(erotic game) La mamma è sempre la mamma 1

Scritto da , il 2022-09-10, genere incesti

- Istruzioni: per leggere questa serie di racconti ti servirà un dado od una app che ti consenta di tirare un dado (da 1 a 6).

- Premessa: tu sei il protagonista della storia. Ogni tanto ti troverai davanti ad un bivio e la storia prenderà una piega diversa in base al punteggio realizzato col tiro del dado. Segui l'ordine numerico proposto alla fine di ogni racconto.

- Contesto di riferimento: sei un maschio etero quasi diciannovenne. Vivi una vita agiata e con tutti i comfort in quanto tua madre è da oltre venticinque anni una regina della tv. Purtroppo l'hai sempre vista molto poco a causa dei suoi numerosi impegni. Tuo padre, lavora anchesso nel mondo della tv, ma sono diversi anni che si è lasciato con mamma e lo vedi solo per le vacanze, ma anche lui è sempre impegnato. Tua madre ti è sempre piaciuta molto e da quando hai sedici anni ti maturbi ogni volta che puoi. Spesso raggiungi l'orgasmo guardando le sue foto sui social, dove lei compare sempre bellissima e perfetta.

- Obiettivo: il tuo sogno è fare sesso anale con mamma. Ci riuscirai ?



Siete a casa tutti e due, è metà mattina e tu sei ancora a letto. Sei sveglio, ma non hai voglia di alzarti... come ogni mattina hai il pene in piena erezione e lo tieni ben sull'attenti facendo passare Instagram: seguendo il profilo di tua madre l'algoritmo ti propone sempre altre immagini e profili di attrici, giornaliste, presentatrici, ecc. tutte una più bella e più sexy dell'altra. Gli scatti fotografici di tua madre sono i più belli ed i più eccitanti (per te): alcuni li hai salvati e più di una volta ti sei fatto una sega guardandoli. In quel momento tua mamma entra in camera tua senza bussare e tu ti innervosci in quanto ti aspetteresti che lei bussasse (per fortuna tu sei immobile a guardare il telefonino). Mamma ti sorride e si siede di fianco a te sul letto e ti appoggia una mano sulla gamba, tu nel frattempo hai posato il telefonino sul comodino. È una cosa molto insolita, non si siede mai così e soprattutto non ti tocca da tantissimo tempo. Il gesto è molto materno ed affettuoso, ma il tuo pene sussulta e dalle lenzuala si vede chiaramente che sei in erezione. Mamma se ne accorge e toglie subito la mano portandola alla bocca, come stupita e dice: o mio Dio, scusami, è vero che ormai sei un ometto, non volevo disturbarti... volevo solo dirti che oggi e domani saremo soli soletti e se ti va potremmo fare qualcosa assieme. Mamma una volta completata la frase ti fissa sorridendo e con la coda dell'occhio osserva il tuo pene che continua a sussultare. Tu che sei calamitato dai sui bellissimi occhi, sei senza parole e te ne stai zitto. Lei si avvicina, ti accarezza il viso con una mano, ti sfiora le labbra. Lei ti dice: alzati, fatti una doccia e dopo decidiamo e nel dire così ti scopre di colpo, lanciando in dietro le lenzuala.Tu sei a petto nudo ed indossi solo un paio di boxer grigio chiaro dai quali si vede chiaramente la potente erezione in corso ed inoltre c'è una macchia di umido proprio in corrispondenza della cappella. Mamma fa finta di non vedere la tua erezione ed alzandosi dal letto ti dice che ti aspetterà in sala. Mentre esce dalla tua stanza la osservi sculettare; indossa solo un tubino blu di raso, forse è un babydoll ... ed è a piedi scalzi. Tu vai a farti la doccia e cerchi di resistere nel non masturbarti. Tra te e te pensi che se starete due giorni assieme soli soletti ci sarà sicuramente una buona occasione. Mentre ti lavi pensi alle ultime foto che mamma ha postato su Instagram e ripensi a quando si è seduta e ti ha toccato. Poi ti domandi: perchè si è truccata come se dovesse uscire? Non ha senso dato che oggi non ha impegni? La tua mente vola ed il tuo pene pure... è lì eretto duro come non mai.

Tira il dado. Se fai uno o due vai al racconto "La mamma è sempre la mamma 2". Sei fai da tre in su vai al racconto "La mamma è sempre la mamma 3"

Questo racconto di è stato letto 4 5 2 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.