Giovane, per sempre

Scritto da , il 2018-08-26, genere etero

Sogno spesso, Rosalba.
La malinconia disincaglia, come anfore dal fondo, i pensieri
che formandosi nella mia mente, diventano gradualmente nitidi.
Rosalba dai capelli rossi, le efelidi, gli occhi brucianti, come arsi dalla febbre. I bagni notturni, gli amici e noi che, di soppiatto, scomparivamo correndo fra le dune. Poi, il paradiso.
Era insaziabile, la sua sessualità mi sovrastava.
Quella curva maledetta! Andata a 21 anni.
Nel sogno mi invita a seguirla fra le dune con le sue profferte.
Ma ha sempre 21 anni ed io son stanco.
I miei piaceri sono ormai un libro e qualche bicchiere di buon vino.

Questo racconto di è stato letto 1 8 4 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.