Il tecnico della caldaia

Scritto da , il 2021-01-24, genere gay

Devo sostituire la mia vecchia caldaia e contatto una azienda della capitale,viene un ragazzo alto e ben messo fisicamente,avrà avuto 30 anni, molto carino.......
Per due ore restai seduto a guardare quel bel ragazzo lavorare, ogni tanto gli chiedevo se voleva qualcosa,ma fu solo a fine lavoro che il giovane accetto un caffè.
Mi spiego’ il funzionamento della nuova caldaia e dopo aver compilato dei fogli,mi chiese il mio numero di cellulare!
Strano pensai ,semmai devo essere io a
Chiamare nel caso non funzionasse qualcosa.
La sera mi arriva un messaggio whatsapp da un numero che non conoscevo, leggo:
Buona sera,sono il tecnico che stamani le a montato la caldaia, ho visto come mi guardava e le confesso che lei mi piace! Sono bsx ma mi eccitano molto gli uomini più grandi di me.
Risposi che intanto poteva darmi del tu e che se voleva approfondire la cosa ,sapeva dove trovarmi!
Dopo qualche giorno., un messaggio whatsapp mi annuncia che lui desiderava venire a trovarmi e mi chiedeva se ero disponibile !
Appena entrò in casa , subito iniziammo a limonare e appena spogliato dei suoi vestiti i miei occhi si illuminarono davanti a tanta bellezza, di quanto era bello non sapevo da dove cominciare...... iniziai con i suoi piedi bellissimi e ben curati,salivo alle gambe pelose e muscolose fino ad arrivare alle palle e al cazzo che sembrava un palo, il giovane mi prese e mi inculo’ di brutto venne più volte ,mi distrusse il culo ma passai una notte da urlo,il mio tecnico mi aveva scaldato meglio della caldaia!



Questo racconto di è stato letto 4 5 7 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.