Una coppia e un figlio autistico

Scritto da , il 2022-09-14, genere incesti

siamo una coppia con un figlio autistico di 18 anni siamo andati in ferie come ogni anno in una casa che abbiamo al mare io mi chiamo Dario sono alto 1,80 ho 53 anni sono castano occhi chiari mi mantengo bene, mia moglie Pina mora alta 165, capelli lunghi, una 3 di seno di anni 48 abbiamo un figlio autistico che sta bene, fisicamente è molto forte come tutti è metodico.
come tutti i ragazzi ha bisogno di una donna ancora mia moglie lo deve lavare, io molte volte assisto lei mentre lo lava vedo che quando gli tocca i genitali lo fa con una certa cura soffermandosi abbastanza tanto da provocare un erezione, io x non imbarazzarla esco dal bagno, la sera ne abbiamo parlato, lei mi ha detto tutto quello che faceva con lui, mi sono fatto raccontare tutto.
mi diceva che da quando lei lo stimolava sessualmente lui era più calmo. io gli ho detto, piace anche a te? lei mi ha risposto si anche io godo sono pur sempre una donna che dici? io voglio che siamo d'accordo tutti e due x adesso lo prendo in bocca e basta ma vorrei andare oltre, mi voglio far scopare.
così è iniziata una vera storia d'amore fra lei e mio figlio io ormai li vedevo lei lo prendeva in bocca fino ad affogare, siiiiiii siiiiiiii finche non gli sborrava in bocca poi se lo faceva salire alla missionaria lui la scopava con la forza di un ragazzo lei godeva haaaaaaa haaaaaaaa vengoooooooo, era una ninfomane lui la cercava spesso, lei era sempre disponibile, ha lui piaceva molto prenderla alla pecorina lei si allargava le chiappe e se lo faceva entrare lui siiii mamma siiii mi piaci così, lei era un venire continuo, anche se ha me non faceva mancare niente ma era attratta dal figlio si capiva, io la inculavo prima era restia ma dopo non più riusciva ha venire dal culo, era proprio una troia, ma io volevo di più volevo prenderla in doppia insieme ha mio figlio.
ma richiedeva una certa confidenza che piano piano stavo prendendo con lui prima li osservavo come un cuck poi è arrivato il grande giorno, lei li prendeva tutti e due in bocca mentre io la masturbavo allagava il pavimento dei suoi umori, dopo si impalava su mio figlio ed io gli entravo nel culo in un colpo lei Haaaaaaaaa Haaaaaaaaa la inculavo gli tiravo i capelli ruotando la testa e sputandogli in bocca lei siiiiiiiii siiiiiiii vengo dopo anche mio figlio la trattava duro con sputi gli tirava i capelli lei godeva e basta, ma la cosa va ha gonfie vele, siamo contenti della piega che ha preso non credo che si poteva fare meglio!! forze con le puttane ma secondo me sarebbe stato peggio, HO SCRITTO QUESTA STORIA X CERCARE DI ABBATERE QUALCHE TABU, CHE ABBIAMO DENTRO.
SPERO DI NON AVER OFFESO NESSUNO E SE LO FATTO VI CHIEDO SCUSA...


X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVETE HA ( a.lola.milu@gmail.com )


Questo racconto di è stato letto 1 0 1 1 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.