Moglie schiava, marito padrone

Scritto da , il 2022-06-29, genere sadomaso

Capitolo quinto. Il 14 gennaio il dottore mi ha fatto la solita minuziosa e fastidiosa visita. Sapete quanto è brutto essere toccata e palpata da uno sconosciuto seppur un medico. Me ne sono lamentata con mio marito che per punizione mi ha appesa a testa in giù per un'ora. Quanto al mio problema il dottore mi ha prescritto un clistere ogni 2 giorni per 2 settimane. Tornati a casa mi è stato somministrato il primo. Dopo circa mezz'ora ero piena come un uovo di acqua saponata. Stavo male, subito ho chiesto il bagno, mi è stato negato, dovevo trattenere per mezz'ora. Mi fa male la pancia giorgio, ahi, ahi, ti prego fammi andare in bagno, sto male, non resisto, ahi, ahi, ahiiiii. Aaaahhhh, aaaahhhh, aaaahhhh, ti prego, devo cacare, ahiiiii. Dopo mezz'ora potei, finalmente liberarmi. Appena il tempo di pulirmi il culo e dovetti tornare al lavoro. Per me non c'era tempo per il riposo, dovevo solo lavorare, digiunare, subire, soffrire. Tutta la settimana mangiai 3 piatti di cicoria amara, 4 mele cotte, 2 noccioline, mezza banana e per 2 volte mezzo piatto di fagioli. Fui punita 12 volte. Dal 21 i clisteri furono sostituiti da delle supposte. Mio marito me ne infilò 5 nel buchetto. Nel giro di qualche ora avevo lo stomaco in subbuglio, ho chiesto il bagno, mi è stato negato, l'ho chiesto ancora finalmente mi è stato concesso. Dopo 20 minuti non avevo ancora cacato, il padrone mi ha rimesso al lavoro. Lo stesso cliché si è ripetuto l'indomani. Il 23 le supposte sono diventate 10. Dopo pochi minuti avevo già lo stomaco sottosopra e mi sono cacata addosso. Ho cacato quello che non ero riuscita a cacare in 3 giorni. Intanto il giorno prima ne avevo combinata una delle mie e mentre ero tutta scombussolata arrivò la punizione (credo che il mio marito padrone l'abbia fatto apposta). Lo vidi entrare con 2 contenitori pieni di siringhe. Rabbrividii. Che devi fare padrone? 150 iniezioni, stai tranquilla è solo acqua distillata, ti farà male al culo ma non alla salute. Gli aghi cominciarono a bucarmi le natiche e io a gridare di dolore. Dopo 2 ore avevo lo stomaco scombussolato, il culo in fiamme e piangevo come una bambina. Al 31 gennaio dopo un mese di punizione avevo il culo bucata da 450 iniezioni, avevo bevuto 75 fialette di ferro, avevo subito 37 punizioni e avevo una fame da lupi.

Questo racconto di è stato letto 2 6 6 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.