Mia moglie la mia schiava

Scritto da , il 2022-11-22, genere sadomaso

mi presento mi chiamo Gianni ho 54 anni mia moglie di anni 52, vivo in una citta del centro con mia moglie la umilio in continuazione la faccio camminare con i piedi scalzi sull'asfalto rovente a la pianta dei piedi piene di vesciche deve vivere nella vergogna, la porto regolarmente in un club dove la offro a i miei amici che dopo averla spogliata tra schiaffi e pugni la umiliano xk è una troia, oggi lo fatta rasare lei non voleva ,ma i miei amici non anno pietà ogni no era un cazzotto in pancia così rasata si vergognava di più e doveva capire che è una donna inutile deve solo servire il suo padrone. veniva frustata finche no ci si stancava era sfiancata poi veniva stuprata in ogni buco senza essere mai lubrificata era una schifosa aveva il corpo sfatto dai molteplici assalti di ogni genere la sera ci serviva da bere lei era il nostro wc e posacenere gli spegnevamo le sigarette sui piedi e nel suo seno ormai cadente, sulle cosce, qualcuno si spingeva oltre anche nella fica poi la scopavano in doppia da x tutto ormai la sua fica era slabbrata,il suo culo ormai ridotto ad una voragine poi stanchi andavano via riempiendola di sputi e piscio che lei ingurgitava senza perderne una goccia, ma questo non bastava la mattina gli facevo fare colazione con piscio e cereali dopo aver mangiato la portavo, in un canile dove doveva saziare dei cani molte volte la riportavo a casa sfinita. ogni tanto gli davo un diuretico, uscivamo lei in carrozzina con il pannolone come una disabile si faceva tutto sotto si vergognava da morire andavo da certi barboni in una baracca la scopavano e inculavano a ripetizione riempendola di sperma poi così sporca la riportavo a casa, la immergevo nella vasca con acqua e varecchina x lavarla puzzava da morire...

X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVI A XXXDON.SM@GMAIL.COM

Questo racconto di è stato letto 3 0 2 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.