Erotici Racconti

dominazione Sottomissione BDSM, master e mistress, dominatori e sottomessi

Le ultime storie per adulti del genere dominazione

Il genere Dominazione, complementare della sottomissione, è una parte fondamentale nel BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism), raccoglie i racconti erotici in cui l'eccitazione viene provocata non dal puro e semplice contatto sessuale, ma dal controllo e dall'autorità che il "dom" (dominatore o dominatrice) detiene sul "sub" (sottomesso o sottomessa). I rapporti tra dom, nel caso sia uomo Master, nel caso sia donna Mistress, e sub sono del tutto indipendenti dal sesso delle due parti.

1 5 1 7 racconti erotici del genere dominazione e sono stati letti 8 7 1 0 5 6 8 volte.

Sono solo tua
Ne ho fatto di strada da quando ho conosciuto Marco, anni e anni fa, fino ad ora. Avevo poco più di quindici anni quando mi ha fatto la proposta che di fatto mi ha cambiato la vita: una dominazione virtuale, 24/7, con regole precise dove lui avrebbe potuto decidere ogni aspetto della mia vita. E se la cosa è iniziata con un gioco per me, lui...
scritto il 2017-04-18 | da Rafiki
Non avrei voluto
Era una bella sensazione averti fra le dita. Sentrti mugugnare con le mie mutande in bocca, mentre un ora di trucco cola sulla tua pelle candida da bambina. I tuoi flebili lamenti mi cullano mentre sorseggio un amaro davanti la tv. Volevi un padrone? Sono arrivato. So perfettamente che non aspettavi di passare in questo modo la fine delle tue...
scritto il 2017-04-18 | da Xilman
La scelta
Disclaimer: Antefatto è il racconto ‘Mi basta scoparti la mente’ di iprimipassi (https://www.eroticiracconti.it/racconto/27387-mi-basta-scoparti-la-mente) Din din, in piedi. Nel nome del Pad… “Bastardo, perché?” questo pensa Lei nel vederlo a fianco del prete a servire Messa: la sua Messa, quel matrimonio brutalmente rinfacciato nel...
scritto il 2017-04-17 | da Blubear
Appuntamento al buio
“Sono alla reception. E ora?”. “Stanza 106. La porta è aperta”. Appena inviato il messaggio, poso il telefono sulla sedia dietro di me, restando in attesa. Dalla porta appena socchiusa filtra un filo di luce proveniente dal corridoio, mentre l’hotel sembra immerso nel silenzio più totale, nonostante l’ora non sia fra quelle...
scritto il 2017-04-16 | da iprimipassi
Due vecchi calzini - seconda parte
Grazie a nostri “agganci” non fu difficile scoprire tutto su di lei. Non si chiamava Giada. Il suo vero nome era Claudia, aveva 24 anni e lavorava come commessa in un negozio di moda in un centro commerciale in periferia. Carla scoprì anche che aveva una relazione stabile con un ragazzo della sua età, non faceva uso di stupefacenti e non...
scritto il 2017-04-13 | da Stemmy
Due vecchi calzini
La ragazza decise di seguirci, senza esitazione. Gli sfioramenti, gli strusciamenti e la promessa di quello che le avremmo fatto la convinse ad uscire dal locale per raggiungere la casa di Carla. Appena entrate nel locale Io e Carla notammo subito Giada, sola al bancone del bar, sembrava smarrita. Ci avvicinammo e dopo le presentazioni iniziammo...
scritto il 2017-04-13 | da Stemmy
Una sera a teatro di una mogliettina fedele
Veronica ha 42 anni, felicemente sposata con un bimbo che adora che mai ha tradito il marito. E’ una donna tranquilla, impiegata in una grossa azienda. Da un po’ di tempo sente dentro di lei crescere una curiosità sempre più forte verso il mondo virtuale. Paola la sua migliore amica le parla spesso di conoscenze simpatiche ed affascinanti...
scritto il 2017-04-13 | da Mastermind
Tu immagini me
In un cinema, mentre trasmettevano un film porno ho sentito un uomo, forse sessanta, dire - se oggi non lo infilo in una figa o in mezzo a due chiappe, scoppio-. Ho pensato a te. Meravigliosamente calda, a cui bastano poche stimolazioni per lasciarti andare, nonostante il rifiuto iniziale che fa "indurire"ancora di più il desiderio. Entrare...
scritto il 2017-04-12 | da Mari
Samanta - Capitolo 5 -
Capitolo 5 Il pomeriggio di lezione più noioso, inutile e lungo di cui avesse memoria da quando aveva iniziato l’università. Quel giorno sarebbe corsa via volentieri, ma l'obbligo di frequenza l'obbligava a star seduta, suo malgrado, e seguire, alla meno peggio, quella noiosissima lezione tenuta dal professor Verdi. Questo docente era un...
scritto il 2017-04-12 | da Ronin Moonlight
Una moglie troia
Mi presento, mi chiamo Dario ho 40 anni sono sposato da 15 anni, una bella casa, due ragazzi che ci stanno dando solo soddisfazioni, un ottimo lavoro tanto da permettermi che mia moglie faccia la donna di casa a tempo pieno, dei nonni sempre pronti a prendersi cura dei ragazzi tutte le volte che lo chiediamo senza battere ciglio, questo...
scritto il 2017-04-12 | da Anna
Venerdi tra i tir
Il trillo del messaggio arriva nel cuore della notte. Non sono abbastanza lontano per non sentirlo anche se mi occorrono alcuni secondi per realizzare. Un ordine è arrivato. Lo so ancor prima di leggere il messaggio:"Metti la retina da troia. Sandali trasparenti e indossa parrucca. Fra un'ora nel parcheggio dei porci" Un brivido di paura...
scritto il 2017-04-08 | da emma
Specchio
«Facciamo un gioco?» La mia domanda cade nel vuoto, sembra non essere accolta. Non so il motivo di questa proposta, sono in confusione. Tu mi mandi in confusione. Siamo fermi all’entrata del luna park, una meta decisa da te e io non ho ancora capito come mai siamo qui. Non mi degni di uno sguardo, eppure sono vestita in modo da non passare...
scritto il 2017-04-07 | da Kimber95
Sono la puttana di mia moglie
Mi chiamo Francesco e ho 47 anni.La prima volta che mia moglie Irina mi infilò tutto il medio nel culo, avvenne per caso mentre eravamo a letto e mi stava spompinando. Ad un tratto si passo il dito tra le labbra e poi in bocca,dopo avermi ripreso in bocca l'uccello mi schiaffa eccitata il medio nel culo. All' inizio non so come reagire e la...
scritto il 2017-04-07 | da Silver69
Esposta
"Metti questa!". Sguardo cupo, quasi severo. Non potrebbe essere altrimenti. Nell'oscurita' della stanza lui la guarda, nuda. Lei, occhi bassi, si avvicina in punta di piedi. Il pavimento e' freddo. Trema appena. "Anzi, no, aspetta!". La ragazza solleva di scatto lo sguardo, quasi impaurita. "Voglio mettertela io!". Un'harness di pelle nera...
scritto il 2017-04-07 | da IRIS DI SOSPIRI
Samanta - Capitolo 4 -
Capitolo 4 Non appena la porta si chiuse alle spalle dei ragazzi, usciti rivolgendole a stento un cenno di saluto quasi si vergognassero di quanto appena accaduto, Sam si alzò da terra, dove l'avevano lasciata, e si sedette esattamente dov'era stato Simone. Seduta, con lo sguardo fisso sull'orologio appeso al muro, in realtà non lo stava...
scritto il 2017-04-07 | da Ronin Moonlight
Regalo speciale - parte 1
Stasera usciamo insieme ad alcuni amici, per andare a fare una partita a bowling. Sono quasi le 18, il sole inizia ad abbassarsi ora, donando al paesaggio un colorito aranciato , un' atmosfera di tranquillità, sembra quasi di essere in una cartolina, l' aria tiepida che ricorda l’ avvicinarsi della bella stagione. Come concordato ci troviamo...
scritto il 2017-04-06 | da S.Emma
La dea Milena - 6a e ultima puntata: La Visione
VITA DA PUTTANA Giulio aveva ormai capito il suo destino: era diventato una puttana che l’organizzazione della divina Milena sfruttava per ottenere lauti guadagni sia con gli spettacoli pubblici che con il “lavoro” di routine. Questo lavoro consisteva nel soddisfare danarosi clienti nelle loro più sordide fantasie. Helga era stata chiara...
scritto il 2017-04-06 | da Paolo883
Cordino
Ti faccio sdraiare sul letto e ti prendo la mano, avvolgo un lungo foulard attorno al polso sinistro e lo lego alla testiera del letto. Ti guardo e ti sorrido poi mi sposto sull'altro lato e blocco anche il braccio destro. Mi piace sapere che adesso sei lì in attesa, che sei indifeso e in mio potere. Sfioro le tue dita con le labbra, faccio...
scritto il 2017-04-05 | da Gea
Paola e Chiara mie schiave
Erano li davanti a me nude ed in ginocchio che mi chiedevano ed imploravano di continuare a fare il loro Padrone, era un rituale che si svolgeva ogni anno il giorno del loro compleanno da quando ne avevano 18, adesso festeggiano il trentesimo ma fisicamente sono uguali ad allora. Tutto è cominciato anni prima quando loro avevano 15 anni e...
scritto il 2017-04-05 | da asigno luc
Ho scopato gli altri sopra di lui
Il fedele e docile marito asseconda ogni suo perverso capriccio ed anche questa volta è stato bravo. Tap Tap sulla testa sembra un premio ed invece è un'ulteriore umiliazione. La location  scovata per il loro gioco è stupenda ma lei gli nega  la soddisfazione di dirglielo. Un letto a baldacchino elegante e decadente  troneggia in mezzo...
scritto il 2017-04-03 | da emma
La lunga notte
un miscuglio di sperma le imbratta i bei capelli e le cola sul viso e sul seno. I tre depravati se ne sono appena andati dopo averla schernita con parolacce e risate sprezzanti. Lei ritrova lentamente la lucidità mentale e ritorna presente su questo mondo: nel parco dei "porci " ammanettata ad una panchina alla mercé di chiunque voglia...
scritto il 2017-04-03 | da emma
Punizione notturna
Sono le 22 : 30...ho passato tutta la giornata a pensare a questo momento...ed ora eccolo qui, è arrivato il momento di obbedire e fare come mi è stato ordinato... Ho appena finito di svolgere i miei compiti serali, il clitoride da ancora un po fastidio, la punizione con il peperoncino, lo ha reso ancora più sensibile al getto d' acqua......
scritto il 2017-04-01 | da S.Emma
Il lavoro perfetto - Il secondo giorno
Ore 9:00. L'uomo è seduto sulla sua poltrona dietro la scrivania, mentre la moglie è in piedi accanto a lui che legge alcuni documenti. Sono sempre così ogni volta che entro, sembrano in posa per un ritratto. Entro nell'ufficio visibilmente assonnata, anche se io dò del mio meglio per non farlo a vedere. Indosso la stessa gonna di ieri, ma...
scritto il 2017-04-01 | da Alba6990
Puttanello troietta nell'anima
dy 2 Come sono diventato femmina troietta nell’anima Quando entrai nello studio. Lena era già in ginocchio, mani dietro la schiena, faccia rivolta in basso come avevo insegnato nel primo incontro di sottomissione. Era nuda, gli abiti diligentemente piegati e messi sulla sedia. Bene, ma avrei trovato di che punirla. Alzando gli occhi, guardò...
scritto il 2017-04-01 | da cindy
La dea Milena - 5a puntata: La Metamorfosi
La marchiatura. Seguì la cerimonia della marchiatura. Helga spiegò: – Ora siete tutti schiavi della divina Milena, per cui dovrete essere marchiati a fuoco con il suo stemma. Avrete due marchi: uno su un gluteo e l’altro sul vostro cazzo. Per alleviare on po’ il dolore vi spalmeremo della crema antidolorifica sulle parti da marchiare....
scritto il 2017-04-01 | da Paolo883
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.