Una coppia di sposini dominati x una scommessa 2 parte

Scritto da , il 2022-08-09, genere esibizionismo

ritornata nella sua stanza cera Mario che l'aspettava, quando la vista tutta sudicia di umori di Marisa e sperma lei con un pianto di coccodrillo ai visto cosa mi anno fatto x colpa tua scusa, amore non credevo che saremmo arrivati a questo!!! lei si è fatta la doccia poi si è avvicinato a Mario dandogli un bacio e raccontando ciò che aveva subito!!
Mario mentre lei raccontava era eccitato aveva il cazzo in erezione Paola lo segava, lo guardava negli occhi non osava dire nulla si è piegata prendendolo in bocca con una maestria a lui sconosciuta gli veniva naturale affondarlo fino alle palle finche Mario non ha sborrato nella sua gola lei a ingoiato tutto ripulendo il cazzo..
tutta la settimana era ha disposizione della coppia di maturi la mattina si sarebbero visti in spiaggia, dove Mario stava solo sotto il suo ombrellone, mentre lei era in mezzo a loro dove la toccavano nelle sue parti intime lei rossa di vergogna ma eccitata da come veniva usata Marisa con la mano nella fica la tirava fuori lei era pronta a leccare tutti i suoi umori, Mario stava in disparte guardava sua moglie presa in mezzo a loro senza un fiato, ma anche a lui piaceva guardare come la usavano. si era fatta ora di pranzo tutti e 4 allo stesso tavolo lei anche quando mangiavano la toccavano Antonio gli ha detto devi essere sempre eccitata xk sei una puttana lei si padrone Mario era diventato rosso sentendo queste parole, pensando cosa aveva combinato con quella scommessa; Antonio x umiliare ancora di più Mario gli ha fatto vedere sul telefonino Paola con il suo cazzo in bocca, Mario gli ha detto xk avesse registrato la sua Paola, così vedi quanto è puttana!!!! stasera usciamo in questa busta ce tutto quello che dovrà indossare stasera, naturalmente senza intimo Paola era rossa di vergogna imparerai a godere nella vergogna troia!! la sera si è preparata con il vestito striminzito con la schiena scoperta fino alle chiappe corto all'inverosimile scarpe con tacco 12 sembrava una prostituta.. entrati in una discoteca che suonavano musica anni 80 seduti al loro tavolo un pò in disparte Antonio gli dice a Paola oggi ti dovrai prostituire o gia parlato con il proprietario del locale ma signore non posso fare una cosa del genere lui gli da un ceffone non osare più contradirmi troia ai capitooooo si padrone, Mario in silenzio osservava la sua mogliettina come ubbidiva ad Antonio..
vai da quel signore ti presenti come puttana, si signore, si avvia da lui signore io sono la puttana di Antonio sei una bella pupa la porta dentro uno stanzino dove cerano scope e secchio immondizia tira fuori il cazzo vediamo di cosa sei capace puttana lei piena di vergogna si è inginocchiata davanti a quel cazzo, lui la alzata x i capelli la baciata poi gli a sputato in bocca ripetutamente la inginocchiata e messo il cazzo x intero in bocca lei gruuuuuuu non si aspettava così lui gli dava il ritmo, gli scopava la bocca come fosse una fica finche non gli e venuto in gola lei a mandato tutto giù poi è andata al tavolo da Antonio lui cosa gli ai fatto con la bocca intanto era diventata rossa Antonio parla bene fatti capire puttana gli ho fatto un pompino brava chissà quanti ne farai stasera adesso vatti a sedere sullo sgabello con la bocca sono del bar e adesca clienti si signore, seduta allo sgabello con quel mini vestito che si vedeva tutto molti si avvicinavano al bar lei piena di vergogna allargava le gambe, qualcuno gli diceva di ballare lei accettava la tastavano da x tutto aveva una chiazza davanti al vestito era un lago li portava nello sgabuzzino dove gli praticava dei pompini Mario era incredulo vedere sua moglie così ormai era entrata nel ruolo entrava e usciva già aveva fatto 20 pompini, si avvicina il padrone del locale al tavolo dicendo che cerano 4 suoi amici che la volevano x la notte andavano al piano di sopra e noi potevamo vedere dal monitor nella stanza vicino Antonio gli a dato ok prima anno ballato con lei passandosela da una bocca all'altra dopo fatta bere dei drink l'anno portata su noi li abbiamo seguiti loro in circolo lei passava da un cazzo a l'altro con la bocca qualche volta ne infilava due insieme uno si è sdraiato lei si è impalata subito un altro lo ha infilato nel culo lei Haaaaaa Haaaaaa non aveva mai preso 2 cazzi insieme due si alternavano nella bocca lei gemeva siiiiiiii siiiiiiii vengo vengo poi si sono cambiati lei veniva siiiiiii sfondatemi ancora sono una puttana loro presi dall'eccitazione sono entrati in due in fica Haaaaaaaaaaaa mi fa male un altro è riuscito ad infilarlo nel culo Aaaaaaaaa come godo Mario la vedeva così non credeva ai suoi occhi ma aveva il cazzo in tiro così Marisa glie lo ha preso in bocca poi gli ha detto scopami lui subito lo ha infilato in fica dopo 5 minuti è venuto dentro Antonio gli a detto lecca il tuo sperma senza fiatare a leccato la fica di Marisa della sua sborra e gli umori di lei dopo un po anche Marisa è venuta.. Antonio a Mario prendi in bocca il mio cazzo mentre guardo la tua mogliettina alle prese con 4 cazzi Mario la guardato si è inginocchiato e lo ha preso in bocca!!! mentre Paola la stavano scopando lei veniva in continuazione adesso facci venere nella tua bocca tesoro lei si usatemi lei in ginocchio con la bocca aperta aspettava lo sperma dei 4 che è venuto lo a ingoiato tutto poi gli ha puliti i loro cazzi l'anno salutata e andati via lei era distrutta ma felice di essere trattata da puttana xk lo era dentro. da quel momento la loro vita sarebbe cambiata diventando schiavi di loro.

X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVERE A (a.lola.milu@gmail.com )

Questo racconto di è stato letto 5 9 1 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.