Le avventure di un cuckold - Cugina Alessia parte 3

Scritto da , il 2022-02-21, genere dominazione

Luca - Marco, sfilati i pantaloni. Davanti a tua cugina devi stare completamente nudo ed in ginocchio.
Alessia ti rivolge divertita uno sguardo ma non obietta. Luca ha colto nel segno, Alessia si sta godendo il cuginetto prostrato ai suoi piedi, proprio come durante i lunghi, torbidi pomeriggi passati assieme da ragazzi. Le mancano quelle sensazioni, da suo marito di sicuro non riceve attenzioni così particolari.
Luca - bravo Marco, in ginocchio col culo spinto in alto, la tua posizione naturale. Ora mentre lecchi i piedi di tua cugina ti porti le mani al culo e te lo allarghi per bene.
Io sono imbarazzatissimo, Alessia mi fissa negli occhi, io arrossisco e abbasso lo sguardo pieno di vergogna, poi faccio come chiedi, tiro con le mani e sento il buco che si apre.
Luca - Cosa ci facciamo entrare in quel buco? Sa Alessia, abbiamo fatto un notevole addestramento in questi mesi, non è vero Marco? Avete finito il Prosecco? Proviamo ad infilarci la bottiglia?
M - No! Luca, per favore!
L - Ahah, che terrore dipinto in faccia! Ma non ti agitare, scherzavo.. Vediamo piuttosto la tua collezione di plug-in… mmhh.. Alessia, non è carino questo?
Alessia si limita a sorridere, tu allora procedi, applichi del lubrificante e avvicini il plug al culo.
L - Allarghiamo bene.. così..
Sento il primo contatto, e poi un po' di pressione, entra facilmente.
M - ooh, mmmh… oohhhhh.
Lo infili completamente, fino in fondo, solo la base rimane fuori. Alessia mi guarda stupita - Marco, cosa ti fai fare!
Io non so cosa dirle ma intervieni tu - c'è tempo più tardi per le spiegazioni. Alessia, se lei vuole smettiamo subito, ma non preferisce giocare ancora un po'? Ci stiamo divertendo tutti no?
Alessia sembra riflettere qualche secondo, mi guarda, poi prende la sua decisione, un tono di voce che non ammette repliche, autoritario, ben diverso da quello impertinente e malizioso che usava da ragazza durante i nostri giochi.
A - D'accordo, ancora un po'. Marco, i piedi. Giù bene a leccare.
Tu avvicini la scodella con le noccioline e la posizioni sotto di me - Molto bene. Ora Marco mentre lecchi ti fai anche una sega, con la pelle bella tirata indietro come piace a me, intesi? E quando sborri mira bene e ricopri tutte le noccioline. Capito bene?
M - si…
Luca - si cosa?
Io esito un attimo ma mi rendo conto che ormai ad Alessia è tutto chiaro, come posso negare ciò che sta succedendo quando sono in ginocchio a leccarle i piedi ubbidendo ai tuoi ordini?
M - si, Padrone!
Sentirmi confessare la mia condizione di sottomesso davanti a mia cugina mi fa passare l'ultima soglia, vengo, violenti getti di sperma finiscono ovunque, sopra le noccioline, per terra, anche due schizzi sui piedi di Alessia. Ma lei non si ferma, mi spinge il piede coperto di sperma in bocca, vuole che continui, e proprio in quel momento entra in sala mia moglie
Silvia - Ciao Alessia, vedo che non hai perso tempo con mio marito..
D'istinto Alessia ritrae il piede - Silvia! Io.. non volevo, perdonami.. mi sono fatta trasportare dal momento.
S - oh, ma non farti problemi, con Marco ho perso ogni speranza, ormai si fa fare di tutto. Vero maritino?
M - …
Alessia osserva mia moglie, si accorge dell'abbigliamento insolito, non proprio da passeggiata, una gonnellina leggera, la camicetta attillata e tiratissima.
A - Ma Silvia, il seno?
S - ti piacciono le mie nuove forme? Mi sono fatta una quinta per me e per Luca, come ti sembra?
A - Sono molto gro… sono bellissime, delle tette stupende.. sembra che ti debba scoppiare la camicetta da un momento all'altro. Anche la gonna.. mi ricorda lo stile di tua sorella..
S - Ahah, forse hai ragione, è un po' da troia.. sto riscoprendo la mia parte più sensuale. Ma continuate pure, non volevo interrompere, intanto io metto un po' in ordine.
Silvia raccoglie i bicchieri e i vassoi lasciati in giro. Si piega per raggiungere la bottiglia di Prosecco, il movimento solleva la mini, mettendo in mostra il taglio della figa depilata e la curva del culo.
Alessia rimane un attimo immobile, poi rivolge lo sguardo verso di te come a chiedere spiegazioni. - Marco.. è sempre stato un ragazzo così timido, in imbarazzo ad ogni mia parola, alle mie piccole provocazioni. Si emozionava in compagnia di una bella ragazza più grande di lui, anche se ero sua cugina. Alcuni ragazzi, si sa, a quell'età non sanno proprio come comportarsi con noi...
Luca - glielo dici tu che cosa sei diventato Marco? Ma le azioni parlano da sole, o mi sbaglio?
M - …
Luca - Allora? Cosa sei? Coraggio, guarda tua cugina negli occhi e ammettilo cosa sei diventato.
M - Alessia… io sono un Cuckold, un cornuto sottomesso. Mi eccita che Silvia mi tradisca con Luca, che lui la faccia godere come io non ho mai potuto.
Ancora una volta Alessia non sembra per niente sorpresa, mi guarda un attimo e poi si rivolge a mia moglie - Silvia, da quanto fai le corna a tuo marito?
Silvia si avvicina a te, si appoggia con le grosse tette al tuo braccio. - Non ne potevo più di quel segaiolo di tuo cugino. Passava il tempo a farsi le seghe mentre si faceva sottomettere dalle sue amichette mistress in webcam. Luca mi ha fatto sentire di nuovo donna, sono tornata a godere il sesso.
A - Sembravate una coppia così.. normale, e invece.. naturalmente sapevo della personalità di mio cugino, ma non immaginavo..
Luca - oh, ma non hai ancora visto niente! Permettimi una veloce dimostrazione. Marco, vieni qua, preparati all'adorazione del cazzo!
E nel frattempo Alessia perché non vi divertite un po' con Silvia? Cara, vai.
Silvia si avvicina a mia cugina e le si siede dolcemente in braccio. La gonnellina leggera si solleva, lasciandole il culetto a diretto contatto con la pelle di Alessia, le grandi labbra ad accarezzarle le cosce. Mia moglie si dondola un poco, il suo sesso bagnato scivola sulla gamba di mia cugina.
S - Ale, mi aiuti coi bottoni della camicetta?
Luca - Marco, lascia divertire le ragazze. Qua a prenderti il cazzo in bocca, lo voglio bello pronto per scoparmi tua moglie.

(Continua e si conclude con prossimo episodio. Per suggerimenti/critiche o due chiacchere mi trovate a iosonoimmaginario @ pm me)

Se quanto hai letto ti è piaciuto, puoi continuare a leggere i miei racconti acquistando su Amazon l'ebook o il libro cartaceo "Giochi per coppie"

https://www.amazon.it/dp/B0B7F8CFRS

edito dalla casa editrice Sogni Piccanti e lo potrai anche trovare cliccando direttamente su:
https://www.sognipiccanti.it/libreria.html

Questo racconto di è stato letto 4 3 2 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.