orge Sesso di gruppo con tre e più persone, scambi di coppia e ammucchiate

Le ultime storie per adulti del genere orge

Il genere Orge raccoglie i racconti che trattano di rapporti sessuali "di gruppo", ossia che coinvolgano più di due (o tre) persone. In questo genere è compreso anche lo scambio di coppia, ma anche, più in generale, le ammucchiate, in cui non è necessario o rilevante il rapporto sentimentale tra i partecipanti.

6 6 4 racconti erotici del genere orge e sono stati letti 4 7 4 4 3 3 0 volte.

Inaspettatamente
Quando ero ragazzina persi la testa per un mio compagno di classe, quasi come se fosse l'amore della mia vita. Dopo tanto tergiversare finalmente si accorse, in classe, del mio interesse, anche se nella realtà sono sempre le amiche che, facendo i messaggeri, combinano gli incontri. Lui era belloccio, già molto alto per essere un quindicenne e...
scritto il 2016-07-16 | da Lady.A.
Tutti per me?
mi piace esibirmi. mi piace essere guardata. mi piace essere additata come troia. ci sono sere nelle quali mi divora il desiderio di essere scopata. in quelle sere sono capace di tutto! pochi giorni fa durante il pomeriggio ho cominciato a desiderare sesso. ho deciso di uscire la sera e di andare a caccia di uomini. i posti migliori sono quelli...
scritto il 2016-07-12 | da angela
Tutti per Melania
Eravamo un bel gruppetto di amici con le rispettive fidanzate che spesso e volentieri ci incontravamo a casa mia per bere e per scherzare. Mi chiamo Massimo ho 29 anni e quello che accadde una sera a casa mia fu una delle scopate più epiche mai successe! Partimmo 6 ragazzi e 6 ragazze ,tutti rigorosamente fidanzati, e andammo a ballare in un...
scritto il 2016-07-12 | da MaxManMax
Il bar della perdizione
Il nostro bar di fiducia stava cambiando gestione, il mio gruppo di amici ed amiche che frequentava il locale, aspettava con curiosità i nuovi proprietari. Dopo qualche settimana di lavori finalmente l’inaugurazione, serata primaverile, arriviamo tutti alla spicciolata, quando arrivo x mia sorpresa!!!!eccole erano mamma e figlia a gestire il...
scritto il 2016-07-11 | da wefrd
In fila per un culo
Andavo speso nel solito supermarket , e sinceramente non mi attentavo ad andare al banco del pesce in quanto per sentito dire la qualità era scarsa ed il costo invece non era irrilevante . Mi chiedevo comunque come mai c'era una notevole fila . Un giorno mi avvicino al banco , guardo il vetro dove si intravedono cozze , naselli , branzini ed...
scritto il 2016-07-10 | da Stefano71
Ostriche a volontà
“Vado pazza per le ostriche!” affermò Daniela appoggiando sul piatto l’ennesimo guscio vuoto. “Noto,” le sorrisi. Mi sa che andasse pazza anche per il vino, eravamo solo al termine degli antipasti e si era già scolata tre calici di Ribolla ghiacciata. Ma era di origini venete, aveva precisato, era abituata a darci dentro con...
scritto il 2016-07-05 | da Albert.gi
Quella strana bevanda (Fantascientifico 1)
Giorno martedì 5 luglio del 2086. Sto facendo il mio solito controllo di qualità del servizio nel nuovo centro di sviluppo delle matricole. Le nuove matricole sono uomini e donne comuni all'interno dei quali abbiamo impiantato dei chip che incrementino le loro proprietà intellettive. I due capi reparto mi stanno mostrando gli ultimi...
scritto il 2016-07-05 | da Turing6
Le vacanze di mia mogiie
Quelle vacanze,seppur brevi, insieme alla sua amica non mi avevano mai convinto. Si ripetono, nello stesso posto, da tantissimo anni (eravamo ancora fidanzati). Mia moglie non è una santa e ne sono consapevole. Le ho sempre dato ampia libertà, purché lo andasse a fare lontano da casa. Ero certo, quindi, che con la sua amica, avesse...
scritto il 2016-07-03 | da amante
Il complice ( la domanica della perversinone )
le domeniche pomeriggio, per vendicarsi , lei per alcuni mesi andò a casa del suo amante. non seppi mai cosa succedeva. poi una domenica accadde che mentre lei era fuori da lui suonò il cellulare. vieni al motel...... prendi una camera e raggiungimi alla numero 28. era lei. mezz'ora dopo ero davanti alla 28. bussai. mi aprì lei. era sola. mi...
scritto il 2016-07-01 | da il marito contento
Le cugine
Ciao a tutti quello che sto per raccontare è accaduto realmente.. Sono francesco e ho 27 anni da 1 anno sono sposato.. Come ogni anno in questo periodo le cugine di mia moglie vengono a trovarci per passare le vacanze qui a napoli..quando non eravamo sposati loro trovavano all'oggio nella casa di famiglia di mia moglie, lei le ospitava per...
scritto il 2016-07-01 | da Privatooo
Mia madre, la mia schiava (ep.5)
Nonostante avessi una vita sociale e sessuale regolare per essere un ragazzo di 19 anni, il fatto di poter schiavizzare mia madre era la cosa che in quel momento mi eccitava più di tutte in quel periodo... Dopo l'esperienza con gli africani ero a caccia di nuove avventure e l'occasione arrivò un paio di settimane più tardi. Girovagando per il...
scritto il 2016-06-28 | da Psycho
Il complice (terza parte) e la vendetta
si dice che il diavolo faccia le pentole ma non i coperchi. dopo una decina di giorni il complice mi chiama. ciao, per domenica pomeriggio ho invitato la tua lei da me per conoscere alcuni amici. solito gioco, cam accesa così puoi guardare. bene, rispondo. dico a lei che la domenica sarò via con amici, per evitarle di pensare ad una scusa. lei...
scritto il 2016-06-28 | da il marito contento
Io a Marta offerte
dopo la telefonata della nostra doatrice di lavoro eravamo preoccupate. forse ci avrebbe licenziate, pensammo. arrivammo da lei vestite come due suore. lei ci vide e cominciò a ridere... eccole qui le due troiette! disse. entrammo in casa sua. ci fece accomodare e accese il televisore. scorrevano le immagini di Marta che veniva scopata. allora...
scritto il 2016-06-27 | da angela
Seguendo te
Avevo troncato la mia relazione con Donato da più di quattro mesi. Eravamo insieme da cinque anni, e il nostro rapporto si era lentamente spento, fino alla sua inevitabile fine. A 32 anni mi ritrovai single, senza compagnia con cui uscire, perché Donato non amava la vita sociale. Mi ero buttata nel lavoro, ma piano piano l'insoddisfazione...
scritto il 2016-06-26 | da Roby216
La professoressa
Adriana, conosciuta da tutti a scuola come la professoressa M., era una quarantacinquenne appariscente, dal fisico prorompente segnato un po' dagli anni. Era separata da qualche anno, dopo un lungo matrimonio. Il marito la aveva lasciata per un'altra, più giovane e lei ne aveva risentito cadendo in uno stato di lieve depressione, che le fece...
scritto il 2016-06-25 | da Scintillah
Abusata dai camionisti
Buonasera, scrivo questa storia solo per liberarmente affinché seppur in maniera anonima la sappiano altre persone qui sul forum, in quanto e’ un peso troppo grande da mantenere segreto. Siamo una coppia di coniugi 50 enni io casalinga lui avvocato,abbiamo un bimbo piccolo, l’anno scorso eravamo in vacanza a costa saracena zona Augusta,...
scritto il 2016-06-24 | da Marzia
Sentirsi una puttana, racconto di Marta
dormi da me Marta quella notte. durante il viaggio di ritorno non parlava , sembrava persa. il mattino seguente avevamo entrambe turno di riposo. restammo a letto. vuoi raccontare cosa è successo questa notte? chiesi a Marta. lei rimase in silenzio, poi cominciò a raccontare. ieri sera, quando ci siamo separate, mi hanno portata in auto erano...
scritto il 2016-06-23 | da angela
La villa
Questo racconto ispirato e scritto da un'amica speciale conosciuta su questo blog che le tue e le mie fantasie si trasformino presto in realtà. Chi vuole può contattarmi alla mia mail baci alla splendia C. giocotraamici@virgilio.it …. L’esperienza al parcheggio dove ti ho scopata insieme ad due sconosciuti, tu bendata eccitata in balia...
scritto il 2016-06-23 | da gostwriter
Sentirsi una puttana seconda parte
la settimana dopo ritornammo al club. Marta mi aveva raccomandato di cercare abiti trasparenti. trovai un vestitino nero trasparentissimo calze autoreggenti, scarpe con tacco e null'altro attivati il propietario ci guardò per bene. poi disse: bene, aspettate che vi chiamo io. Marta vestita di rosso sembrava una vera puttana! dopo un poco l'uomo...
scritto il 2016-06-23 | da angela
Sentirsi puttana
io e Marta siamo diventate amiche di sesso. ogni tanto organizziamo serate hard. lei è alta. bel culo , seno come il mio. capelli neri. una mattina al lavoro, mentre bevevamo un caffè, mi disse: vuoi guadagnare un poco di soldi divertendoti? e come, le chiesi. in mo amico è proprietario di un club per singoli e coppie solo che durante la...
scritto il 2016-06-20 | da angela
Io mia mamma e i miei amici in spagna 2
La vacanza continua e ogni pomeriggio puntualmente continuiamo a scopare mia mamma. Lei sempre più troia si lascia sfondare il culo beve la nostra sborra si fa inondare la fica la penultima sera decidiamo così di esagerare , gli abbiamo preparato una sorpresa , vogliamo vedere quanti cazzi riesce ad agguantare e cosi gli infiliamo un cazzo in...
scritto il 2016-06-19 | da GiAcOmO
Prima di me ultima parte
il lavoro e la relazione con Riccardo andarono avanti per parecchio tempo. a lei piaceva, era lontana da casa, poteva esibire le sue formo. viveva in alberghi di lusso. con Riccardo il sesso però era noioso. non la divertiva. un giorno capitarono in un negozio di un paesino in provincia di Modena. dentro una donna sui cinquanta anni e il...
scritto il 2016-06-17 | da il marito contento
Prima di me quinta parte
lei arrivò in spiaggia , lo baciò e gli disse che la storia del nuovo lavoro le piaceva. lui le disse che per festeggiare sarebbero andati a pranzo in un locale molto alla moda. verso le 11,30 salirono in camera. mentre lei faceva la doccia lui fece una telefonata con il telefono dell'albergo. quando lei uscì le disse che un suo collega...
scritto il 2016-06-16 | da il marito contento
Prima di me quarta parte
tra le storie che la mia lei mi ha raccontato del periodo che non mi conosceva questa è qualla che più mi ha intrigato e eccitato. di avventure ne ebbe e molto particolari .verso i 26 anni, qualche anno prima che ci conoscessimo.mi raccontò che per alcuni mesi divenne l'amante di un rappresentante che passava spesso nel negozio dove lavorava....
scritto il 2016-06-16 | da il marito contento
Prima di me terza parte
... il vicino di casa e i suoi amici le avevano detto che le avrebbero fatto una sorpresa la domenica dopo. lei andò alla cascina abbandonata. attese tutto il pomeriggio ma non arrivò nessuno. pensò che forse si erano stancati ...ci rimase male. il vicino di casa non andava più nell'orto e lei adesso era presa da una voglia animale. voleva...
scritto il 2016-06-16 | da il marito contento
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.