Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "casa" :

2 4 0 racconti trovati.

La padrona di casa
genere: prime esperienze
La padrona dello stabile dove abitavamo in affitto venne a stare nell'appartamento di fronte al nostro, all'ultimo piano. La padrona, la signora Luisa, si era sposata tardi – circa a quaranta anni – con un geometra del Comune. Avevano una figlia : Rebecca. La signora Luisa aveva sempre vissuto abbastanza agiatamente e non era preparata alla...
scritto il 2010-11-08 | da Morotto
Gioia cerca casa
genere: dominazione
Ancora stordita dalle mie ultime esperienza, decido di rallentare con gli incontri sessuali. Anche una mia nuova lettrice, Chiara, mi ha consigliato di farlo. Effettivamente il rischio che corro è grosso. Mi prendo dei giorni dal lavoro, dunque. Resto in casa. Passo dal televisore alle parole crociate; pulisco; mi sdraio sul letto. LA sera mi...
scritto il 2010-09-30 | da Gioia
La mia casa
genere: incesti
Salve anche se la mia grammatica non è stupenda ma volevo raccontarvi la mia esperienza.. tanto tempo fa circa 12 anni fa sentivo tutte le sere un rumore strano, questo rumore proveniva dalla camera dei miei, praticamnte il l,etto cigolava, avevo paura di andare vicino alla porta e spiare o ascoltare, tutte le sere questa storia, quando un gg...
scritto il 2010-09-21 | da andrea
Quando arriverai nella mia casa
genere: poesie
Quando arriverai nella mia casa<br /> che sarà il tuo riposo di guerriero<br /> cercami<br /> fra i trionfali girasoli <br /> lavati dalla calda pioggia d'estate,<br /> nei gerani cuore viola arrampicati<br /> nelle vecchie crepe dei muri,<br /> dentro la rossa veste setosa.<br /> della sontuosa boungavillea. <br /> Lascerò per segnarti la...
scritto il 2010-09-10 | da Viola Nera della Guerra
La piccola vicina di casa 1
genere: etero
La verità amici è che uno cerca di stare lontano dalle tentazioni, ma se te le servono su un piatto d'argento..... fine settimana lungo, sento suonare alla porta, apro e mi ritrovo davanti i genitori della piccola nina, per un attimo, eterno, pensai di svenire. -ciao cesare, non sappiamo come chiedertelo, ci siamo concessi qualche giorno di...
scritto il 2010-09-01 | da Cesare
Una rivale in casa - 2
genere: incesti
UNA RIVALE IN CASA<br /> <br /> CAP. 2<br /> <br /> Da quel momento cominciai ad essere sopraffatta da un piacevole turbamento e una perenne eccitazione.<br /> Non sapevo spiegarmi il perché, ma il fatto di sapere che mio marito e mia figlia erano attratti da una forte e reciproca attrazione sessuale, anziché offendermi mi creava uno stato di...
scritto il 2010-08-18 | da Bird
A casa di Chiara
genere: dominazione
Alle sette in punto Chiara si svegliò. Avvertì un piacevole solletico alle piante dei piedi, una carezza gentile su ogni dito ed un bacio appena accennato sul tallone. Mosse i piedi ed il dorso della sue estremità destra colpì la guancia di Letizia, che in ginocchio in fondo al letto e con la bocca appoggiata ai piedi di Chiara sospirava...
scritto il 2010-08-11 | da tom aniel
Una rivale in casa - 1
genere: incesti
UNA RIVALE IN CASA<br /> <br /> CAP. 1<br /> <br /> Era un po’ di tempo che avevo dei sospetti!<br /> Noi donne per queste cose abbiamo un sesto senso… non lo so… quando stavamo tutti e tre insieme percepivo nell’aria una atmosfera sensuale, un qualcosa di impalpabile, ma che mi faceva pensare….<br /> Mio marito e mia figlia…<br />...
scritto il 2010-08-11 | da Bird
A casa del bidello
genere: trio
Si decisamente mi era piaciuto, ma questo non impediva certo alla mia mente di ragazzina di farmi mille domande e di avere mille dubbi, non sapevo proprio cosa pensare , e gli avevo dato anche il numero di cellulare come mi aveva chiesto. Ero in casa sdraiata sul letto nella mia cameretta che pensavo a ciò che era successo, mi ero fatta scopare...
scritto il 2010-07-20 | da chiaretta
Il padrone di casa
genere: tradimenti
Ogni mese portavo l'affitto al mio proprietario che abitava sul mio stesso pianerottolo. Era un uomo non molto alto, anzi quasi tarchiato e sempre con problemi di dieta perchè aveva la tendenza ad ingrassare. Anziano ma molto curato ed enigmatico aveva in sè qualcosa che inspirava calma e fiducia. Veniva sempre ad aprirmi con vestaglie da...
scritto il 2010-04-22 | da sachermasoch
Quella sera a casa di Luciano
genere: orge
Era da tempo che il mio amico mi aveva invitato a trascorrere qualche tempo a casa sua….. ma io per vari motivi avevo sempre rifiutato………… ultimamante mi aveva confidato che il suo matrimonio era giunto in un momento di stanca……… e aveva voglia di dare un pizzico di pepe al suo rapporto………..iniziando a farmi discorsi...
scritto il 2010-01-30 | da veleno
A casa di Papà
genere: incesti
Ciao<br /> Ispirata dall'esperienza di una ragazza conosciuta su questo sito anche se era da anni che covavo l'idea ho deciso di sedurre mio padre.<br /> Dopo averne parlato con il mio padrone abbiamo organizzato assieme un piano per raggiungere lo scopo... ieri sera.<br /> Le cose non sono andate proprio come volevo quindi se qualcuno hao idee...
scritto il 2010-01-13 | da Chiara
In casa, il mio primo racconto
genere: etero
Era cominciata l'ultima mia settimana di vacanza, come al solito mi alzai abbastanza presto sapete l'abitudine dopo aver fatto colazione cercai di trovare un passatempo per non rompermi. Mi stalto l'idea di riprendere a disegnare come ero solito fare durante i periodi di noia, quando all'improviso sentii suonare il mio cellulare, rimasi un'pò...
scritto il 2009-12-23 | da Anonimo
Casa libera
genere: etero
Ciao a tutti sono Elena, come state?<br /> Io insomma, uffa!<br /> Non ho molto da fare e me ne sto qui nella mia stanza a leggere tutte queste belle storie, senza poter agire.<br /> I miei genitori infatti sono tornati dal loro viaggio e non ho più casa libera!<br /> Ma voglio raccontarvi come ho passato le mie "vacanze in città".<br /> I...
scritto il 2009-11-28 | da Elena
Vicine di casa vogliose
genere: trio
Era appena spuntato il sole a Milano e, fortunatamente potevo dormire un po' di più dato che mia madre doveva andare al lavoro.
Erano da poco passate le 8.30 di mattina quando sento squillare il telefono. Mi precipito al telefono e scopro che era la mia vicina di casa che mi voleva vedere dato che non ci eravamo visti per tutte le vacanze. Mi...
scritto il 2009-08-05 | da Anonimo
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.