Erotici Racconti

dominazione Sottomissione BDSM, master e mistress, dominatori e sottomessi

Le ultime storie per adulti del genere dominazione

Il genere Dominazione, complementare della sottomissione, è una parte fondamentale nel BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism), raccoglie i racconti erotici in cui l'eccitazione viene provocata non dal puro e semplice contatto sessuale, ma dal controllo e dall'autorità che il "dom" (dominatore o dominatrice) detiene sul "sub" (sottomesso o sottomessa). I rapporti tra dom, nel caso sia uomo Master, nel caso sia donna Mistress, e sub sono del tutto indipendenti dal sesso delle due parti.

1 3 8 3 racconti erotici del genere dominazione e sono stati letti 7 9 5 3 8 4 1 volte.

Inseminazione - parte III
Paola ci teneva alla festa finale che avremmo fatto un po’ di settimane prima del parto previsto e dato che nel bosco dove saremmo andati alla fine di gennaio sarebbe stato freddo, temprava il suo corpo ed il suo pancione di 8 mesi con passeggiate vestita solo di stivali e trench leggero, con quest’ultimo anche aperto quando nessuno è in...
scritto il 2016-11-22 | da Enzoracc
Tutto vero
Quello che mi accingo a scrivere ora avverrà " In diretta"...nel senso che scriverò ciò che succederà nel momento stesso in cui accadrà. Perdonate la mia scrittura un po' scolastica, ma cercate di comprendere la situazione... Bene...cominciamo... Sono stesa sul letto a pancia in giù, nuda, le lenzuola sono morbide e profumate, i gomiti...
scritto il 2016-11-22 | da Carol
Punizione silenziosa
Stasera, ci vediamo… e come sempre, aspetto trepidante il nostro incontro, mia signora…non vedo l’ ora che arrivi quel momento… sono sicura che ci divertiremo. Dopo tutta la giornata che aspetto e fantastico su quello che faremo, finalmente quel momento è arrivato….. Siamo sempre da me, in camera mia…sul letto. Voi mi dite di...
scritto il 2016-11-21 | da S.Emma
Ti supplico, stasera no
" Ti prego....almeno per stasera, possiamo comportarci come una coppia normale?" lo supplicai. Lui sorrideva e non capivo come interpretare quel suo sorriso. La mia preoccupazione aumentava mano a mano che ci avvicinavamo a Villa Bianca. Ci tenevo molto a questa cena, pregavo che andasse tutto bene. Mi mise un braccio attorno alle spalle e...
scritto il 2016-11-21 | da Carol
Molestata in metro davanti a mi marito
Siamo una copia giovane, sposati da pochi anni. La nostra vita sessuale è molto attiva. Da un po di tempo abbiamo iniziato ad essere più espressivi mentre facevamo l'amore. Mio marito ad esempio ha finalmente ammesso ciò che sapevo già, ovvero che impazziva per mia madre, il che invece di scandalizzarmi mi eccitò tantissimo. Continuavamo a...
scritto il 2016-11-20 | da Cuck_slave87
Finalmente (sicura?)
Aprii gli occhi a fatica. Mi ci volle qualche minuto per riuscire ad alzarmi. Sollevai piano la testa e mi guardai intorno: ero stesa su un ampio letto circolare al centro di una stanza sconosciuta. Ero nuda. Mi alzai malamente aggrappandomi al lenzuolo che mi avvosi intorno per coprirmi. Il pavimento era ghiacciato. Sulla destra una porta...
scritto il 2016-11-19 | da Carol
Dejavu
Quella sera ebbi come un dejavu. Un flash di vita già vissuta accompagnata da un brutto presentimento. Era tarda sera e camminavo lungo il viale che costeggiava il fiume della città, potevo scorgere il tramonto e la bellezza del paesaggio che mi erano familiari. Una stradina sterrata lasciava spazio agli sportivi che in quelle ore più...
scritto il 2016-11-18 | da ladyV
Sottomissione completa capitolo IX
Rieccomi qui a continuare il racconto viste le tante richieste di farlo! continuate a contattarmi e a dare suggerimenti sia hai nuovi lettori che ai vecchi! michela era sfinita ma con la faccia di una donna appagata da un esperienza unica le riprese del film erano in pausa per dare tempo agli attori di riprendere le forze. Capo- sistemate la...
scritto il 2016-11-18 | da masterfill72@gmail.com
Uno spettacolo per te (...ormai ti ho capito)
Il cantiere era isolato, a qualche chilometro dalla statale. Non mi piaceva guidare di notte, ma le sue parole erano state chiare: "Cantiere via Moro, percorri il corridoio d' entrata, ultima stanza a sinistra". Non avevo ricevuto altre indicazioni, a parte l' ora ed ero puntuale. Parcheggiai l' auto alla meno peggio tra sacchi di cemento,...
scritto il 2016-11-18 | da Carol
Al cinema (ti odio)
Una settimana. Neanche un messaggio. Sparito. Io non sto più mangiando, non riesco a dormire, a lavorare, a pensare. Ho scoperto di aver sviluppato una totale dipendenza a lui. Era un giovedì mattina quando il cellulare suonò, un messaggio, il suo: "Ore 23.30, cinema Verdi, piazza XX settembre, sala 3, posto A 15. Camicetta bianca, gonna nera...
scritto il 2016-11-17 | da Carol
In biblioteca
Pochi minuti dopo essere uscita dal bar ecco arrivare il messaggio che aspettavo " Biblioteca pubblica, via Mantegna 32". Conoscevo bene il luogo, avevo passato molti pomeriggi da studentessa tra quegli scaffali impolverati. Guardai l' orologio, undici e trenta. Non ci sarebbe dovuta essere molta gente a quell' ora. Salii di corsa in macchina....
scritto il 2016-11-17 | da Carol
Lo spettacolo deve continuare - Yellowrose
Premessa Accade a volte che una storia si modelli su una persona, e che acquisti una vita propria, ma certe storie sono come un figlio, e come tale ha un origine, un inizio ed una fine. Possiamo originare qualcosa ma a volte sono altri a finirla, qui è lo stesso. Ho scritto la prima parte di questa storia lasciandola con un finale aperto e un...
scritto il 2016-11-16 | da scopertaeros69
Al bar
Ci eravamo dati appuntamento in un bar del centro. Arrivai per prima. Il bar era affollato e attesi qualche minuto prima di riuscire ad occupare un tavolo. Non avevo fatto colazione ed ora la nausea cominciava a salire lenta. Nell' aria aroma di caffè,, profumo di cornetti appena sfornati, di dopobarba. Ordinai un caffè che arrivò dopo dieci...
scritto il 2016-11-16 | da Carol
Lo spettacolo deve continuare
Le luci della ribalta, il fragore dell'ultimo applauso, gli inchini verso il pubblico di quella sala semibuia, eppure in quella oscurità due occhi che hai sentito indosso per tutto il tempo sino quasi a farti perdere la concentrazione...hai incespicato per la prima volta scordandoti una battuta, ma sei stata brava nessuno se n'è accorto... I...
scritto il 2016-11-15 | da scopertaeros69
Facciamo un gioco (secondo giorno)
Ore 7.24 , Martedì 8 novembre. Siamo al secondo giorno di questo strano gioco e stanotte quasi non ho dormito per la curiosità e l’eccitazione. Non sono molte le donne che risponderebbero ad un annuncio del genere quindi non so davvero che tipo di persona nascondano quelle labbra. Sinceramente non sono neanche sicuro che oggi riceverò una...
scritto il 2016-11-15 | da Mecenate
Facciamo un gioco (intro)
Ore 7:24, Lunedì 7 novembre. Come ogni mattina a quest’ora sono alla stazione, pronto per salire su un treno che da Latina mi porterà a Roma in quasi 45 minuti. Quello sul quale sto salendo è uno di quei treni affollatissimi che trasportano i pendolari che ogni santo giorno vanno a lavorare in qualche ufficio della capitale e che poi, a...
scritto il 2016-11-14 | da Mecenate
Di colpi colpevoli
Mi hai sfamato con colpi duri e sedato di carezze di piuma, mi hai accecato con odori abbracciati stretti. Come le nostre gambe intrecciate dal bisogno di volare. Mi hai inculato 5 volte o forse qualcuna in più , mi ha preso senza inutili giri di parole, senza alcun ritegno proprio come ci eravamo promessi 3 settimane fa. Dal giorno in cui ci...
scritto il 2016-11-14 | da Eff
Sogno bianco d'inverno
La crisi aveva messo in ginocchio l'Italia. Chi aveva le spalle grosse era riuscito a sopravvivere. Per tanti altri, invece, c'era stato poco da ridere. Marianna era tra quest'ultimi. L'azienda presso cui lavorava aveva chiuso, ma il mutuo per la casa no. Era ancora lì e si stava mangiando senza pietà tutti i risparmi che le erano rimasti....
scritto il 2016-11-13 | da Ronin Moonlight
Il tormento di Valentina, p.2
“Stai diventando una donna,” disse Salvatore Russo, dando un’occhiata incuriosita all’abbigliamento di Valentina. La ragazza arrossì, esitando prima di rispondere. “Grazie,” mormorò alla fine. In realtà, non era orgogliosa del cambiamento di cui parlava il signor Russo, né l’aveva voluto lei. Era stato Domenico, il vecchio, a...
scritto il 2016-11-11 | da Anacletus Whip
L’impiego
Parte 1 (il colloquio) - Daniela sono mamma, ho una grande notizia; la zia ti ha finalmente trovato lavoro! Ha appena telefonato dicendo che ti aspettano tra un ora alla Orfeus K per un colloquio. Dice che certamente verrai assunta perché hanno estremo bisogno di una segretaria con i tuoi requisiti. Daniela chiuse la doccia ed infilò al volo...
scritto il 2016-11-10 | da Twister
Inseminazione - parte II
Non passò molto tempo che Paola rimase incinta, e quando Giulia (la mia sub ginecologa che mi presentò Paola la quale voleva un figlio senza legami) visitandola ritenne consolidata la maternità, emise un certificato per maternità a rischio, consegnandomi così Paola per i prossimi 9 mesi. L’accordo non prevedeva compensi per...
scritto il 2016-11-10 | da Enzoracc
Trump e Hillary: A love story
Appena finito il suo discorso il neoeletto presidente degli Stati Uniti scese dal palco e scomparve seguito dalla scorta. -Che fatica- disse Trump –Chissà come si dorme nel letto della White House – fece poi scherzando. -Presidente- disse il suo collaboratore Jack –C’è la Clinton al telefono, vorrebbe vederla per stringerle la mano e...
scritto il 2016-11-09 | da Alfredo Laurenzi
Vacanza con la mia padrona
Io e la mia vicina di casa siamo andati in vacanza nella sua casa al mare. Subito ci siamo messi sul terrazzo in costume a prendere il sole, era una bella giornata di sole di fine estate. dopo un po' mi dice "Ti piacciono i giochini, io ne vado pazza." Cosa potevo rispondere se non "Sì, anche a me." "Adesso ne penso uno divertente a sfondo...
scritto il 2016-11-09 | da sandro pyu
Inseminazione - parte I
Con soddisfazione lo sperma prende la sua strada di uscita verso l’interno di Giulia distesa sotto, ora aspetta paziente che mi riprenda dal piacere per leccarne gli ultimo residui e poi mi rivesto. Il fatto di essere nella radura di un bosco è ora normale ma è passato tempo: incontrando me ha scoperto gradualmente il suo esibizionismo e...
scritto il 2016-11-06 | da Enzoracc
La Prima volta di Sofia
Sofia è una ragazza di 31 anni che si potrebbe tranquillamente definire una BBW, insomma una di quelle donne che pur non essendo longilinee e non conquistando le copertine dei rotocalchi di moda, ha una sua bellezza che non lascia indifferenti molti uomini. Sfortunatamente il genere maschile vede nelle donne con qualche kg in più delle...
scritto il 2016-11-05 | da scopertaeros69
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.