Gli amici

Scritto da , il 2016-08-31, genere tradimenti

Fare sesso con Roberta mi è senpre piaciuto,così quando stamattina mi ha telefonato:..ciao,vogliamo fare un giro in barca oggi o hai da fare?..io ho accettato subito così siamo andati a largo e spento i motori abbiamo dato vita ad una scopata memorabile,ha voluto provare tutto dicendomi..sai è un po che non faccio sesso..adesso stiamo ritornando in porto con me che, ho in mente Antonella la figlia di Carmela e Renato,ieri sera a cena l'ho conosciuta lei e sua figlia (Luna) tipica 16enne bellina sempre con il suo cellulare acceso ha risposte solo monosillabe guardandola pensavo ..la vorrei vedere con Lucia..è carina ma niente in confronto di sua madre,alta 170 circa,un seno da sballo,un culo favoloso,in forma,sempre sorridente e con un sguardo assassino,mentre sua madre(Carmela e Maria)mi tastavano il pacco sotto la tavola lei sembrava che con lo sguardo indagasse,e le sue risposte alle battute degli astanti hanno risposte con doppi sensi e che conducono al sesso,io e lei ci siamo incrociati con lo sguardo molte volte,mi ha fatto un sacco di domande vuole vedere casa mia perchè dai racconti di sua madre lei è curiosa,quando abbiamo avuto il tempo di parlare da soli mi ha dato la sensazione che gli piaccia essere guardata dagli uomini.Con questi pensieri inbocco l'entrata del porto turistico per l'attracco con Roberta che esce notiamo sul pontile un gruppetto di persone sono i miei amici ai quali lancio le corde e Renato ed Antonio vanno ad ancorare le funi,scendendo presento Roberta al gruppo,gli uomini mi chiedono della barca,mentre le donne fanno gruppetto Roberta ci saluta perchè deve rientrare così con loro ci avviamo al bar e seduti ai miei lati ho Carmela che parla con sua nipote e Maria che avvicinandosi a me..allora cosa ne dici di Antonella ti piace?..si è una bella ragazza..hai tempo altri 5 giorni poi arriva il gelosone di suo marito,sai ieri sera hai fatto colpo su di lei ha detto a sua madre che sei affascinante e quando sua madre la incalzata su un suo ipotetico tradimento del marito lei non ha risposto,..poi veniamo interrotti dagli uomini che mi dicono che nella zona vecchia stasera c'è una festa così hanno pensato di andare e vogliono che ci sia pure io. La sera sono da loro anche per il parcheggio visto che non si trova un posto,mi fanno parcheggiare all'interno, loro sono gia pronti per uscire Luna è già fuori con le amiche guardo Antonella è meraviglia,scarpe aperte con tacco,gonna strettissima a mezza coscia,camicia bianca con i canonoci tre bottoni slacciati con visione delle rotondità del seno stretto in un minuscolo reggiseno,i suoi capelli biondi fonati fino alle spalle con punto luce al collo rosso che risalta sulla sua pelle abbronzata,è davvero bella ci incamminiamo verso la zona vecchia Renato ed Antonio si attaccano a me e chiacchierando siamo in una folla di persone che riempiono ogni angolo,il vociare e la musica non danno la possibilità di conversare così Antonio cerca un tavolo ad una pizzeria il cameriere gli dice che sono pieni e c'è da aspettare, le dico di andare a cena per poi ritornare acconsentono tutti,li porto in un ristorante dove possiamo chiacchierare piacevolmente,poi dico al gestore che conosco di portare solo pesce così mentre aspettiamo gli antipasti conversiamo,Maria sempre al mio fianco a bassa voce mi dice...provaci con Antonella mi sa che gli piaci..toccandomi la patta, il gestore si è superato i piatti sono squisiti e conoscendomi come ultimo piatto porta una frittura gigante,finiamo di cenare ed alzandoci gli uomini si fiondano a pagare il conto ma ricevono un ..gia fatto...usciamo per ritornare nella zona vecchia ma le donne non vogliono andare nella confusione e ci chiedono una passeggiata sul lungomare,molta gente anche qua,Carmela è di fianco a me mi guarda e mi dice..ti piace Antonella?..la guardo e ..si ma..lei..sai te lo chiedo perchè la conosco bene lei non è mai stata una settimana senza fare sesso,e stasera quando ti aspettavamo era impaziente poi si è preparata accuratamente,e mi ha chiesto sempre di te che io sappia non ha mai tradito suo marito che è gelosissimo, ho ascoltato la loro telefonata con lei che ha omesso la tua presenza chiedendomi di non dire niente a suo marito,era triste e si è illuminata appena ti ha visto,ha mandato da sola Luna con le amiche,ha indossato mutandine e reggiseno appena comprati sono cose che non ha mai fatto,io non ho niente in contrario se lei vuole divertirsi, anzi cercherò di aiutarla io e lei ci raccontiamo tutto lei sa di noi Maria e suo marito ed ha tenuto sempre il segreto non gli ho detto che anche tu hai partecipato anche se lei mi ha chiesto se io o Maria avevamo mire su di te...la guardo e ..senti Carmela io sono libero come l'aria,tua figlia è una bella donna ma non mi permetterei mai per te e per Renato di insidiare Antonella...allora non hai capito,io e Renato non abbiamo niente in contrario se lei vuole divertirsi,sarà lei ad insiedarti l'ho vista strana,si sta girando a guardarci da quando siamo usciti dal ristorante,la conosco bene ha voglia di cazzo,e se non sarai tu sarà un altro,comunque io volevo dirti che a me e Renato non ci darebbe nessun fastidio...detto questo ci riuniamo con gli uomini che propongono un gelato,nella ressa io e Antonella ci sfioriamo molte volte,per un momento gli faccio sentire sul suo culo la mia erezione,poi ci sediamo ad un tavolo con lei di fianco a me e dall'altro lato Maria,..allora domani andate alla caletta?...chiede Antonella ai suoi..si credo di si..risponde suo padre,poi girandosi verso di me...vai anche tu?..no io di mattina ho da fare...ma piace anche a te prendere il sole nudo?..no,però se mi trovo con gente che lo predilige non mi faccio problemi,poi se voglio ho la comodità della mia spiaggetta privata,dove i tuoi sono già venuti nascosta ad occhi indiscreti,anzi se volete è a vostra disposizione così puoi vedere anche dove abito...le dico con un sorriso..si ma c'è Luna..mi dice interviene sua madre..può andare con le amiche altrimenti la teniamo noi...ritornando verso casa chiacchieriamo ridiamo,arrivati ci salutiamo e rientro a casa.Per i tre giorni a seguire l'ho tampinata per farla capitolare,la madre che mi esortava ad essere più intrapendente visto che la figlia gli aveva confidato che gli piacevo,parlava sempre di me e che ascoltando le loro telefonate era sempre più fredda verso suo marito,così una sera passeggiando tutti insieme lei fermandosi mi chiede..un giro in barca quando me lo porti a fare?..quando vuoi.. le rispondo..domani sera Luna va in pizzeria con una sua amica ed i genitori di lei mi hanno chiesto di farla fermare a dormire da loro,cosa ne dici per domani sera? ...Ok...le rispondo quella sera dopo aver accompagnato loro a casa Maria è riuscita per parlarmi,così ci siamo appartati a ridosso della mia auto,abitando loro un pò lontano dal centro avevo posteggiato a lato della stradadove ci sono vari alberi così appoggiati all'auto Maria mi chiede...allora come procede con Antonella?..domani sera usciamo in barca visto che sua figlia dorme da una amica..le dico..uhmm come vorrei esserecon voi in barca...mi dice incominciando a sbottonarmi,le faccio notare che non c'è tempo...lo sanno che sono venuta qui per una sveltina visto che non si scopa più...si piega e imbocca la mia asta comincia un pompino da favola e con una mano si trastulla tra le cosce,essendo riparati dall'auto non puo essere vista...ovviamente lei non sa che io sono qua..la sua lingua prende possesso del mio sesso la sua bocca si chiude ad impriggionarlo la sua testa va avanti ed indietro,si toglie il perizoma..penatrami ti prego fai presto...indirizzo verso l'entrata e con piccoli colpi sono dentro di lei ..siii finalmenteeee non fermarti..imperterrito assesto dei colpi profondi e secchi,fermandomi quando vedo i fari di un auto di passaggio,l'orgasmo la fa gridare..siii vengoooo...la giro e con furore animalesco la inculo le sono dentro la stantuffo nell'intestino mentre lei si strizza il clitoride,dopo il suo secondo orgasmo tolgo il profilattico e gli riverso in faccia ed in bocca una quantità di sperma,con dei fazzolettini ci puliamo alla meglio,poi prima di andare lei mi dice...scopala per bene domani sera,perchè io Carmela ed i nostri mariti vogliamo ancora vederti per godere...mi bacia e rientra a casa...................

Questo racconto di è stato letto 6 3 5 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.