Apro la porta e...

Scritto da , il 2018-10-17, genere tradimenti




TRENTUNO.
Cosa si disse Luca? Si disse che ero una gran puttana e fin qui niente di nuovo.
Passò sopra alla gelosia e contattò Gianluca. Il primo dei tre porci. Quello a cui dissi non ricordo più il sapore della tua sborra.
Quella mattina ero al bar con le amiche. Erano presenti le solite esibizioniste, quelle a cui sembra che tutti gli uomini sbavino dietro. Io come sempre usavo un profilo basso.
Notai che Luca mi chiamava con una frequenza maggiore del solito ma constatando (dai rumori di fondo) che era a lavoro non ci feci caso più di tanto.
Andai a casa, mi misi in libertà e Luca richiamò per ennesima volta. Pochi istanti dopo suonò il campanello di casa. Io gli dissi che dovevo interrompere la telefonata ma lui mi rispose di non farlo. Tanto saranno dei venditori porta a porta. Mi disse.
Io aprii e mi trovai di fronte Gianluca alias “Amicob” !
Luca lo aveva indirizzato a casa nostra una volta avuta la certezza che fossi in casa.
Io ero in tuta domestica. Il porco non chiese autorizzazione ma entrò subito in casa mettendomi le mani addosso.
Io non capii più niente. Mi tornò (ammesso che sia mai passata!) la voglia di cazzo.
Inoltre avevo di fronte uno dei miei tori preferiti!
Il porco mi chiese dove fosse la videocamera. Andai a prenderla tenendo sempre aperta la comunicazione con Luca..
La camera era ancora da rifare e così anche il letto.
Accesi la videocamera ma causa la sorpresa la appoggiai male, si piegò in un lato riprendendo solo in parte ciò che accadde.
Da un lato fu un bene. Un video diverso dagli altri. Si intravede ma soprattutto si sente. Quindi l’attenzione viene focalizzata maggiormente sulle parole. Come quando il porco mi dice che non me lo aspettavo in quanto pochi minuti prima ero con le amiche e io risposi che io pure essendo con loro avevo il cazzo in testa. Pensavo solo al cazzo!
Inoltre nel video si capisce molto bene come una telefonata di Luca possa eccitare un vero toro da monta.
Luca infatti ad un certo punto dovette chiudere la telefonata iniziale per farne un'altra successivamente.
In quel momento il porco mi è sopra e ci sta dando dentro di brutto. Ma niente al confronto di ciò che fa appena sente lo squillo del telefono: pum pum pum pum pum !
Come un animale! Come piace a me!

https://www.clips4sale.com/studio/127493/fantasticzozzola/Cat0-AllCategories/Page1/ClipDate-desc/Limit0/search/ITALIAN-LANGUAGE



Questo racconto di è stato letto 4 4 5 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.