Una moglie pudica 4 parte

Scritto da , il 2021-11-25, genere dominazione

cosi la mattina sono andato al lavoro. controllato poi sono andato nel mio ufficio perso con il mio sadismo. volevo indurre mia moglie a farmi tradire x poi sfogare la vendetta su di lei portarla nel degrado più lurido che si potrebbe immaginare ma come fare? cosi mi sono messo su internet cercando mi a incuriosito un agenzia che metteva a disposizione sia uomini che donne cosi ho preso un appuntamento e preso accordi sul da farsi loro anno accettato cosi gli o dato i canoni del tipo di uomo cercavo mi hanno detto che mi avrebbero contattato loro. sono andato a casa lei mi era in ginocchio io gli ho detto che da quel momento non doveva essere più mia schiava ma moglie devota e casta lei mi a chiesto il perchè io gli ho detto che non me la sentivo più perchè l ultima volta dai rumeni gli avevano fatto troppo male con bruciature ecc ecc perciò si doveva mettere in sesto x rimarginare le ferite, cosi lo abbracciata baciata con amore gli ho detto che x un periodo non avremmo fatto l amore lei si è messa a piangere dicendo se mi ero stufato di lei, io gli ho detto che l amavo più di prima xc era la donna che avrei voluto che grazie a lei io avevo scoperto la mia vocazione sessuale lei ,mi risposto che anche lei aveva scoperto lei che non sapeva di godere nel dolore.il giorno dopo vengo contattato dal agenzia mi presenta il ragazzo era un tipo alto moro occhi penetranti palestrato al punto giusto. cosi ci mettiamo d accordo x venire a casa mia x conoscere mia moglie fra una settimana io dico a mia moglie che sarebbe venuto un mio amico x finire un lavoro che avevamo fatto insieme. cosi dopo una settimana si è presentato a casa lo abbiamo fatto accomodare lui si nome Carlo molto educato abbiamo preso un caffe lui guardava mia moglie lei diventava rossa io facevo finta ni niente poi siamo andati nel mio ufficio abbiamo parlato lui ha voluto sapere i gusti sessuali di mia moglie poi io gli ho detto che in casa cerano delle microcamere e che avrei visto tutto. cosi siamo andati in salotto lo salutato lui a salutato Maria baciandola sulle guancia lei era diventata rossa ci siamo dati appuntamento x il giorno dopo siamo andati a letto io la masturbavo senza farla venire vedevo che non ce la faceva più cosi il giorno dopo è venuto Carlo siamo stati un pò in ufficio poi ho detto a Maria che saremmo usciti tutti e 3 x mangiare una pizza siamo andati in un pub music abbiamo cenato io ho ballato con lei poi ho finto un malore gli ho detto che sarei andato a casa loro volevano venire con me io gli ho detto di rimanere che avrei preso un taxi. cosi sono andato via con un taxi loro anno ballato dopo circa un ora mi arriva un whatsapp con lui che stava baciando lei mentre ballavano lui la toccava in continuazione sono rientrati a casa io facevo finta di dormire piano piano anno chiuso la porta della camera lui la fatta inginocchiare si è sbottonato i pantaloni lei a iniziato a leccarlo lui glie lo a messo tutto in bocca loi la piegata sul tavolo la scopata da dietro finche non le a sborrato dentro poi si è tirato su i pantaloni a continuato a baciarla gli diceva che era bellissima che voleva rivederla lei gli a detto cosa diceva al marito lui si è fatto dare il telefonino ed è andato via lei si è fatta la doccia ed è andata a dormire il giorno dopo Carlo la chiama gli dice che la vuole vedere lei era attratta da lui cosi si vedono sotto al bar lui appena la vede gli da un bacio si incrociano le loro lingue poi lui gli dice che era felice di averla incontrata x baciarla la saluta e va via lei torna a casa che aspetta il marito che non tarda ad arrivare lui gli dà un bacio prendono un caffè lei guarda il telefonino gli era arrivato un messaggio con scritto ti amo lei va al bagno gli dice anche io tanto la storia andava avanti x il momento senza intoppi il marito gli dice che sarebbe partito il giorno dopo e sarebbe tornato tra due giorni. lei avvisa Carlo si mettono daccordo x il giorno dopo a casa sua.la mattina suona alla porta lei lo abbraccia lo bacia da per tutto come un innamorata poi iniziano ha fare l amore lui la scopa alla missionaria si baciavano lui poi gli da uno schiaffo poi gli chiede scusa lei gli dice ti prego fammi male mi piace godere nel dolore lui allora cambia totalmente la picchia sempre più forte poi si sfila dalla fica prende la cinta inizia a frustarla sulla fica facendola diventare rossa poi posa la cinta inizia a fistarla con la mano lei aveva orgasmi in continuazione dopo un po entra il marito la chiama amore dove sei lei si blocca Mario entra in camera la trova nuda sul letto Carlo non sa che dire si veste Mario lo accompagna alla porta gli fa l occhietto ed esce lui va da lei si era messa una tuta come hai fatto a tradire la mia fiducia ero sicuro del tuo amore lei gli dice ti prego perdonami lui mi a fatto la corte dicendo che mi amava tu da un pò non mi toccavi più. lui gli dice adesso telefoni a lui gli dici che io ti caccerò di casa che ti venisse a prendere lei telefona a Carlo lui gli risponde che era sposato e non ne voleva sapere niente domani cambierò il telefono perciò non mi chiamare più lei presa dallo sconforto gli a detto al marito che Carlo l aveva fregata. Mario gli dice se vuoi rimanere con me dovrai essere punita finche dico io altrimenti quella à la porta cosi lei accetta la situazione. lui dal quel momento pensa alla sua degradazione. continua x rimproveri o consigli SCRIVETE a.lola.milu@gmail.com

Questo racconto di è stato letto 2 0 3 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.