Erotici Racconti

Cronologia

Ultimi racconti erotici pubblicati

Le più recenti storie per adulti inserite, pagina 2, dal 18637 al 18612.

PeepShow - festa in casa
genere: bisex
Dopo la scopata subita mio malgrado a colazione, sono sempre più frastornato, non capisco più nulla, sono donna .... sono uomo .... per quel che mi rimane; quella stronza se l'è organizzata per bene ! Il mio cazzetto è molto più piccolo dei 25 centimetri di Giorgio, che anche io ho potuto apprezzare diverse volte nel culo, ma fino ad ora mi...
scritto il 2017-06-22 | da Amintore
Un sabato mattina
genere: etero
Sabato mattina, sento il cinguettio degli uccellini echeggiare soave dalla finestra socchiusa, ho appena passato una notte di svago in compagnia di alcune amici e del mio uomo e posso sentire il suo corpo caldo e ben definito alle mi spalle. Sfilo le lenzuola bianche che ci avvolgono con delicatezza e restiamo entrambi scoperti. Continuo a...
scritto il 2017-06-22 | da Lapelleracconta
Nei bagni del centro commerciale
genere: gay
Giornata d'inverno, fa un freddo cane e io e la mia ragazza avevamo voglia di fare un giro per passare del tempo. Decidiamo così di andare al centro commerciale non molto lontano da casa per fare due passi al calduccio. Arriviamo al centro e come sempre lei inizia a gironzolare nei solito negozi di scarpe, vestiti ecc.. mi stavo annoiando e...
scritto il 2017-06-22 | da Enjoy93
Miriam
genere: etero
Era una ragazza minuta, non aveva niente di speciale, né molto seno né un bel sedere, ma ogni volta che la vedevo, in me, nasceva un desiderio di possederla e farci sesso. Aveva i capelli rossicci e gli occhi azzurri, si chiamava Miriam; studiava con me filosofia. Quando parlavamo, rimanevo incantato e sognavo di scoparla in tutti i modi...
scritto il 2017-06-22 | da Antonelli Giorgio
Praticamente sorelle - Capitolo 2
genere: sadomaso
Questo è il secondo capitolo del racconto "Praticamente Sorelle". Se siete troppo pigri per cercare il primo nella colonna di destra, lo trovate qui: https://www.eroticiracconti.it/racconto/27526-praticamente-sorelle _________________________________________________________________________________________ I quattro uomini se ne andarono...
scritto il 2017-06-22 | da Nebbia
PeepShow - il giorno dopo
genere: bisex
Lo so sto scrivendo ancora racconti nel genere bisex ma oramai questo termine non mi più familiare. La mia lenta trasformazione fisica mi sta costringendo a ragionare al femminile e il lavoro che faccio la sera, mi ha reso zoccola. Forse dovrei scrivere nel genere " Dominazione " ma è lo stesso. Vi racconto il giorno dopo della mia prima...
scritto il 2017-06-22 | da Amintore
Chiara
genere: incesti
mia cognata Chiara Mia cognata Chiara e un pezzo di fica, di quelle che quando passano non puoi evitare di girarti a guardarla, alta 1,75 circa un viso d'angelo, capelli neri lunghi che le arrivato alla schiena occhi marroni due tette, grosse e sode, leggermente in carne e che dire poi del suo culo stupendo alto sodo, aggiunto a tutto cio veste...
scritto il 2017-06-22 | da Mino 2000
Schizzami
genere: masturbazione
La mia vicina di casa amava prendere il sole nuda in giardino. Io spesso mi nascondevo dietro un cespuglio per spiarla, era grossa in tutti i punti giusti, aveva i capelli neri a caschetto, e un naso da porcellino molto grazioso. Quel pomeriggio di buon’ora si sedette sullo sdraio e si tolse tutto, poi si corpì dell’olio abbronzante e...
scritto il 2017-06-22 | da Antonelli Giorgio
Il Primario
genere: etero
Sinossi. Un piccolo esperimento in cui mi sono dilettato nel descrivere la scena di una giovane ostetrica intenta a chiedere le ferie ad un burbero e autoritario primario. Scritto di getto e in prima persona, tentando d'immedesimarmi in questa ragazza e capire quali sensazioni potesse provare. Percorro quel corridoio con passo accelerato, una...
scritto il 2017-06-22 | da valestra83
La coinquilina - seconda parte
genere: prime esperienze
Questo racconto è il continuo “la coinquilina”, è consigliato leggere la prima parte. Girandola si trovo il mio cazzo eretto che puntava sulla sua bocca, non si aspettava di trovarlo così spudoratamente difronte a lei. Si fermo e iniziò a tremare preoccupata. Non sapeva che fare. Si tappo inizialmente gli occhi con una mano per provare a...
scritto il 2017-06-22 | da Roles93
Ogni volta come se fosse l'ultima
genere: etero
*** Scritto da BIMBA79 *** "Vieni qui, fammi vedere quanto sei troia" lancio il telefono sul letto, "Bastardo" l'unica parola che esce dalle mie labbra, mentre lo stomaco mi si contorce su se stesso, all'ennesimo tuo messaggio. Mi sento ostaggio dei tuoi istinti, solchi la mia pelle con la tua perversione... "Maledetto bastardo" Le tue parole,...
scritto il 2017-06-21 | da iprimipassi
PeepShow - la trasformazione
genere: bisex
E così ho cambiato sesso ! Quella figlia di buona donna di mia moglie, ha fatto di tutto per sottomettermi alle sue volontà e finalmente mi ha reso inoffensivo trasformandomi pian piano in una donna, una troietta piegata ai suoi voleri. Ufficialmente suo marito se ne è andato via di casa ed io sono una amica che convive con lei. Non posso...
scritto il 2017-06-21 | da Amintore
I piedi di mia cugina Parte 1
genere: feticismo
Mia cugina Anna(nome finto) è una persona allegra, c'è stato un periodo in cui dava del pervertito a tutti anche a suo padre, mio zio. Lei ha i capelli e occhi castani porta una seconda, viso adorabile che glielo metteresti in bocca solo a vederlo, bel culo e pezzo forte:piedi bellissimi 38/39 sempre ben sporchi e ben visibili perché cammina...
scritto il 2017-06-21 | da P3rv3rssLuis
La voglia
genere: prime esperienze
Quella mattina squillò il telefono, era Alice una mia compagna di università. Era triste e sola e voleva parlare con qualcuno, io non avevo nessuna voglia e dovevo inoltre preparare un esame su Martin Heiddeger: valutai la situazione e senza esitare andai da lei, una potta disperata era sicuramente meglio che un filosofo nazista. Abbandonando...
scritto il 2017-06-21 | da Antonelli Giorgio
Mia moglie spiata 4
genere: esibizionismo
Salve,lo so che magari dovrei spingermi un Po di più ma ho sempre paura in una sua reazione o on suo atteggiamento di scontro nei miei riguardi.Credo davvero di aver raggiunto una soglia molto alta di piacere,non so sinceramente se a lei tutto questo piace ma di sicuro non me lo dice e lei evita ogni apertura di discorso.Non pensavo minimamente...
scritto il 2017-06-21 | da SaverioC.
Il rivale II parte
genere: etero
Erano ormai passati due anni dall'incidente ed era riuscita finalmente ad ottenere un contratto di lavoro stabile in una struttura di assistenza psichiatrica. Per festeggiare questo traguardo organizzò una cena invitando una decina di persone a lei vicine. Tra queste vi era anche Massimo, un medico di base cinquantenne con cui era uscita...
scritto il 2017-06-21 | da Nadim
La coinquilina - Prima parte
genere: prime esperienze
Sono un ragazzo di 25 anni e abito in una nota città universitaria del nord e sono al mio terzo anno di medicina. Fortunatamente sono a passo con gli esami e sono riuscito a trovare un equilibrio tra vita sociale e studio. Ho abitato da solo in questa casa fin da quando ero matricola al primo anno, mi è sempre piaciuta la libertà e avere...
scritto il 2017-06-21 | da Roles93
Il rivale I parte
genere: etero
Annalisa aveva 39 anni, 8 più di me. Mediterranea nei tratti, generosa nelle forme senza però trascendere nell'opulenza, le linee del viso molto delicate. Ci conoscemmo durante un percorso di riabilitazione fisioterapica. Io cercavo di recuperare i danni ad un braccio causati da una caduta con la moto, lei gli esiti di un tragico incidente. La...
scritto il 2017-06-21 | da Nadim
Il primo ditalino
genere: prime esperienze
Salve a tutti,é la prima volta che mi affaccio su un sito di questi e sinceramente ero molto titubante riguardo al fatto se condividere più o meno la mia esperienza..Mi presento sono Silvia e sono della provincia di Bari,ho 49 anni e sono moglie e madre di due splendidi figli.Sono impiegata in una banca e ho una vita molto regolare e...
scritto il 2017-06-21 | da Silvia.S
Seguito di Peepshow
genere: bisex
Sono tornato da Amsterdam ed ho il culo ancora dolorante. Sono in azienda ed ho ripreso la solita vita. Il girono sono vestito da uomo e la sera appena rientro a casa, mia moglie mi fa vestire da donna e se ne inventa una tutte le sere. Quando però ha trovato il DVD fatto ad Amsterdam, che tenevo nella tasca della giacca, con fare intimidatorio...
scritto il 2017-06-21 | da Amintore
L'idraulico
genere: gay
Mi si era bloccato il WC. Quindi mi prendo l'elenco e provo a cercare un Idraulico..Dopo un' oretta riuscì a trovarne uno disposto a venire a casa. Era sabato e di solito la maggioranza degli idraulici , nei giorni estivi e prefestivi, non gli interessano. Tuttavia ,il "mio idraulico" aveva accettato perché era un immigrato. Per telefono mi...
scritto il 2017-06-21 | da cristoforo
Il Passo (Parte 3)
genere: prime esperienze
parte 3 Finalmente vedevo mia moglie scopare con un altro, le emozioni erano come scopare con lei ma moltiplicate per mille, la mia testa era un turbinio di pensieri che producevano un eccitazione che non aveva limiti, il mio cazzo esplodeva. Lo sentivo in tiro come un 18enne. Mentre si muovevano di bacino per far affondare bene il cazzo nella...
scritto il 2017-06-20 | da Pinolo
I ricordi
genere: gay
quando arrivai a casa aprii il dossier lo lessi e scoprìì il come mai ero diventato quello che ero non posso scrivere i particolari,ma giuro che mi venne una voglia che volevo farmela passare, ma non sapevo dove andare e cosa fare,,,andai da fabbri,arrivato al portone vi era un manifesto e cera il suo nome e cognome,, se ne era andato,...
scritto il 2017-06-20 | da gere
In ospedale
genere: trio
In Ospedale. Mi ero ricoverato in una clinica privata per una serie i controlli. Le giornate scorrevano noiose tra flebo, accertamenti, ore di letture e qualche sigaretta nel cortile, finché non ho conosciuto suor Gemma. E’ successo al terzo giorno quando alle sette di mattina è entrata nella mia camera per mettermi la flebo. Mi ero appena...
scritto il 2017-06-20 | da Freesunshine
Tutto troppo in fretta
genere: pulp
Sergej era completamente rapito da quel corpo che si dimenava voluttuoso sopra di lui. I grandi occhi azzurri della sconosciuta lo fissavano, mentre gocce di sudore, dovute al caldo e all’intensa attività, le imperlavano la fronte ed umettavano i suoi capelli rossi, corti e ribelli. I piccoli seni sodi della ragazza si muovevano su e giù...
scritto il 2017-06-20 | da iprimipassi
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.