Erotici Racconti

Infiltrato parte quarta

Scritto da , il 2017-12-07, genere etero

Passano i giorni in modo normale, ora che Silvia prende le sue pillole e questo cheta la sua insaziabile voglia di sesso, almeno credevo sino ad oggi.
Arrivo in ufficio e lei mi guarda con una malcelata voglia,ahi ci siamo, ma sento anche un ronzio strano da dove viene ??
Mi avvicino alla scrivania di Silvia ed il ronzio è sempre più forte, gli domando una spiegazione e lei mi risponde sorridendo...ho comprato un nuovo toy di ultima generazione e me lo mostra!
Cazzo è il caso di dirlo, avete presente un cazzo di 20 cm per 5 cm, bello dritto, ma questo è speciale (almeno per me mai visto prima), si scappella ed al tatto sembra pelle, toccandolo si sente come se avesse delle vene molto ma molto realistico.
Rimango stupito da questa diavoleria, e lei (porcona) subito si affretta a dire che lo userà solo in caso di mia assenza, perchè dice quello vero non ha uguali è sempre il migliore e con questa battuta mi dà una palpata al mio membro tranquillo nel suo boxer.
Si ripiglia il suo toy e mi dice di fare una commissione, devo andare in un caffè ed incontrare un tipo speciale per la ditta, chiedo come si chiama che aspetto ha, Silvia mi risponde che sarà lui a farsi avanti e di andare tranquillo a questo bar. dopo devo ritornare in ufficio che lei mi aspetta...posso immaginare perchè !
Parto arrivo in zona Montenapo e cerco il bar, eccolo, azz!!questo si che è un bar come si deve, noto subito tante belle gnocche che mi seguono con lo sguardo direi voglioso (vuoi vedere che Silvia ha sparso la voce...sarei rovinato !!), ma no..... arriva un tipo vestito di gran classe seguito da 2 armadi a 4 ante che mi chiede se sono con Silvia.
"Certamente si è la mia capa gli rispondo" e lui si rilassa mi sorride e mi dice cosa prendi.."un caffè gli rispondo" e lui subito "e basta ?? non ti piace nessuna delle donne presenti..oppure Silvia ti ha già spompato di prima mattina...", porca miseria Silvia non si fà scappare un'occasione se gli capita qualcuno a tiro di patta, " ma no mister sono tutte molto belle ma sa è appena mattina e sono qui per lavoro.." e lui subito "Ok mi piaci non sei uno come quello prima di te! quello scopava con tutte le donne che vedi qui, ed adesso è scoppiato...per forza!!!
Ok allora il lavoro prima di tutto intanto bevi il caffè e poi vieni in ufficio...".
Bevo lentamente il caffè ed intanto guardo e registro mentalmente tutto quello che succede, immagino che il bar sia una copertura per un giro di prostitute d'alto bordo, ce ne sono una decina molto ma molto belle difficile distogliere lo sguardo da tanta grazia, prostitute si ma con classe !!
Vado in ufficio, entro ed il tipo mi dice " allora questo è il codice cifrato da usare per la prossima spedizione, mi raccomando di consegnarlo solo a Silvia lei sa come usarlo, la spedizione dovrebbe arrivare verso fine mese, nel caso di controllo da parte di chiunque ti prego di bruciarlo sono in gioco interessi enormi, hai capito ??", " certamente rispondo, in caso di controllo bruciare il foglio e consegnare solo a Silvia" lui sorride e mi assicura che quando voglio posso venire qui a rilassarmi con le sue pupe che sono le sue preferite...azz !!!!!.
Esco dal bordello pardon il bar e vado in una cabina telefonica a chiamare la mia capa della missione, riferisco tutto quello che ho visto e sentito e gli comunico del codice che ho in mano, lei risponde di passare nell'ufficio in piazza Napoli per copiarlo se possibile.
OK parto e in 20 minuti sono in ufficio, solita trafila per vedere se ho "cimici" e/o microspie addosso ma sono pulito, arriva un tizio che non si presenta ma mi chiede il codice e mi dice di seguirlo, lo seguo in un laboratorio da fantascienza, prende il codice e lo mette in una busta speciale dice lui, lo fa passare in delle macchine ed in 5 minuti compare sullo schermo il codice contenuto nella busta chiusa !!che meraviglia !!.
Mi riconsegna la busta chiusa e mi dice "può andare immagino che sappia la strada..", certamente gli rispondo e me ne vado in ufficio (l'altro) dove Silvia mi aspetta con ansia.
"hai aperto la busta??mi domanda ..", " no assolutamente", "sicuro???" "certamente non l'ho aperta" e intanto spero che il tizio che ha smanettato in ufficio sappia il fatto suo... Silvia mi guarda, apre un cassetto e tira fuori un coso che emette una luce azzurrina, e mi spiega che se ho aperto la busta verrà fuori una scritta "VOID", in tal caso sarebbe un grosso guaio per il sottoscritto, "per l'ultima volta hai aperto la busta...", "no!!" va bene risponde e passa questa grossa pila sul codice che non mostra nessuna scritta....ed io penso che me la sono passata liscia..fiuuu
Silvia ha verificato che la busta è integra, si avvicina ad un quadro lo stacca dalla parete ed appare una cassaforte nera, mi chiede di girami per non vedere la combinazione cosa che faccio, la sento smanettare con le manopole e dopo 5 minuti chiude la cassaforte, e rimette a posto il quadro.
E' felice che sia andata tutto bene e dice " mi sarebbe spiaciuto perderti...tu mi capisci ...mi devo fidare di te ! niente di illegale ma gli affari sono un grosso impegno di soldi..capisci ??", "certamente sono qui solo come fattorino e questo è il mio lavoro" risposta perfetta in stile yes man.
La sua felicità si spinge ad invitarmi a pranzo ad un ristorante di fama che è qui vicino, tra circa un'ora ci andiamo e mi assicura che paga lei, tutto questo mi fa sentire sempre più un stronzo, ma si sa che le donne amano gli stronzi, fanno follie per loro !!!
Ci prepariamo tranquillamente (per modo di dire) con Silvia che trova ogni occasione per tastarmi e farmi sentire le tette sulla schiena...che dolce tortura ma si sa che il mio lui gradisce i movimenti e si sveglia subito...mannaggia trovare poi la posizione per non farlo notare è dura !
Bene o male arrivo al ristorante 100 neuri di ingresso ed ancora da mangiare, porca vacca, speriamo che non siano porzioni da formica, mi devo sostenere....ci capiamo io e lui !
Evidente che Silvia è conosciuta perchè arriva il boss del locale che si prodiga in tutto quello che Silvia vuole, tavolo appartato e cameriere esclusivo per noi, vino di gran classe, e lei ordina per tutti e 2 qualcosa come dice lei...meno male le porzioni sono oneste ed il tartufo nero è ottimo spalmato generosamente sul risotto veramente ottimo, il secondo è un filetto di vitello spettacolare morbidissmo e non vi annoio col resto, unico problema che il piede di Silvia mi trastulla il cazzo e questo naturalmente si vorrebbe ribellare ai boxer, ma non si può c'è il cameriere che è discreto ma non orbo !!!
Dopo un'oretta di supplizio lei paga il conto non so quanto non me l'ha voluto dire, e ritorniamo in ufficio, pronti via, appena varcata la porta Silvia mi stampa un bacio in bocca e subito abbassa la cerniera dei pantaloni, dicendo "poverino sempre chiuso in gabbia...dai che la tua amica Silvia ti capisce" e così facendo lo tira fuori dal boxer, lo accarezza, fa scendere la pelle sotto il glande che ormai è rosso fuoco, con la mano incomincia a menarlo lentamente, e la situazione degrada...la prendo per la mano ed andiamo allo scopatoio lei lo vuole ed io pure !
Entriamo allo scopatoio e siamo già nudi, lei mi sdraia sul letto mentre rimane incollata alla mia bocca, ho idea che mi conti i denti in bocca oppure vuole farmi una visita alla laringie...quasi vomito ma sembra che abbia la lingua di un serpente!!!!
Finalmente si stacca dalla bocca (meno male) e mi offre la sua figa che profuma di qualcosa non so cosa e non me ne frega niente, mi interessa solo mettermi a scopare con Silvia, lei è bagnata in maniera permanente, basta che la tocco ed ha subito un orgasmo, ma vuole il mio fratello minore lo vuole dentro fino in fondo, e si muove per averlo ancora più a fondo e così cominciano gli orgasmi in successione 1 2 3 4 e viaaa, meno male che ho imparato a gestire le mie eiaculazioni in maniera ottimale. ma è dura resistere a questa splendida donna, oggi ha anche acceso la radio ed in sottofondo si spande della musica classica se non ricordo male è la "Cavalcata delle valchirie" direi appropriata al contesto....ed il mio movimento di penetrazione si fà lento ma sprofondo nella sua intimità senza ritegno e quasi con cattiveria (godo nel sentirla urlare il suo piacere, il suo cercare di accogliere il mio menbro in ogni anfratto della vagina,il mio baciare il seno e mordere delicatamente i capezzoli che diventano durissimi) lei gode sempre di più ormai non conto le volte che viene, ma mi resiste sopra di me !
Prima di eiaculare mi fermo e la faccio accomodare col sedere, lei ha un sussulto e si lascia andare in una penatrazione quasi dolorosa, ma è solo un attimo si riprende ed reinizia un samba sul mio membro.
Resisto indomito per almeno mezz'ora e poi lascio che il mio sperma si faccia strada nel suo retto, esco dall'antro meraviglioso e lei premurosa lo prende subito in bocca,mi succhia ogni goccia (lei dice per non sporcare il letto, seeee) e lo lecca con quella lingua da serpente, una delizia per il mio membro dopo tanta (piacevole) fatica, si risveglia e torna duro pronto allo scopo che lei insaziabile ha deciso.
Ha deciso che vuole farmi venire in bocca e si impegna a ciucciare e slinguare il mio cazzo, non vuole staccarsi, allora io mi impegno a infilare le dita in ogni buco cosa che a lei deve piacere moltissimo visto che si dimena come un'ossessa...e naturale che impiega più tempo questa volta ma alla fine ottiene lo scopo di riassaggiare il mio sapore maschile.
Trovo sempre sconcertante tutto questo, ma la sua malattia mi ricorda che non è normale, ma una necessità fisiologica per stare bene ( io naturalmente mi adatto alla situazione...da perfetto gentiluomo non gli faccio mancare niente!!!non male come scusa...)
Ore 17 mi rivesto bacio Silvia sulle tette, respingo le sue manine dalla mia cerniera e scappo a casa per riposarmi un pochino, prima telefono alla capa della missione che dice " stiamo decifrando il codice ti faremo sapere" meno male che posso riposarmi un pochino....fino a domani ???

Questo racconto di è stato letto 1 8 8 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.