Full Orgasm

Scritto da , il 2019-01-31, genere masturbazione

Qui siamo tutti nudi. Di certo non ci vediamo tra di noi, ma ciò che pubblichiamo mette a nudo le nostre perversioni. Tutti possono leggere le nostre porcate, i nostri sogni erotici. Mi piace scrivere e leggere qui perché mentre lo faccio ce l’ho incredibilmente duro. Mentre scrivo ogni tanto me lo accarezzo. É durissimo.
Mi eccita donarvi la mia erezione. Mi eccita pensare che chi legga possa essere eccitato da ciò che scrivo, mi da godere il fatto che possa masturbarsi.
È bello pensare che chi scrive racconti sia nel mio stesso stato di eccitazione. Centinaia, migliaia di persone: uomini, donne, ragazzi, ragazze, trans, che prendono qualche minuto per leggere o scrivere le loro perversioni, accarezzarsi le parti intime e provare orgasmi.
È spettacolare quello che possiamo fare: far provare piacere ad altre persone solo spogliandoci delle nostre perversioni.
Pensare ciò mi fa scoppiare il cazzo ogni altro limite.
Penso di essere schiavo.
Schiavo di questo piacere.
Questo piacere diventa una droga.
Penso di essere vostro schiavo.
Schiavo del vostro piacere che provoca il mio.
Ma anche voi che leggete siete schiavi.
Schiavi di questo piacere.
Schiavi del voler leggere l’anima delle altre persone e di voler mettere in mostra la vostra anima.
Io sono una Mente Malata, schiava di questo piacere che mi dilania l’anima. Godo del mio piacere ed anche del vostro.
Sono una delle tante Menti Malate che si trovano su questo sito. Lo siete tutti. Siete tutti malti del piacere. Siete tutti smaniosi di godere del piacere altrui, siete tutti smaniosi di mostrare la vostra intimità.
Siete tutti Malati come me.
Auguro un buon orgasmo a tutti.

Questo racconto di è stato letto 3 7 5 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.