo, vado in bagno, cosa mi metto?, intanto lui passa rapido, un jeans, una...
scritto il 2018-06-09 | da Feelrouge
Custode del condominio 2
Aprendo la porta del magazzino , ho trovato una busta infilata sotto , 300 euro e un numero di telefono e l' ora dell ' appuntamento , con scritto preferirei Bianco ,20 a 25 anni moro e palestrato , mi faccia sapere .. Grazie ....Dove lo vado a trovare ? Mi ricordo che sulla via c'era una palestra , conoscevo il ragazzo che la puliva e faceva...
scritto il 2018-06-08 | da scorpione rm
Tre foto - Il riflesso (1/4)
C’è una stanza. C’è una ragazza. C’è uno specchio. È mattina. La luce entra nella stanza da una fessura tra le tende di velluto rosso. Il letto è sfatto. Un’anta di un armadio rosso è aperta dietro di lei. Evidentemente ha cercato qualcosa da mettersi per la giornata. Lei è di spalle. Vestita. Indossa un tailleur grigio....
scritto il 2018-06-04 | da Alba6990
Come Dio l'ha fatta
Sul tetto d'un edificio giallo, nuda come Dio l'ha fatta, Siria prendeva il sole. "Non la infastidiscono i passanti?" , pensai. Nessuno però sembrava notarla, erano tutti presi dalle loro faccende; chi avrebbe guardato la donna nuda sopra il tetto? Invece, io mi fermai su una panchina, con il giornale tra le mani, e calandolo di tanto in tanto,...
scritto il 2018-06-03 | da Inchiostro&Miele
Le mogli degli altri - 2
Sono seduto nel divano a casa di Sabrina e sto ripensando all’incredibile serata appena passata al cinema. Provo un mix di sensazioni contrastanti: eccitazione, ribrezzo, paura, colpa … non vi è un senso logico a quello che provo. Non so se affrontare l’argomento con lei o lasciare stare. Sono davvero combattuto. Lei esce dal bagno e mi...
scritto il 2018-06-03 | da LonelyDickens
Il Corpo, il Verbo e la Mente |5/8| Le Manie di Napoleone
Avevo bisogno di una nuova identità. Dovevo essere invincibile. Dovevo in qualche modo difendermi, da tutto e da tutti. Vagavo per la strada. Non ricordo neanche il motivo per cui lo facessi. Era come se volessi scappare da qualcosa. Ma perché scappare, dopotutto? Dovevo riacquistare il mio potere. L'assoluto controllo delle mie azioni. Spesso...
scritto il 2018-06-01 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |2/8| Caso 2
Mi alzai, come ogni mattino. Ero intontita, Sapevo soltanto di essere ritornata da lavoro stanca e stremata, coi vestiti zuppi di pioggia. Avevo cenato? Avevo forse preso un raffreddore durante la notte? Ero riuscita a lavarmi quantomeno i denti prima di andare a dormire? La cosa buffa è che non sapevo rispondere a nessuna di queste domande. Mi...
scritto il 2018-05-29 | da Miss Ehrenfeld
Fiore di Bach -quinta parte- il rosso scarlatto
Sonno senza sogni. Sono chiusa in una stasi emotiva, fluttuo in una bolla di bambagia che mi mantiene al sicuro, mi muovo con movimenti lenti, stanchi, come se da un momento all'altro diventassi paraplegica. Tutto ora è al suo posto, sistemato. Ogni cosa ha un suo ordine me lo disse Magda un giorno, proprio lei. La convivenza con Regina mi ha...
scritto il 2018-05-21 | da Flamerebel9
Vacanza in jamaica
Vi racconto di un sogno diventato realtà. La mia compagna Silvana è una tipa che attira sempre gli sguardi degli uomini ogni volta che ci troviamo in pubblico e il fatto di vederla osservata e desiderata mi ha sempre eccitato; la mia fantasia ricorrente era quella di vederla nuda tra altri uomini che la toccano e la scopano. E' una tipa...
scritto il 2018-05-15 | da cappellone75
Il filo di L - Il fantasma sulla panchina
Il volersi vedere a tutti i costi è sintomo di un desiderio immenso.  Come Giulia ha voluto raggiungere al volo l’appartamento di Nicola, per poter consumare un rapporto con lui. Quando desideri a tal punto qualcuno, ti viene voglia di vederlo immediatamente. Anche solo per poterlo osservare. Seguire.  Spiare. — - MAURIZIO - — Non si...
scritto il 2018-05-15 | da Alba6990
Il Ragazzo del Treno (parte 1)
Parte 1 Stavo tornando da Roma, dove avevo trascorso un bellissimo week-end con il mio fidanzato, Tommaso. Al rientro ero su un bruttissimo Rv, di quelli che solo i veri viaggiatori sanno davvero apprezzare. Ero seduta sulla poltroncina blu, completamente assorta nella lettura del libro che mi ero portata appresso, quando mi squilla il...
scritto il 2018-05-08 | da Alessia_PugLover
Le perle della vicina
Nella tranquillità di un piccolo borgo sorto nel 1500, lontano dal centro storico tra bellezze architettoniche ed artistiche, pieno di fascino tra i suoi vicoli, con poche centinaia di abitanti lontano dai rumori e dal via vai dove le moderne abitazioni erano state ricavate da quelle che anticamente erano vecchie case rurali, granai e...
scritto il 2018-05-04 | da Perla Bianca
Normalità
Siamo tornate alla normalità: Gennaio in Laguna: grigio, freddo e umido. Giulia è in collegio e non ci caga praticamente più: usa tutte le ricariche del telefonino in chiamate internazionali per parlare o messaggiare con il suo Alex. Jasmine è tornata a bordo dopo le vacanze con il suo bel capitano, ma è distaccata, distratta… Impeccabile...
scritto il 2018-04-19 | da Patrizia V.
Memorie adolescenziali di un sesso-dipendente (fine)
Dory...? Oh... si! Successe anche con lei. Ho già accennato che era bella quanto la mamma. Un attimo più formosa, più tette, più culo! Vi ho detto che l'ammiravo e si... la concupivo mentre danzava ma da quando facevo sesso con la zia, lei era passata d'importanza, certamente cercavo di sorprenderla discinta, certamente osservavo quando,...
scritto il 2018-04-17 | da Tibet
Memorie adolescenziali di un sesso-dipendente 3
Mi venne assegnata una stanza un po' defilata, abbastanza grande ma fredda. Vicino c'era un bagno di servizio che normalmente usava la ragazza che faceva i lavori domestici e a volte io. C'erano altri due bagni, il padronale e quello accanto al spogliatoio dell'atelier. Non che mi fosse interdetto l'uso del bagno padronale, no... non era così...
scritto il 2018-04-16 | da Tibet
Memorie adolescenziali di un sesso-dipendente 2
...Spiare mamma. Gli incontri fra lei e Don Sergio continuavano. Qualche volta si trovavano all'oratorio e si ritiravano nell'ufficio a piano terra, che sapevo comunicante con l'appartamento al piano superiore che occupava il prete. Fu in una di queste occasioni che finalmente assistetti parzialmente ad un loro accoppiamento! L'ufficio aveva...
scritto il 2018-04-13 | da Tibet
Viaggio ad Hanin
Viaggio in Cina Quello che sto per raccontarvi è una storia vera capitata in occasione di un viaggio in Cina, per l'esattezza ad hanin. Un'isola al largo del Viet Nam dove abitano i genitori dei miei suoceri. Questo è il prologo, adesso vado a raccontare. Agosto di 5 anni fa, avevamo predisposto Lin ed io un viaggio in Viet Nam, Hanoi per la...
scritto il 2018-04-11 | da Andrea E Lin
Memorie adolescenziali di un sesso-dipendente
Guardone... . Feticista... . Adoratore di fluidi femminili... Esibizionista... . E a questi col tempo ne aggiunsi molti altri... L'albergo che ora conduco è di proprietà della mia famiglia da generazioni. Io e tutti i miei predecessori siamo stati albergatori, senza eccezioni.  Ma non voglio certo parlare di questo, voglio raccontare le mie...
scritto il 2018-04-11 | da Tibet
Il diario di una voyeur
“Ti avviso io quando è il momento… ci siamo quasi…” sussurra lui. “Vuoi la mano o vuoi che la tolga?” “Senza mano, meglio, se riesci” gli risponde lei. È concentrata e non si sposta di un centimetro dalla sua posizione; controlla dal mirino che l’inquadratura sia quella ottimale, la luce è sufficiente, il fuoco è sul...
scritto il 2018-04-10 | da Nora Phoenix
Lezioni di chitarra e non solo
Suono la chitarra da qualche anno , autodidatta niente di che , quando ho conosciuto Sarah su Facebook non sapevo che il marito fosse un virtuoso di quello strumento , e quando in chat è emersa questa passione comune mi ha subito invitato a vederne un'esibizione in un locale . Mai vista prima di quel momento , un venerdì sera finalmente ho...
scritto il 2018-03-27 | da IL BRANCO
Io,guardone di mia moglie 2
Salve a tutti,grazie per chi ha saputo consigliarmi.In effetti ciò che ho raccontato era solo stato l'inizio di ciò che realmente desideravo e che mi procurava piacere.La nostra storia è sempre stata una storia molto tranquilla,senza uscire mai fuori dalle righe,mia moglie é stata ed è una donna dalla vecchia educazione rigida,diciamo che...
scritto il 2018-03-23 | da Carlo.T.
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.