Medico,cornuto e innamorato

Scritto da , il 2020-07-11, genere tradimenti

-Come mi trovi tesoro?-

-Sei bellissima amore mio...come sempre.-

-Dici sempre così per lusingarmi non è vero?-

-Cosa vai a pensare amore,sai bene che lo penso davvero e non sono certo il solo.-

-Davvero amore,dimmi come mi trovi stasera,sai che è la prima volta che esco con lui e sono così agitata.

Ieri sera alla vernice della sua mostra era circondato da belle ragazze che gli facevano spudoratamente la corte e non so perché abbia scelto proprio me.

Se tu l'avessi visto,non mi toglieva gli occhi di dosso ed anche quando era impegnato a parlare dei suoi quadri con quegli importanti collezionisti,pareva che non vedesse il tempo di liberarsene per venirmi a cercare.-

-E' normale amore,fai sempre quell'effetto tu quando sei in mezzo alla gente.

Che tu lo voglia o no,sei sempre al centro delle attenzioni degli uomini e di invidia della donne.

-Dici davvero amore?!-

Gli aveva risposto con un sorriso a cento denti bianchissimi avvicinandosi al marito per abbracciarlo e baciarlo teneramente sulla guancia.

-Certo tesoro che dico davvero.

L'unica piccola menzogna è quando dico che tu "lo voglia o meno".

Sai benissimo che lo vuoi e che non riesci a controllare le tue voglie esibizioniste che attirano inevitabilmente le attenzioni su di te.-

-Hai ragione scusami ma è davvero più forte di me.

Soprattutto se vi sono persone interessanti non riesco proprio a non farmi notare.

Ieri sera addirittura,senza che io facessi chissà cosa,vi è stata una scenata di gelosia tra una bella signora e suo marito che non faceva altro che avvicinarmisi per parlare con me.

Ed anche un altro signore,mi si era avvicinato porgendomi un bicchiere di champagne subito ripreso dalla moglie che lo ha strattonato via prima che io potessi accettare la sua gentilezza.

Comunque alla fine,tutti e tutte avevano capito che l'artista era interessato solo a me ed anche la sua compagna ad un certo punto aveva permesso che ci appartassimo per qualche minuto.

Devo dire che l'ho trovato davvero interessante anche se molto eccentrico nel suo modo di vestire e nel suo modo di esprimersi con la sua arte e le sue parole.

Devo confessarti anche amore,che è stato piuttosto esplicito nel breve tempo in cui eravamo rimasti soli.

Mi ha subito baciata con la lingua in bocca e mi ha portato la mano sul suo pacco già duro.

Niente male devo dire e per fortuna avevo le mutandine altrimenti sbodolavo dappertutto per come ero eccitata.

Quando mi ha invitato a cena per stasera lo ha fatto davanti alla sua donna che non ha detto niente...evidentemente è abituato a fare così.-

-Amore,non è la prima volta che fai quell'effetto anche sugli uomini sposati anzi,ho l'impressione che sono proprio su quelli che attiri di più.

Chissà,sarà il fatto che sanno che anche tu sei sposata e capiscono che sei un po troia.-

-Amore sono agitata,credi che davvero sarò all'altezza delle sue aspettative?-

-Amore sei bellissima.

Sei truccata come una ragazzina,senza calze e con le scarpe da tennis.

Hai i capelli scompigliati alla selvaggia,hai una minigonna da sballo che esaltano alla grande le tue cosce slanciate e poi quel seno prosperoso che era stato l'ossessione dei miei sogni quando ci siamo conosciuti....sei magnifica.

-Amore,ma non sembrerò troppo volgare con quest'intimo che mi hai regalato?

Mi sembra che il seno scoppi,stretto com'è e poi,il perizoma col filo che mi entra tra le chiappe non mi farà il culo troppo grosso?-

-Ti ripeto amore,sei bellissima.

Lo sai anche tu l'effetto che faranno i tuoi capezzoli quando eccitata,cominceranno a indurisri.

E poi,cosa vai a pensare del perizoma,col triangolino di seta trasparente che mette in mostra la striscia di peli neri che ti ho appena regolato e le tue natiche completamente nude che farebbero eccitare anche un impotente.

E poi tesoro,non dimenticare l'effetto che fa il piercing d'oro sulla clitoride con le iniziali dei nostri nomi.-

-Hai ragione amore...come sempre,hai ragione tu!

Quando mi leccherà...se mi leccherà,mi sembrerà di sentire la tua lingua-

-Ascolta Sara,ti ricordi che domani siamo invitati a pranzo dai miei e che ci sarà anche Dario mio fratello che approfittando del fatto che ha accompaganto la moglie dai suoi,ha due giorni liberi.-

-Oddio...me l'ero proprio dimenticata....come faccio se quello mi trattiene tutta la notte in albergo.-

-Amore,ero sicuro che agitata come sei,ti saresti dimenticata.

Nella tua borsa,ho già messo degli abiti di ricambio più presentabili e nel caso,non debbo venirti a riprendere stanotte,vengo direttamente in albergo domani verso le 12...tanto so già che prima di quell'ora non sarai pronta.-

-Amore come potrei fare senza di te!?-

Quando l'aveva accompagnata in albergo,l'uomo la stava già aspettando al bar.

Le presentazioni erano state molto cordiali ed il marito dopo una breve chiacchierata ed un aperitvo a base di prosecco,aveva salutato ed era andato via lasciando la moglie in compagnia del corteggiatore.

Il giorno successivo sarebbe stato altrettanto impegnativo per la coppia giacché il fratello da diverse settimane non si faceva vedere a causa di impegni di lavoro e problemi con la famiglia della moglie.

La cosa rendeva particolarmente nervosa Sara la quale,aveva conosciuto e poi sposato Luca grazie al fratello di cui era già amante e col quale aveva continuato ad avere rapporti intimi anche dopo il matrimonio.

segue

Questo racconto di è stato letto 6 6 5 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.