saffico Rapporti omosessuali tra donne, lesbiche

Le ultime storie per adulti del genere saffico

Il genere Saffico raccoglie i racconti erotici che trattano di rapporti omosessuali tra donne, detti anche rapporti lesbici, le avventure sessuali tra donne omosessuali, dette più comunemente lesbiche, donne che preferiscono a livello emozionale, amoroso, affettivo e sessuale le relazioni con altre donne.

1 2 3 4 racconti erotici del genere saffico e sono stati letti 7 9 6 0 5 2 1 volte.

3 Ilaria, la riappacificazione, riflessioni, di nuovo il clistere, turbamenti.
Miei cari due lettori e soli amici, avevo appena posteggiato l’auto, ancora col pensiero fisso su Francesca e sugli incredibili avvenimenti di una mattinata sconvolgente, quando sul cellulare mi arrivò un messaggio di Ilaria: - Posso chiamarti? Naturalmente la chiamai io: - Ciao Ilaria, dimmi pure. - Ciao, immagino tu non sia in ufficio, ho...
scritto il 2023-02-04 | da Malagigi
Le dita di Amaia
Tengo tra le mani il piede destro di Amaia. E’ ancora coperto dalla nera calza autoreggente. Le calze sono gli unici indumenti che ancora indossa. E’ distesa sul mio letto, illuminata dalla luce del sole estivo che, filtrata dai pesanti tendaggi, ne disegna e ne contorna la figura che si mostra al mio sguardo innamorato e desideroso di lei....
scritto il 2023-01-30 | da Anonima1981
Bonjour, mon amour
È ancora presto, ma mi sono già svegliata e ti ho preparato una bella colazione. Devi rifornirti di molte energie perché poi faremo sesso sfrenato. Nel pomeriggio, poi, ti voglio portare a fare un giro in bicicletta insieme, sui navigli. Entro nella tua stanza e apro le imposte. Un raggio di sole ti colpisce in volto. Tu ti svegli e ti stiri....
scritto il 2023-01-29 | da Yuko
2 - A casa di Francesca, un nuovo giochino, Daniela, utili consigli
Eccomi a voi, miei cari due lettori e soli amici. Ricorderete che Francesca, vogliosa quanto me di un incontro sessuale tra noi mi aveva proposto di andare a casa sua e che io avevo accettato. Volete sapere cosa sia successo? Bene, non dovete fare altro che continuare a leggere. Mi staccai da Francesca con un ultimo bacio, tornai in ufficio e...
scritto il 2023-01-28 | da Malagigi
Francesa, il giochino, Ilaria
Una delle giornate più incredibili della mia vita, quella che segnò una svolta nella mia esistenza, non iniziò bene, tutt’altro. Mi sentivo scombussolata, nervosa e triste, ma fortunatamente alla macchinetta del caffè incontrai Stefania; ci salutammo e iniziammo a parlare del più e del meno. Io e Francesca, senza mai essere state...
scritto il 2023-01-28 | da Malagigi
Milano da bere
Mi raccontava mio padre dei ruggenti anni ’80, quando Milano era da bere e i socialisti di Craxi dominavano la scena della politica e degli affari. A me bambina era rimasto impresso soprattutto il nome di un locale, un ristorante dove si riuniva il Gotha del Partito Socialista: Al matarel, un nome che sapeva di farina e di pasta fatta in casa,...
scritto il 2023-01-28 | da Anonima1981
La vedova lesbica.
Quando morì Giordano, Ada sua moglie, faceva la parte della vedova inconsolabile, si faceva la parte perché i due non andavano d'accordo. Due giovani, unitisi chissà per quale ragione che non si sopportavano. Stroncato da un infarto Giordano, forse anche per colpa di Ada che lo maltrattava. In molti , me compreso pensavamo ci fosse un altro,...
scritto il 2023-01-28 | da everardo
Marianna la Vice Presidente
Mercoledì ore 18.30. Aeroporto. La mia direttrice Samantha mi ha mandato a prendere la vice presidente Marianna. Con preghiera di accompagnarla al suo hotel. E di esaudire ogni suo desiderio. Samantha ci raggiungerà non prima delle 22. E mi ha fatto prenotare ad un ristorante stellato. Solo per loro ed altri due direttori. Almeno avrò una...
scritto il 2023-01-27 | da Camilla DeVrai
Storia della mia educazione. La mattina dopo il Gala. (11)
Mi risvegliai nuda a letto. Da sola. Thomas era probabilmente tornato nella sua stanza. La sensazione di piacere provata la scorsa notte fu offuscata dalla sua assenza, ma capii subito quanto fosse stato saggio ad andarsene quando la padronà bussò alla porta ed entrò senza attendere risposta "Sveglia bambolina. Ieri sera sei stata bravissima....
scritto il 2023-01-27 | da Allison P
Io e Simonetta
Avvicinandomi al portone non riesco a trattenere un sospiro. Sono in uno stato d’animo in cui si sommano ansia, eccitazione, desiderio, gioia e anche un pizzico di paura. Dovrei essere felice perché mi sto recando ad un convegno amoroso ma i miei convegni amorosi, come avrete occasione di constatare, sono un po’ particolari. Per un attimo...
scritto il 2023-01-24 | da Malagigi
Non disperdere il tuo seme
““Firmerei, ma a una condizione, desidero una notte di sesso”. La responsabile acquisti di una ditta farmaceutica della zona mi fa capire che l’affare potrebbe andare in porto. Sono un intermediario, agente della zona Italia per un’azienda polacca che esporta macchinari medicali. Questa è una vendita molto importante, la commissione...
scritto il 2023-01-24 | da thomas andersen
Marta
Credo sia una nuova inquilina del mio palazzo. Sicuramente sposata, un bambino sui 9-10 anni. A prima vista una donna giovane come se ne vedono tante. Se la guardi bene vedi che non è così. Io ho 41 anni, sono mamma, sono sposata, sono eterosessuale. Ma lei mi piace. La incontro sempre, tutti i giorni. Nell’atrio, mentre aspetta...
scritto il 2023-01-23 | da Anonima1981
Frammenti di una donna: il sedere di Flying Kitty
Luce e ombra. Chiaro e scuro. Spazi pieni e spazi vuoti. Quanto è bella la donna che mi si svela, che mi si offre. Bella nelle forme e bella nel nome, insieme di lettere tonde, spirali convergenti e sinusoidi come tenere carezze, morbide superfici di petali di rosa. Il suo nome stesso racconta di quanto è bella e delicata nel corpo, nelle...
scritto il 2023-01-20 | da Yuko
Compleanno unico
Dopo aver aspettato la mezzanotte del mio compleanno,una mia cara amica rimase a dormire da me, nel mio letto, durante la notte sentivo che si avvicinava e mi accarezzava, ma era tutto nella norma fino a quando inizio a sentirmi eccitata durante il sonno così mi sveglio e la trovo che me la lecca e mi infila un vibratore gigante nella figa poi...
scritto il 2023-01-20 | da io😉
La vicina di appartamento
E’ una signora matura la mia vicina di pianerottolo. Ha già superato i 50 anni, dai lunghi e curati capelli biondi, un seno generoso e accogliente al primo sguardo.. Il marito, più anziano, si vede poco nel palazzo, forse ancora impegnato con una sua attività… Ma lei la incontro sempre sulle scale o vicino all’ascensore, con il sorriso...
scritto il 2023-01-20 | da Anonima1981
Due donne a piedi nudi
Per mano ci inoltriamo tra gli abeti; il calore del sole si attenua e l'ombra ci dà ristoro dopo l'impietoso insulto dei pesanti raggi solari, nell'apice del periodo estivo. Ci togliamo scarponi e calze e con passi incerti a pieni nudi sondiamo il tappeto di muschio. Sotto le piante dei piedi la superficie è morbida e fresca di umidità. Nei...
scritto il 2023-01-19 | da Yuko
La luce della luna
Le tende della grande finestra sono aperte sulla città che dorme. Silenzio, qualche rara auto passa veloce, il rumore di un treno si dilata nella gelida aria invernale. Il cielo è terso, profondamente nero, illuminato dalla limpida luce della luna piena di questi giorni. La stessa luce che diffonde un tenute chiarore nella camera da letto e...
scritto il 2023-01-18 | da Anonima1981
Chi l'avrebbe detto
Chi l'avrebbe mai detto! Sedotta e abbandonata, colui che giurava amore e fedeltà, geloso oltre misura, si scopava la prima venuta, senza ritegno. Scoperto per caso, un impegno di lavoro, disse, invece si sbatteva la ragazzina nel nostro letto mentre io si che avevo un impegno di lavoro terminato però in anticipo. Decisi allora di dare un...
scritto il 2023-01-18 | da Franziska
La ragazza alla pari
Al rientro da quella cena piena di tensione Michela decise di parlarne con il marito, Luca il loro unico figlio era sicuramente in crisi con la loro nuora. Forse tutte le coppie è destino che possano entrare in un cuneo d’ombra, la nascita poi del figlio aveva contribuito ad allontanare i giovani sposi. Disse al marito che voleva portare...
scritto il 2023-01-16 | da Camila
Storia di Antonella
Storia di Antonella. Per il compleanno dei 18 anni sono stata lasciata dal mio ragazzo. Che stronzo. Mi sono ritrovata di punto in bianco mollata da quello che pensavo fosse il mio grande amore. Poi è seguito da un periodo orrendo. Non volevo uscire, piangevo spesso, l'umore era a terra. Ovviamente lui aveva trovato un'altra e tutto il giro...
scritto il 2023-01-16 | da Le Porte dell'Imperfezione
Certe mattine
Apro gli occhi ancora pieni di sonno e ti vedo che sbirci dalla porta semi-chiusa, ci guardiamo, mi giro dandoti le spalle e mi sposto verso l'altro lato del letto. Accetti il mio invito e vieni nel letto, di sdrai dietro di me, mi sposti i capelli per scoprirmi il collo, appoggi il naso, e respiri profondamente. Mi avvolgi con il tuo braccio...
scritto il 2023-01-16 | da Flying Kitty
Impreviste congiunzioni astrali
Impreviste sono sempre le congiunzioni astrali! Quelle che portano a fenomeni fisici sul pianeta Terra che nessuno può conoscere con anticipi anche minimi… Prima congiunzione astrale: ieri marito e figli sono partiti per un week-end allungato (tipo giovedì – lunedì sera) per la casa di montagna… un week-end a tutta pista sulla neve…...
scritto il 2023-01-15 | da Anonima1981
Un addio al Natale
La neve scende candida, dolce, silenziosa, il cielo si sta scurendo piano piano e l’unica fonte di luce nella sala è la fiamma della legna che brucia nel camino. Distesa sul divano, sotto una soffice coperta, con una tazza calda in mano, senza neppure dover girare lo sguardo riesco a godere della vista sia del camino che della neve: mi sento...
scritto il 2023-01-14 | da Camille
La figlia dei vicini 2
Abbiamo mangiato adesso. Anche Serena. E abbiamo bevuto ancora. Siamo davvero ubriache entrambe. Io con solo i tacchi e le autoreggenti. Lei col vestitino rosso e i tacchi. Si è raccolta i capelli con la coda. Le arriva un messaggio sul cellulare Leggendolo ride e mi dice “ è la tipa del video quella che ho invitato a passarmi a prendere. È...
scritto il 2023-01-13 | da Camilla DeVrai
Il tram 14
Il tram stasera è più affollato del solito… probabilmente c’è stato qualche incidente sulla linea che ha ritardato i passaggi, frequenti a quest’ora di rientri dagli uffici.. D’altra parte questa linea, quella del 14, attraversa tutta la città, dal Cimitero Maggiore fino all’altro capolinea nella periferia verso Corsico. Chiunque...
scritto il 2023-01-12 | da Anonima1981
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.