Erotici Racconti

Scambio di persona

Scritto da , il 2017-01-15, genere gay

Avevo trovato un posticino al fresco e mi ero seduto su di un enorme sasso,era una bellissima giornata di un caldo pomeriggio di primavera,ne approfittai per rilassarmi un attimo leggendo un libro,quando pochi minuti dopo......
Dopo circa 20 minuti,vedo passare davanti a me piu' volte un tipo,era un uomo sui 50 anni,di aspetto gradevole,alto ben vestito.Ad ogni suo passaggio mi guardava in modo insistente,quasi imbarazzante!
Poi finalmente si ferma e con la piu' semplice delle banali scuse,mi chiede se gli faccio accendere la sigaretta.
Non fumo ma porto sempre un accendino,poi il tipo si lascia andare.....ciao,mi chiamo Fabio,tu devi essere GIorgio vero?
Avrei voluto rispondere subito che non sono Giorgio,ma Sergio! ma sono curioso di vedere,troppo curioso!
Non confermo il nome,ma lui crede io sia la persona che doveva incontrare.
Lo lascio parlare,e scopro che aveva avuto dei contatti in chatt con questo fantomatico Giorgio e dovevano vedersi,per un rapporto sessuale veloce.
Fabio parla e senza rendersene conto,in pochi minuti so' tutto di lui e di quello che cerca,mi dice che sono un bell'uomo,ma pensava che fossi piu' giovane,poi mi dice di essere attivo e basta e invitandomi nella vicina pineta,mi chiede cosa mi piace fare!
Sai,bisogna che io ti dico subito che non sono Giorgio,ma sono Sergio! che non sono gay e quantomeno passivo,e non dovevo incontrarmi con nessuno oggi,quindi hai sbagliato persona!
Cazzo! madonna mia, che figura di merda scusami pensavo che eri proprio tu la persona che avevo dato appuntamento!
Ok non ti preoccupare,ma vedo che comunque questo Giorgio ti a dato buca!!! non si e' visto nessuno!
Gia' verissimo,ma mi sentivo che non sarebbe venuto,come dicevo era piu' giovane,e sicuramente una sola!
Bhe' visto che ci siamo conosciuti,adesso sono curioso,mi hai messo voglia,sai io sono etero e sposato,mai sono stato con uno del mio stesso sesso,ma a volte pensavo di provare......
Uaoooo non dirmi che vuoi provare proprio adesso!
Si sempre se vuoi,ma ti avverto non so' come reagisco,magari ci fermiamo e finiamo subito.
Ci imboschiamo nella folta pineta,troviamo un posto tranquillo e ci spogliamo,Fabio aveva un bel fisico,ma sopratutto un cazzo mai visto prima,era enorme,sarei potuto scappare subito.Ma mi lascio coinvolgere,accetto di toccarlo e di leccarlo,poi provo a prenderlo in bocca,non riesco a farlo entrare e devo sforzarmi per prenderlo bene tutto,ma e' lui che mi sprona a continuare.....mmmmmm come succhi bene sei bravissimo,dai continua prendilo tutto in gola troia!
A sentirmi dare della troia,invece di incazzarmi mi eccito' e piu' mi diceva queste parole ,piu' succhiavo con avidita'!
Intanto mi ero spogliato,lui prese a lubnrificarmi il buco del culo. Sei pronto a prenderlo?
Non lo so' dai proviamo.
Mi appoggia la sua grossa cappella sul mio buchetto stretto e senza forzare troppo e con molta delicatezza,prova ad farlo entrare,lo sento e subito un forte bruciore mi blocca,resto teso e voglio smettere,ma lui mi chiede di sforzarmi e di fare come se dovessi evacuare,mentre lo faccio,sento entrare cm dopo cm tutto il cazzo dentro,scivola senza problemi,respiro profondamente e ormai lo tutto in culo,e' fatta! poco dopo Fabio inizia un lento e dolce movimento,per poi aumentare facendomi sentire il cazzo tutto dentro e a farmi godere come mai avevo goduto prima!
Per caso o scoperto il piacere che si prova a prenderlo in culo,e ringrazio Giorgio di non essersi presentato all'appuntamento!!!!

Questo racconto di è stato letto 3 8 6 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.