Slave di mia suocera

Scritto da , il 2020-06-13, genere dominazione

Tutte le mattine incomincio a leccare la fica di mia suocera . Mia suocera , distesa sul letto e allargate le cosce , mi permette di posizionare la mia faccia con la lingua sul pube e iniziare a leccargli la fica. Io sono felice di farlo e lo si vede dal mio uccello che rimane in erezione per un bel po' di tempo. Nell'altra stanza c'è la vacca che sta nella mia stessa posizione mentre lecca la fica di Padrona Carmela. Anche la vacca si bagna mentre esegue il suo compito. Poi le Padrone ci permettono di fare sesso ma prima che eiaculo posiziono il mio uccello sui piedi di entrambe le nostre Padrone. Dopo fatto il massaggio , iniziamo a leccarli sia io che la vacca. Poi , dopo che le Padrone Licia e Carmela sono accomodate , iniziamo a servire la colazione. Finito di mangiare , noi schiavi sistemiamo il tavolo . Se rimangono avanzi, li versiamo nelle nostre ciotole per cani .

Questo racconto di è stato letto 3 4 1 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.