Un bel negrone per mia moglie

Scritto da , il 2016-06-10, genere bisex

Laura e' una donna bellissima,40 anni portati alla grande,e un sex appel notevole,e' mia moglie da 10 anni,abbiamo un bambino bellissimo e la nostra intesa sessuale e' sempre stata perfetta.
Ma da circa un anno Laura non fa' altro che parlarmi di avere sempre desiderato fare sesso con un uomo di colore,per il rispetto e l'amore che ci lega ha sempre evitato di farlo in prima persona.
A marzo forse era arrivato il momento di farlo......
Decido di farle una sorpresa e cerco di contattare un uomo di colore.
Trovarlo ,pensavo fosse facile,ma trovarlo bello e degno per mia moglie,era diventata un impresa,inoltre preferivo un bel maschio di colore magari Cubano,del centro America,al max del Kenia.
Complice una mia amica di Milano che ama farsi scopare da bei maschioni dotati e giovani,mi consiglia un uomo di 35 anni Cubano,abita a Parma e fa' il modello,il suo fisico e' un Dio Greco,bellissimo e a detta della mia amica il piu' bel cazzo che lei abbia mai preso,mi dice che questo Cubano e' un bravo trombatore e' serio e simpatico,basta che lo chiami e mi accordi sul prezzo!
Senza pensarci troppo,chiamo il Cubano,si chiama Raul,la sua voce e'calda e sensuale,la sua richiesta mi sembra un po' esosa,ma pensandoci bene dovevo trovare il max per Laura!
Mi accordo con Raul,ci vediamo a Roma,lo ospito in un albergo in centro non distante da casa nostra,appena vedo questo uomo,l'uomo che avrebbe trombato a dovere mia moglie,ero molto imbarazzato,ma lui fece tutto per farmi stare tranquillo,in effetti era bello,anzi bellissimo! qualsiasi donna avrebbe sognato portarselo a letto!
Mando il bambino dai miei,e per il week end organizzo tutto.......
Chiedo a mia moglie di farsi bella,avevo deciso di portarla fuori a cena,nello stesso ristorante invito Raul,chiedo al titolare del ristorante di metterci vicini di tavolo.
Entriamo,il locale e' molto bello,ci accomodiamo e ordiniamo,poco dopo arriva lui.....vestito di bianco,era di un eleganza unica!
Mia moglie non smette di guardarlo,lui le sorride e cerca di fare di sedurla,mi allontano con una scusa e osservo i due da distanza,Laura inizia a parlare con Raul......i due sembrano fatti per scopare,si guardano e lei e' eccitatissima!
Torno al tavolo,metto una mano sotto le mutande di Laura,sono bagnatissime.....la guardo e mi lecco le dita,lei mi guarda negli occhi,poi chiamo Raul,lo faccio accomodare al nostro tavolo.
Ceniamo insieme,parliamo di tutto,Laura e'curiosa e la serata diventa molto simpatica,intanto quel bastardo di Raul gli sta'toccando la fica,lei e' a mille,Raul chiede il permesso per andare al bagno,e dopo qualche minuto,Laura lo raggiunge!!!
Passano 15 minuti lunghissimi,i due stavano facendo sesso in bagno,Laura gli fece un pompino,e lui con il super cazzone che aveva l'aveva conquistata subito...
Tornano poco dopo come se nulla fosse successo,io con un faccia come il culo,dico a Laura di pulirsi lo sperma che a in viso...e rido,Anche Raul ride,poi prima che mia moglie si incazzasse gli dico che avevo organizzato tutto io,per lei e che adesso saremo andati a casa a divertirci senza problemi......
Laura sorrise,mi disse che ero uno stronzo ma era contenta,uscimmo e andammo a casa nostra,Raul si spoglio' nudo,e inizio' a baciare e leccare Laura,io mi limitai a osservare,poi i due iniziarono a scopare,Raul pretese anche di incularla,e per lei era la prima volta nel culo,e con un cazzo del genere deve essere stato dolorossissimo.
Mentre lui la inculava a sangue,lei mi chiese di avvicinarmi per farmi una pompa,vedere Laura con quel palo in culo godere era una bellissima sensazione,ma quando lei pretese da me di prendere il cazzo di Raul in bocca,la cosa comincio' a darmi fastidio,anche se accettai,e quando presi a succhiare quel bel cazzo mentre lei succhiava il mio,ebbi la sensazione di volere anche io provare a farmi inculare......
Ormai stremati e stanchi spompati,ci addormentammo,dopo un paio di ore Laura comincio' a mettermi del lubrificante sul buchetto,e inizio' a penetrarmi con un dito,appena Raul fu in tiro,fu lei stessa a mettere il cazzo nel mio culo,e inizio' a vedere il cazzone che mi entrava tutto,si fermo' per farmi riposare,mentre limonavo con Laura,poi il Cubano prese un bel ritmo e sentivo le sue palle schioccare sulle mie chiappe,fu' bellissimo,il cubano ci spacco' il culo ad entrambi eravamo felici di aver goduto in quel modo,e dopo ancora sesso.fatta l'alba decidemmo di smettere,Raul ci saluto' e ando' via,Laura mi abbraccio forte e mi disse di essere fiera di me,avevo goduto e ci eravamo divertiti,quella fu' la prima di una lunga serie di scopate con Raul,ma anche con altri........

Questo racconto di è stato letto 1 7 7 0 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.