Erotici Racconti

dominazione Sottomissione BDSM, master e mistress, dominatori e sottomessi

Le ultime storie per adulti del genere dominazione

Il genere Dominazione, complementare della sottomissione, è una parte fondamentale nel BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism), raccoglie i racconti erotici in cui l'eccitazione viene provocata non dal puro e semplice contatto sessuale, ma dal controllo e dall'autorità che il "dom" (dominatore o dominatrice) detiene sul "sub" (sottomesso o sottomessa). I rapporti tra dom, nel caso sia uomo Master, nel caso sia donna Mistress, e sub sono del tutto indipendenti dal sesso delle due parti.

1 4 5 2 racconti erotici del genere dominazione e sono stati letti 8 2 9 7 4 8 3 volte.

50 sfumature di Deborah
Premessa: Questa è una storia vera raccontatami da una lettrice e frequentatrice del sito pregandomi di trarne un racconto. Spero di esserci riuscito e di aver soddisfatto il protagonista. Se anche voi avete storie interessanti che volete condividere con me potete contattarmi alla mail marco.sala56@hotmail.it Grazie e buona lettura Spesso la...
scritto il 2017-03-31 | da Marco Sala
Schiavi - Ultima Parte
Aspettai di essere chiamato, cos’ mi era stato ordinato. Era di nuovo un mese che non avevo notizie da Arianna e dai padroni, ma quel giorno vennero inaspettatamente a prendermi tutti insieme a casa. In breve tempo fummo a Milano centro. L’auto fu portata in un garage sotterraneo. Salimmo in ascensore, nessuno parlava, non una parola era...
scritto il 2017-03-30 | da Himeros
Schiavi - 6^Parte
Giunti in un’altra stanza, insieme alla cameriera, riuscimmo a riordinarsi e fare una doccia. La bella cameriera ci guardava con buffo divertimento, mentre con pazienza ci svuotavamo orecchie, bocca e intimità da pezzi di pandispagna, cioccolato e panna. Arianna non sembrava nemmeno avesse partecipato a quella violenta orgia; era calma,...
scritto il 2017-03-30 | da Himeros
La nuova sportellista si scopre porca
Questo è il racconto fedele di una storia di qualche anno fa. In questo casa la seduzione è stata sottile, psicologica anche se aiutata dai vantaggi di una reciproca conoscenza visiva. Quello che invece cerco di evitare in questo periodo della mia vita nel quale preferisco affidarmi solo alla mente. Di ritorno dalle vacanze natalizie mi reco...
scritto il 2017-03-30 | da Mastermind
Schiavi - 5^Parte
Gutmeier guidò per almeno due ore, ormai eravamo giunti alla meta, una borgata piuttosto isolata nei pressi di Aosta. Prese una stradina sterrata e dopo un paio di curve ci ritrovammo innanzi ad una grande villa in parte nascosta da una pineta. Suonò il clacson e lampeggiò con i fari, il cancello si aprì. Ormai era l’imbrunire e l’aria...
scritto il 2017-03-30 | da Himeros
Schiavi - 4^Parte
La rappresentazione erotica terminò di colpo, la camera si soffuse di una luce rosa. La testa continuava a pulsare. Gli occhi dolevano e anche il fisico era provato dalle continue sollecitazioni erotiche. Vidi che Simona continuava a tormentare la fighetta di mia moglie, mentre Gutmeier le toccava i seni con libidinosa malizia. “Allora...
scritto il 2017-03-30 | da Himeros
Schiavi - 3^Parte
Tornai a casa sconsolato senza sapere cosa dire e raccontare a mia moglie. Entrai e la trovai già li, indaffarata tra bagno e camera da letto. “Amore sapessi che sorpresa incredibile. Stamattina sono andata al market è ho trovato un biglietto in busta chiusa. Diceva che oggi grazie alla Sig.ra Gutmeier avevo una giornata libera, che dovevo...
scritto il 2017-03-29 | da Himeros
Schiavi - 2^Parte
Era tardi e la cena era già nel piatto da un po’. Arianna aveva già cenato, io non avevo appetito. Mi sentivo lercio di un sudiciume mentale più che fisico. Mi feci una doccia. Arianna era in salotto a guardare al TV mi disse, vedendomi, di sedermi accanto a lei e di raccontarle come era andata la giornata. “Come pensi che sia andata? Il...
scritto il 2017-03-29 | da Himeros
Schiavi - 1^ Parte
Racconto basato su una storia vera. Avevo 22 anni, era il 1985 ed ero stato assunto in una ditta in provincia di Torino come disegnatore meccanico. Non era una grande ditta, 15 operai alle macchine utensili e sei persone in ufficio tecnico, qualche segretaria negli uffici commerciali. Mi trovavo bene, il titolare, un italo-belga il Sig.Gutmeier,...
scritto il 2017-03-29 | da Himeros
Marika la moglie schiava(cap. 2 fine castità forzata)
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com La mattina del quarto giorno di castità forzata fu per Marika peggiore dei precedenti. Come al solito si alzò alla mattina per andare a lavorare, ma si sentiva uno straccio piena di voglie come era, la castità stava diventando sempre più insopportabile per lei, ma non voleva alzare...
scritto il 2017-03-28 | da padronebastardo
Sangue e Sesso
Sangue e Sesso Acciaio. Sottile. Lucido. Freddo. Lama affilata. Spillo acuminato. Le tue gambe sono aperte, spalancate, come le braccia. Polsi e caviglie sono legati al letto, non puoi chiuderle. Non puoi andare da nessuna parte. I tuoi occhi sono bendati. Non vedi altro che oscurità. Non puoi fare nulla. Puoi solo subire la mia volontà e...
scritto il 2017-03-27 | da Ronin Moonlight
A casa dei padroni di Trento
Non so dove abbia trovato il coraggio, forse questa volta voglio solo dare retta alle emozioni, all'istinto, che per troppo a lungo ho tenuto sopito. Suono il campanello. Dovrebbe essere questa la porta. Ho il cuore in gola, il respiro leggermente affannato. Ormai non c'e' tempo per i ripensamenti. Mi guardo la punta delle scarpe, quando...
scritto il 2017-03-25 | da iris di sospiri
Sottomesso al gruppo 7
... riprendemmo il viaggio dopo qualche minuto per permettermi di risciacquarmi . La mia bocca dopo quella quantità di sperma emanava un odore non molto gradevole ; durante questa pausa mi sono chiesto come mai ho accettato questa cosa: è la prima volta che lo faccio , prima avevo visto qualche video ma dal pensarlo a farlo ce ne vuole ....
scritto il 2017-03-25 | da bisex puglia
Ed io, ti sono mancato? (repost 8/2014)
(Racconto scritto a quattro mani con Stella Magica. Per portare anche qui un pizzico del talento di un'autrice straordinaria e di un'amica insostituibile.) “Rieccomi qui”. “Bene. Passato un bel weekend?”. “Discreto, dai”. “Mi fa piacere. E dimmi, ti sono mancata?” “Certo. Ed io?” “Posso farne a meno. Come vedi sono...
scritto il 2017-03-25 | da iprimipassi
Sottomesso al gruppo 6
E' passato il primo giorno della mia settimana di sottomissione al mio Master; vorrei che non finisse mai . Mi eccito da morire vedere lui euforico e sempre pieno di nuove idee . Oggi mi dice che ha un programma speciale . Ci vestiamo ed usciamo, non mi obbliga ad indossare il solito giocattolo , ma noto che si porta una sorta di ventiquattrore...
scritto il 2017-03-24 | da Bisex puglia
Sottomesso al gruppo 5
... Mi risveglio dolorante , ancora rannicchiato sul bracciolo , con le mani legate e con la faccia dentro alla vaschetta che odora di urina e con il culo ancora allargato dal giocattolo . Lui mi viene vicino , me lo toglie e mi slega le mani . Dietro ho una sensazione di vuoto e mi brucia tanto , lui se ne accorge e mi dice " non ti preoccupare...
scritto il 2017-03-24 | da Bisex puglia
Sottomesso al gruppo 4
Dall'ultimo incontro con Marco e i suoi amici era passato quasi un mese . Ero ritornato al solito tran-tran di tutti i giorni , lavoro e casa ,casa e lavoro . Ma quei momenti certamente non potevano essere cancellati, anzi spesso mi capitava di andare della mia camera ( da solo in quanto separato ormai da tempo) e masturbarmi , infilandomi il...
scritto il 2017-03-24 | da bisex puglia
La dea Milena - 4a puntata: La Selezione
IL DUBBIO Nei giorni successivi Giulio era confuso. La possibilità dell’evirazione lo sconvolgeva, ma la voglia di accedere a Milena era troppo grande. E poi la sensazione provata nel fare un pompino a quel ragazzo era stata grande: aveva eiaculato per l’eccitazione. Quella sensazione di impotenza davanti ad un maschio eccitato, la...
scritto il 2017-03-24 | da Paolo883
Il lavoro perfetto - Il primo giorno, parte 2
Aria fresca. Una boccata d'aria dal bollore che permeava l'ufficio. Sento la piacevole sensazione del vibratore dentro di me mentre cammino, ma è sopportabile. Non credo si limiti a questo...lo scoprirò solo vivendo. La donna mi porta in un ristorante tranquillo, abbastanza lontano dal centro. Ci mettiamo poco più di venti minuti ad arrivare...
scritto il 2017-03-23 | da Alba6990
Sottomesso al gruppo 3
Mi svegliai dopo una notte tormentata . Non riuscivo a dormire per lo stato di eccitazione in cui ero , e soprattutto perchè il mio unico buco mi bruciava tanto dopo le continue doppie penetrazioni . Mi andai a fare una doccia per prepararmi ad un'altra giornata di lavoro . Ma prima di mettermi gli slip ricordai che il mio "padrone" Marco, mi...
scritto il 2017-03-22 | da bisex puglia
Sottomesso al gruppo 2
Dopo l'esperienza devastante ma piacevole , i 4 ragazzi si rilassarono bevendo birra e ridendo tra di loro e ricordando quello che mi avevano fatto . io ero seduto un po distante da loro , ma cresceva il desiderio di rifarlo ancora . li guardavo mentre gesticolavano mentre i loro cazzi si iniziavano ad alzare nuovamente , magari pensando ai...
scritto il 2017-03-22 | da Bisex puglia
Benvenuta nel mio mondo
Lavoro per gli artisti, sono arte in movimento detto dai più. Io mi definirei scultura di carne come mi definisce lui, lui che mi ha rubato il cuore, colui che mi ha imprigionato l'anima. Si perché ad imprigionarmi sono proprio quelle situazioni di cui io non sono a conoscenza. Tra un po’avrò finito, resisto ancora un po’ e finalmente...
scritto il 2017-03-21 | da Kimber95
Sottomesso al gruppo
Da sempre sono stato attratto dalla figa, ma ultimamente essendo letteralmente assatanato, qualsiasi tipo di sesso per me andava bene , anche magari amo , ma comunque sempre sesso si trattava . Viaggiando per lavoro cerco sempre di trovare luoghi dove magari qualcosa di occasionale si trova . Ero a Londra , un pomeriggio piovoso e freddo , e per...
scritto il 2017-03-21 | da Bisex Puglia
Il mio nuovo Cucciolo (seconda parte)
"...Tratta bene il mio cucciolo" quelle parole rimbombano nella testa di Guido come martelli pneumatici, senza capire cosa fosse più desso... ora diventato il cucciolo, l'uomo, amante, oggetto, forse addirittura il desiderio di quella donna talmente travolgente a tratti dolce che gli fa perdere la testa. Avrebbe voluto infinitamente che quelle...
scritto il 2017-03-21 | da Moon light
Fantásia (Cap. 8)
Capitolo 8: La scelta. An làmb a bheir, ‘s i a gheibh. Beh, mi era già capitato di avere vuoti di memoria nei periodi di stress eccessivo, ma al massimo si trattava di non ricordare dove avessi appoggiato qualcosa: sbarcare dall'ultimo volo della giornata senza ricordarsi il momento della partenza mi faceva strano… quel sogno poi… e la...
scritto il 2017-03-17 | da Blubear
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.