Cronologia

Ultimi racconti erotici pubblicati

Le più recenti storie per adulti inserite, pagina 8, dal 28510 al 28485.

Il cazzo di Lucio.
genere: gay
Vicino a casa mia è arrivato ad abitare un signore sui cinquant'anni, bel tipo e solo. Abita in un mini appartamento e fa l'insegnante di educazione fisica. Una sera lo trovai al bar e non so il motivo, ma ci trovammo a chiacchierare un po'. Mi disse che era separato, che insegnava alle medie e che era appassionato di calcio. A forza di...
scritto il 2019-03-11 | da smith2000
Rita: La postina porca
genere: etero
Quello che non ti aspetti accade sempre. Il desiderio è una mia costante irrefrenabile, per anni ho sofferto costipato tra vincoli morali, timori, timidezze, insicurezze. Non ho mai pensato a me stesso e ai miei veri desideri...mi sono ricostruito, dopo troppi fallimenti le mie timidezze e paure hanno fatto il mio male, per lunghi anni, e ora...
scritto il 2019-03-11 | da alybas
Il mio ex capo continuazione
genere: gay
Il venerdì successivo, liberatosi della moglie, si presenta a casa mia con una valigia per poter sostare tutto il week end. Soddisfatto di averlo a disposizione e conscio della sorpresa che gli ho preparato, mi sento già eccitatissimo e voglio che lo sappia così gli prendo una mano, me la porto sul cazzo duro e gli dico ad un orecchio sono...
scritto il 2019-03-11 | da ragazzomilanoxxx
Incontro.
genere: gay
Dopo un po' nei siti gay, mi viene la voglia di succhiarmi un bel cazzo. E' la mia passione segreta... Vado in un post di incontri e trovo un annuncio che mi interessa. Mando una mail e subito dopo ricevo risposta con n. cell. per contattarci. Subito chiamo e ci accordiamo per incontrarci dopo un paio d'ore. Arrivo a casa sua, mi fa entrare e...
scritto il 2019-03-11 | da smith2000
Addis Abeba, 1938
genere: etero
Il giovane tenente uscì dagli alti comandi e si avviò verso la caserma sotto il cocente sole africano, l’elmetto lo riparava dai raggi impietosi, ma lo faceva anche sudare un sacco, non vedeva l’ora di essere nella sua piccola stanza per mettersi un po’ in libertà. Da quando era arrivato ad Addis Abeba non aveva ancora avuto il tempo di...
scritto il 2019-03-11 | da beast
Il gioco della castita' 1
genere: tradimenti
un giorno mentre pranzavamo, io e mio marito stavamo organizzando il week end che stava per arrivare.. doveva venire a trovarci un bull che avevamo da un po'... di solito ci trovavamo in club prive' o in albergo.... era molto dominante e non voleva mio marito tra i piedi..Di solito mio marito si eccitava molto nella preparazione delle...
scritto il 2019-03-11 | da constecp
Le sigarette
genere: etero
Lo scrosciare della doccia. Il tintinnio regolare delle gocce sul piatto, rotto dai tuoi movimenti sotto l'acqua. Il profumo agrumato del bagnoschiuma fende l'aria di questa orrenda stanza che odora di sesso, fumo stantìo e fondi di caffè; e finisce con l'incunearsi nelle mie narici, che su questo letto, guardano la porta del bagno, e dà loro...
scritto il 2019-03-10 | da Gregorio Erizzo
Mia moglie e l'osteopata
genere: tradimenti
Buonasera, da sempre ho sognato di vedere mia moglie scopare insieme ad un altro uomo, sin da fidanzati, mi eccitava l'idea che altri uomini le guardassero le cosce. Nonostante più volte le abbia proposto di vivere almeno per una volta nella vita un'esperienza trasgressiva, lei mi ha sempre risposto picche. Io massimo ho 50 anni e lei lucia, ha...
scritto il 2019-03-10 | da gigino
La Signora No
genere: etero
Il sangue dell'imbarazzo gli inonda il viso e il cielo alla vista, a Levante è già scuro. La luna è allogata dietro ad un'angosciosa nube e attende di sovrapporsi e poi sostituirsi al sole. Lui lavora con l’acciaio e prevede che domani quello sarà il tono del cielo, pioverà ma prima ancora diventa la sfumatura del suo muso quando vede...
scritto il 2019-03-10 | da senzaidentità
Ancora
genere: poesie
Attenta che ti mordo, ma per davvero. Sto diventando balordo. Un banderillero. Ingrata la mia mente vaga impietosa e mi dirotta cruda selvaggiamente, si fa sempre più corrotta. Ora son carnivoro, e mi farò navichiero. Son individuo euricoro, ma spirito timoniero. È adesso che t'invoco per la passione che brucia la pelle. Ché sappi mi infoco,...
scritto il 2019-03-10 | da Gregorio Erizzo
Immagini di te 8
genere: dominazione
Nuda davanti a me. Prendo un capezzolo tra le dita. Non ci sono parole per la meraviglia del tuo viso. Per la lussuria che invade la mia anima. Mi piace infliggerti dolore. Non un male fine a se stesso. Non un male gratuito. Quello sarebbe sbagliato. Ogni tortura che ti impartisco deve essere asservita al piacere. Mio. Tuo. Nostro. E ora i tuoi...
scritto il 2019-03-10 | da Lord Infame
Mi hai donato
genere: poesie
Mi hai donato le tue lacrime, perché te ne privassi. Mi hai donato i tuoi dubbi, perché li perdonassi, offrendomi il tuo dolore, perché avesse un valore. Mi hai concesso il tuo corpo, perché avessi un varco per l’ anima, mi ha lasciato le tue paure, e ti ho insegnato a non vergognartene. Hai dato voce ai tuoi desideri, ed io li ho...
scritto il 2019-03-10 | da scopertaeros69
Al cesso della stazione ferroviaria
genere: gay
Entro nel piccolo gabinetto della stazione per pisciare ma lo trovo occupato,anche se il tipo sta’ pisciando con la porta mezza aperta e vedo il getto del piscio....... sembrava un tubo dell’acqua da quanto pisciava! Esce e mi guarda con un mezzo sorrisetto...... poco dopo Lo vedo fuori la stazione,mi chiede una sigaretta,ma non fumo,però...
scritto il 2019-03-10 | da Barista Troia
Oh mamma! - 5° - posseduta dall'uomo nero davanti ai miei occhi.
genere: incesti
Che bastarda mia madre! Si divertiva a tenermi sulle spine facendomi immaginare cose che poi,non confermava con parole precise. Molte cose mi aveva già detto in modo esplicito facendovi scoprire cose inimmaginabili sulla sua vita e molte prove pratiche aveva messo in atto a supporto di ciò che mi raccontava. Tutta questa sincerità nei miei...
scritto il 2019-03-10 | da Cuck 2019
Inatteso
genere: gay
Inatteso è stato l'ultimo mio incontro, devo dire che non sono in cerca di un cazzo a tutti i costi, il mio uomo mi soddisfa, ma non lascio mai andare un'occasione se capita. Devo dire che pur essendo gay, e direi omosessuale fino al midollo, non lo do a vedere, non ho atteggiamenti strani, e non mi metto a fissare uomini particolarmente belli,...
scritto il 2019-03-10 | da TATO
Oltre il tramonto (parte 3)
genere: sentimentali
Dal suo fare un po' nervoso si intuisce che Benedetta, la segretaria della scuola di danza, è rimasta temibilmente colpita da Madame L. Lo si capisce da come ha stemperato i propri modi: della spocchia arrogante di poco prima, non è rimasta traccia. I giochi di sguardi tra la mistress dal tubino nero (con stivali a mezza coscia e calze a rete...
scritto il 2019-03-10 | da PifferaioMagico
La sorella bona 6 - Che notte
genere: incesti
Mi avvicinai e con un senso di liberazione lo incastrai fra le sue cosce e lo strofinai un poco, poi lo feci risalire e con la punta cominciai a esplorare. La sua fica era bagnatissima, impaziente di accogliere il cazzo e così, con decisione, lo affondai completamente. - Aaahhh! Finalmente! Lo sento, lo sentooo! Come ce l’hai duro! Certo,...
scritto il 2019-03-10 | da ErosMassimo
Meravigliosi, Tediosi, Risvegli
genere: bisex
L’oscurità è una coltre profonda e calda nel quale sprofondare in compagnia del tepore della tua pelle nuda, tale è la condizione in cui mi hai abbandonato al sopraggiungere del sonno. Ci siamo presi a modo nostro, senza regole o intenzioni dichiarate in un trascendere di violenza e dolcezza senza una continuità, come due pesci che...
scritto il 2019-03-10 | da scopertaeros69
Mio suocero
genere: incesti
Quando ho conosciuto l'uomo, che sarebbe divenuto poi mio suocero, ero giovanissima, e già sessualmente decisamente gay. avevo diciassette anni, ero già una giovane travestita in privato, ed avevo già esperienza di sesso con uomini, sono stata iniziata, da giovanissima, ma per ragioni che immaginate, non posso raccontare qui, ma se qualcuno,...
scritto il 2019-03-10 | da TATO
Oh mamma! - 4 -Uno sconosciuto per mia madre nel teatrino porno.
genere: incesti
A quel punto,avevamo accelerato la fine della cena e dopo aver pagato,mia madre,tenendomi per mano mi aveva condotto attraverso un dedalo di corridoi che pareva conoscere molto bene,nel piccolo anfiteatro dove andava in scena un soft spettacolo saffico. Al centro del piccolo palco rotondo le due ragazze con indosso solo minuscoli...
scritto il 2019-03-10 | da Cuck 2019
Marcella: buona domenica
genere: etero
Storia vera Domenica mattina….trilla il campanello infastidito sono uscito dal bagno, guardo lo spioncino ed è Marcella con un abitino da casa. Mi ha portato le chiavi che le ho dato in ascensore e mi ha detto che hanno iniziato a trasportare le cose in cantina. Io l’ho fatta accomodare e lei ha cercato di liberarmi dall’accappatoio, mi...
scritto il 2019-03-10 | da alybas
La maschera -si aprono le danze- 5
genere: orge
Denise aveva dato inizio alla sua maratona del sesso , passava da una fellatio ad un cunilingus senza fermarsi, si faceva inculare, scopare , frustare da tutti i cazzi che gli capitavano a tiro, era in preda al demone della lussuria. Sua sorella maggiore la guardava basita, avrebbe voluto partecipare anche lei a quel baccanale ma era come...
scritto il 2019-03-10 | da Kyknox
La mia svuotapalle
genere: dominazione
Si era appena messa sotto le coperte, infilate le scarpe mi stavo già dirigendo alla porta dopo averle solo fatto un cenno con la mano ed un secco 'a domani'. La cosa andava avanti da circa 2 mesi ed a entrambi andava bene così. Ci eravamo conosciuti ad un corso di informatica serale, uno di quei corsi della durata di qualche settimana solo...
scritto il 2019-03-10 | da WMMW
Sara racconta la verita' a suo marito
genere: tradimenti
Ciao a tutti quelli che hanno letto la prima parte della nostra storia, prima parte perché ora lo spiegherò a voi, ma anche al mio amato sposo.... a proposito io sono "Sara".... Caro maritino, a dire il vero la storia che hai raccontato non è del tutto veritiera nel senso che più che non veritiera c' è una parte mancante o che per meglio...
scritto il 2019-03-10 | da Adameva
Maremoto
genere: sentimentali
//Doveva essere un drabble ma non ho mai avuto il dono della sintesi, quindi ecco un quadruplo drabble haha// Chiudo gli occhi abbracciando il cuscino, raggomitolandomi in posizione fetale, cercando di scacciare via i pensieri che mi tormentano da giorni. So di non poterti avere nonostante tutto mi dica il contrario, so di non aver nulla di...
scritto il 2019-03-10 | da Mima
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.