Erotici Racconti

poesie Narrativa a luci rosse, romanzi per adulti

Le ultime storie per adulti del genere poesie

Il genere Poesie raccoglie quei testi di narrativa a luci rosse che non sono propriamente un racconto, una storia o una semplice fantasia, ma che trasmettono l'eccitazione combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che questi imprimono alle frasi.

4 2 9 racconti erotici del genere poesie e sono stati letti 8 1 6 8 8 9 volte.

I musicanti di Brema
I musicanti di Brema avevan voglia Di una sfoglia di crema,ma rimediarono solo a testa un bel CANNOLO! I musicanti di Brema andarono per suonare E vennero sonati! Cornuti e mazziati!
scritto il 2017-08-25 | da re gaio
Versi di sperma sommersi
Mi chiamo Maurizio ed oggi ho voluto togliermi lo sfizio Di chiamare una mia ex di nome Maria Cristina X spalancarle la vagina La contatto x telefono,dicendole quanto di lei io sia pazzo E lei risponde che ha voglia di cazzo! Così in men che non si dica Le apro la porta e poi la fica Quindi sul + bello S'infila in bocca l'uccello E mentre...
scritto il 2017-08-23 | da Rag-gaio
Identità
Era come se il vero me venisse fuori solo quando ero con lei. Solo lei sapeva accendermi in quel modo. Lei era uguale a me per questo ci riusciva. Riusciva a togliermi quella maschera che la società ti costringe a tenere. Quella maschera che ti costringe a essere chi non sei. Ma con lei, ero chi sono davvero. Il suo padrone.
scritto il 2017-08-18 | da TheKingOfHearts
Muri di cristallo
Gli occhi verdi dietro le lenti a specchio blu. Un addio già scritto dal principio, crudemente prevedibile. "Sei strana". Si, ma tu, tristemente, non sei te stesso.
scritto il 2017-08-08 | da C_
La Dama
Lui camicia bianca, muscoloso, pelle scura e determinazione. Lei calze a rete, rossetto scuro, collana di perle e fiato corto. Brividi. Calore. Passione. Carne. Calore. Passione. Brividi. Passione. Carne. Passione. Lei. Passione. Lui. Padrone.
scritto il 2017-08-08 | da TheKingOfHearts
Pensando alla mia ex
Scusate per ogni mio errore, è il mio primissimo racconto del genere erotico, tra l'altro lo metto nel genere POESIA, anche se sarebbe dovuto andare nel genere "sentimentale". L'ho scritta oggi alla mia EX, in uno dei miei tentati di "riavvicinamento". Sarà il caldo asfissiante e umido che mi pervade, il mio corpo sempre fresco di continue...
scritto il 2017-08-04 | da karaibiko
L'Amor Codardo
Mi hai sempre rimproverato, che quando ero nella tua carne, non ho mai fatto l’amore con te. È vero, non lo facevo allora, ho fatto l’amore con te ogni volta, che ti ho osservato non visto, che ti rimiravo da lontano, che ti ho accarezzato assopita, che ho percepito il capo sulla spalla. Ho fatto l’amore si… ho fatto l’amore con te,...
scritto il 2017-08-03 | da scopertaeros69
Follia
Non riesco a smettere di pensarci. A cosa? A quello che è successo ieri sera. Cos'è successo ieri sera? Lo sai cos'è successo, non giocare a fare la finta tonta. Io non sto facendo la finta tonta, so benissimo quello che è successo, ma voglio che tu lo ammetta ad alta voce, tesorino. Perché? Perché a me piacciono le cose perverse e adesso...
scritto il 2017-07-26 | da Alba6990
Lussuria
Sola. Sola nella mia stanza e tutto il mondo fuori. Le parole risuonano sempre nella mia mente quando ho finito. Quando finalmente le mie membra si rilassano, quando il mio cervello non riesce più a connettere e Morfeo mi fa cadere nel suo sonno. Ma prima...non ci sono parole che risuonano nella mia testa, che rimbombano tra quelle quattro...
scritto il 2017-07-19 | da Alba6990
Felicità oscura
...sentire la tua presenza nell'aria che respiro,sfiora tutta me stessa ogni istante e sentirsi per la prima volta felici...
scritto il 2017-07-13 | da N.A.
Nulla fra le mani
NEL MONDO CHE VORREI IO LIBERA, CORRO SENZA PIù PESI sul cuore, IN UN CAMPO APERTO e TUTTO INTORNO A ME è LUCE. NOI, ESISTE. NON SONO PIù SOLA. LA MIA MANO è strettamente tenuta, tanto quanto basta per permettermi di procedere, tanto quanto è necessario per non lasciarmi paralizzata immobile, cieca, in preda ai miei demoni. NON PENSO DI...
scritto il 2017-07-09 | da I dolori della giovane SAM
Vento d'estate
Il vento d'estate accarezza la pelle e porta alle orecchie una melodia a noi nota. In risposta i nostri corpi sfiorandosi dondolano in una danza improvvisa e sensuale, le mani si cercano I corpi si avvicinano e Un bacio d'amore voglioso Sigilla l'attimo.
scritto il 2017-07-02 | da Nefele
De amore
Buonasera, Lo so, probabilmente questo non è il sito più appropriato per pubblicare delle frasi composte 2000 anni fa. Men che meno è il sito più indicato per pubblicare delle frasi che sono contenute nella Bibbia e nel Vangelo. Eppure mi piace andare controcorrente, e ho deciso di pubblicarle perché nonostante la loro veneranda età e...
scritto il 2017-06-29 | da @nonim@
Orgasmo in 100 parole
Sarebbe fantastico provare quel che dicono. E cosa dicono? Puoi arrivare a perderti. Perdi tutto: i confini, il senso del tempo. Due corpi possono unirsi a tal punto che non sai più, chi è chi e cosa è cosa. E quando la confusione raggiunge quell' intensità, ti sembra di morire. E in un certo senso muori, e ti ritrovi da solo nel tuo corpo,...
scritto il 2017-06-27 | da Carbolatente
Ingenua
Ingenua Ferma, in attesa di chi sa cosa, Osservi in giro Bella nel tuo vestito a fiori, Un soffio di vento fa salire la gonna... Le tue grazie, le gambe, Tutto di te fa girare la testa di chi passa, Il bimbo, La nonna, Il ciclista che perde l'equilibrio ...ingenua...
scritto il 2017-06-08 | da Nefele
Fusione
In quell'istante, dove l'esplosione dei sensi prende il sopravvento, nulla è come sembra e tutto è cosi come è.
scritto il 2017-06-06 | da NEFELE
Tributo ad un genio
Lo so,non è il sito più adatto per pubblicare una poesia composta nel 1241, ma vi prego leggetela senza pregiudizi...senza pensare che è stata concepita nel medioevo più profondo...lasciatevi solo guidare dalle parole e dal significato, attualissimo che essa esprime. In essa non troverete certo sesso, sborrate o squirtate...trovere amore,...
scritto il 2017-06-05 | da Aa01
Volo mancato
Il dolce nemico attendo. La spada freme la sua carne saggiare. Il caldo tepore nell'attesa monta. Finché fuoco diventa. La fiera verrà. Notte d'amore tracce lascerà. Quel che avanza sembra. Ciò che arriva sarà. Pantera chiedevi. Gattina trovavi. Riponi la spada, la lama è spezzata. Battaglia al vento nessuno vince.
scritto il 2017-06-04 | da Blubear
Fottuti
Fottuti quei due... fottuti dal destino che implacabile gli si scaglia contro fottuti dal loro stesso essere cosi spregiudicatamente simili fottuti dalle tenebre, dalla luna, dalle stelle che incorniciano il loro istante nella notte fottuti dal loro essere sudiciamente complici fottuti quei due dal desiderio brutale di scorrere l'una nelle vene...
scritto il 2017-06-03 | da BIMBA79
Frenesia (esperimento ermetico)
Liquida, soccombi.
scritto il 2017-05-25 | da iprimipassi
La Doccia
Come ho già avuto modo di scrivere in uno dei precedenti racconti spesso approfitto del momento della doccia, nel più classico dei cliché, per coccolare il mio lato oscuro, dandogli un po' dello spazio che richiede in continuazione e che sotto sotto si merita. Pertanto mi sembra corretto dare al buon Cesare ciò che è del buon Cesare,...
scritto il 2017-05-25 | da Tenkara
Sesso e amore nel blu del mare
Sono passati due anni da quella fantastica estate con la bella e sensuale Tamara, io preso dal mio lavoro a bordo delle navi da crociera non mi ero accorto del tempo che scorreva, ma di quanto mi mancasse lei il suo odore, la sua fica sempre fresca, la sua pelle liscia il suo profumo, penso spesso ad un suo pegno, una notte ha voluto dormire con...
scritto il 2017-05-18 | da ROMANO BOTOLA
Riccioli
Capelli ricci evocano improvvise fette di follia quel ghnigo sulle tue labbra da mordere quei ricci scomposti si mettono a divagare perdiamo il controllo soltanto le viscere comandano e in mezzo a cotanti ricci scomposti come in mezzo al mare dirompi come un lago.
scritto il 2017-05-16 | da Riccioli2017
In trasferta (Scena dopo i titoli di coda)
Pensavate fosse tutto finito? E invece no, non ancora..... Stiamo sorvolando l'oceano, mancano ancora diverse ore all'atterraggio. Guardo a destra; due dormono e uno guarda un film. Ho la luce del portatile che mi illumina; ho sonno, ma cerco un modo per chiudere in bellezza! Proviamo così. Tra sorprese, avventure e scherzi, i viaggi son...
scritto il 2017-05-11 | da Yaz
Disprezzo
rimaniamo amici era cio che avesti da dire, dopo ciò che c'era stato. come potevi voler questo, dopo il sapiente modo in cui mi segavi? come potevi volerlo, dopo averlo preso in bocca, guardandomi con occhi vogliosi? come potevi chiederlo, dopo il desioderio del mio seme, di assaggiarlo, per poi vergognarti di baciarmi... dopo il tuo pulirmi...
scritto il 2017-05-09 | da erota
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.