Un papa un figlio femmina

Scritto da , il 2022-07-28, genere incesti

sono un papà di 49 anni vivo solo dopo la separazione con mia moglie abbiamo un figlio che vive con me che ha appena compiuto 18 anni, io sono moro alto 1,85 mi mantengo bene un po di pancetta, mio figlio è biondo capelli lunghi magro carnagione chiara occhi azzurri un corpo statuario alto 1,80 veramente bello, veniamo ai fatti, un giorno non mi sentivo bene e sono rientrato prima dal lavoro io ho una villetta ho lasciato la macchina al parcheggio e sono passato dal garage poi salgo ha casa e sento dei passi entro piano e vedo mio figlio vestito da donna che sculettava in un primo momento sono rimasto un pò così poi non sapendo che fare sono uscito con la macchina x rientrare più tardi prima lo chiamato con il telefono e sono rientrato a casa.
non pensavo ad altro, vedere mio figlio truccato da donna con toppino gonnellina anfibi mi aveva eccitato da morire, rientrato a casa lo vedevo con altri occhi io mi sentivo meglio, sicuramente sarà stato un piccolo malore dovuto alla pressione, così gli dico di andare a mangiare una pizza lui vestito con un pantalone attilato dove si vedevano bene le suw chiappette pronunciate aveva una mutanda brasiliana cosa che non avevo mai fatto caso, mangiamo la pizza abbiamo bevuto un pò di più del solito poi a casa ha preparato il caffè dopo lo fatto sedere sulle mie gambe in segno di affetto invece io avevo un erezione visibile lui è diventato rosso ma non si è mosso ansi si muoveva un pò mi guardava io lo guardavo non ho più resistito e lo baciato lui non si è sottratto si vedeva impacciato forse un po di vergogna ma io continuavo gli toccavo il culetto liscio senza peli nessun pelo aveva sul suo corpicino da femmina lo toccavo da x tutto lo baciavo da x tutto anche lui si era eccitato gli ho detto spogliami troietta si è sentito più audace ha perso la sua vergogna ed a cominciato a spogliarmi mentre lo faceva mi baciava e leccava finche non sono rimasto nudo lui mi leccava i piedi coscie arrivato alle palle leccava poi al cazzo lo baciava a provato a prenderlo in bocca appena la capella mi ha guardato mi ha detto papà è la prima volta che vedo un pene prendilo in bocca amore vedrai ti verrà naturale e così a fatto superata la cappella si spingeva sempre più giù finche non a toccato le palle fermati amore altrimenti vengo si papà sei vergine si lo vuoi prendere si lo desidero continua con la bocca amore si lo a ripreso in bocca aveva gli occhi chiusi io gli toccavo il culetto lui gemeva siiiii papà
poi gli ho infilato un dito Haaaaaa siiii amore vengo lui si è affondato il cazzo in gola e ci è rimasto finche non gli ho esploso in bocca, una quantità impressionate di sperma lo a mandato giù lasciando il cazzo pulito dove lo hai imparato, sul pc.
abbiamo dormito insieme abbracciati come due innamorati mi riempiva di baci ci siamo addormentati io con una mano sulle chiappe la mattina lui si è alzato ha preparato il caffè la portato al letto mi a baciato lo abbracciato ho preso i caffe doccia gli ho detto che sarei venuto x pranzo, sono rientrato lo trovato in cucina vestita da donna mi a guardato mi ha detto papà da oggi sono Luana lo baciata si tesoro sarai Luana stava sul lavandino muoveva quel culetto mi sono alzato sono andato dietro gli ho fatto sentire la mia erezione mi ha guardato papà lo voglio nel culo io gli ho alzato la gonnellina tirato giù il perizoma gli ho lubrificato il culo con olio lo ho appoggiato entrata la cappella Haaaaaa Haaaaa siiiii papà spingi forte mi sento una troia lo spinto fino in fondo piegata sul tavolo lo inculata sempre più forte lei è venuta anche io gli ho sborrato nel culo ormai era una femmina così la nostra vita è cambiata, dopo si è fidanzata adesso vive con il suo uomo ed io sto da solo, sono felice x la mia Luana..

X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVETE HA a.lola.milu@gmail.com

Questo racconto di è stato letto 5 5 0 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.