Erotici Racconti

dominazione Sottomissione BDSM, master e mistress, dominatori e sottomessi

Le ultime storie per adulti del genere dominazione

Il genere Dominazione, complementare della sottomissione, è una parte fondamentale nel BDSM (Bondage-Domination-Sado-Masochism), raccoglie i racconti erotici in cui l'eccitazione viene provocata non dal puro e semplice contatto sessuale, ma dal controllo e dall'autorità che il "dom" (dominatore o dominatrice) detiene sul "sub" (sottomesso o sottomessa). I rapporti tra dom, nel caso sia uomo Master, nel caso sia donna Mistress, e sub sono del tutto indipendenti dal sesso delle due parti.

1 9 4 8 racconti erotici del genere dominazione e sono stati letti 1 0 9 4 3 4 6 9 volte.

008 la Signora si presenta (1781)
I-“ va bene così? grazie Padrone, mi piace tutto quello che mi fai” T-” me ne sono accorto, va bene per la mise, non bene per l'orgasmo” I-”puniscimi” provoca, un trucco leggero ne sottolinea gli occhi chiari, indossa la gellaba in seta azzurra con ricami bianchi, splendida e scalza, bellissima con quei suoi capelli lunghi e neri,...
scritto il 2014-06-22 | da Namtar
007 Furto e Clistere (1998) I° Domenica 2 Ottobre 2005 II° gg 40° settimana
Mi sveglio, sono le 5, dorme tranquilla, i capelli neri sparsi sul cuscino, sorride rilassata e rannicchiata, respira leggera, è un angelo o un demone tentatore? inizio a capire chi nel medioevo bruciava le streghe, mi alzo, lavo, vesto e un caffè, sotto il portico che prolunga la camera da letto verso la piscina accendo il portatile, faccio...
scritto il 2014-06-22 | da Namtar
006 Serata Casalinga (1819)
T-“ perché sei scalza? corri subito a cambiarti, vestiti da casa, prima fatti una doccia, metti nel cesto la biancheria sporca” I-“ mi sono fatta il bagno ieri sera” T-“ non è una buona ragione” I-“ che colore vuoi che mi metta” T-“ quello che vuoi” I-“ devo indossare la biancheria sotto?“ T-“ no, metti le ciabatte,...
scritto il 2014-06-21 | da Namtar
005 a Casa (1868)
T-“ non hai abbassato l’asse, rilassati e fai i tuoi bisogni, bene, cos’è questo tonfo?“ I-“ mi è scappata, non l’ho fatto apposta“ T-“ non preoccuparti, hai finito? sii, nella medesima posizione solleva leggermente il sederino, prendi da quel rotolo la carta igienica e pulisciti bene, anche più di una volta, così, ti sei...
scritto il 2014-06-21 | da Namtar
004 a Pranzo (1943)
T-“scegli” mi guarda stupita, le labbra tremanti, gli occhi umidi, mi prende la mano destra tra le sue, tirandomi dolcemente il braccio, china leggermente la testa, mi bacia il dorso della punta delle dita, non ho pensieri, si raddrizza, mi guarda in viso, gli occhi asciutti e brillanti, la bocca ferma, mi ruota la mano a palmo in su...
scritto il 2014-06-21 | da Namtar
003 Vestizione (1761) I° Sabato 1 Ottobre 2005 I° gg 40° settimana
Le 8.30, è’ una bella giornata, com'è solito, attendo all’ingresso di casa Hassan, fumo la mia pipa e guardo distratto l’entrata della Facoltà di Belle Arti, come da noi, ragazzi e ragazze in Habaja, Burka, Chador, Niqab, con velo o senza e capelli al vento, gonne alla caviglia, minigonne, jeans, calzoni, pianelle, tacchi da 12,...
scritto il 2014-06-15 | da Namtar
002 Prologo (1546) Mercoledi 5 Maggio 2004 V° gg 19° settimana
Un’antica Capitale, non uso Medio Oriente, è un inglesismo e non amo gli Inglesi, per loro è Medio per noi Vicino o Levante, fine della polemica In strada, attendo fumando la pipa, tabacco Indonesiano, splendido, in Italia non c’è Non penso a niente, è già caldo, una leggera brezza rende quasi possibile sostare all’aperto, sono le 9...
scritto il 2014-06-12 | da Namtar
001 Incipit (521) (140386)
Questa storia è forse reale, si consiglia leggere i primi capitoli che inquadrano il contesto in cui si svolge, è come un diario e segue una cronologia, con dialoghi, per ridurre le parti descrittive, che definiscono l’ambiente, creano l 'atmosfera ed esplicitano il pensiero del Narratore, si spera in un italiano decente, ora che è di moda...
scritto il 2014-06-12 | da Namtar
Innamorata e Sottomessa
Marco era rientrato prima quella sera.Convivevamo ormai da un mese e mezzo ,dopo che le nostre strade si erano incontrate casualmente in ambito lavorativo. Lui consulente informatico , io receptionist dell'azienda per la quale lui era diventato consulente. Sentii la macchina nel vialetto di ghiaia, poi la porta di casa.Entro' a passi veloci,...
scritto il 2014-04-29 | da Bes
Segandosi sui piedi della sorella, che onore
Vi vorrei parlare dei miei piedini preferiti:quelli della mia Sorellona Stefania:mi piace stare con lei perchè ogni volta che ci relazioniamo,parliamo in generale trova sempre l'occasione di umiliarmi.Non è bellissima ma sicuramente con indole dominatrice,le piace comandare e quando non si fà ciò che impone diventa intollerante ,carattere...
scritto il 2014-04-26 | da Alexxx
La cavallina 2
Avevamo trascorso una giornata a dir poco esaltante, la mattina nella tenuta di Harry, Matilde era stata bravissima, aveva trottato a lungo dimostrandomi le sue doti di sottomissione e resistenza fisica, a volte la incitavo col frustino sul suo magnifico sedere, l'avevo bendata per abituarla ad obbedire solo ai miei ordini, era stupenda...
scritto il 2014-04-19 | da Kyr
Uomo immaginario
Immagino un uomo molto più alto di me che mi tiene dai fianchi e da dietro mi bacia il collo, lentamente mi apre la cerniera del vestito e lo fa scivolare giù poi mi da uno schiaffo sul sedere e mi chiede di portargli da bere. Quando tornò lui è seduto sul poltrona, completamente vestito, gli porgo il bicchiere e mi fa cenno di mettermi...
scritto il 2014-04-13 | da Amore23
La banda di rumeni
E' una mattina di una domenica di primavera,e'l'alba,sono da poco le 5.30 e torno a casa di ritorno dalla discoteca.Parcheggio e faccio un pezzo di strada a piedi,per andare a casa mia devo fare un sottopassaggio pedonale ferroviario,e proprio nel sotto passaggio mi incrocio con un gruppo di ragazzi rumeni,erano ubriachi e stavano facendo...
scritto il 2014-04-06 | da fellatio
In balia dell'albanese
Accidenti sapevo che alla fine il video poker mi avrebbe portato alla rovina e quando mi resi conto che dei cinquemila euro che avevo me ne erano rimaste pochissime centinaia mi sentì il mondo cascare addosso L'ebrezza del gioco d'azzardo mi aveva offuscato la mente..... e mancavano poche ore all'incontro con lo strozzino che mi aveva prestato...
scritto il 2014-03-30 | da giucas
Ricattati dagli amici di nostro figlio
Io e mia moglie siamo una coppia trasgressiva, ci piace incontrare altre coppie e singoli trasgressivi. Per farlo frequentiamo club, dove ci sentiamo liberi di vivere la nostra trasgressione. Ovviamente, le nostre scappatelle, le teniamo nascoste a tutti. Soprattutto a nostro figlio Federico. Quel pomeriggio, quando ho aperto la porta e mi sono...
scritto il 2014-03-30 | da JACK S. MILTON
Un altra mia giornata
Avevo appena finito di riassettare casa, ovviamente nuda come sono sempre, come sono stata "educata" a restare dal mio lui, e stavo per riporre i miei strumenti di lavoro nell'armadietto apposito, quando entra il mio uomo. Con voce decisa mi ordina di prepararmi a uscire, io mi stupisco, e' molto presto, ma come devo mi preparo a prendere la...
scritto il 2014-03-30 | da paola80
Il Regno di Yson
Il regno di Yson è una minuscola isoletta nel mare del Nord, lunga circa 100 km e larga 30. Yson City la capitale è una moderna città con grattacieli, banche, boutique di moda locali, ristoranti, casinò. Molti miliardari di tutto il mondo hanno trasferirlo li le sedi delle loro industrie e multinazionali per pagare tasse bassissime. Sembra...
scritto il 2014-03-27 | da Kyr
La cavallina
Matilde Sprizzava gioia, era contentissima e aveva uno sguardo radioso. -Questa e la prima volta che ti fermi a dormire, ancora non ci credo tutta la notte insieme e domani mattina ti porto la colazione a letto è bellissimo, Giulio ringrazia anche tu Padron Carlo, che si ferma tutta la notte e dorme qui. Cinguetto Matilde. Giulio col suo tono...
scritto il 2014-03-14 | da Kyr
In carcere per molestie
Mi trovavo in Svizzera,ero dentro un pub,e c'era un ragazzo molto giovane,era anche molto carino,mi piaceva,era due ore che lo guardavo,e intanto le birre che stavo bevendo erano tante....... Forse ero troppo ubriaco,non ricordo neanche io come e' successo,ma leggo dopo sul verbale di arresto,che avevo cercato di molestare quel ragazzo carino,la...
scritto il 2014-03-14 | da fellatio
La banda di senegalesi
Mi trovo in centro,stavo attraversando la piazza quando incontro un vu cumpra',mi ferma,insiste per vendermi qualcosa,la sua insistenza e' cosi' forte ,da provarmi una grande rabbia,non riuscivo a staccarmelo dai coglioni,poi mi guardai intorno,non c'era nessuno e presi a calci l'insistente venditore ambulante...... Arrivo al parcheggio e prendo...
scritto il 2014-02-22 | da fellatio
La cameriera filippina
Dovevo cercare un aiuto domestico particolare, Selezionai accuratamente le canditate e ne scelsi una bisognosissima di lavoro. Durante il periodo di prova le feci semplicemente pulire ccuratamente la casa dietro un lauto compenso. Le dissi che doveva venire tutti i giorni mezza giornata dalle 15 in poi ben calcolando che a quell'ora sarei stata...
scritto il 2014-02-16 | da mary 63
Cagna per natura, schiava per caso
Le mie grandi tette si sono fatte notare sin da quando ero adolescente e di certo il fatto che ho sempre amato vestirmi in modo molto femminile ha fatto si che non risultassi per nulla indifferente all'universo maschile. Maturando ha giocato persino molto a mio favore il viso e spesso mi sono ritrovata lo sguardo di uomini e alcune donne addosso...
scritto il 2014-02-08 | da Madame Miranda
L'umiliazione della schiava
“Sembri un po’ tremante qui,” disse quando un particolare movimento finì vicino al punto del mio collo che, se accarezzato, mi fa fare le fusa come un micino soddisfatto. “Stai bene?” Non sono una stupida.Sapevo che sapeva ogni cosa che avrei detto. Ma era inutile. Deglutii a fatica. “Sto bene. Solo un po’ sensibile.” I suoi...
scritto il 2014-02-05 | da master sam e schiava federica
Il continuo di schiava federica
Io e Sam eravamo usciti con un gruppo di amici e stavamo facendo gli stupidi, facendo finta di lottare e sciocchezze simili. La nostra relazione D/s restava per il mondo esterno impercettibile e sporadica, e i nostri amici non ne sapevano niente. Tuttavia, quando lo picchiai in testa con una rivista, colpendogli il naso abbastanza forte da...
scritto il 2014-02-05 | da master sam e schiava federica
Da Facebook alla massima dominazione
Conosco un ragazzo su Facebook,dopo vari messaggi,scopro il motivo che ha portato a chiedermi l'amicizia,nelle mie amicizie c'e' un tipo con cui feci molti anno fa' sesso,e' un tunisino molto giovane e dotato che non solo mi inculo' e fece di tutto moltissime volte,ma mi fece scopare da un gruppo di amici,facendomi fare la parte della puttana in...
scritto il 2014-01-20 | da fellatio
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.