Q

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per Q.

In archivio sono presenti 593 racconti erotici per questa sezione

Quel porco di mio cognato
genere: incesti
Mia sorella Sabrina a sposato un cavallo! nel senso che il suo cazzo e' di dimensioni animalesche...... Sapevo che aveva un cazzo grande da alcune chiacchere di paese, Le pensavo di tutte e studiavo per cercare di vederlo,ero curioso,ma quando l'occhio cadeva sul suo pacco,si vedeva che c'era tanta roba...... Un pomeriggio Fausto viene a...
scritto il 2014-01-20 | da fellatio
Quel porco di mio cognato
genere: tradimenti
Sono Sissi, sposata da oltre 15 anni a cui il caro cognatino Andrea marito di mia sorella mi ha quasi violentanta. Il caro cognatino amico di mio marito da prima del matrimonio è venuto poi a casa nostra e fino a quando a casa c'è stato mio marito non e andato più in là di qualche sguardo alle mie cosce, ma appena lui si è fatto male...
scritto il 2015-07-22 | da Sissi
Quel porco di mio fratello
genere: incesti
tra me e mio fratello ci sono 12 anni di differenza,ricordo che lui aveva 25 anni e io ero un ragazzino,si faceva fare le seghe da me....... mi diceva che ormai ero un uomo e dovevo fare le cose da grandi,e chiusi in cameretta,mi chiedeva di segarlo! questo e' continuato per anni,poi io ero diventato maggiorenne,ma la voglia di cazzo ormai ,mio...
scritto il 2012-06-16 | da uoma
Quel porco di mio fratello
genere: incesti
Mio fratello Stefano 20 anni bello e dannato tutte le mie amiche sono cotte di lui tremano quando viene a prendermi in tuta mostrando il pacco di lato dietro stretta lui sulla moto accarezzo il suo corpo muscoloso infilo le mani sotto la maglia e gioco con capezzoli facendoli diventare duri e sentire ce ha brividi quando arriviamo mi sculaccia e...
scritto il 2020-10-31 | da ScorpioneRM
Quel porco di mio marito
genere: orge
Sono nella mia stanza sfinita dalla serata, ho fatto da poco la doccia e sono seduta sul bordo del materasso con addosso ancora l’accappatoio, con lo sguardo fisso verso la parete. Sento i passi di mio marito muoversi nella stanza, lo sento avvicinarsi a me, si siede silenzioso accanto e dopo qualche istante mi stringe forte e percepisco dal...
scritto il 2019-03-05 | da Rot43
Quel porco di mio marito con mia figlia
genere: esibizionismo
Mio marito è un porco o una porca non saprei bene dato che è attivo e passivo. Abbiamo un rapporto libero e non scopiamo piu da anni , io preferisco farlo con altri come ben sapete e ho di solito un amante fisso e poi tante avventure. Lui invece non vuole nessuna/o fisso e negli ultimi tempi si fa mia figlia (non è anche la sua anche se gli...
scritto il 2018-10-30 | da Elena di Castelbuono
Quel porco di mio zio parte seconda
genere: incesti
dopo mangiato andai a dormire ma non riuscivo a prendere sonno perchè pensavo alla scena di mio fratello che prendeva il grosso cazzo in bocca di mio zio,mi giro e mi rigiro nel letto ma il mio pensiero era sempre rivolto a mio zio e al suo grosso cazzo.La mattina mi alzai mentre mi metto la tuta decisi di andarlo a trovare in montagna per...
scritto il 2012-08-26 | da lay68
Quel ricordo di Natale del 2002...
genere: voyeur
In questo periodo di feste voglio condividere in modo anonimo questo piccolo segreto che riaffiora spesso nella mia mente, soprattutto in questo periodo natalizio. Un segreto ben custodito nella mia testa che risale a circa 18 anni fa e che rievoca ciò, che forse, è fonte di desiderio di parte dell’immaginario collettivo erotico mondiale. L'...
scritto il 2020-12-25 | da Rot43
Quel ricovero in ospedale molto hard
genere: gay
Qualche anno fa' mi capito' un brutto incidente con la moto,persi la memoria e avevo molteplici fratture craniche,oltre a problemi vari,fui portato in eliabulanza e mi svegliai dopo giorni di coma,ero finito in una stanza con altri 4 pazienti,e capii subito che ero ancora vivo dal momento che si presenta un infermiere giovane e carino,inizio' a...
scritto il 2015-05-28 | da fellatio
Quel rubino
genere: sentimentali
Si toglie un nastro dai capelli Claudia, adesso come ha fatto mezzo secolo fa. È desaparecida (scomparsa) per quel posto e quella gente ma non si è fatta rondine che taglia l'orizzonte con piccole ali di forbice al modo del destino di una generazione di ragazzi come lei. È qui, vive e rivive ma con lo stomaco troppo vuoto e le mani troppo...
scritto il 2018-12-04 | da S.I.
Quel sabato in cui tutto cambiò
genere: incesti
Era sabato mattina ed ero scesa in sala dopo essermi fatta una doccia dopo la solita corsetta nella natura quando vidi mio fratello. Ero andata vivere da mio fratello per essere più vicina all'università. Aveva una casa abbastanza grande con sala open space. Si avvicinò a passo felpato stringendomi in un abbraccio possessivo e baciandomi in...
scritto il 2018-09-10 | da littlesweetgirl
Quel sapore
genere: dominazione
QUEL SAPORE... Erano giorni di estremo relax quelli che con Bianca stavamo vivendo in quel breve periodo di ferie. Eravamo rimasti a casa, come spesso ci capita di fare, godendoci il tempo libero con lunghe passeggiate nei boschi insieme a PippaMiddletonCuloBianco, la nostra cagnolina che Bianca chiamò così per via della sua particolare...
scritto il 2019-04-29 | da PadroneEbianca
Quel sapore di ventenne olandese (cap finale)
genere: orge
Per dovere di cronaca – e scusandomi con voi lettori per un finale che si è fatto attendere per circa dieci mesi (!!) – riaccendiamo i riflettori sul magico veglione dello scorso Capodanno. Almeno per capire com'è andata a finire... Quando inconsapevoli di ciò che sarebbe stato da lì a poco, senza alcuna mascherina, io e mia moglie...
scritto il 2020-11-17 | da PifferaioMagico
Quel sapore di ventenne olandese (parte 1)
genere: orge
La mia adorabile moglie sapeva bene della passione fisica che riservo alle ventenni. Era già capitato con Veronica, l’amica di mia figlia, quella delle mutandine e tutto il resto. Ci ero ricascato con Margit, l’ungherese che ospitavamo come ragazza alla pari. La sua quarta di reggiseno e i capelli rosso mogano ancora fanno scuotere i miei...
scritto il 2020-01-01 | da PifferaioMagico
Quel sapore di ventenne olandese (parte 2)
genere: orge
Ancora stordito dal pompino di mia moglie, vago in aeroporto con in mano il cartello “Famke”. Il terminal degli arrivi a Fiumicino è pieno di gente ansiosa, straniere con culi fantastici e la testa già al veglione, i botti e tutto il resto. Premono alle transenne a pochi metri da due poliziotti indifferenti. Tra il fiume di passeggeri che...
scritto il 2020-01-03 | da PifferaioMagico
Quel sapore di ventenne olandese (parte 3)
genere: orge
Durante la passeggiata per il centro di Roma, non c’era uomo che non si voltasse a osservare il culetto sodo di Famke, inguainato in una minigonna di pelle nera e stivali a mezza coscia. Di rosso per il Capodanno aveva già indossato un perizoma di seta bordeaux e una camicetta bianca aperta sul reggiseno coordinato. Il tutto avvolto in un...
scritto il 2020-01-05 | da PifferaioMagico
Quel sapore di ventenne olandese (parte 4)
genere: orge
Le sorprese erotiche sono come le ciliegie, una tira l'altra. Alla cena di Capodanno, indovinate chi è la M-I-L-F che fa da accompagnatrice al gioielliere Filippo? La maestosa Emanuela De Carlo, l'elegante "contessa" dai capelli color miele, che l’anno scorso aveva infuocato il mio cazzo in una travolgente orgia nello studio del nostro...
scritto il 2020-01-11 | da PifferaioMagico
Quel sapore di ventenne olandese (parte 5)
genere: orge
Il veglione di Capodanno era entrato in un loop erotico ad altissime temperature. Le tre donne rimaste vestite (ma senza mutande) erano pronte a colpire la preda con sguardi felini. Noi tre uomini, smutandati e con i cazzi frementi all'interno dei pantaloni, eravamo in balia dei nostri ormoni, mezzi brilli dallo champagne tracannato e pazzi di...
scritto il 2020-01-15 | da PifferaioMagico
Quel simpatico signore del tram
genere: gay
per diverse mattine ho notato sul mio tram un signore che mi guardava con insistenza,lo beccato piu' volte sempre sullo stesso tram,stessa linea,stessa fermata. la scorsa settimana,era pienissimo,non si riusciva a entrare dalla calca di passeggeri,ma poco dopo sento una cosa dura appoggiarsi sul mio culo,lo sentivo bene,era molto grande e...
scritto il 2012-08-08 | da fellatio
Quel superdotato di mio figlio
genere: incesti
Fino all'età di 10 anni ho avuto io in esclusiva la gioiosa possibilità di fargli il "bagnetto", ma già dall' anno dopo mio figlio ha iniziato a dire che si vergognava e che preferiva farsi il bagno nella vasca da solo! Finché mi è stato possibile,cioè fino a che il suo poteva definirsi "pisellino" ci ho giocato,intorcinandolo a molla per...
scritto il 2017-10-23 | da LORY67
Quel tremendo scherzo
genere: gay
Sono seduto al mio banco e il mio bellissimo compagno, che è seduto due banchi più avanti, sta fissando la lavagna, il sole illumina il suo volto e i suoi occhi diventano grigi e molto luminosi, mamma mia lo guardo e sento mancarmi aria, un ragazzo bellissimo e molto dolce, lo conosco da tre mesi e in qualche occasione ci siamo trovati soli,...
scritto il 2010-09-04 | da rikyxxx-passivo
Quel treno per Tipperary
genere: gay
Presi l'ultimo treno per Bologna in una sera nebbiosa di metà novembre, con la mente al colloquio del giorno dopo. Quando salii sul treno cercai, come sempre, vagone, scompartimento e posto prenotato. Il treno era relativamente vuoto e nello scompartimento c'erano solo due soli viaggiatori: un uomo e una donna, il mio posto era accanto ad...
scritto il 2014-09-21 | da Doris.night
Quel vecchio porco di mio nonno
genere: incesti
Sono ricordi che non si dimenticano,ero piccolo ma ricordo cose se fosse stato ieri! Mio nonno alfonso,morto ormai da molto,era un vero porco! Non ricordo quanti avesse ma era sempre molto virile e in gamba....... Io ero molto carino,e avevo un bel culetto,mio nonno aveva un debole per me,poi ebbi modo di capirlo... Si comportava in modo quasi...
scritto il 2014-01-06 | da fellatio
Quel vestito
genere: poesie
Tutto inizia con questo vestito. Ero ad una festa, il diciottesimo compleanno di una mia amica; una mia non così buona amica. A casa sua, una ventina di persone; dress code elegante, alcuni addirittura avevano delle maschere. Era una bella festa. Mi stavo divertendo, ho riso, bevuto e fumato tantissimo. Avevo questo vestito nero, unico, tutto...
scritto il 2016-02-08 | da Arianna.
Quel viaggio in treno
genere: trio
Sono passati orma 15 anni ma quel viaggio in treno me lo ricordo ancora benissimo. Era il maggio del 2000, avevo allora quasi 22 anni e volendo approfittare di un breve periodo di vacanza, decisi di visitare la Sicilia. I voli low-cost non erano ancora in auge in quegli anni e così optai per il treno, prenotando un posto con cuccetta di seconda...
scritto il 2015-05-07 | da iziasfizia
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.