Erotici Racconti

Cronologia

Ultimi racconti erotici pubblicati

Le più recenti storie per adulti inserite, pagina 2, dal 26322 al 26297.

Partita a dama con zia Lidia
genere: incesti
Quello che state leggendo è accaduto davvero. Mia zia Lidia non si è mai sposata, è una professoressa di 55 anni cappelli tinti di nero, piccola di statura, con una terza di seno, un culo eccitante belle gambe e l'abitudine a usare sempre zoccoli di legno che mettono in mostra dei piedi davvero eccitanti. Da adolescente scoprii un giorno,...
scritto il 2018-11-17 | da Karter
La Cantina
genere: etero
Fa caldo ed è pure umido, sommata alla polvere è una combinazione che fa di questa cantina un antro dantesco, ma ho promesso di sistemare questo corrimano. Per stare comodo mi sono tolto anche la maglietta e sono a torso nudo, ma anche così sto inzuppando i pantaloncini. Sopra la mia testa il vociare di alcuni bambini ai piani superiori e...
scritto il 2018-11-16 | da scopertaeros69
“Le ciattate epocali dell’ineffabile Master Frank” : Frank VS SchiavaSchiva
genere: comici
È un tranquillo Lunedì notte, e sono rimasto a casa, un po' di lavori da fare al computer lascio aperta la pagina di una nota messaggeria, nella mia grande magnanimità permetto a qualche occasionale postulante di beneficiare della mia esperienza/benevolenza, per consigli e proporsi al mio cospetto. Ecco che si apre una finestra di dialogo,...
scritto il 2018-11-16 | da scopertaeros69
Effimero piacere
genere: sentimentali
Mario è steso supino nel letto, nudo, con le gambe un poco divaricate, ha appena fatto l’amore con quella donna conosciuta solo 2 giorni prima, ci tiene a specificare che non ha mai cercato il sesso fine a se stesso, ci tiene a dire che gli è sempre servito qualcosa di più della sola attrazione per spingerlo ormai cinquataquattrenne a...
scritto il 2018-11-16 | da Dea Bastet
La vampira
genere: comici
Allora vi voglio raccontare questa storia che parla di una ragazza della notte una ragazza che si nasconde nel buio più nero e profondo perché lei vive nel buio lei vive solo di notte , perché durante il giorno lei sta nella sua tana , perché se non avete capito ,lei è una vampiretta e quindi si nutre di sangue inizialmente umano , ma da un...
scritto il 2018-11-16 | da Trilly
Angela recupera il tempo perduto - parte 2
genere: etero
L’indomani mattina, appena arrivò in ufficio regnava il silenzio totale, entrambi eravamo in totale imbarazzo. Entrambi ci scambiavamo occhiate ed a un certo punto intervenne A: Ieri è stata una bella serata, entrambi ci siamo spinti più di quanto pensavamo inizialmente, ma sarebbe meglio che oggi dimentichiamo quanto successo e riprendiamo...
scritto il 2018-11-16 | da Ing
Angela recupera il tempo perduto - parte 1
genere: etero
Buongiorno mi chiamo Antonio e sono un ingegnere libero professionista di 35 anni, che da qualche anno nel tempo libero da ripetizioni a studenti universitari. Da qualche mese, sto dando ripetizioni ad una ragazza molto carina, alta circa 1.70, mora, carnagione chiara, un seno prosperoso, abbastanza magra e con un bel fondoschiena, Angela è il...
scritto il 2018-11-16 | da Ing
Siero ( in polvere) della verità ... anche del controllo - Parte 2
genere: dominazione
Erano passati quasi due mesi da quando avevo regalato le creme a Luigi, da allora ci eravamo visti spesso, ma sempre un saluto veloce o una chiacchierata di pochi minuti nel vano scala, ma nulla di che. Ero troppo in ritardo con il lavoro in laboratorio che non avevo avuto fantasie su Francesca. Un giorno, mentre ero a casa a guardare un film,...
scritto il 2018-11-16 | da Ing
La Padrona Bis. Capitolo 2
genere: dominazione
Edoardo e Stefania raggiunsero in pochi passi l'abitazione. La casa era molto elegante, ben arredata con mobili , tutto in pelle nera e pareti di color crema gialla. C'erano molti specchi e molti quadri. - Insomma, me lo dici come ti chiami almeno? - Domandò scherzosamente Stefania - Mi chiamo Edoardo! Molto piacere! Mi scusi ma sono un po' in...
scritto il 2018-11-16 | da MeaVolupta
La Padrona Bis. - Capitolo 1
genere: dominazione
Alto 1.78, moro, occhi verdi, atletico, Edoardo aveva solo 21 anni, era studente universitario a Firenze in Economia, si occupava di diverse cose nella vita, era un ragazzo che voleva fare strada. Dai modi eleganti, sempre impeccabile nel vestire, di grande cultura e da una spiccata intelligenza, era una personalità quasi unica per la sua età....
scritto il 2018-11-16 | da MeaVolupta
Gli occhi
genere: gay
Il mio problema è sempre stato quello dello sguardo. Mi blocca - mi sbatte sulla parete. Uscendo dalla palestra l'aria fredda, i pochi passanti: guardo alle finestre illuminate e sembrano riscaldarmi. Dai vetri affiorano i volti, ma poi si coprono - tutto si appanna per via del respiro. Daniele è pochi passi più avanti, è gay dichiarato: lo...
scritto il 2018-11-16 | da Inchiostro&Miele
V. , A. , F.
genere: sentimentali
V... mi hai chiesto se ti abbia mai amato...Cosa vuoi che ne sappia dell'amore, io che ho pianto lacrime segrete per te...Perché dovevo essere forte, ai tuoi occhi...Quelle volte che ho finto di non accorgermi che guardavi le troie circolare per strada...E volevi che ingoiassi la tua sborra...Col cazzo. A...Ma dove sei stato finora...Ah,...
scritto il 2018-11-16 | da C_
Di tette e di culi
genere: etero
Non appena Claudio ebbe avviato l’auto, Ilenia prese parola. “Sei sicuro di quello che stiamo facendo?” Erano da soli in auto. I loro amici li seguivano con la loro auto. “In che senso?” “Stiamo andando a casa con la promessa di far vedere le mie tette a Luca e Andrea.” “Sì, lo so.” “E sei convinto di quello che stiamo...
scritto il 2018-11-16 | da Lord Infame
Raccontatore
genere: sentimentali
Il canto dei grilli appollaiati sugli alti pini che davano sul parcheggio della facoltà di studi umanistici, rompevano il silenzio di quell’estate che sembrava aver voluto anticipare i tempi più del dovuto. Una calma quasi metafisica avvolgeva le 9 del mattino in facoltà, quasi come se nessuno volesse veramente lavorare o studiare il primo...
scritto il 2018-11-15 | da Raccontatore
Lo zio ed Hèléne.
genere: dominazione
Alfredo ha un diavolo per capello. Maledice quello scriteriato del fratello che gli ha lasciato l'incombenza di prendere in casa e di controllare la figlia di diciassette anni! Per cosa poi? Per fare una lunga vacanza con una cubana! Ma cazzo! Si dice che avrebbe potuto, anzi dovuto, rifiutare. Ma ha titubato quell'attimo di troppo, quel senza...
scritto il 2018-11-15 | da Tibet
Due
genere: sentimentali
C'è un piccolo Borgo vicino al mare, un posto incantato. Le voci dei ragazzi vengono ovattate dall'eco del mare, le luci soffuse dei bar e l'odore di frittura di pesce stordiscono la mente. Non si viene qui per rilassarsi, ma per rinnovarsi, carpire l'energia vitale di questa città e camminare al buio parlando di tutto o di niente. E tu sei...
scritto il 2018-11-15 | da Brunaluna
Halloween
genere: pulp
Era la notte di Halloween, non c’era la luna, il cielo era scuro e nebbioso, era felice di esser in giro a caccia in quella notte buia. I suoi occhi erano adatti alla caccia al buio, non avevano bisogno della luce lunare e nemmeno di tutta quella luce finta che proveniva dai lampioni. Non sopportava l’energia elettrica, aveva portato sì...
scritto il 2018-11-15 | da Ellie
Week end con Anna
genere: etero
Ero stanchissimo, erano due mesi che lavoravo fino a tardi, e a volte anche di notte, cosi il martedi finimmo il lavoro che ci aveva assorbito energie mentali e fisiche, e decisi di prendermi qualche giorno di ferie,non volevo andare nella mia casa al mare, perché c’è sempre un lavoro da fare. Chiamai un mio amico , che ha una villa con...
scritto il 2018-11-15 | da mauro,1000
Lettera d'amore, lettera di sesso
genere: etero
Ti scrivo perché ti penso, perché vorrei vederti, perché vorrei stringerti ancora fra le braccia e perdermi nei tuoi occhi stupendi. Vorrei sentire ancora il sapore delle tue labbra, e il tuo corpo caldo che si stringe a me, e il tuo profumo inebriarmi mentre ti bacio il collo. Vorrei sentire la tua pelle fremere mentre con la mano scendo...
scritto il 2018-11-15 | da Il Corso
Siero (in polvere) della verità, anche del controllo
genere: dominazione
Mi chiamo Antonio e sono un ingegnere biochimico che lavoro per conto dello stato come ricercatore. Ci è stato commissionato di sviluppare un siero della verità da applicare in modo non sospetto alla gente durante gli interrogatori. Io e un gruppo di miei collaboratori, dopo mesi di esperimenti e calcoli, abbiamo sviluppato una polvere molto...
scritto il 2018-11-15 | da Ing
Mamma e figlia al mare, sapore di sperma
genere: incesti
Alcuni anni fa, da trentenne avevo una relazione con una donna di quatantacinque anni, single e con una figlia. Non una donna di incredibilmente bellezza... ma era molto sensuale e sotto sotto una gran porcellina mai sazia!!! Durante i primi mesi dell'estate La Signora e la figliola si erano prese un periodo di vacanza al mare nelle vicinanze di...
scritto il 2018-11-15 | da kpg
Mia moglie come non l'avevo mai vista - di nuovo
genere: trio
Ormai avevamo imparato come giocare. Ci eravamo fatti qualche amico e sapevamo quali locali frequentare. Non c’erano più imbarazzi ma solo idee nuove e divertimento. Paolo, dopo la prima esperienza in tre, era rimasto nostro amico, riservato e discreto. Non ha mai chiesto di ripetere l’esperienza, alle volte ne abbiamo riparlato ma sempre...
scritto il 2018-11-15 | da Almo
L'amico di mio marito parte seconda
genere: tradimenti
L’amico di mio marito parte seconda Dopo quella sera non incontrai più Antonio per alcuni mesi. Mio marito non sospettava di nulla. Ero combattuta tra il senso di colpa e il ricordo di quella notte. Prima delle feste di natale mio marito partì per un breve viaggio di lavoro. Doveva restare via un paio di giorni. Partì la mattina presto e io...
scritto il 2018-11-15 | da laura la...
In un altro tempo
genere: poesie
L'amore non è solo gioia, l'amore a volte è mancanza e dolore. Non resta che un ricordo, stantio e rancido, nella beffa di quel “per sempre”. In un altro tempo, sei stata mia, quando ancora c'eri, quando ancora eri con me. Poi te ne sei andata, restando, un po'alla volta. Hai svuotato quella che eri, ed ora rimane questo vaso vacuo,...
scritto il 2018-11-15 | da scopertaeros69
Una Notte Per Caso - 02
genere: incesti
(...) Lo squillo del telefono fu come una sferzata, i due corpi si allontanarono e Giulio frugò con fare goffo la tasca dei pantaloni da cui estrasse il cellulare... era Cristina, la sorella, che, con buona probabilità voleva sentire dalla madre come era stato il pomeriggio alle terme. "mamma, rispondi tu, è Cristina... vedrai che vorrà...
scritto il 2018-11-15 | da Bucefalo
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.