masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

1 2 3 8 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 7 2 7 5 6 9 6 volte.

La petineuse
Indosso una lunga camicia da notte di cotone trasparente, è ricamata, sul davanti sbottonata, sotto sono nuda. Mi guardo allo specchio, sono seduta sullo sgabello imbottito, di fronte alla mia petineuse di fianco al lettone. Vedo la mia immagine riflessa, con la spazzola nera, sto lisciando i lunghi capelli biondi, con una mano mi sfioro...
scritto il 2020-12-12 | da Adelina69
Messaggio vocale
bibibip Non riesco a smettere di pensarti, soprattutto di pensare al tuo cazzo, e più ci penso, più lo desidero, più si accende la brama di te. Camminavo tra i campi stamattina e guardavo alberi sentieri foglie cielo cercando di distrarmi, ma la mia mente è un toro e, oltre ad esser testarda, quando vede rosso parte a testa bassa e non la...
scritto il 2020-12-12 | da Leida
Su e giù
Su e giù, su e giù, su e giù. Questo è il movimento della mia mano destra che impugna il mio cazzo eretto. Su e giù. Non voglio smettere, mi piace troppo. Su e giù, su e giù. Dopo una giornata così va svuotata la testa. Su e giù, su e giù. Dopo una giornata così vanno svuotate le palle. Su e giù. Quella ragazza alla cassa del...
scritto il 2020-12-11 | da Mente Malata
Spioneee
Sono in camera a giocare alla play e provo ad attaccare il riscaldamento, dopo 5 minuti i caloriferi non si scaldano cosi sono costretto a scendere in lavanderia per attaccare la caldaia. Inizio a scendere le scale e subito a destra non appena sceso ho la caldaia. Scendo mi volto ma ho il riflesso di nascondermi. Ci sono mia sorella e la sua...
scritto il 2020-12-05 | da Vanessa99
È la Testa che mi Fotte
Non è vero che “certe cose accadono solo nei film”. Eppure ho sentito dire questa frase tantissime volte, sono stata io stessa a pronunciarla in più di qualche occasione. Solo che io non mi riferivo certo ai film d’amore quando è uscita dalla mia bocca. Nel senso che non parlavo di quelle pellicole in cui ci si vede per la prima volta...
scritto il 2020-11-30 | da Malena N
Il gioco del semaforo
Eravamo al bar per una serata tra amici, io e Matteo eravamo amici da sempre, nel nostro gruppo c erano colleghi, amici e amiche.. la storia che vi sto per raccontare successe qualche anno fa. Una nostra amica, che nel racconto chiamerò Francesca, si era appena lasciata con il ragazzo, a dire il vero la aveva lasciato lui, si era poi messo con...
scritto il 2020-11-30 | da Billyboy
La telefonata del buongiorno
Le sette del mattino, il suono del telefono al lato del letto trova Marco già sveglio, in attesa di quella chiamata che da qualche giorno era diventata l'inizio di una eccitante routine con Maria, sua fidanzata e collega. 'Pronto'. 'Ciao amore'. 'Ciao Maria, hai dormito bene?'. 'Mmmh, sì. Sono ancora al calduccio nel letto, tu?'. 'Bene...
scritto il 2020-11-28 | da Verlaine
Celestino Cap.: IV proseguo Prima giornata
Masturbazione, gay, pulp e zoofilia Celestino cap.: IV la prima giornata. Seguito La fattoria, molto estesa, confinava con le colline lontane. Era autosufficiente. In essa lavoravano molti braccianti per età e formazione culturale differenti e ognuno aveva delle responsabilità. Consisteva in più fabbricati oltre a quelli adibiti a domus per...
scritto il 2020-11-28 | da bepi0449
La Signora delle Seghe 3
Si presentò nuovamente in negozio il giorno dopo. "sabato lavori ma domenica sei libero? Cioè hai da fare?" "no, credo di no..." "va bene ti aspetto a casa mia verso le 11:00. Non osare sborrare da solo o con qualche troia." Andai a casa sua come aveva detto, la trovai in vestaglia. Mi aprì i pantaloni e abbassò le mutande sotto alle palle....
scritto il 2020-11-26 | da Deadpool80
Una mattinata qualunque.
È un martedì mattina del mese di Luglio,sono al solito bar,da sola,seduta al solito tavolo con un libro di Fabio Volo fra le mani. Ho addosso uno dei miei vestitini preferiti: colore verde acqua con delle rose rosse piccole disegnate,tutto in cotone,molto corto,con delle bratelline sottili e una fila di bottoni centrali lungo tutto il vestito....
scritto il 2020-11-25 | da Ambra17
"Scusa, posso farti un pompino?"
Ilaria esordì così. Frequentavo da tempo questa ragazza, si chiamava Ilaria, era bionda, piuttosto bassina, corporatura normale, magrolina e un seno oseriei dire gigante, suo, vero. Credo portasse una quarta coppa D o forse E non ricordo, erano comunque due tette incredibili. Lei era davvero molto carina, biondina, ricciolina, occhi verdi,...
scritto il 2020-11-25 | da moroxxx
Mamma.. Papa' vi voglio bene
Un sussurro Sara... la mamma sta piangendo! Dormi Marco..la mamma non piange “non è mai stata piu felice sta GODENDO! ” Ma a Marco mio fratello di 6 anni non posso dirlo. come non posso dire a mia madre che.. LI SENTO SCOPARE. Dovrebbero fare piu piano cazzo, non è normale sentirli ansimare di la! E va bene che la casa è piccola,e va bene...
scritto il 2020-11-24 | da Emanuela
Luce verde
Marco oggi non esci? Sempre davanti a quel portatile... è un Tablet Mamma..Sei proprio antica.. Marco è rosso in viso e se gli toccassi il petto sentirei il cuore galoppare. E ti credo, Mi ha appena visto le TETTE!! Come faccio a saperlo? In camera mia già da qualche tempo ho notato una luce verde sul como' che si accende appena entro.. saro'...
scritto il 2020-11-24 | da Emanuela!
Quarantine Obsessions 2
Ritorno. Dialogo tra me e la mia parte zozza, atto 738492859595, scena 1939000. Oggi i miei carissimi ormoni sono a palla... o meglio, quando non lo sono? Sono una ragazza molto sensuale, ho un appetito sessuale spaventoso, quasi maschile. Mi piace sperimentare.. Ogni cosa. Adoro spompinare fino ai coglioni, e sentire l'eruzione di sborra dritta...
scritto il 2020-11-23 | da MadamaFoscarina
Buonanotte Tesoro
Saraaaa sono Mimaaa..sono rientrataaa....Chiudo la porta, mi giro,guardo lo specchio dello sgabuzzino nell' ingresso e penso.. CAZZO!! la chiamo...Sara.... Si Mima? " mi chiama sempre affettuosamente Mima, non Mamma".. NIENTE NIENTE...Mima sto uscendo vado da Roberta e ceniamo al cinese.Ok va bene le dico.Vieni qui,fatti vedere,sei bellissima...
scritto il 2020-11-23 | da Emanuela!
Tamara la professionista tutta perfettina.. maga del pompino.
Lo ammetto, nessuna ha mai avuto da dire niente, quando ero più giovane, ero decisamente attraene. Non che non lo sia più adesso che sono quasi sui 40, ma fino ai 30, 32 anni, non passavo inosservato, anzi. Arriviamo al dunque. Eravamo ad una festa di compleanno, la festa di un'amica, ad un certo punto noto, seduta davanti a me, una bellissima...
scritto il 2020-11-20 | da Zipper
Celestino Cap.: II Sorpresa
Cap.: II Sorpresa Ho ripreso un racconto ad episodi per correggerlo e concluderlo nella sua prima parte. È la storia di un liceale, indirizzato al sacerdozio, che dalle sue vacanze estive imbocca un percorso educativo diverso. Dalla sorpresa alla spontanea, passionale accettazione del suo essere sino alla sua sottomissione completa a servizio...
scritto il 2020-11-16 | da bepi0449
Estasi autunnale
[prosecuzione di 'Jap story - dancing on ketamine' di Runningriot] Col mio trolley in centro a Milano sembro proprio una turista giapponese. Mi manca solo la Nikon a tracolla e la foto coi piccioni in piazza Duomo e sarei perfetta. Ma l'umore non è quello. Ho sbrigato le mie faccende. Diplomi ritirati in Università e documenti presentati al...
scritto il 2020-11-14 | da Yuko
La Signora delle seghe 2
Passarono giusto un paio di giorni e la Signora si ripresentó in negozio, giusto 5 minuti prima della chiusura per pranzo. "ciao" "buongiorno Signora!" "sei da solo?" non so come facesse, ma è la seconda volta che mi trova da solo in negozio. "sì, la titolare non c'è." "e adesso devi chiudere per pausa pranzo." "beh in effetti sì." "ottimo...
scritto il 2020-11-11 | da Deadpool80
Non nut november 1
Sono abituato a masturbarmi regolarmente. Almeno una volta al giorno mi concedo qualche minuto di piacere fisico. Mi sistemo sul mio letto, con il mio pc, cerco del materiale pornografico sul web, abbasso pantaloni e mutande e mi sego fino a sborrare. Certo, dipende dal tempo a disposizione. Quando posso, vado avanti anche per un'ora, o due. E...
scritto il 2020-11-02 | da Nod
La Signora delle seghe
La Signora entrò una sera mentre ero in negozio da solo, vendevo scarpe e accessori molto ricercati, di alta moda. Sulla sessantina, molto elegante, mi chiamò per guidarla e assisterla attraverso il negozio. Mi fece prendere diverse paia di scarpe, restando molto vicino mentre ero chinato, puntando il tacco e sollevando la punta del piede....
scritto il 2020-11-01 | da Deadpool80
La ragazza vagabonda sola ad halloween
Salve a tutti sono una ragazza che appena scoperto le storie erotiche questo e primo racconto di molti altri che nei prossimi giorni racconterò spero che vi piaccia e cosa breve mi farò con le prossime storie. Buona lettura. La sera di halloween lo sempre amata fino quando ero piccola nel tempo le abitudini cambiano crescendo, nella sera ero...
scritto il 2020-10-31 | da Anna vagabonda
Fellatio, l’arte del pompino
Inizio con una banalità: il pompino è una forma d’arte che a prima vista potrebbe apparire semplice. Ma, come ben sanno i cazzi, non è così. Ci si potrebbe anche chiedere se nel corso del tempo, tramandata oralmente, abbia o meno avuto una sorta di evoluzione. Come spompinavano le donne “primitive”? Le troiane eran più brave delle...
scritto il 2020-10-24 | da Virgo
Sega al ristorante
Ieri sera ero al ristorante con amici e moglie. Una delle cameriere, di circa 30 anni, girava per la sala con un culo bellissimo, pantaloni stretti che lo mettevano in evidenza e mostravano anche il cameltoe davanti! Io piu' la guardavo e piu' mi veniva voglia........Ad un certo punto, tra le portate.....non ho piu' resistito e sono andato in...
scritto il 2020-10-21 | da Paolotorino*
Sogno vivo
Svegliarsi in una cella senza ricordare dove fosse o di come fosse arrivata li. Un rapimento alieno? Rapita da scienziati folli? Non c'era modo di capirlo, tutto ciò che riusciva a ricordare era l'ultima volta che si era masturbata nella sua stanza, era arrivata più volte al limite, e poco prima di arrendersi finalmente al suo bisogno...
scritto il 2020-10-18 | da Briciola 86
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.