Cronologia

Ultimi racconti erotici pubblicati

Le più recenti storie per adulti inserite, pagina 4, dal 29741 al 29716.

La moglie del mio ex socio
genere: tradimenti
La moglie del mio ex socio Storia vera... accaduta alcuni anni or sono non in Italia ma una nazione vicinissima dove abitavo al momento... io Max...italiano la mia ex moglie italiana il mio ex socio diciamo (Antonio) italiano la moglie (Ana) straniera. Importante: io parlo varie lingue ed anche un po di tedesco. La mia ex ... all'epoca solo...
scritto il 2019-05-19 | da max_regina_brasil
Un medico scrupoloso
genere: etero
Dopo anni di studio, sacrifici da parte dei genitori, oggi, dopo tirocinio ecc., ecc., sono a viale Regina Margherita 5, Roma, al primo giorno nel mio ambulatorio, in attesa del primo paziente emozionatissimo! Dopo un'ora che non si vedeva nessuno, suona il campanello e corro ad aprire. Ho difronte una signora sulla cinquantina, bella, formosa,...
scritto il 2019-05-19 | da Franco018.
Il cugino porcello
genere: incesti
Che io sia, sin da sempre, diversa da quello che i miei si aspettavano, è vero, e che la mia natura sessuale, non ha seguito il suo corso, lo è ancora di più, ma che a un certo punto mio cugino, ha fatto in modo che prendessi l'odierna strada, è un fatto. Ero ancora giovanissima, quando ho capito di non essere un vero e proprio maschietto,...
scritto il 2019-05-19 | da TATO
Diario di una cuckquean
genere: trio
1. Una  doverosa e forse noiosa premessa. La vita a volte è un ripetersi stanco e uguale, la monotonia ci uccide piano piano, ci logora, ci smorza le pulsioni. Quando ti tiri sul dal torpore in cui tuo malgrado sei finita, ti ritrovi vita e vitale. Soprattutto curiosa Vogliosa di spingerti in là. Oltre il limite. Conducendo una vita sessuale...
scritto il 2019-05-19 | da Camilla
Il Custode - parte seconda
genere: dominazione
La sera Roberta cenò con il marito, lui era felice per la loro nuova casa, lei era turbata per la presenza del custode ma preferì non dire nulla a Giorgio per non inquietarlo. Andarono a letto, fecero l'amore ma Roberta era troppo turbata, fu un sesso sbrigativo e con poco piacere, Giorgio si addormentò velocemente dopo aver raggiunto...
scritto il 2019-05-19 | da GiorgioCA74
La rossa
genere: etero
Eri li in mezzo alle tue amiche e io nonostante stessi parlando con quella che poi ho scoperto essere tua sorella ,continuavo ad osservarti. Aspettavo che tu ti girassi verso di me per incrociare i tuoi occhi e cogliere un tuo qualsiasi segnale . Indossavi un paio di leggins strettissimi che ti fasciavano il culo in una maniera impressionante,un...
scritto il 2019-05-19 | da Ghost
Elettra la giovane ragazza
genere: etero
"Eventi" la giovane ragazza passeggiava nel cortile ricoperto da un sottile strato neve cinta in un abito bianco di pesante lana e con il capo ricoperto da un morbido cappuccia di lana, avevano trovato rifugio in una casa del piccolo borgo umano dopo essere stati colti dagli esploratori degli orchi. La loro situazione non era ne migliorata ne...
scritto il 2019-05-19 | da Lory del demone
Le fantasie erotiche e spinte
genere: etero
La mia schiena è inarcata e la testa reclinata completamente all’indietro, la bocca socchiusa come se stessi facendo un grande sforzo, il mio viso ha un espressione concentrata…. ….Spingo in fuori il seno…con i capezzoli eretti dalla passione…e ondeggio…. ….I fianchi si muovono sensualmente mentre salgo e scendo.. …facendomi...
scritto il 2019-05-19 | da lorydeldemone
Il Regno Oscuro - Capitolo 5
genere: dominazione
- Che bella dormita - disse Anya alzandosi dal suo giaciglio. Si stiracchiò per diversi secondi, guardando Clotilde stesa al suolo, nuda sul legno del pavimento, con solo la sua grezza tunica come cuscino. - Hai dormito bene? - le domandò in tono di scherno. Clotilde non le rispose. Si alzò in piedi, con la schiena e il collo dolorante....
scritto il 2019-05-18 | da Menestrello00
La Professoressa un po' porcellina 4.
genere: etero
La mattinata se ne va tra lezioni di altre materie e finalmente arriva l'ora di trovarci a casa di Angela. Celestina arriva dopo di me e ci troviamo in ascensore dove ci scambiamo un bacio con slinguata travolgente. Arriviamo al piano di Angela e lei ci apre subito. Entriamo e ci conduce in cucina dove sul tavolo troneggia una torta di...
scritto il 2019-05-18 | da Franco018.
Alla voglia non si comanda mai (si esegue sempre)
genere: etero
ALLA VOGLIA NON SI COMANDA Lavoravo in un negozio di generi alimentari da qualche giorno,quando entra un ragazzo per comprare del pane,lo conoscevo di vista e non mi era indifferente poiché mi piaceva un po,ha iniziato a venire tutti i giorni comprava qualcosa e poi andava via.Dopo circa un mese si è fermato a chiacchierare ci siamo...
scritto il 2019-05-18 | da lorydeldemone
Cuckold Moglie & Figlia
genere: incesti
Ho sognato spesso che mia moglie mi rendesse un cornuto. Il pensiero di lei che allargava le gambe per un altro uomo e di me che ero costretto a leccare il suo sperma dalla figa e tutta l'umiliazione che ne segue, mi creava una lunga eccitazione. L'unica volta che ho discusso di questo con mia moglie, l’ho resa furiosa con me. Pensò che...
scritto il 2019-05-18 | da marcellove2
L'impiegata della posta
genere: tradimenti
Sapevo che si chiamava Rossella perchè la sentivo chiamare dai suoi colleghi. Non ci conoscevamo ma, essendo io, un frequentatore pomeridiano quasi abituale per via dei normali servizi postali, era nata con tutti gli impiegati e, in modo particolare con lei, una certa confidenza. Una confidenza fatta di gentilezza, di simpatia, sorrisini, di...
scritto il 2019-05-18 | da Robertorossella
Tutti tranne me
genere: poesie
Non so come tu usi gli occhi  come si usa la voce Non so perché ci sei  solamente quando vuoi.  E quando non vuoi usi la voce Come si usa il silenzio.  Mi fai sentire blocchi di stomaco e di cuore. Quando chiudi gli occhi ancora pieni di parole.   Allora io non verrò a cercarti mai più  se non sai ancora deciderti. Quando sei tu a usare...
scritto il 2019-05-18 | da Abc
Pompino a mio cugino
genere: etero
Sono per il periodo delle feste di Natale da mia Zia a Trieste, c’è anche mia mamma è mio padre. Tutti in casa sua non ci entriamo e così mio zio ha pensato bene di mettermi nell’appartamento di mio cugino, che è praticamente difronte a loro. Maurizio mio cugino lavora in marina e spesso a casa non c’è. Uso praticamente il suo...
scritto il 2019-05-18 | da Lory del demone
C'è sempre un cornuto per una moglie troia 3°
genere: tradimenti
mentre le loro lingue si intrecciavano in una danza morbosa,lui la stringeva mentre lei spingeva il bacino sull'incredibile gonfiore che sentiva spingere sulla pancia. Il suo cervello era completamente partito e nella sua mente rivivano quei brevi attimi in cui sulla sabbia della spiaggia di Guvano gli era apparso come in una visione,un vero...
scritto il 2019-05-18 | da Cuck 2014
Squadra di calcetto
genere: tradimenti
Il tuo fidanzato ti dice che dovete andare alla cena della sua squadra di calcetto, per festeggiare un torneo appena vinto. Tu non vorresti, perché quelle cene sono di una noia mortale, non ci sono altre ragazze con cui parlare e i maschi parlano sempre e solo di calcio. Ma il tuo fidanzato non ammette rifiuti e devi per forza andarci. Il...
scritto il 2019-05-18 | da Recuperatore
Settimana bianca di Sara
genere: tradimenti
Sara non fa in tempo ad entrare in casa che squilla il telefono …: “chi è …?” “sono io …. che hai ti sento stanca “ “non ne posso più, oggi tutti avevano fretta, il telefono non ha fatto che squillare, non sapevo a chi dare il resto …”, un attimo d’indugio ….: “perché mi chiami sul telefono di casa … e il cellulare...
scritto il 2019-05-18 | da PICCHIO
Sottomessa
genere: etero
Ora basta ho deciso : Oggi iniziava la mia nuova vita, oggi finalmente sarei diventata quello per cui ero nata essere una sottomessa. Il mio dominatore era un attraente uomo poco più grande di me, incredibilmente sexy che in questo momento mi stava guardando intensamente scrutando ogni centimetri del mio corpo. Il suo solo sguardo provocava in...
scritto il 2019-05-18 | da lorydeldemone
La bella addormentata e i suoi 6 cazzi + 1
genere: orge
Ciao sono una ragazza di 34 anni , mi chiamo Serena , scrivo questo storia perché è la mia storia e non avendo il coraggio di raccontarla a nessuno in maniera diretta, la scrivo qui che so che non sarò giudicata per le mie azioni quanto per le prestazioni, iniziamo io sono fidanzata da 6 anni e fra un paio d’anni mi sposerò, sono una...
scritto il 2019-05-18 | da Lecyclòno
Le porche vicende dei coinquilini francesi. Cap. II
genere: prime esperienze
Sabato mattina… La penombra, rendeva il disastro meno visibile: vestiti, residui di cibo, bottiglie e bicchieri vuoti sparsi ovunque. -qu'est-ce que tu fais? -Tu ne vois pas ! -arrêt !- -parce que c'est amusant !- -se réveille !- -Buongiorno porcellino !- il viso di Bèa fu la prima cosa che Emanuele vide. -Hai dormito bene ?- chiese...
scritto il 2019-05-18 | da Flame
Delfino curioso
genere: zoofilia
Era notte fonda, l’aria era tiepida, e, nel cielo delle Keys, sulla punta inferiore della Florida, brillavano milioni di stelle, illuminando con i loro riflessi argentati l’acqua, che a quell’ora era particolarmente placida. Il fuoco del falò si stava ormai spegnendo e sulla spiaggia di Bahia Honda era rimasta praticamente da sola, o...
scritto il 2019-05-18 | da beast
Filomena la coinquilina e un condominio losco
genere: tradimenti
Tutto nacque nel 2000 quando il mio coinquilino in abita i popolari e nonno/zio x età e con moglie fuggitiva anni prima..riporta dal suo paese Filomena una signora di una decina d'anni più giovane ma cupa e triste e bruttarella di viso! Ma bel corpo e soprattutto soda e tonica già dai tempi (57anni) figura normale 1,70/75 leggermente burrosa...
scritto il 2019-05-18 | da fabio l'amante e bull della puttana pugljese
Ilenia 2 - scopro la mia natura
genere: dominazione
Cazzo non ci potevo credere, credo volai , emozioni così credo si provino solo a quell’età. Arrivai davanti alla porta di casa, era leggermente aperta, entro in silenzio, vedo in fondo al corridoio una luce, mi avvicino lentamente, entro nella stanza e la vedo. Era là che mi aspettava indossava solo le mutandine e il reggiseno, niente di...
scritto il 2019-05-18 | da Luca Leone
Quattro tori diversi nello stesso giorno
genere: tradimenti
Sono in questi ambienti da troppi anni per non conoscere la banalità delle parole. Quante vere zoccole si sono rivelate delle inconcludenti donne della serie vorrei ma non riesco. E quanti autodefiniti veri tori da monta davanti al dunque hanno fatto una figuraccia. Non meno abusato è l’aggettivo ninfomane. Vera ninfomane, mai sazia,...
scritto il 2019-05-18 | da Anonimo ma non troppo
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.