A casa di E.

Scritto da , il 2019-01-11, genere bisex

Dopo anni che non ci vedevamo, un pomeriggio E. mi telefona e dopo un po' di convenevoli mi invita a casa sua per trascorrere la serata.
Accetto e mi presento all'ora concordata con una bottiglia. Mi fa entrare in casa e vedo che ci sono altre tre persone, un uomo e due belle ragazze. La serata trascorre tranquillamente tra bevute e allusioni sessuali, poi all'improvviso E. dice che è ora di far sul serio e mettendo un porno in tv, subito lui e il resto dei suoi invitati cominciano a spogliarsi. Naturalmente lo faccio anch'io e una volta nudi, ci mettiamo tutti sul grande divano per guardare il porno eccitandoci e mostrando i nostri cazzi svettanti. E. ha un cazzo particolare, molto lungo e grosso alla base per assottigliarsi lungo l'asta e terminare con una cappella piccola e puntuta che ho già provato qualche volta. Il suo amico V. non è molto grande ma ha un bel cazzo lungo e sottile con due coglioni grossi. Le due amiche sono ben fornite di tette, una è più magra mentre l'altra più robusta ha un bel culo grosso. In breve siamo avvinghiati gli uni agli altri in un'orgia pazzesca. Le due donne iniziano a leccarsi tra loro emettendo mugolii sfrenati, mentre noi ci palpeggiamo, poi E. dice che vuole il mio buco ed aiutato da V. mi posiziona a novanta iniziando a penetrarmi col suo cazzone. V. mi da il suo da bere e lo spompino con piacere. Mentre siamo intenti nei nostri giochi, le due donne dopo aver goduto delle loro lingue si intersecano con noi e mentre V. si scopa la magra, la più robusta mi spompina mentre sono sempre inculato da E. Poi si gira e mi ritrovo il cazzo di E. in culo e il mio sprofondato nella figa della donna. Una scopata pazzesca, ma non è finita perché E. sta per sborrare e mi riempie il culo con una colata di liquido bollente, poi si stacca da me e si avvicina all'altra coppia, mettendolo in culo alla magrolina che squittisce di godimento presa dai due cazzi. Improvvisamente anche V. sborra riempiendo la figa e staccandosi per avvicinarsi a noi due. Si posiziona dietro di me ed inizia a leccarmi il buco del culo, bevendo la sborrata di E.. Questo mi fa andar fuori di testa e non resistendo più riempio la figa della mia partner sborrando lungamente. Un attimo di riposo e si ricomincia. E. si sta scopando una delle due ragazze, mentre l'altra e tra noi due. Io le sono dentro al culo mentre V. la pompa con diletto. Lei ulula di godimento e poco dopo tremando tutta viene lungamente. V. mi dice che ora mi vuole dentro il suo culo ed io lo accontento inculandolo con forza e montandolo come un toro. Sento il mio godimento arrivare e glielo dico, ma lui vuole la mia sborrata in gola così lo accontento e vengo grugnendo di piacere. Mentre E. si scopa la donna e se la incula, l'altra si mette vicino e lecca la figa dell'amica facendola impazzire di godimento. Dopo l'ennesima sborrata, trascorso un po' di tempo, ci riuniamo con i tre maschi insieme e le due donne pure. Iniziamo a accarezzarci per poi dopo spompinarci a tre con molto gusto, mentre le due donne si leccano figa e capezzoli. Poi V. dice che vuole il mio buco e mi incula facilmente col suo cazzo sottile dopo aver preso quello di E.. Mi piace sentirmi il cazzo sottile di V. dentro il mio intestino ed il mio cazzo vibra di desiderio, tanto che E. per la prima volta si posiziona sotto di me e con una mano si appoggia la mia cappella al buco, poi indietreggiando si auto incula. Sentirmi inculato ed inculare a mia volta è stato un piacere indescrivibile, con un susseguirsi di ululati di piacere in breve tutti e cinque eravamo prossimi all'ennesima sborrata che avvenne quasi simultaneamente lasciandoci finalmente soddisfatti e cotti in maniera tale da non aver le forze per continuare.

Questo racconto di è stato letto 6 6 1 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.