masturbazione Autoerotismo o onanismo. Seghe per gli uomini, ditalini per le donne

Le ultime storie per adulti del genere masturbazione

Il genere Masturbazione raccoglie i racconti erotici che trattano l'autoerotismo o onanismo. Maschi o Femmine che stimolando il pene, la vulva, la clitoride o l'ano in vari modi, toccando i propri capezzoli e altre zone, e/o usano strumenti erotici come vibratori, dildi, palline Ben Wa, vagine artificiali e sostanze lubrificanti. Celebrare la gioia di darsi piacere da soli, in privato e non.

1 2 3 8 racconti erotici del genere masturbazione e sono stati letti 7 2 7 5 6 9 7 volte.

Rossana e il riflesso
Rossana era romantica e guardava fuori dal finestrino, sballottata dall’ondeggiare della carrozza nera sulla strada sterrata. Faticava a trovare la posizione migliore per il capo, ed il suo lungo collo, cinto da una sottile fila di brillanti, tendeva a piegarsi in avanti quando il sonno stava per prendere il sopravvento sul suo corpo. <br />...
scritto il 2010-04-26 | da Joe Cabot
Prima volta con un ragazzo
Ciao. Mi presento, mi chiamo Monica e sono di Bari, ho 19 anni, capelli castani all'altezza delle spalle, alta 1,64 cm e peso 60kg. Non sono con un corpo statuario ma ho qualche chiletto in più e credo che la cosa fa molto piacere ai maschietti. Ah dimenticavo ho una seconda di seno con conformazione a pera. Da piccolina mi è sempre piaciuto...
scritto il 2010-04-20 | da monica
Sega della cugina
Adoro la mia cuginetta, graziosa, qualche anno in meno a me e due dette da sballo davvero enormi.Tuttavia, anche se qualche sera mi sono masturbato al suo pensiero, sognando una bella sega spagnola, non le ho mai fatto capire la mia attrazione sessuale che nutrivo verso di lei. Una sera eravamo in gita, a Firenze, con la scuola, viaggiavamo in...
scritto il 2010-04-04 | da piratez
Il succhiotto
Domenica d'agosto: mezzogiorno. <br /> Un'enorme massa di persone occupa per intero il litorale sabbioso che da Marinella si estende verso Forte dei Marmi. <br /> Gli uomini hanno provveduto a scaricare sul bagnasciuga ogni genere di carabattole, ritenute indispensabili dalle mogli per trascorrere la giornata sulla spiaggia. <br /> La ristretta...
scritto il 2010-04-02 | da Erika
Caldo
Mi rigiravo sul mio letto indecisa sul da farsi. Il telecomando del condizionatore era sulla scrivania, troppo lontano per prenderlo rimanendo sdraiata. Raccolsi tutte le mie energie e mi alzai. Misi la temperatura al minimo e indirizzai il getto esattamente su di me. Finalmente un po' di sollievo. Qualcuno stava suonando alla porta di casa....
scritto il 2010-03-30 | da Gigi Libero
Al semaforo
Amore sono tornata, vi sono mancata ...... ieri al rientro dalla spesa quotidiana, ferma al semaforo mi si avvicina il solito lavavetri. Proprio solito non direi infatti questo era puttosto giovane, ovviamente coloured e piuttosto ben fatto. Si avvicina al vetro, faccio cenno di no ma quello non se ne va anzi mi fissa. Fissa il mio viso e...
scritto il 2010-03-29 | da Lola
Professoressa
L'ultimo anno di liceo, ricordo che arrivò in classe con noi un ragazzo di colore, figlio di un chirurgo senegalese che lavorava nell'ospedale della mia città; era simpatico e molto socievole, però pochi avevano voluto fare amicizia con lui. Io però ero stato uno dei pochi ad accompagnarlo nella conoscenza della città e della scuola che per...
scritto il 2010-03-27 | da Anonimo
Il senegalese e mia madre
Vorrei raccontare una strana avventura capatata alcuni mesi fa al mare. Sono andato al mare con mia madre una donna di 45 anni separata da quasi 10 e mia sorella. Premetto che era una pessima giornata con un forte vento e che quindi c'erano pochissime persone in spiaggia. Verso le 10 del mattino è arrivato un senegalese che vendeva borse e...
scritto il 2010-03-26 | da Ninetto
Al telefono
Era una giornata di fine settembre, dalla finestra guardavo il panorama: le montagne erano scure, avvolte da una leggera nebbiolina mentre la pioggia scendeva fitta e nutriva la terra che a lungo era stata arsa dal sole estivo.<br /> Mi raggomitolai sul divano, pensando a cosa fare per il resto del pomeriggio, quando il mio sguardo cadde sul mio...
scritto il 2010-03-17 | da Sheril
L'Odore
La sera quando mia moglie kiki (40 anni) rientra dal lavoro (ben 10 ore di fila in piedi)la prima cosa che fa è quella di togliersi alla svelta tutti gli indumenti e l'intimo, reduci da una giornata intera a contatto con il suo corpo. A questo punto scatta la mia perversione, è più forte di me ma impazzisco leteralmente nel fare ciò che vi...
scritto il 2010-03-10 | da J.J.
Estate
Avevo 18 anni. L’ultimo esame all’università a fine luglio mi aveva completamente esaurito e sfiancato. Finalmente era iniziata la vacanza e come ogni anno il mare rappresentava per me uno sfogo ed un relax assoluto: Ma quell’estate capitò qualcosa di diverso. Come ogni giorno ero nelle splendide acque trasparenti della mia terra, acqua...
scritto il 2010-03-01 | da Verynicefox
Certe cose ti cambian la giornata
Certe cose ti cambian la giornata. Ehhh sì.<br /> <br /> Se la giornata è un po' fiacca fare un bel "lavoretto" mi rende allegra, non che io lo affronti facendo la musona, ma dopo sono più allegra, più gaia.<br /> <br /> Il piacere altrui mi gratifica a volte più del mio ( ho detto a volte...sono mica una no profit organisation!), tener...
scritto il 2010-02-07 | da SpeedQueen
Sir Stephen
In Sir Stephen intuì una volontà ferrea e gelida, che non sarebbe stata piegata dal desiderio, e davanti alla quale lei, per quanto potesse mostrarsi condiscendente e sottomessa, non contava assolutamente nulla. Altrimenti perché avrebbe provato tanta paura?<br /> Le fruste alla cintura dei valletti di Roissy, le catene che quasi...
scritto il 2010-01-17 | da Anonima
Un'esperienza finita in sesso
Salve a tutti, mi chiamo Alessia, ho 29 anni sono mora e ho una quarta di seno. A quei tempi avevo solo 13 anni, avevo una seconda e pensavo al sesso, sì, ma non come i maschietti della mia classe, uno di questi era giacomo, il mio migliore amico che un giorno si rivelò qualcosa di più.<br /> <br /> <br /> Eravamo a casa di una nostra amica...
scritto il 2010-01-13 | da Alessia
Attrazione virtuale
Giornata afosa di luglio, Elena si alzò di buon’ora e dopo essersi lavata, si soffermò davanti all’armadio con uno sguardo interrogativo, insicura di cosa mettersi per andare in ufficio. L’armadio aveva uno specchio, la luce filtrava dalle feritoie della serranda illuminando la stanza quel che bastava per lasciare la stanza in penombra....
scritto il 2009-12-30 | da Psiche
Testosterone
"Oggi una mia amica si laurea!"<br /> "Stasera si fa festa!"<br /> "Vino, vino, cazzate, e ragazze, facoltà di lettere, e tra amiche e amiche delle amiche..."<br /> Pomeriggio a vedere le tesi "Due palle, ma ne varrà la pena..."<br /> Proclamazione, complimenti. "Che palle..."<br /> Appuntamento alle nove al "Velvet Surface"un locale chiuso da...
scritto il 2009-12-29 | da Raf Tr
L'intelligenza non è in vendita
Il sole dominava impavido la città, il traffico scorreva lento lungo l'unica via di comunicazione tra mondo civilizzato e mare. L'intera popolazione di Frusterl City si stava dedicando all'ultimo passatempo reso alla moda dai mass media globalizzati: il gioco degli scacchi utilizzando come pedine piccioni viggiatori compressi in formine di...
scritto il 2009-12-11 | da Anonimo
La mia prima sega
Mi chiamo Rosa e da qualche mese ho compiuto 50anni. Vi sembrerà strano, ma solo un mese fa ho fatto la mia prima sega ad un uomo.<br /> Sono sposata da 30anni con un uomo che non ho mai amato, sposato su imposizione dei miei genitori. Con lui il sesso è stato ed è solo un dovere, mai un piacere! <br /> Sono molto amica con due magnifiche...
scritto il 2009-12-09 | da Rosa
Vale conosce Dolceporco
Non sopporto quando i miei se ne vanno e non mi lasciano nulla in cucina.<br /> Da una ragazza di 26 anni la società si aspetta che sappia cucinare.<br /> Ebbene io so cucinare a malapena un uovo, faccio scuocere la pasta e ho fatto bruciare svariate macchinette per il caffé.<br /> <br /> Una sera i miei genitori sono usciti lasciandomi da...
scritto il 2009-12-09 | da Valentina81
In chat 2
Ciao.<br /> Mi piace pensarti... scriverti... leggerti... parlarti al telefono. <br /> Mi eccita doverlo fare a bassa voce  perchè lui è nella stanza accanto; o da sotto le lenzuola mentre aspetto che esca dal bagno per venire a letto. <br /> Mi piace la tua voce quando mi sussurra con spontaneità: "...scusa ma stasera ho proprio voglia di...
scritto il 2009-12-07 | da Imperium_ed_Eva
In chat
Il ticchettìo della pioggia sul parabrezza segue quello, nervoso, delle dita sul volante in pelle, dell'auto.<br /> Saluto Martina e le mie raccomandazioni l'accompagnano mentre, sotto un ombrello dai colori sgargianti, che volutamente sfidano con superbia la cappa grigia ed umida del pomeriggio, si infila nel portone del Centro dove passerà...
scritto il 2009-12-06 | da Imperium_ed_Eva
Un gran vento stanotte
UN GRAN VENTO STANOTTE. MA IO SONO RIMASTA A GODERE SOTTO LE COPERTE...<br /> HO DEDICATO A ME STESSA TUTTO IL TEMPO E TUTTO IL PIACERE CHE DA SOLA RIESCO A GENERARE.<br /> È STATO MAGNIFICO, SOLA CON IL MIO CORPO CALDO E DESIDEROSO DI SESSO, MI SONO CONCESSA UNO, DUE ORGASMI E POI NON RICORDO PIU' NULLA.<br /> UN VIBRATORE PER AMANTE SENZA LA...
scritto il 2009-11-24 | da Marta
Galeotto fu i.c.q.
Che noia, solita chat, solita gente, non mi va di parlare con nessuno, conosco tutti, che palle.<br /> E su icq, tutti invisibile, proprio come me. <br /> E poi, abitano tutti lontano e ,se anche mi piace qualcuno, mi tocca prendere un aereo.<br /> Mi balena un'idea, Ricerca, location, sì, sbircio un po' di profili, Bingo! <br /> Ecco Peter,...
scritto il 2009-11-18 | da Anonima
La sega
Dopo un'attenta riflessione su questo tema, credo di essere arrivato al punto di avere un'interessante argomentazione a riguardo. <br /> Vi prego di leggere questo messaggio come l'espressione un po' ironica e volutamente "stressata" di una grande verità nell'ambito dei miei pensieri.<br /> <br /> Premetto che sono un ardito sostenitore della...
scritto il 2009-11-12 | da Anonimo
La mia prima mastrurbazione
Avevo 11 anni, ma uno spirito da troia e un buchino minuscolo.<br /> Quella sera una mia amica più grande, aveva 13 anni, mi disse "Ti 6 mai masturbata? ti hanno mai leccato la figa?" io le risposi di no.<br /> Lei mi chiese se volessi provare e io, che mi mettevo solo un dito ogni tanto, dissi si.<br /> Andammo in cucina "Cetrioli e banane" mi...
scritto il 2009-11-10 | da A.
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.